opere su carta
Borsa di Milano aggiorna massimi 2019, volano le banche, Nexi e Ferrari
Le banche trascinano anche oggi Piazza Affari a una chiusura positiva. Il Ftse Mib è andato a chiudere a 22.428 punti (+0,28%) sui nuovi massimi anni. Ieri il balzo di …
Bill Gross: addio bond, meglio le azioni ad alto dividendo. Ecco le italiane con cedole più generose
Meglio investire in bond o in azioni? Coi tassi d?interesse vicini allo zero, i rendimenti obbligazionari ?investment grade? e dei titoli di stato si sono assottigliati a tal punto che …
Moncler si mette alle spalle il rischio Cina, coro di Buy dagli analisti in attesa della trimestrale 
Moncler cerca di mettersi alle spalle le difficoltà in Borsa negli ultimi mesi dettate principalmente dai timori per le ripercussioni delle tensioni a Hong Kong. Le quotazioni hanno recuperato i …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    4,366
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    675 Post(s)
    Potenza rep
    42949682

    opere su carta

    Vorrei focalizzare l'attenzione sulle opere d'arte su carta.
    Purtroppo noto un certo disprezzo (tutto italico) verso le opere d'arte su carta (lasciamo perdere le lito,le varie grafiche e le fotografie che ovviamente vanno quasi inevitabilmente su supporto cartaceo)
    La carta. essendo fatta con fibre vegetali si dimostra la più adatta per dipingervi con ogni tipo di materiale,compreso l'olio.
    Molti pittori hanno dipinto su carta e le loro opere hanno sfidato egregiamente il tempo: Giovanni Holbein (1497-1543), Paolo Caliari .sappiamo chi è vero? (1528-1588),Federico Barocci (1535-1612), Giuseppe Crespi (1665-1745), Hans Thoma (1839-1924)ecc ecc, quindi la frase che la carta dura poco è falsa.
    Anche il discorso circa la durata di un opera d'arte andrebbe un po' ridimensionato, ma questo è un altro discorso.
    La carta poi può benissimo essere incollata su tela aderendo perfettamente alla tela, evitando così possibili increspature e dando comunque quelle particolarità al colore che solo la carta sa dare.
    Ci sono poi vari modi di preparazione della carta, non è lasciato tutto al caso, ci sono colle di coniglio (secondo me la migliore), di amido o di farina di grano o sintetiche che servono alla loro preparazione finale, ma questo è un discorso tecnico cui sorvolare
    Oggi, data questa strana puzzetta al naso di alcuni collezionisti (per fortuna per gli altri), si acquistano opere su carta molto interessanti fatte da grandi maestri a meno della metà delle opere di simile caratura ma fatte su tela o tavola.Ecco perché per me è importante una volta per tutte affrontare e fare chiarezza su questo supporto che oggi è maldestramente snobbato.
    Dico bene?

  2. #2
    L'avatar di artepassion
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    4,385
    Mentioned
    72 Post(s)
    Quoted
    965 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    talune opere su carta sono meravigliose, a volte sono più poetiche e più belle di un'opera su tela o su altro suporto rigido . Chi disdegna le opere su carta solo per andar dietro all'aspetto speculativo, tipico del collezionista italiano ma non solo, non capisce un c......
    Sull'incollaggio sono contrario nel modo più assoluto, se un'opera su carta nasce così sic et simpliciter nessuno può arrogarsi il diritto di incollarla su qualsiasi altro supporto tranne ovviamente l'Artista che l'ha realizzata.
    Nella mia vita non ho mai comprato opere su carta incollate da terzi su tela o altro.
    Così la penso

  3. #3

    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    5,077
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    254 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Ho sempre considerato le opere su carta e i disegni di pari valore ad altre tecniche. Perche' dovrebbero essere considerate inferiori ? E' sempre l'espressione dell'Artista. Batterista, non so se hai letto in altre mie discussioni, la mia passione per i disegni. Personalmente in collezione ne ho solo tre di artisti contemporanei, di cui due preparatori di opere su tela. Uno di questi e' tecnica mista si carta e ti assicuro che e' tanta l'emozione che provo quando mi incanto a guardarlo. Ogni volta scopro e leggo qualcosa di nuovo. Se avro' la possibilita' ne acquistero' ancora. Trovo inoltre (e' il personale pensiero) che in alcuni casi sia più' difficile disegnare che dipingere. Per quanto riguarda la conservazione non sono esperta. Per i miei ho fatto realizzare cornici ad och per preservarli, con tanto di apertura nel retro per leggere la firma e far respirare la carta.

