Cesare Berlingeri - Pagina 8
Sentiment criptovalute: Monero e Dogecoin scalano classifica delle preferenze, poca fiducia nel Ripple
E’ stata l’ennesima settimana volatile per il bitcoin e le altre criptovalute. Dopo aver segnato il ritorno sopra i 40mila dollari grazie al tweet di Elon Musk sulla possibilità che …
Italiani campioni di risparmio durante pandemia, conti correnti strabordano di liquidità nel momento sbagliato (rendimenti zero e alta inflazione)
Corre la massa di risparmi degli italiani toccando quota 2.000 miliardi di euro. Durante l'ultimo anno, in piena emergenza Covid, le riserve degli italiani sono aumentate di oltre 110 miliardi (+6%), dai …
MeglioQuesto, martedì in Live streaming su FinanzaOnline
Sarà il Gruppo MeglioQuesto, tra i principali operatori italiani del settore della customer experience multicanale, protagonista del nuovo ?Live streaming? di FinanzaOnline previsto per martedì 22 giugno. L’appuntamento in diretta …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #71

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    9,122
    Mentioned
    146 Post(s)
    Quoted
    3340 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da arte povera Visualizza Messaggio
    sii chiaro, ci sono opere che si vedono di berlingeri specie in una galleria di padova che mi fanno rabbrividire, ma ci sono piegature che sono dei capolavori,, ma questa problematica è identica a tutti i nostri artisti che si sono rivolti ad un certo mercato ed in giro si vedono porcherie .... come schifano, ci sono schifano da far alzare i capelli, ma quelli chi ce li ha e non ha necessità a venderli li tiene a casa, poi in giro vedi cose che non hanno fatto certamente grande schifano, ma così per tanti dei nostri grandi .... su berlingeri che non ho niente, mi sembra tra i pittori dei nostri ultimi tempi abbia espresso un'idea nuova, il discorso storia, musei, mercato, questa non sono in grado di esprimere niente, ma solo che nelle opere giuste potrebbe essere preso in giusta considerazione ....
    Stai continuando a mischiare cose troppo diverse. Prima Burri () ora Schifano. Schifano è stato un grande. Certamente discutibile, incapace di gestirsi e molto mal gestito. Ma è un grande vero. Perchè ha dato una sua impronta ad un periodo, ad una stagione, ad una scuola. C'è in ogni libro di Storia e non ci è finito per buona sorte o per mercanti influenti (anzi il mercato lo ha quasi ammazzato).
    Come fai a stimare con lucidità Berlingeri sullo stesso piano??? Potrebbe essere preso in giusta considerazione??? Quando mai? La giusta considerazione è proprio quella che sta raccogliendo. Non aspettarti nulla. Se ti piace compralo (come ogni altro) ma non credere di scoprire tu un qualcuno che sta segnando la storia.
    Adesso basta però, perchè altrimenti sembra che io ce l'abbia con il povero onesto Berlingeri che di persona non ho neanche conosciuto.

  2. #72
    L'avatar di dura-lex sed-lex
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    4,752
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da accipicchia Visualizza Messaggio
    La seconda parte della risposta è questa:
    io ho argomentato, magari con argomenti che non ti piacciono, ma ho spiegato credo a sufficienza. Quanto meno la mia posizione è chiara.
    Come ti ho già detto molte altre volte, quella che tu ti ostini a considerare una posizione "dal piedistallo" (ho ben capito da un pezzo che ti dà fastidio) in realtà è solo una formula di praticità: trovo inutile (l'ho già detto spesso) infarcire ogni discorso con una serie stucchevole di "secondo me", "questo è il mio parere", "scusate ma io la vedo così", "imho" e altre formulette simili del tutto inutili. Se sono io a scrivere è più che evidente che esprimo il mio parere, è logico che è il mio pensiero, è ovvio che esprimo un mio convincimento. Mio. Non di altri, mi sembra di un'evidenza lampante. Credo che al di là di ogni ipocrisia, tutti possano facilmente convenire che parlo per me, non per altri, non per verità assolute. Se poi ogni pretesto deve essere buono per attacchi personali, io in quel caso preferisco lasciare il campo libero. Non mi importa fare polemiche. Scrivo quello che penso e leggo le posizioni degli altri, tutto qui. Non voglio imporre nulla, ma se sono convinto di una cosa la scrivo. Anche se a qualcuno non piace. Chi non è d'accordo lo scriverà col giusto garbo, anche lui ovviamente parlando per sè. Chi si scandalizza o si arrabbia mi fa sorridere.
    Spero di essere stato chiaro per tutti e per te in modo particolare, visti i toni aspri che spesso mi riservi.w
    Ciao!
    Ma... Non hai detto niente!!!!!!!!
    Non c'e' un'argomentazione che sia una!!!!!
    Hai solo aggiunto 'secondo me' ovvero una corcostanza che nessuno aveva messo in discussione.
    Tu non motivi ma sentenzi...allo stato attuale senza alcun fondamento che non sia l'antipatia.
    Cosa diversa e piu' accettabile e' quanto espresso da ziigmund.
    Magari, giusto per capirci potresti partire dal rispondere alle domande rivolte.
    Ma immagino tu voglia ancora 'scappare' dal tema continuando a scrivere cattiverie gratuite e dando a me del polemico.

