Giulio Paolini - Pagina 42
L’energy crunch decreta due grandi vincitori: settore oil e azionario Russia
I mercati hanno ripreso vigore nella prima parte di ottobre dopo il settembre incolore con Wall Street e Borse UE. Tra i settori a fare la voce grossa spicca ancora …
Enel si risveglia dal letargo, per il peso massimo di Piazza Affari sponda da rumor in Spagna. Analisti vedono upside di almeno il 25%
Ulteriore accelerazione a Piazza Affari per il titolo Enel che arriva a segnare oltre +2% in area 7,05 euro. A dare slancio all'utility guidata da Francesco Starace sono le notizie …
Squid Game effect anche a Wall Street, riflettori su Netflix. Attese per 3° trimestre e analisi tecnica del titolo
La tornata di trimestrali di Wall Street in arrivo nei prossimi giorni vede in primo piano i numeri di Netflix che alzerà il velo sui conti oggi a mercati chiusi. …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #411
    L'avatar di arte2011
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    9,531
    Mentioned
    124 Post(s)
    Quoted
    1890 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    [QUOTE=inearte;56297037][QUOTE=arte2011;56296941]
    Citazione Originariamente Scritto da inearte Visualizza Messaggio

    E' vero quello che dici.

    Eri continui e sarai sempre un miserabile co+++++e
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    e basta voi due
    Voi due? Sai leggere o cosa
    Guarda un po’ chi ha iniziato a rompere le balle.
    Questi sono inulti pesanti in un forum normale sta stressata si faceva 10 giorni di riposo

  2. #412

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    266
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    119 Post(s)
    Potenza rep
    12996945
    Citazione Originariamente Scritto da arte2011 Visualizza Messaggio
    Tu continua a fare della filosofia
    Magari ci fosse conoscenza della filosofia!
    Dai grandi classici greci, a Bacone, Cartesio, Spinoza, Kant, Hegel, Russel...quanta ignoranza, pregiudizio, intolleranza, razzismo...in meno! Senza una visione filosofica, l’arte, tutta l’arte scomparirebbe!

  3. #413
    L'avatar di arte2011
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    9,531
    Mentioned
    124 Post(s)
    Quoted
    1890 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    [QUOTE=inearte;56297037][QUOTE=arte2011;56296941]
    Citazione Originariamente Scritto da inearte Visualizza Messaggio

    E' vero quello che dici.

    Eri continui e sarai sempre un miserabile co+++++e
    Citazione Originariamente Scritto da leiris Visualizza Messaggio
    Magari ci fosse conoscenza della filosofia!
    Dai grandi classici greci, a Bacone, Cartesio, Spinoza, Kant, Hegel, Russel...quanta ignoranza, pregiudizio, intolleranza, razzismo...in meno! Senza una visione filosofica, l’arte, tutta l’arte scomparirebbe!
    Non discuto. Era un modo di dire. Credevo fosse ovvio.
    In un forum di arte di solito si parla ci si confronta senza insultare le persone.
    Essere colti significa anche questo sai?
    Soprattutto si deve avere rispetto delle altre persone specie da parte di chi mi pare di capire e agli inizi del percorso e ha ben poco da insegnare agli altri.

  4. #414

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    266
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    119 Post(s)
    Potenza rep
    12996945
    [QUOTE=arte2011;56297595][QUOTE=inearte;56297037]
    Citazione Originariamente Scritto da arte2011 Visualizza Messaggio



    Non discuto. Era un modo di dire. Credevo fosse ovvio.
    In un forum di arte di solito si parla ci si confronta senza insultare le persone.
    Essere colti significa anche questo sai?
    Soprattutto si deve avere rispetto delle altre persone specie da parte di chi mi pare di capire e agli inizi del percorso e ha ben poco da insegnare agli altri.
    Ma tu gb, rileggi quel che scrivi o come al solito manco ti accorgi di offendere? Chi ti mai detto qualcosa? Nonmi riferivo a te ed in ogni caso, le tue esortazioni son del tutto fuori luogo, nei miei riguardi!

