Cesare Berlingeri - Pagina 9
ENI, lo spread con l’oro nero e la transizione energetica
La riapertura delle economie e la conseguente ripresa della domanda aggregata hanno causato notevoli pressioni sui prezzi di tutte le materie prime. Il rame, il legname, le commodities alimentari hanno …
Titoli e settori di Piazza Affari meglio posizionati per catturare subito i vantaggi del PNRR italiano
Nella cornice di Cinecittà la presidente della Commissione Ue, Ursula Von der Leyen, ha dato il benestare dell’UE al PNRR italiano con il via libera al rilascio dei primi 25 …
Borse non salgono più con il pilota automatico, serve nuova strategia d’azione. Fugnoli (Kairos) indica i due errori da evitare
Dopo un anno di crescita regolare e apparentemente senza fine, qualcosa sembra essersi inceppato nel meccanismo del rialzo. I mercati appaiono disorientati e c’è persino chi parla di rischi di …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #81

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    9,122
    Mentioned
    146 Post(s)
    Quoted
    3340 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Macho678 Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo con te klee. I posti a sedere nella storia dell'arte sono pochi e non tutti ci stanno.
    Poi oramai nell'arte contemporanea parlare di RIscoperta ha poco senso. Le Ri scoperte sono manovre mercantili atte a trovare un prodotto per la vendita.
    Ieri vanoni tra le righe lo ha detto.. E' un "atteggiamento" tutto italiano quello di RIscoprire, di andare a scavare chi non e' stato riconosciuto abbastanza. Io credo che se uno non e' stato riconosciuto, salvo le eccezioni, un motivo ci sara'.
    Spero che a breve tutto il movimento italiano smetta di RISCOPRIRE, e inizi a scoprire e a lanciare i suoi talenti, giovani e capaci e che anche i collezionisti al posto che spulciare nei libri e nelle biografie qualsiasi cosa che potrebbe portare a pensare(?) in un mercato o in una considerazione istituzionale migliore, inizino a rischiare e a lanciare i giovani. Come al solito in italia si investe sui 60-70 enni e non sui 30-40 enni.
    Questa considerazionevesula da Berlingeri che non conosco, ma ho approfittato del tuo post per esprimere questo concetto che avevo in testa da un po.

  2. #82
    L'avatar di dura-lex sed-lex
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    4,752
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da batteristasinest Visualizza Messaggio
    Tutta l'arte va scoperta e riscoperta. Nessuno ha detto tutto così come nessuno ha ancora qualcosa da dire più di quelli che l'han detta in altro modo ma è interessante comunque sapere come l'ha detta.
    In ogni anche più piccolo anfratto della terra può esserci un artista che fa arte sublime, tutta da scoprire così come il più grande artista noto di questo mondo attraverso una nuova chiave di lettura può essere riscoperto.
    Mai bisogna fermarsi.Ogni artista è un mondo a se stante e come tale ha cose da dire e queste possono piacere subito o molti anni dopo la sua produzione o addirittura dopo la sua morte. Chi non è stato scoperto lo è per mille motivi: o perché non erano maturi i tempi per apprezzare le sue opere, oppure perché lui stesso non era conosciuto perché schivo, o perché faceva opere talmente brutte da non meritarsi nemmeno un piccolo apprezzamento verbale ecc ecc ma non bisogna mai smettere di parlare, conoscere, vedere e rivedere...allargare sempre ogni giorno i propri orizzonti è il viaggio giusto per raggiungere la meta.Quale?
    Ma infatti!
    E' assolutamente così!
    Assodato preliminarmente il fatto che un artista non ha copiato nessuno e che quindi è innovativo nel suo genere, ci può stare che fino a una certa età nessuno lo abbia tenuto nella giusta considerazione!
    Chi liquida la peculiarità dicendo "se non l'hanno scoperto finora un motivo ci sarà!" è un modo sbrigativo per non approfondire la questione lasciando il tutto in mano di pochi critici e curatori di mostre o eventi anche istituzionali che han preso tanti abbagli e che per altri artisti son presi di mira dagli stessi di cui sopra che ora (nel nostro caso) invece li ritengono Vangelo.
    C'è un'evidente contraddizione di fondo, non trovate?
    Diamo il giusto peso a tutto, lasciando comunque spazio alla possibilità di errori e di scoperte/riscoperte.
    Pensiamo alla stragrande maggioranza di pittori figurativi che veniva invitata (con i tappeti rossi e osanna) nelle Biennali o nelle Quadriennali degli anni d'oro: ebbene, ora nessuno se li fila... ma allora è stato un errore dei critici dell'epoca averli considerati troppo importanti e tali da meritare intere pagine dei libri di testo in cui i big attuali venivano menzionati al massimo in un trafiletto!
    Oppure pensiamo a Caravaggio che PER SECOLI è stato reputato un pittorucolo neanche di serie B famoso solo per essere un omicida... i Grandi esperti del seicento, del settecento e dell'ottocento erano tutti ciechi?
    Infine pensiamo all'arte africana che solo grazie a Picasso e a Brancusi è stata 'sdoganata' come punto di partenza dell'arte del novecento e forse prima manco veniva ritenuta arte!
    Ultima modifica di dura-lex sed-lex; 12-05-15 alle 11:24