  3. #73
    L'avatar di arte povera
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    2,067
    Mentioned
    32 Post(s)
    Quoted
    630 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da accipicchia Visualizza Messaggio
    Stai continuando a mischiare cose troppo diverse. Prima Burri () ora Schifano. Schifano è stato un grande. Certamente discutibile, incapace di gestirsi e molto mal gestito. Ma è un grande vero. Perchè ha dato una sua impronta ad un periodo, ad una stagione, ad una scuola. C'è in ogni libro di Storia e non ci è finito per buona sorte o per mercanti influenti (anzi il mercato lo ha quasi ammazzato).
    Come fai a stimare con lucidità Berlingeri sullo stesso piano??? Potrebbe essere preso in giusta considerazione??? Quando mai? La giusta considerazione è proprio quella che sta raccogliendo. Non aspettarti nulla. Se ti piace compralo (come ogni altro) ma non credere di scoprire tu un qualcuno che sta segnando la storia.
    Adesso basta però, perchè altrimenti sembra che io c'è l'abbia con il povero onesto Berlingeri che di persona non ho neanche conosciuto.
    l'essere grande è un aggettivo che non fa confusione, ma che accomuna appunto per motivi diversi un grande con un altro grande, anche con misure e pesi diversi, ma l'aggettivo grande non fa confusione ....

  4. #74

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    9,122
    Mentioned
    146 Post(s)
    Quoted
    3340 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da dura-lex sed-lex Visualizza Messaggio
    ...
    Magari, giusto per capirci potresti partire dal rispondere alle domande rivolte.
    Ma immagino tu voglia ancora 'scappare' dal tema riducendo il tutto a 'sei il solito polemico'.
    No, no. E' che mi sei talmente "contro" (francamente il perché ancora mi sfugge) che non leggi bene quello che scrivo.

  5. #75
    L'avatar di dura-lex sed-lex
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    4,752
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da accipicchia Visualizza Messaggio
    No, no. E' che mi sei talmente "contro" (francamente il perché ancora mi sfugge) che non leggi bene quello che scrivo.
    Io preferisco mettere i contenuti davanti alle simpatie.
    Se tu rispondessi (argomentando) alle domande rivolte ti sarei grato.

  6. #76

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    9,122
    Mentioned
    146 Post(s)
    Quoted
    3340 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da dura-lex sed-lex Visualizza Messaggio
    Io preferisco mettere i contenuti davanti alle simpatie.
    Se tu rispondessi (argomentando) alle domande rivolte ti sarei grato.
    Le risposte le ho già date prima delle tue domande. E se ti va di leggere, le troverai. Se poi non sono quelle che vorresti leggere per poter attaccare ancora briga, perdonami.


  7. #77
    L'avatar di dura-lex sed-lex
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    4,752
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da accipicchia Visualizza Messaggio
    Le risposte le ho già date prima delle tue domande. E se ti va di leggere, le troverai. Se poi non sono quelle che vorresti leggere per poter attaccare ancora briga, perdonami.

    Ho sbagliato a sperare in un tuo comportamento diverso, rispettoso e costruttivo.

