Se io fossi un collezionista di Acconci, il mio modo di ragionare e collezionare (chiaramente personale come modalità), mi avrebbe portato a comperare l'opera.

Siamo tutti d'accordo che non fosse il capolavoro di Acconci, ma una carta 50x70 del 1975 comunque interessante, a 3.000 euro non l'avrei lasciata andare via.

Se uno crede in Acconci, il fatto che i prezzi oggi siano contenuti è un'opportunità per comperare, ma uno deve valutare di coglierla.
Secondo me per chi colleziona Acconci è stato un errore non prenderla.

Fosse stata un'opera così così, ma costava 10.000 euro, allora chiaramente sarebbe stato un altro discorso.
Ma a 3.000 euro sinceramente non capisco come si faccia a non portarsi a casa l'opera di un artista che si colleziona!