  3. #83
    L'avatar di arte povera
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    2,070
    Mentioned
    32 Post(s)
    Quoted
    631 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    difatti, non sono per niente d'accordo con quanto letto sulle riscoperte, io credo che ci siano dei cicli commerciali, credo che ci siano dei gusti e delle tendenze, guidate anche dai cicli commerciali, ma ci sono tanti artisti grandi, meno grandi o più grandi, che meritano di essere riscoperti, quindi quando leggo che non valevano niente un motivo ci sarà, maaa mi sembra una esemplificazione che non sta a me giudicare ....
    Ultima modifica di arte povera; 12-05-15 alle 19:21

  4. #84

    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    115
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    16 Post(s)
    Potenza rep
    7390348
    La mia opinione è che il mercato italiano è tale perché sono gli italiani a renderlo ... tale. Ma quanti italiani hanno una conoscenza anche minima della storia dell'arte ? Quante ore della nostra amata passione sono inserite nei programmi scolastici di base ? Quanti conoscono Fontana, Manzoni, Burri ? ho fatto tre nomi di grandi artisti dell'ultimo secolo, se facessi un intervista chiedendo chi sono risponderebbe correttamente forse una persona su 20, e forse sono ottimista. Questo aspetto influenza anche i mercanti, per i quali è più conveniente proporre i pezzi che si vendono di più (ad esempio i figurativi, mi viene subito in mente il recente battage di Orler su Tirinnanzi) invece di investire senza avere certezza dei ritorni economici. Quanto a Berlingeri, anche io ritengo che abbia svolto un lavoro interessante, ero sul punto di acquistare un'opera ma non ero convinto al 100%, e considerando il mio budget, non posso permettermi di prendere quello di cui non sono strasicuro. Magari anche lui entrerà a far parte dei rimpianti, ma i rimpianti li hanno tutti, forse è il bello della nostra passione.

  5. #85

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    9,122
    Mentioned
    146 Post(s)
    Quoted
    3340 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Art1960 Visualizza Messaggio
    La mia opinione è che il mercato italiano è tale perché sono gli italiani a renderlo ... tale. Ma quanti italiani hanno una conoscenza anche minima della storia dell'arte ? Quante ore della nostra amata passione sono inserite nei programmi scolastici di base ? Quanti conoscono Fontana, Manzoni, Burri ? ho fatto tre nomi di grandi artisti dell'ultimo secolo, se facessi un intervista chiedendo chi sono risponderebbe correttamente forse una persona su 20, e forse sono ottimista. Questo aspetto influenza anche i mercanti, per i quali è più conveniente proporre i pezzi che si vendono di più (ad esempio i figurativi, mi viene subito in mente il recente battage di Orler su Tirinnanzi) invece di investire senza avere certezza dei ritorni economici. Quanto a Berlingeri, anche io ritengo che abbia svolto un lavoro interessante, ero sul punto di acquistare un'opera ma non ero convinto al 100%, e considerando il mio budget, non posso permettermi di prendere quello di cui non sono strasicuro. Magari anche lui entrerà a far parte dei rimpianti, ma i rimpianti li hanno tutti, forse è il bello della nostra passione.
    Tranquillo, il rischio è minimo

  6. #86
    L'avatar di marcdeni
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    2,705
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    661 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da accipicchia Visualizza Messaggio
    Tranquillo, il rischio è minimo
    Sei tremendo ....

  7. #87
    L'avatar di investart
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    14,992
    Mentioned
    39 Post(s)
    Quoted
    660 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Art1960 Visualizza Messaggio
    ...Quanto a Berlingeri, anche io ritengo che abbia svolto un lavoro interessante, ero sul punto di acquistare un'opera ma non ero convinto al 100%, e considerando il mio budget, non posso permettermi di prendere quello di cui non sono strasicuro...
    Gentilissimo Art1960,

    Senza entrare nello specifico sull'Artista Berlingeri puoi per favore condividere con noi i nomi di Artisti sui quali sei "strasicuro". Sono felice per te delle tue certezze, purtroppo per me nell'Arte del futuro non c'é certezza.

  8. #88

    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    115
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    16 Post(s)
    Potenza rep
    7390348
    Citazione Originariamente Scritto da investart Visualizza Messaggio
    Gentilissimo Art1960,

    Senza entrare nello specifico sull'Artista Berlingeri puoi per favore condividere con noi i nomi di Artisti sui quali sei "strasicuro". Sono felice per te delle tue certezze, purtroppo per me nell'Arte del futuro non c'é certezza.
    Mi scuso, credo di aver usato un termine improprio, per strasicuro intendevo quando sono convinto al 101% su un artista che mi piace moltissimo (anzi ci piace, c'è sempre la moglie di mezzo) e che "ritengo" possa farsi valere nel tempo. Il "ritengo" è il punto dolente, nel senso che qualche volta si indovina, molto spesso no !!

  9. #89
    L'avatar di investart
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    14,992
    Mentioned
    39 Post(s)
    Quoted
    660 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Art1960 Visualizza Messaggio
    Mi scuso, credo di aver usato un termine improprio, per strasicuro intendevo quando sono convinto al 101% su un artista che mi piace moltissimo (anzi ci piace, c'è sempre la moglie di mezzo) e che "ritengo" possa farsi valere nel tempo. Il "ritengo" è il punto dolente, nel senso che qualche volta si indovina, molto spesso no !!
    Grazie per la cortese risposta!

  10. #90

    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    115
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    16 Post(s)
    Potenza rep
    7390348
    Citazione Originariamente Scritto da investart Visualizza Messaggio
    Grazie per la cortese risposta!
    Il forum è talmente vasto che non mi ero accorto della sua pubblicazione , ora colmerò immediatamente questa lacuna comprando il libro di cui ho letto l'introduzione , molto interessante. E tra l'altro sono nato proprio nel 1960 ...

Accedi