  8. #78
    L'avatar di Klee
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    2,978
    Mentioned
    74 Post(s)
    Quoted
    617 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    .. faccio una considerazione che riguarda marginalmente il mercato di Berlingeri o Mariani ecct ma che vuole essere di carattere generale : in questi ultimi anni ( diciamo cinque più o meno ) difficilmente , anzi molto ma molto raramente le quotazioni ritenute " basse " sono state sbagliate .. molto più facilmente sono errate diverse troppo " alte " , per artisti italiani e sopratutto per tanti " stranieri " . Spesso accade che i nostri gusti condizionano le nostre opinioni , tutte rispettabili in qualche modo .. però amici cari , ricordiamoci sempre che gli artisti veramente grandi sono stati pochissimi nella storia , importanti alcuni altri e da li a scendere innumerevoli . . e il " mercato " questo lo sa bene .
    Ultima modifica di Klee; 12-05-15 alle 10:16

  9. #79

    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    3,829
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Klee Visualizza Messaggio
    .. faccio una considerazione che riguarda marginalmente il mercato di Berlingeri o Mariani ecct ma che vuole essere di carattere generale : in questi ultimi anni ( diciamo cinque più o meno ) difficilmente , anzi molto ma molto raramente le quotazioni ritenute " basse " sono state sbagliate .. molto più facilmente sono errate diverse troppo " alte " , per artisti italiani e sopratutto per tanti " stranieri " . Spesso accade che i nostri gusti condizionano le nostre opinioni , tutte rispettabili in qualche modo .. però amici cari , ricordiamoci sempre che gli artisti veramente grandi sono stati pochissimi nella storia , importanti alcuni altri e da li a scendere innumerevoli . . e il " mercato " questo lo sa bene .
    Sono d'accordo con te klee. I posti a sedere nella storia dell'arte sono pochi e non tutti ci stanno.
    Poi oramai nell'arte contemporanea parlare di RIscoperta ha poco senso. Le Ri scoperte sono manovre mercantili atte a trovare un prodotto per la vendita.
    Ieri vanoni tra le righe lo ha detto.. E' un "atteggiamento" tutto italiano quello di RIscoprire, di andare a scavare chi non e' stato riconosciuto abbastanza. Io credo che se uno non e' stato riconosciuto, salvo le eccezioni, un motivo ci sara'.
    Spero che a breve tutto il movimento italiano smetta di RISCOPRIRE, e inizi a scoprire e a lanciare i suoi talenti, giovani e capaci e che anche i collezionisti al posto che spulciare nei libri e nelle biografie qualsiasi cosa che potrebbe portare a pensare(?) in un mercato o in una considerazione istituzionale migliore, inizino a rischiare e a lanciare i giovani. Come al solito in italia si investe sui 60-70 enni e non sui 30-40 enni.
    Questa considerazionevesula da Berlingeri che non conosco, ma ho approfittato del tuo post per esprimere questo concetto che avevo in testa da un po.
    Ultima modifica di Macho678; 12-05-15 alle 10:35

  10. #80

    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    4,713
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    817 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Tutta l'arte va scoperta e riscoperta. Nessuno ha detto tutto così come nessuno ha ancora qualcosa da dire più di quelli che l'han detta in altro modo ma è interessante comunque sapere come l'ha detta.
    In ogni anche più piccolo anfratto della terra può esserci un artista che fa arte sublime, tutta da scoprire così come il più grande artista noto di questo mondo attraverso una nuova chiave di lettura può essere riscoperto.
    Mai bisogna fermarsi.Ogni artista è un mondo a se stante e come tale ha cose da dire e queste possono piacere subito o molti anni dopo la sua produzione o addirittura dopo la sua morte. Chi non è stato scoperto lo è per mille motivi: o perché non erano maturi i tempi per apprezzare le sue opere, oppure perché lui stesso non era conosciuto perché schivo, o perché faceva opere talmente brutte da non meritarsi nemmeno un piccolo apprezzamento verbale ecc ecc ma non bisogna mai smettere di parlare, conoscere, vedere e rivedere...allargare sempre ogni giorno i propri orizzonti è il viaggio giusto per raggiungere la meta.Quale?

Accedi