Paolo Pasotto: artista, poeta e filosofo
Verso il 2020: i 10 temi che guideranno le decisioni d’investimento nei prossimi 12 mesi 
Di seguito pubblichiamo l?outlook 2020 di Neuberger Berman. Il report titolato ?Soluzioni per il 2020?. I responsabili delle piattaforme di investimento di Neuberger Berman analizzano le prospettive economiche e le dinamiche …
A ruba il primo bond Twitter, rendimento ricco fa cinguettare gli investitori
Twitter debutta sul mercato obbligazionario. La società americana, conosciuta in tutto il mondo per i suoi ?tweet”, ha collocato le sue prime obbligazioni a un tasso di interesse inferiore a …
Payrolls dicono che economia Usa scoppia di salute, rally dei mercati e dollaro superstar
Segnali di forza dal mercato del lavoro negli Stati Uniti con le payrolls andate ben oltre le attese a novembre. Lo scorso mese sono stati creati negli Stati Uniti 266mila nuovi posti …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di mambor1
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    6,239
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    1073 Post(s)
    Potenza rep
    42949678

    Paolo Pasotto: artista, poeta e filosofo

    Finalmente vedo un video per la prima volta di quello che considero uno dei piu' grandi maestri e artisti/poeti/filosofi italiani

    il problema che arriva purtroppo da quel che vedo da un OSPIZIO

    lui è del 1930 ma ancora dalle sue parole si capisce quanta sapienza ha dentro

    assolutemente un genio incompreso e grazie alle sue parole un po' si riesce a capire la sua pittura

    vi prego solo 20 minuti di pazienza guardate i video

    Diego Torregrossa Gennaro - Esclusiva Paolo Pasotto (Parte I) - YouTube
    Diego Torregrossa Gennaro - Esclusiva Paolo Pasotto (Parte II) - YouTube
    Ultima modifica di varoon; 10-10-14 alle 12:33 Motivo: Modifica titolo

  2. #2
    L'avatar di mambor1
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    6,239
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    1073 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Paolo Pasotto è nato nel 1930 a Bologna dove, dopo aver brevemente frequentato il Liceo Scientifico, si iscrive a quello Artistico. Primo allievo di Virgilio Guidi, Pasotto inizia a dipingere a 16 anni.
    Terminati gli studi, compiute esperienze lavorative diverse occupandosi di fuochi d'artificio e successivamente di pubblicità cinematografica, dal 1957 si dedica esclusivamente alla pittura. Nel 1961 tiene la prima personale alla Galleria Santo Stefano di Venezia, con presentazione di Virgilio Guidi. Da premesse figurative, la sua ricerca evolve in modo parallelo e distinto rispetto alle vicende dell'Informale e, in particolare, dell'Ultimo Naturalismo bolognese, enucleando a poco a poco (sulla base di un suggerimento critico dovuto a Francesco Arcangeli) l'idea di "Metanaturalismo". Si tratta di un atteggiamento di auscultazione della materia, che viene evocata attraverso morbide pieghe ed increspature, facendo galleggiare fantasmi di immagini sospese tra figurazione ed astrazione, sostrati organici e labili pulsioni disegnative. L'intento è quello di riattivare una visione che rasenti l'immedesimazione carnale, il ritorno ad una pienezza indistinta, prelogica. Nell'attività espositiva matura spiccano, tra le altre, personali alle Gallerie Il Cavallino di Venezia (1963), Ferrari di Verona (1966), San Luca di Bologna (1968) e, dopo un diradamento dell'attività negli anni Settanta, al Centro Lavoro Arte di Milano. Già vincitore di un Premio Nazionale Pubblica Istruzione e di un Premio Michetti, nel 1993 l'artista è presente alla I Biennale d'Arte Contemporanea di Bologna. Notevole per vocazione sperimentale, soprattutto in coincidenza con la pausa di riflessione degli anni Settanta, la produzione grafica.

