Fernandez Arman - Pagina 94
Volatilità da elezioni Usa come opportunità, il ‘buy the dip’ suggerito da Morgan Stanley a prescindere dall’esito
Come muoversi sui mercati prima e dopo le elezioni Usa? Wall Street al momento non sembra dare segnali di eccessivo nervosismo, anzi gli incidi si mantengono a ridosso dei massimi …
Dieci idee d’investimento da cavalcare del 2021. Spazio a oro, Alibaba e rinnovabili
Dalle rinnovabili in Europa ai mercati emergenti con focus particolare sulla Corea, passando per l?Oro e la Difesa sono alcune delle dieci idee di investimento indicate da Credit Suisse. Le …
Sorpresa S&P per l’Italia: outlook alzato, tre motivi dietro ottimismo su risalita post-Covid
Rating confermato e outlook rivisto al rialzo. E' il responso arrivato ieri sera da S&P Global Ratings per l'Italia. L'agenzia di rating ha rivisto l'outlook sull'Italia portandolo a stabile da …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #931
    L'avatar di tzn.7
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    1,532
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    605 Post(s)
    Potenza rep
    39539212
    Fernandez Arman-35eec2db-5fd5-4542-a2e8-d07c79236f0e.jpg
    Fernandez Arman-bd575802-45ec-4379-b42f-5b5a63acf19c.jpg
    Fernandez Arman-c4ce74f7-7c35-44fb-be6a-6a68020c5f32.jpg
    Fernandez Arman-397fd92f-9662-4769-ae96-ef3e6e29e282.jpeg

    Buonasera, come qualcuno di voi sa mi sono appassionato da poco a questo grande artista, sto cercando di conoscerlo meglio e studiarlo anche grazie al vostro aiuto per poi mettere una sua opera in collezione.

    Premetto che Cerco un opera tarda con strumenti musicali o pennelli perché sono le prime che mi hanno avvicinato a questo artista (approccio visivo) per colore ed energia e le so che rimarrò su questo tipo di opere visto anche il mio budget limitato ..(consapevole che non avranno mai una grande rivalutazione)..

    Fatta questa premessa vorrei lumi da voi sulle due opere che ho allegato che andranno prossimamente in asta da finarte (tubetti verdi) e da cambi (Tubetti Bianchi ).

    In primis vorrei sapere cosa ne penSavate delle opere , poi capire con voi se la reale quotazione di queste opere e quella pubblicata.. (mi fa caso vedere 2 opere del 60, in pieno nuveau Réalisme , a quel prezzo )..
    L opera di cambi dichiarano abbi dei difetti che però non so valutare..

    Ringrazio tutti quelli che mi aiuteranno a capire meglio..

    Saluti.

    Tiziano

  2. #932
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    6,273
    Mentioned
    284 Post(s)
    Quoted
    2882 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Caro Tiziano,

    Tra le due sicuramente quella di Finarte, come giudizio estetico.
    Però entrambe sono fuori da tuo budget.
    Secondo me le stime sono corrette ed economiche.

  3. #933
    L'avatar di pa18
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    2,563
    Mentioned
    73 Post(s)
    Quoted
    265 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Caro Tiziano,

    come ti ho risposto in privato, le resine utilizzate negli anni '60 gli hanno dato dei problemi: se si osserva il lotto 296 di CAMBI di profilo si vede che la resina ha spanciato, per cui il volume (parallelepipedo rettangolo) è diventato irregolare. Domanda? si fermerà o la deformazione è progressiva e destinata ad aumentare?

    Ho visto ora che nella parte inferiore ha delle sbeccature, con piccole parti che sono saltate come se la resina in quel punto, cristallizzandosi sia diventata molto fragile ... supposizioni fatte esaminando le foto.
    Per Finarte ... se non ha difetti di quel periodo è da comprare al volo, se piacciono i tubetti; così in piccola teca e quella tipologia di contenitore sono molto rare.

    Un saluto.
    Pa
    Ultima modifica di pa18; 17-11-18 alle 09:01

  4. #934
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    6,620
    Mentioned
    190 Post(s)
    Quoted
    1255 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Concordando con i messaggi precedenti voto anch'io Finarte.
    Ciao!! a tutti.

