Paul Jenkins - parte 2 - Pagina 131
E’ crypto crash: bitcoin -50% dai massimi ed Ethereum -33% a gennaio. Che sta succedendo?
Nuovo tonfo del bitcoin e della altre principali criptovalute. L’ennesimo tonfo di Wall Street, anche ieri vittima di corposi ribassi a partire dall’indice Nasdaq, testimonia una fuga dal rischio da …
L’incastro perfetto per Quirinale e governo che farebbe gioire BTP e Piazza Affari
Con l’avvicinarsi del 24 gennaio, giorno della prima votazione per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica, si è progressivamente acuita l?incertezza sulle prospettive per lo spread Btp-Bund, che ondeggia in …
‘Il grande crollo è iniziato, S&P 500 andrà giù del 45%’. Jeremy Grantham non ha dubbi ed elenca tutti i sintomi della super bolla
Jeremy Grantham, investitore celebre per le chiamate delle scoppio di bolle di mercato,  ieri ha affermato che lo storico crollo delle azioni che aveva previsto un anno fa è in …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1301
    L'avatar di arte2011
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    9,732
    Mentioned
    127 Post(s)
    Quoted
    1990 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Ti informo, qualora non lo sapessi, che in asta quasi tutti gli artisti (tralasciando un discorso di qualità e di possibilità di scelta) costano meno che in galleria, diversamente nessuno comprerebbe in asta.

  2. #1302
    L'avatar di arte2011
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    9,732
    Mentioned
    127 Post(s)
    Quoted
    1990 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    altra ovvietà, le aste per beneficienza non fanno testo.
    uno che se lo può permettere può donare 10k anche senza avere nessuna opera in cambio, non farei troppa filosofia su questa asta quindi.

  3. #1303
    L'avatar di Cris70
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    5,040
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    40 Post(s)
    Quoted
    908 Post(s)
    Potenza rep
    0
    @techne non hai tutti i torti ma provo a darti un'altra "chiave di lettura".
    E se fosse che da anni le aste inseguono le gallerie e viceversa?
    Il grafico che riposto sono i risultati in asta degli ultimi 20 anni e mi pare che sposi in pieno la tua tesi che "chi li tiene, e li supera nel tempo, è solo una minoranza".
    Che ne dici siamo nella "minoranza"?

    Paul Jenkins - parte 2-screenshot_20211001-095038__01.jpg

  4. #1304
    L'avatar di Marione_
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    2,584
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    1112 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    secondo me:
    - l'asta ha la valenze che sono state ricordate, e ha il rilievo relativo che ha...
    - la carta è tarda ma bella, non è certo uno scarto; certo che la galleria ha evidentemente avuto il braccino
    - Ronchini se vuole fare pubblicità alla galleria deve scegliere un Artista che faccia fare una figura decente, non dare scarti o fondi di magazzino altrimenti pubblicità negativa...
    - Ronchini mi pare da poco abbia accelerato il suo lavoro su Jenkins e credo abbia contatti con Suzanne quindi non credo, almeno in questa fase, butti dalla torre un Artista su cui sta iniziando ad investire ora
    - quello che conta non è questa asta ma i trend in galleria e asta che sono tra loro del tutto concordanti e sono in chiara lenta e progressiva crescita (tipica di artisti non pompati e che hanno prodotto molto per cui non si possono produrre artificialmente grandi strappi improvvisi), con il delta tipico tra le richieste di galleria e i risultati di asta

    il resto sono speculazioni teoriche anche logiche ma che, come tali, hanno valore generale ma possono essere astratte e poco calate sul reale andamento di mercato di Jenkins

    saluti a tutti

  5. #1305

    Data Registrazione
    Feb 2018
    Messaggi
    164
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    92 Post(s)
    Potenza rep
    2797809
    Citazione Originariamente Scritto da Marione_ Visualizza Messaggio
    secondo me:
    - l'asta ha la valenze che sono state ricordate, e ha il rilievo relativo che ha...
    - la carta è tarda ma bella, non è certo uno scarto; certo che la galleria ha evidentemente avuto il braccino
    - Ronchini se vuole fare pubblicità alla galleria deve scegliere un Artista che faccia fare una figura decente, non dare scarti o fondi di magazzino altrimenti pubblicità negativa...
    - Ronchini mi pare da poco abbia accelerato il suo lavoro su Jenkins e credo abbia contatti con Suzanne quindi non credo, almeno in questa fase, butti dalla torre un Artista su cui sta iniziando ad investire ora
    - quello che conta non è questa asta ma i trend in galleria e asta che sono tra loro del tutto concordanti e sono in chiara lenta e progressiva crescita (tipica di artisti non pompati e che hanno prodotto molto per cui non si possono produrre artificialmente grandi strappi improvvisi), con il delta tipico tra le richieste di galleria e i risultati di asta

    il resto sono speculazioni teoriche anche logiche ma che, come tali, hanno valore generale ma possono essere astratte e poco calate sul reale andamento di mercato di Jenkins

    saluti a tutti
    Concordo su tutto.