    “ Ogni Essere Umano sulla Terra ha il diritto inalienabile , dalla nascita fino alla morte, a dignitosa esistenza ed alla realizzazione del proprio Sé. Per ognuno ,invece, esiste un solo dovere: quello di mai diminuire in nessun altro e in nessun modo l’identita capacita’ di diritto. E questo, certamente, per l’odierno personalismo(non individualismo)non è cosa da poco”
    Paolo Pasotto da Per una cultura basata sull’individualita’
    Il video è stato girato a Bologna a fine agosto 2014

  3. #3
    L'avatar di mambor1
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    6,239
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    1073 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Con la denominazione di Arche’ , Logos , Soe’, i primi cinque versetti del Vangelo di Giovanni rivelano l’espressione unitaria e completa della Realta’ Universale: il “ Tutto illimite”.
    Arche’ ne è l’illimite contenitore.
    Logos( il discorso)ne è l’unitario compendio sostanziale.
    Soe’ si rivela quale vita, Luce, Coscienza, Esseri.
    Arche’-Logos- Soe’ è il Tutto – Universo e tutto è Sostanza – Spirito.
    Arche’ è l’Illimite Attimo senza tempo, è completezza totale, assoluta e perfetta.
    Non è accessibile alla mente umana(è soltanto immaginabile) ed è Sostanza costituita unicamente da Esseri.
    Ogni Essere è una specifica diversita’ nel Tutto;
    ognuno è una qualita’ singolare ed è una Egoita’ individuale.
    E sulla Terra gli Esseri Umani evolvono reincarnandosi in alternanza di sesso
    Arche’ è il Tutto Illimite, è staticita’ completa e perfetta ed è attimo senza tempo
    In Arche’ è Logos: la Sostanza costituita esclusivamente sa illimiti Esseri; e Soe’, l’illimite vita evolutiva entro la perfezione Tutto- Arche’-
    Ed ogni Essere è una diversa e specifica qualita’ del Tutto , è illimite, ed illimitatamente evoleve nella coscienza.”
    L’Essere Umano evolve verso la mèta della Terra ossia Amore, Coscienza e Liberta’: mèta espressa dal Cristo, di cui ci è stata data una configurazione assolutamente impropria
    Il video è stato girato a Bologna a fine agosto 2014

  4. #4
    L'avatar di mambor1
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    6,239
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    1073 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    e ora le opere
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Paolo Pasotto: artista, poeta e filosofo-img02.jpg   Paolo Pasotto: artista, poeta e filosofo-img08.jpg  

  5. #5
    L'avatar di ginogost
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    15,969
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    1787 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Non ho dimenticato il testo che mi hai consegnato. E' sempre sul mio tavolo tra pianoforte e computer - solo che ora sono in Polonia e non ce l'ho qui. Il fatto è che per non darti una risposta superficiale occorre avere il giusto tempo e la giusta disposizione: arriverà, stanne certo.
    Pasotto rielabora concetti e visioni della scienza occulta, però personalmente evito di prendere il volo verso astrazioni, chiamiamole così, che rischiano di rimanere poco fruibili. Pertanto, portare "sulla terra" ciò che lui dice è ancora più lungo e complicato - e pericoloso, si può sbagliare di brutto.
    Del pittore non dico, su 2 opere, nulla. Del pensatore, dico che non credo questo fosse il luogo migliore per metterlo in esposizione, anche se capisco le tue urgenze comunicative. Sta di fatto che è buona regola tener massimamente conto di quali siano gli ascoltatori, allorché si propone un discorso, altrimenti si rischia (a parte fatti più banali, tipo la noia e il disinteresse), si rischia dicevo di mettere alla berlina proprio le persone o i concetti che più apprezziamo ed allontanare da questi anche le controparti, così dunque danneggiando anche loro. Succede, per esempio, che si può far colpo, stupire, ma al tempo stesso farsi considerare come degli svitati, il che indebolisce assai, quando non danneggia, proprio ciò che volevamo arrivasse alle menti o ai cuori.