  4. #4
    L'avatar di vermeer71
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    2,267
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    30811781
    Citazione Originariamente Scritto da arcange Visualizza Messaggio
    Ho sempre considerato le opere su carta e i disegni di pari valore ad altre tecniche. Perche' dovrebbero essere considerate inferiori ? E' sempre l'espressione dell'Artista. Batterista, non so se hai letto in altre mie discussioni, la mia passione per i disegni. Personalmente in collezione ne ho solo tre di artisti contemporanei, di cui due preparatori di opere su tela. Uno di questi e' tecnica mista si carta e ti assicuro che e' tanta l'emozione che provo quando mi incanto a guardarlo. Ogni volta scopro e leggo qualcosa di nuovo. Se avro' la possibilita' ne acquistero' ancora. Trovo inoltre (e' il personale pensiero) che in alcuni casi sia più' difficile disegnare che dipingere. Per quanto riguarda la conservazione non sono esperta. Per i miei ho fatto realizzare cornici ad och per preservarli, con tanto di apertura nel retro per leggere la firma e far respirare la carta.
    Beh, per la conservazione abbiamo un esperto in casa. Il nostro ginogost!

  5. #5

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    8,082
    Mentioned
    81 Post(s)
    Quoted
    2639 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Mi unisco alla purtroppo poco nutrita schiera di coloro che non badano al supporto ma, come dico sempre, alla qualità dell'opera. Trovo che non abbia alcun senso bollare come lavoro di importanza minore un'opera su carta. La storia della conservazione non mi ha mai convinto. Certo la carta è più sensibile all'azione dell'umidità, ma non sono arrivati fino a noi innumerevoli disegni e manoscritti antichi? Non sono forse andate perdute innumerevoli opere su supporti più robusti?

  6. #6
    L'avatar di markov
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    304
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    14 Post(s)
    Potenza rep
    38915098
    ... avete deciso di fare arrabbiare ginogost.

  7. #7

    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    1,487
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da artepassion Visualizza Messaggio
    talune opere su carta sono meravigliose, a volte sono più poetiche e più belle di un'opera su tela o su altro suporto rigido .
    Basti pensare agli acquerelli di Nolde e di Paul Klee, ai disegni a cannuccia di Van Gogh, alle sanguigne dei pittori del Rinascimento...
    Anch'io amo particolarmente la carta, però sono anche realista e devo riconoscere che quella ad olio su tela è sempre stata la regina delle tecniche pittoriche. Se poi lo rimarrà, potrebbero sorgere dei dubbi, visto che oggi si adopera qualsiasi tecnica o materiale su qualsiasi supporto...

  8. #8

    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    815
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    97 Post(s)
    Potenza rep
    16880544
    Ciao a Tutti. Le "carte" hanno un gusto tutto particolare, spesso autentiche gemme sia nelle esecuzioni che nei contenuti. Oggettivamente ci sono dei limiti nella loro conservazione, esposizione e tutti altri fattori che ne diminuisco l'interesse. Poi più è grande il formato e peggio è ...
    Lasciamo stare la grafica poi ... che manca poco per installare in casa camere a stabilità climatica per vedere ogni tanto qualche incisione e stare sereni ...

  9. #9
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    27,617
    Mentioned
    149 Post(s)
    Quoted
    5660 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Viva la qualità

    e chissenefrega del supporto
    e pure della sua "durata"

    del resto mica vivremo centocinquantanni, no?
    se ne preoccuperanno i nostri nipoti,
    quindi chissenefrega
    se l'opera è ben conservata, magari con il sacrificio di proteggerla da vetro museale
    lontana da umidità (mica le teniamo in garage)
    lontana da fumi e vapori (mica le teniamo dentro la cucina di un ristorante)
    anche un sale di Calzolari regge bene.

    Del resto quanti Artisti hanno realizzato capolavori su carta,
    embè

  10. #10
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    27,617
    Mentioned
    149 Post(s)
    Quoted
    5660 Post(s)
    Potenza rep
    42949682

Accedi