Getulio Alviani - Pagina 151
Dna bond centrico dell’Italia anche negli ETF. Tutti i numeri record del 2019
Ennesimo anno di forte crescita per l’ETFplus con nuovo record di strumenti quotati in un singolo anno. Il mercato di Borsa Italiana dedicato a ETF, ETC ed ETN chiude il …
Poste Italiane: per analisti il modello diversificato è solido pilastro per crescita futura e dividendi più generosi
Il modello di business diversificato di Poste Italiane consente al gruppo di adattarsi efficacemente alle mutevoli condizioni di mercato, fornire buoni risultati e offrire una politica dei dividendi remunerativa. Gli …
Elezioni Emilia Romagna, fattore Borgonzoni davvero capace di mandare a casa il governo?
Lo tsunami Lucia Borgonzoni ci sarà davvero? Davvero una eventuale vittoria della candidata della Lega di Matteo Salvini potrebbe innescare una crisi di governo? Gli analisti di Barclays presentano due …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1501
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    7,902
    Mentioned
    110 Post(s)
    Quoted
    3389 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    eh no.
    le opere autenticate da Dorazio in vita e pure quelle archiviate nel periodo Sardella devono essere comunque sottoposte alle lunghe mani del nuovo archivio.
    E talvolta con qualche spiacevole sorpresa.

    Vabbè, chiedo scusa e chiudo l'OT.
    Non mi risulta che ci sia alcun obbligo sancito dalla legge ...
    Chi ha pubblicazione sull'Alfieri e archivio Dorazio non ha bisogno di altro. Può scegliere di ri-archiviare, ma è un extra di cui potrebbe anche fare a meno.

    Cmq il punto è che c'è gente che aspetta decenni per archiviare un'opera. Non per "ri-archiviarla". E poi dà la colpa all'archivio o alla sua assenza...

    Per tornare su Alviani: c'era l'artista in vita che, con le sue tempistiche (e dietro compenso), in ogni caso archiviava.
    Quante volte in diversi qui abbiamo scritto che era in ogni caso opportuno archiviare?
    Ecco, chi non lo ha fatto ora dovrà aspettare che si costituisca un nuovo archivio. Che potrà esprimere appunto solo una "opinione", mentre prima aveva la possibilità del riconoscimento da parte dell'artista.
    Vabbè...

  2. #1502
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    28,413
    Mentioned
    161 Post(s)
    Quoted
    6013 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    appunto.

    Quindi un grabelcasino gli archivi, ci vuole tanto a legiferare e mettere ordine a 'sta ANARCHIA?

    Se solo pensi che in quello di Dorazio avevano scritto:
    "In caso di informazioni sopravvenute o alla luce di nuove conoscenze scientifiche, l’Archivio Dorazio si
    riserva di modificare il proprio giudizio su un’opera precedentemente esaminata dal Comitato Tecnico."


    Tutto è temporaneo in funzione degli umori, del meteo e delle beghe interne fra i componenti.

  3. #1503
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    7,902
    Mentioned
    110 Post(s)
    Quoted
    3389 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Scusa Brix... dici "ci vuole tanto a legiferare?"... mi puoi citare un singolo Paese dove esista una legge in merito?

    Io questa anarchia non la vedo. C'è quello che prevede la legge, nè più e nè meno, ossia che chiunque possa rilasciare delle opinioni. E poi il mercato si adegua nel suo complesso per quelle che ritiene più affidabili.

  4. #1504
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    4,591
    Mentioned
    164 Post(s)
    Quoted
    1497 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Scusa Brix... dici "ci vuole tanto a legiferare?"... mi puoi citare un singolo Paese dove esista una legge in merito?

    Io questa anarchia non la vedo. C'è quello che prevede la legge, nè più e nè meno, ossia che chiunque possa rilasciare delle opinioni. E poi il mercato si adegua nel suo complesso per quelle che ritiene più affidabili.
    Mah, se OGNUNO PUO' RILASCIARE OPINIONI ...anche per me è una situazione simil anarchica...e pensare che la situazione si chiarisca per autoregolamentazione del Mercato ..hai voglia...Le opinioni espresse, magari al Bar, sono una cosa, .. quelle magari scritte su riviste o dette in Tv o durante una Mostra sono ben altro..per non parlare dei pareri degli Archivi..se neanche loro tengono una linea chiara, ti saluto bambina ...Un po' come il discorso dei Falsi, alla fine non si capisce più nulla, e a qualcuno farà anche comodo...Ciao

  5. #1505
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    7,902
    Mentioned
    110 Post(s)
    Quoted
    3389 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Kiappo Visualizza Messaggio
    Mah, se OGNUNO PUO' RILASCIARE OPINIONI ...anche per me è una situazione simil anarchica...e pensare che la situazione si chiarisca per autoregolamentazione del Mercato ..hai voglia...Le opinioni espresse, magari al Bar, sono una cosa, .. quelle magari scritte su riviste o dette in Tv o durante una Mostra sono ben altro..per non parlare dei pareri degli Archivi..se neanche loro tengono una linea chiara, ti saluto bambina ...Un po' come il discorso dei Falsi, alla fine non si capisce più nulla, e a qualcuno farà anche comodo...Ciao
    Caro @Kiappo, non è "SE": per legge chiunque può rilasciare delle opinioni. Il che è una cosa del tutto normale e di buon senso, perchè la cosa opposta sarebbe negare la possibilità di esprimere delle opinioni.