  5. #415

    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    551
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    281 Post(s)
    Potenza rep
    19318278
    Lo ripeto… calzolari Icaro e Paolini e tra 10 anni mi ringrazierete…

  6. #416
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,389
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    162 Post(s)
    Quoted
    4546 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da toni77 Visualizza Messaggio
    Tu hai scritto che Agnes Martin ha un'estetica del tutto assimilabile a quella di Paolini.
    Ma dove? Ma come fai a dire una cosa del genere? Pure un bambino noterebbe una sostanziale differenza tra le due estetiche.
    Citazione Originariamente Scritto da smw85 Visualizza Messaggio
    non conosce ne' il lavoro di Agnes Martin ne' di Paolini...pazienza...magari poteva confrontare la Martin con Calderara e chiedere per quale ragione al mondo Agnes Martin dovrebbe costare 10 volte Antonio Calderara quando verosimilmente dovrebbe essere il contrario....comunque la risposta non e' nel curriculum ma nei mercati...una e' stata decantata all'esasperazione in un mercato ricco come quello americano mentre l'altro è ancora solo nei radar europei --- in quest'ottica Paolini ha fatto benissimo ad iniziare a lavorare con la Goodman in modo che si possa aprire a mercati piu' ricchi e ricettivi del nostro, in Italia stiamo ancora a discutere del fatto se Paolini sia un grande o meno quando dovrebbe essere qualcosa di scontato...


    per chi compra le biro di Boetti senza sapere cosa siano io tutto sommato son contento perche' pur sempre alimentano il mercato, son persone con grandi disponibilita' che hanno visto l'opera in museo, fiera, riviste e la vogliono in casa...niente di strano succede anche con le auto d'epoca, gli orologi, il design...il capire cosa si compra, per alcuni, non e' importante ma basta il piacere estetitico e la riconoscibilita' dell'opera...e va bene cosi anche se ovviamente posso capire che a chi invece conosce bene l'artista ma non può comprare il lavoro girino un po' le scatole...pazienza
    Non so perchè mi attribuiate cose che non ho scritto, come che l'estetica di Agnes Martin sia "del tutto assimilabile" con quella di Paolini. BOH!
    Mai scritta una cosa del genere...
    Ripeto, Toni aveva cotrapposto l'estetica di Boetti ("più di impatto") con quella di Paolini ("meno di impatto") come se la ragione della fragilità del mercato di Paolini derivasse dalla sua estetica di minore di impatto.

    Io ho semplicemente citato Agnes Martin (che, ribadisco per chi non l'ha capito...) il cui lavoro, linguaggio ed estetica NON c'entrano nulla con Paolini (understood? ) ma il cui IMPATTO estetico è altrettanto soft e non immediato, e pur tuttavia costa milioni e milioni.
    Questo era semplicemente per smontare una presunta tesi per cui il mercato di Paolini sia penalizzato da una estetica non immediata o non di impatto. Il che non è per nulla vero perchè è pieno di artisti con una altrettanto pacata estetica che pure hanno mercato florido.
    In questo senso ho citato Agnes Martin, ma potrei aggiungere Daniel Bure, Roman Opalka, Robert Ryman, On Kawara, ma anche ad esempio Piero Manzoni e tanti tanti altri.
    C'entrano con il linguaggio o la ricerca di Paolini? NOOOO
    Hanno in comune solo un'estetica NON di impatto immediato (ognuna diversa, non correlata, non sovrapponibile, non assimilabile, non stesso linguaggio bla bla bla).

    Io volevo semplicemente esprimere il concetto che di certo non è l'aspetto estetico di Paolini a determinare in qualche modo una debolezza di mercato, visto che altri artisti che realizzano opere con un'estetica altrettanto poco immediata hanno invece mercati milionari.
    Ma se si vuole strumentalizzare, va bene uguale, non importa.

    Ad ogni modo, giusto per la cronaca conosco discretamente sia il lavoro di Paolini che quello di Agnes Martin, avendo tra l'altro visitato delle importanti retrospettive di entrambi.
    Sempre che visitare le mostre sia ancora ritenuta cosa di qualche interesse. Per me lo è.

    Buona domenica!

    PS. Paolini è un grande artista. Ale ha citato le gallerie che lo trattano, e sono tra le top al mondo in assoluto.
    Salirà o non salirà non lo so, di certo in questa fase i suoi collezionisti lo stanno lasciando andare invenduto a poco invece che approfittarne.
    Ricordiamoci che per tutti gli artisti, se e quando le quotazioni salgono, chi ha buone possibilità economiche fa sempre a tempo a comperare, ma evidentemente budget corposi non sono poi alla portata di tutti.
    Questo per dire, che se non si compra quando un artista è comprabile a cifre contenute, difficilmente si comprerà in futuro se le quotazioni dovessero salire, e a quel punto lo faranno altri...