    Per dirla in metafora: un pulcino è un miracolo, una meravigliosa carta d'identità dell'universo, lo si può contemplare a lungo e trarne profonde considerazioni. Ma se lo piazzi di fronte al lupo ...

  6. #6
    L'avatar di mambor1
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    6,239
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    1073 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da ginogost Visualizza Messaggio
    Non ho dimenticato il testo che mi hai consegnato. E' sempre sul mio tavolo tra pianoforte e computer - solo che ora sono in Polonia e non ce l'ho qui. Il fatto è che per non darti una risposta superficiale occorre avere il giusto tempo e la giusta disposizione: arriverà, stanne certo.
    Pasotto rielabora concetti e visioni della scienza occulta, però personalmente evito di prendere il volo verso astrazioni, chiamiamole così, che rischiano di rimanere poco fruibili. Pertanto, portare "sulla terra" ciò che lui dice è ancora più lungo e complicato - e pericoloso, si può sbagliare di brutto.
    Del pittore non dico, su 2 opere, nulla. Del pensatore, dico che non credo questo fosse il luogo migliore per metterlo in esposizione, anche se capisco le tue urgenze comunicative. Sta di fatto che è buona regola tener massimamente conto di quali siano gli ascoltatori, allorché si propone un discorso, altrimenti si rischia (a parte fatti più banali, tipo la noia e il disinteresse), si rischia dicevo di mettere alla berlina proprio le persone o i concetti che più apprezziamo ed allontanare da questi anche le controparti, così dunque danneggiando anche loro. Succede, per esempio, che si può far colpo, stupire, ma al tempo stesso farsi considerare come degli svitati, il che indebolisce assai, quando non danneggia, proprio ciò che volevamo arrivasse alle menti o ai cuori.

    Per dirla in metafora: un pulcino è un miracolo, una meravigliosa carta d'identità dell'universo, lo si può contemplare a lungo e trarne profonde considerazioni. Ma se lo piazzi di fronte al lupo ...
    Grazie gino della risposta
    Sapevo bene che non avevi preso sottogamba il testo...
    Quell'uomo e'un pozzo di sapere che va al di la di cio che scrive
    L'unica cosa da fare per crescere, sarebbe incontrarlo
    Ma almeno io ho paura, anzi sono certo di non essere alla sua altezza
    Ma forse nessuno lo e' perche' una persona cosi che finisce in un ospizio vuol dire che non e' stato capito da nessuno

  7. #7
    L'avatar di ginogost
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    15,969
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    1787 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mambor1 Visualizza Messaggio
    Grazie gino della risposta
    Sapevo bene che non avevi preso sottogamba il testo...
    Quell'uomo e'un pozzo di sapere che va al di la di cio che scrive
    L'unica cosa da fare per crescere, sarebbe incontrarlo
    Ma almeno io ho paura, anzi sono certo di non essere alla sua altezza
    Ma forse nessuno lo e' perche' una persona cosi che finisce in un ospizio vuol dire che non e' stato capito da nessuno
    Ma magari si può iniziare a ripercorrere dal basso quanto lui stesso avrà pure studiato.
    Secondo me, puoi andarlo ad incontrare e chiedergli che tipo di strada fare. Se invece guardi solo a lui, resti in sospeso, perché l'uomo è un pensatore, ma non un didatta.