    Quindi la legge prevede che tu stesso davanti ad un'opera possa dire: "per me è un originale di Raffaello (o di Picasso o di Schifano)". Se il mercato nel suo complesso ritiene la tua opinione come quella di un esperto affidabile, allora diventerai il punto di riferimento. Altrimenti il mercato identificherà - come da sempre ha fatto - l'entità che dà le maggiori garanzie in termini di affidabilità (sempre mettendo in conto che l'infallibilità e la perfezione non sono di questo mondo...)

    Non so dove si veda tutta questa "anarchia": funziona così in tutto il mondo, e non mi pare nemmeno che ci possano essere concretamente delle soluzioni differenti (salvo il noto "Ministero della Verità" di orwelliana memoria, che non mi pare proprio possa essere un'ottima idea...)

  6. #1506

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    8,382
    Mentioned
    102 Post(s)
    Quoted
    2801 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Ritorna puntualmente la tiritera sugli Archivi. Da parte mia ribadisco che denigrando per principio l'attività di ogni Archivio, si rende un pessimo servizio a chi da neofita cerca notizie utili a riguardo. Sarebbe molto meglio sostenere il lavoro SERIO dei tanti Archivi SERI, e stigmatizzare il lavoro torbido degli archivi torbidi, invitando TUTTI a collaborare con i primi e a star alla larga dai secondi. Così come è bene selezionare gli autori anche in base alla loro serietà, sarebbe bene valutare gli archivi per come si comportano. Non ha alcun senso sparare a zero su tutti. Spargere fango e incertezze a destra e a manca mi sembra una pessima idea, e non ne comprendo le ragioni. Forse bocciature ricevute o delusioni personali? Mah! State tutti certi che i vantaggi che offre un'attività di archiviazione SERIA sono oggettivi ed innegabili. Appoggio convintamente tutte le argomentazioni di Biagio.

  7. #1507
    L'avatar di Heimat
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1,878
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    274 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da accipicchia Visualizza Messaggio
    Ritorna puntualmente la tiritera sugli Archivi. Da parte mia ribadisco che denigrando per principio l'attività di ogni Archivio, si rende un pessimo servizio a chi da neofita cerca notizie utili a riguardo. Sarebbe molto meglio sostenere il lavoro SERIO dei tanti Archivi SERI, e stigmatizzare il lavoro torbido degli archivi torbidi, invitando TUTTI a collaborare con i primi e a star alla larga dai secondi. Così come è bene selezionare gli autori anche in base alla loro serietà, sarebbe bene valutare gli archivi per come si comportano. Non ha alcun senso sparare a zero su tutti. Spargere fango e incertezze a destra e a manca mi sembra una pessima idea, e non ne comprendo le ragioni. Forse bocciature ricevute o delusioni personali? Mah! State tutti certi che i vantaggi che offre un'attività di archiviazione SERIA sono oggettivi ed innegabili. Appoggio convintamente tutte le argomentazioni di Biagio.
    Sono d'accordo anch'io. Esistono molti archivi seri che operano nell'interesse primario dell'artista e quindi, di riflesso, del collezionismo. D'altronde fa più rumore un albero che cade che una foresta che cresce.

  8. #1508
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    5,443
    Mentioned
    236 Post(s)
    Quoted
    2447 Post(s)
    Potenza rep
    42730128
    io la foresta la vedo molto diradata, diciamo come i capelli di pippo baudo.
    Gli alberi che cadono molti, ad esempio oggi ho incontrato sulla mia strada Cy Twombly...
    Vedo se c'é già un argomento se no lo apro io.

  9. #1509
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    4,591
    Mentioned
    164 Post(s)
    Quoted
    1497 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    beh, che si debba distinguere fra Archivi, Artisti, Organizzazioni "buone dalle cattive" mi sembra ovvio..ma per farlo bisogna essere esperti .. e la confusione regnante di certo non aiuta i neofiti, e aumenta il proliferare del sottobosco ..nell'Arte come in qualsiasi altro ambito. Non si tratta di essere Orwelliani, ma bisognerebbe avere dei punti di riferimento più che certi, seri e efficienti. Come sempre, senza polemica, eh .

  10. #1510

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    8,382
    Mentioned
    102 Post(s)
    Quoted
    2801 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Nessuna polemica, ci mancherebbe! Anzi, io semmai vorrei proprio provare a spegnere le polemiche demagogiche sull'argomento archivi. Mi sembra chiaro che un cattivo archivio fa un pessimo servizio e che un archivio truffa va perseguito e chiuso. Vorrei però che non passasse il messaggio assurdo che gli archivi sono una zavorra, che spillano solo quattrini, che sono gestiti alla dick of dog da gente incompetente, che giudica a casaccio e che mira solo alla propria convenienza. Sono discorsi general generici stupidi. Molto meglio suggerire ai neofiti che ci leggono, di fare molta attenzione perchè esistono anche archivi scandalosi. Ma non va bene suggerire di non archiviare "perchè tanto non serve", o "perchè le opere buone tutti vedono che sono buone", o perchè "è meglio non ingrassare i parenti", o "perchè è tutto un magna magna" o qualche altra sciocchezza senza senso. Le opere vanno sempre archiviate seguendo le giuste procedure nei giusti tempi. Il beneficio di tali adempimenti è infinitamente superiore ai rischi connessi al non farlo. Anzi: se si interpellassero SEMPRE gli archivi PRIMA di procedere ad ogni acquisto, si eviterebbero proprio le fregature quelle pesanti, che fanno male davvero. Se tutti noi agissimo così, il mercato sarebbe automaticamente molto più pulito.

Accedi