  5. #935
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    6,273
    Mentioned
    284 Post(s)
    Quoted
    2882 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    confermo opera di Finarte, sia dal punto di vista estetico che di conservazione.

  6. #936
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    6,273
    Mentioned
    284 Post(s)
    Quoted
    2882 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da pa18 Visualizza Messaggio
    Caro Tiziano,

    come ti ho risposto in privato, le resine utilizzate negli anni '60 gli hanno dato dei problemi: se si osserva il lotto 296 di CAMBI di profilo si vede che la resina ha spanciato, per cui il volume (parallelepipedo rettangolo) è diventato irregolare. Domanda? si fermerà o la deformazione è progressiva e destinata ad aumentare?

    Ho visto ora che nella parte inferiore ha delle sbeccature, con piccole parti che sono saltate come se la resina in quel punto, cristallizzandosi sia diventata molto fragile ... supposizioni fatte esaminando le foto.
    Per Finarte ... se non ha difetti di quel periodo è da comprare al volo, se piacciono i tubetti; così in piccola teca e quella tipologia di contenitore sono molto rare.

    Un saluto.
    Pa
    Ricordo a Milano mostra con poubelle completamente sfondata anni 60

  7. #937
    L'avatar di tzn.7
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    1,532
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    605 Post(s)
    Potenza rep
    39539212
    Grazie a tutti per le risposte !!! E a pa!!!

  8. #938
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    9,122
    Blog Entries
    15
    Mentioned
    139 Post(s)
    Quoted
    3977 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Ciao @tiz!
    Concordo con gli interventi precedenti e in particolare con quello "tecnico" di @pa18.
    Come ha scritto @mmt le stime sono economiche, ma a volte questa è un'indicazione di qualche problematica... (da Cambi è segnalata nero su bianco, quella da Finarte andrebbe vista da vicino)

    Le opere anni '60 e '70 di questa tipologia sono sicuramente tra le cose più interessanti di Arman, ma il consiglio che mi sento di condividere è: non prenderle mai in considerazione senza averle viste dal vero. Non c'è condition report che tenga.

    Molte di queste opere sono nate problematiche già in origine per una questione legata alla chimica dei materiali. Alcune "scoppiavano" subito, altre dopo qualche mese e altre dopo anni. Quindi anche a distanza di tempo alcune possono essere instabili, continuare a deformarsi, a fessurarsi ecc.

    Oltre a questo, molte hanno subito dei danni, la cui entità va valutata per forza dal vero. Le cose più comunui sono i graffi, a gui seguono le craccature con parti distaccate e mancanti.
    Va messo in conto che questi materiali sono difficilmente restaurabili con interventi di migliorie estetiche: sulle sbeccature NON si può intervenire e anche operazioni di tipo conservativo risulterebbero evidenti data la trasparenza delle resine.

    In sostanza: queste "resine" vanno sempre viste dal vero e se hanno dei difetti è bene conoscerli, perchè rimarranno tali...

  9. #939
    L'avatar di pa18
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    2,563
    Mentioned
    73 Post(s)
    Quoted
    265 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    @ Biagio

    [...] In sostanza: queste "resine" vanno sempre viste dal vero e se hanno dei difetti è bene conoscerli, perchè rimarranno tali... [...]

    Tuttavia, è accaduto che l'archivio di Parigi - Durand-Ruel - sentito il parere di Arman, archiviasse l'opera anche con qualche "ruga di espressione", comunque annotata nell'archivio e nel certificato; questa eccezione non riguarda le opere di cui si è discusso.

  10. #940
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    9,122
    Blog Entries
    15
    Mentioned
    139 Post(s)
    Quoted
    3977 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    I difetti non ne precludono l'archiviazione, anche perchè molte opere avevano già dei problemini all'uscita dello studio di Arman.
    Il problema riguarda piuttosto il futuro "disinvestimento" ossia il momento in cui in futuro si decidesse di monetizzare: in quel caso più l'opera ha dei difetti e più incontrerebbe difficoltà sul mercato. Esattamente come succede oggi...

Accedi