  8. #8
    L'avatar di HollyFabius
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    1,467
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    175 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da mambor1 Visualizza Messaggio
    Finalmente vedo un video per la prima volta di quello che considero uno dei piu' grandi maestri e artisti/poeti/filosofi italiani

    il problema che arriva purtroppo da quel che vedo da un OSPIZIO

    lui è del 1930 ma ancora dalle sue parole si capisce quanta sapienza ha dentro

    assolutemente un genio incompreso e grazie alle sue parole un po' si riesce a capire la sua pittura

    vi prego solo 20 minuti di pazienza guardate i video

    Diego Torregrossa Gennaro - Esclusiva Paolo Pasotto (Parte I) - YouTube
    Diego Torregrossa Gennaro - Esclusiva Paolo Pasotto (Parte II) - YouTube
    Ho ascoltato il primo video con molta fatica.
    Archè, Spirito, illimite, limite, luce, oscurità : categorie dell'intelletto citate ma non organizzate in un insieme organico comprensibile.. probabilmente occorreva ascoltarlo venti o trenta anni fa. La lucidità del suo discorso è oramai venuta meno e questi video rendono un'immagine (purtroppo) un po' patetica.
    Se ha scritto qualcosa bisognerebbe magari leggere e riportare il senso di ciò che ha scritto perché per giudicare la sua persona l'ascoltarlo adesso non consente di formarsi un giudizio obiettivo.

  9. #9
    L'avatar di mambor1
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    6,239
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    1073 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da HollyFabius Visualizza Messaggio
    Ho ascoltato il primo video con molta fatica.
    Archè, Spirito, illimite, limite, luce, oscurità : categorie dell'intelletto citate ma non organizzate in un insieme organico comprensibile.. probabilmente occorreva ascoltarlo venti o trenta anni fa. La lucidità del suo discorso è oramai venuta meno e questi video rendono un'immagine (purtroppo) un po' patetica.
    Se ha scritto qualcosa bisognerebbe magari leggere e riportare il senso di ciò che ha scritto perché per giudicare la sua persona l'ascoltarlo adesso non consente di formarsi un giudizio obiettivo.
    Ascolta anche il secondo...

    Cmq sono concetti molto difficili che sembrano incomprensibili ma alla fine non lo sono, semplicemente credo non sia mai arrivato a una conclusione definitiva
    Ovvio che ora l'eta' non lo aiuta ma almeno a me serviva avere un approccio conil maestro fisico/visivo/eemozionale anche se attraverso un video in quanto fino ad adesso lo conoscevo solo per i suoi quadri/scritti ma non avevo mai ascoltato direttamente la sua persona

  10. #10
    L'avatar di HollyFabius
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    1,467
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    175 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da mambor1 Visualizza Messaggio
    Ascolta anche il secondo...

    Cmq sono concetti molto difficili che sembrano incomprensibili ma alla fine non lo sono, semplicemente credo non sia mai arrivato a una conclusione definitiva
    Ovvio che ora l'eta' non lo aiuta ma almeno a me serviva avere un approccio conil maestro fisico/visivo/eemozionale anche se attraverso un video in quanto fino ad adesso lo conoscevo solo per i suoi quadri/scritti ma non avevo mai ascoltato direttamente la sua persona
    Guarda mambor1, ho ascoltato il secondo video e devo dire che se prima l'impressione era quella di un uomo semplicemente consumato dall'età, dopo aver ascoltato il secondo video posso dirti che ho dei seri dubbi su un possibile valore (autonomo da altri pensatori) di eventuali sue cose scritte in età non anziana.
    L'idea delle luci e delle tenebre, l'idea dell'egoità e della non-egoità delle specie animali, il tentativo di dare un senso non ortodosso al cristo mi sembrano un minestrone senza speranza.
    Su luci e tenebre sono state scritte molte cose, il senso del dualismo (luce e tenebre, yin yang, dio e il diavolo) è in molte filosofie ed è certamente un valore condivisibile ma intellettualmente trito e ritrito; le concezioni 'omocentriche' con l'idealizzazione di qualità particolari (le egoità e la universalità) non mi ha mai convinto; è evidentemente una caratteristica (a mio parere deformata e deformante) della spiritualità occidentale come pure i tentativi di dare i più svariati sensi al cristo, all'anticristo, ecc. Devo dire che mi paiono dialettica rimasticata di concezioni medioevali senza speranza. Naturalmente possono essere spunto per dialogare su temi filosofici ma poco di più.

Accedi