  6. #1306
    L'avatar di arte2011
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    9,732
    Mentioned
    127 Post(s)
    Quoted
    1990 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da techne;56668902[B
    ]Ti sfugge la pubblicità, evidentemente
    [/B]
    L'amico @ol€g the picker citava quest'asta in termini di un "ritorno" pubblicitario all'Artista

    Io ne vedo uno grosso come una casa alla Galleria (Soth's & Partners possiamo dire ), all'Artista no
    Se devo fare pubblicità a un Artista, e sono una Galleria che dispone di diverse opere per così dire "selezionate", avrei presentato senz'altro un altro tipo di lavoro (edit: ovviamente nell'ottica di un investimento fatto sull'Artista), oltre che su un nome, che il nome mi rievoca ahimé il concetto di "moda" ).

    In ogni caso son sicura che a te questi discorsi non interessano, ma quel che importa sono i fatti
    Ebbene, mi risulta che i fatti (e stiamo parlando di un Artista che non è un esordiente, di quelli per intenderci da non far sbranare in asta) dicano altresì, che al momento, i prezzi in asta siano ben differenti da quelli di Galleria, indice di un mercato di sicuro "non livellato". Questo (se è normale all'esordio di un Artista) a distanza di tempo può (sottolineo può) non essere un dato, per così dire, incoraggiante.

    Del resto, non sarebbe nulla di nuovo sotto il sole, è pieno di Artisti (anche bravi ) che una volta presenti sul mercato secondario non "tengono" certi prezzi. E anzi: chi li tiene, e li supera nel tempo, è solo una minoranza. Mi domando quindi se la Galleria abbia voluto farsi pubblicità. E del pari mi chiedo cosa vi sia in programma, a livello culturale, per diffondere l'opera di uno altrimenti destinato a diventare uno tra i tanti artisti che, nel tempo, non hanno saputo incrementare il prezzo (o che molto più probabilmente sono stati gonfiati, chiacchierati, fatti diventare di moda, e poi a soufflé sgonfio avanti il prossimo).

    Fosse come dici tu (chi ha 10k li dia in beneficenza e basta) non avremmo organizzatori, sponsor (Gallerie, con obiettivi) e tutto il carrozzone che normalmente sta dietro a questi eventi, dove l'ultimo interesse (ripeto: l'ultimo) è il fare beneficienza: proprio perché, a tal fine, come ben dici, basterebbe un IBAN
    E quindi, si parla al solito di obiettivi pubblicitari, di visibilità, e di marketing.

    Diversamente (lo dicevo prima), capisco fastidi a sentir dire certe cose, ma andremmo a parlare di marmotte che incartano la cioccolata, eh....
    paul jenkins è tutto tranne che un artista spinto fidati e non ha alcuna necessità di pubblicità ma semmai di un archivio

  7. #1307
    L'avatar di arte2011
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    9,732
    Mentioned
    127 Post(s)
    Quoted
    1990 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Dubbi? Ma che dici?
    Boh lasciamo perdere va, se c'è un artista con mercato pulito e privo praticamente di falsi questo è proprio jenkins.
    Se costa meno di Sam Francis è solo gli americani lo considerano un po' un artista francese, visto che visse là per molti anni, un po' come per marca relli che visse in italia dove infatti c'è il suo archivio, non certo per altro.
    L' archivio servirebbe eccome per catalogare e valorizzarlo non certo per ripulire il mercato visto che è già pulito di suo.

  8. #1308
    L'avatar di dvdnavas
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    5,541
    Mentioned
    69 Post(s)
    Quoted
    1868 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da techne Visualizza Messaggio
    Embé, dicci niente!

    Possibilmente serio, e che funzioni non solo per dirimere i dubbi.... sui "dubbi" (e mi pare ne circolino ) ma anche per fare un certo tipo di promozione (non pubblicità ) a carattere culturale. A dieci anni dalla scomparsa, o quasi , correggetemi se ne sapete più di me, ma tutto questo manca.

    Sarà che pur essendo americano, in America l'attenzione è volta su altri Artisti

    Ad ogni conto, i "grafici" son belli, ma sapendo un pò l'attendibilità che possono avere (e questi non sono americani, ma made in Italy), auguro a chi lo ha in collezione di averlo, anzitutto, ben comprato, e poi di goderselo : sulle possibilità di incremento o sulle "mode" spinte con finalità di liberare i magazzini, non mi pronuncio oltre
    Troppe banalità tutte in fila.....(non ti arrabbiare)

    Mi sembra invece coerente il discorso di Arte2011.
    Più che giusto il paragone con Marca Relli anche se i capolavori di quest'ultimo arrivano a cifre che al momento Jenkis si scorda.

    Jenkins resta il meno pubblicizzato e pompato che conosca!

    La chiave del tutto sta nell'archivio che non solo archivi ma contestualmente organizzi il mercato perchè al momento è pieno di soggetti che agiscono random!

    Questo è uno dei motivi per cui @blackcity non lo trova nelle fiere!

    Ciao a tutti

  9. #1309
    L'avatar di arte2011
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    9,732
    Mentioned
    127 Post(s)
    Quoted
    1990 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Segnalo gli ottimi risultati di ieri da shannon negli Stati Uniti 17k dollari hummer per un acquerello anni 70 e da bohams Parigi per due anni 80.
    Sta diventando sempre più difficile comprarli

  10. #1310

    Data Registrazione
    Apr 2000
    Messaggi
    2,038
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    218 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Hammer

Accedi