  7. #417
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,374
    Mentioned
    199 Post(s)
    Quoted
    8010 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Ma appunto ho citato Agnes Martin che ha un'estetica del tutto assimilabile a Paolini e che costa 10 milioni di dollari, e si potrebbero fare esempi a decine.

    ci si riferiva a questo tuo del 26 giugno.

    buona domenica

  8. #418
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,389
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    162 Post(s)
    Quoted
    4546 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    ci si riferiva a questo tuo del 26 giugno.

    buona domenica
    Se uno avesse letto tutto il discorso avrebbe capito che mi riferivo al discorso dell'IMPATTO estetico in risposta a Toni.
    Evidentemente mi sono spiegato male in quella frase, perchè è chiaro - almeno a me... - che l'estetica dei due artisti sia lontana km.
    Il tutto verteva sul discorso dell'IMPATTO estetico.
    Non quindi sui linguaggi o contenuti o sovrapponibilità, che ovviamente (OVVIAMENTE ) non ci sono.

    Certamente la frase, che rileggo ora, l'ho scritta in modo errato, ma se uno si prende la briga di vedere tutto il discorso (se è interessato), può capire che il senso era solo legato all'IMPATTO.
    Quindi è "assimilabile" unicamente in termini di "non impatto". Del resto, se uno va a rileggersi l'intero post (qui, post #376) , è parecchio chiaro. Ne metto qui sotto almeno il capoverso in oggetto, dal quale mi pare già chiaro che si parli di estetica nel senso di "impatto".
    Se poi si vuole strumentalizzare, pas de problèmes.

    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Non mi convince nemmeno il ragionamento di tipo "estetico" secondo il quale Boetti andrebbe bene perchè ha un tipo di estetica mentre Paolini un altro, meno "di impatto". Ma appunto ho citato Agnes Martin che ha un'estetica del tutto assimilabile a Paolini e che costa 10 milioni di dollari, e si potrebbero fare esempi a decine.

  9. #419
    L'avatar di smw85
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    2,071
    Mentioned
    68 Post(s)
    Quoted
    998 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    ci si riferiva a questo tuo del 26 giugno.

    buona domenica
    pur di avere ragione biagio dice tutto ed il contrario di tutto, come sempre...imbattibile

    biagio fai prima a dire "ho detto una cag...a" (le diciamo tutti, non preoccuparti ) e sei perdonato

    buon inizio settimana

  10. #420
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,389
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    162 Post(s)
    Quoted
    4546 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da smw85 Visualizza Messaggio
    pur di avere ragione biagio dice tutto ed il contrario di tutto, come sempre...imbattibile

    biagio fai prima a dire "ho detto una cag...a" (le diciamo tutti, non preoccuparti ) e sei perdonato

    buon inizio settimana
    Smw, con tutta la simpatia, ma tu pensi veramente che io non conosca le differenze tra due artisti come Agnes Martin e Paolini? O che possa realmente ritenere che facciano ricerche analoghe? Cioè non sarei in grado di capire le differenze tra due artisti così diversi che la capisce anche un bambino? Dai...

    Di cavolate sicuramente ne scrivo tante, e, a diffierenza di quanto tu creda, non ho problemi ad ammetterle. Ad esempio non ho problemi ad ammettere che presa quella frase in modo decontestualizzato può apparire come una cavolata: è stata scritta male e presa isolata è fuorviante non riflette quello che intendevo. Ma se uno ha giusto un minimo di onestà intellettuale e va a leggere le frasi attaccate o va vedere i post e li contestualizza, capisce perfettamente il senso del discorso.
    Che posso anche sintetizzare così (e se vai a riguardarti i miei post è chiaro che il mio discorso è esattamente questo):

    Toni ha espresso un pensiero secondo il quale il mercato di Paolini sarebbe attualmente "penalizzato" per un'estetica non di forte impatto.
    E ha fatto in contrapposizione l'esempio di Boetti, che invece ha un'estetica più di impatto e secondo Toni quell'impatto sarebbe alla base del successo di mercato.

    Io ho invece rilevato che ci sono altri artisti con una estetica che non ha un forte impatto, e ho fatto l'esempio di Agnes Martin che costa milioni. In questo senso, e solo in questo senso è "assimiliabile", cioè nel non essere di impatto forte o immediato. E come Martin tanti altri artisti di "non impatto" hanno mercati floridi. Tutto qui.
    Semplicemente per dire che non è la connotazione estetica di "non impatto" che può essere motivo di fragilità di mercato, visto che altri artisti di "non impatto" o di "non immediata lettura" hanno quotazioni milionarie.


    Questo era il senso, nè più nè meno.

Accedi