Fernandez Arman - Pagina 189
Donne e investimenti: tech, green e lusso in cima alle preferenze, senza disdegnare le criptovalute
Il mondo degli investimenti è ancora oggi visto a predominanza maschile, ma tra le donne cresce la propensione ad andare oltre al semplice risparmio. Negli ultimi anni le donne si …
A caccia di rendimenti in un mondo a tassi negativi: l’opportunità dei debiti dei mercati emergenti
Commento di Peter Eerdmans, Head of Fixed Income e Co-Head of Emerging Market Sovereign & FX di Ninety One: “Debito dei mercati emergenti, un’alternativa a un mondo a rendimenti negativi” …
Il Bitcoin sperpera troppa energia, l’hub cinese del mining dice stop
Niente carta, né plastica o metallo, eppure con il Bitcoin c'è un problema ambientale di dimensioni rilevanti. Le emissioni di CO2 legate all’attività di mining fanno sì che il bitcoin consumi ann...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1881
    L'avatar di techne
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    1,797
    Mentioned
    79 Post(s)
    Quoted
    589 Post(s)
    Potenza rep
    25406047
    Citazione Originariamente Scritto da pa18 Visualizza Messaggio
    “Enfin seul!”

    E’ passata sotto silenzio la scultura di commiato di Arman, … e mi è parso strano il vostro silenzio, forse, motivato da una sorta di rispetto, legittimo semmai; quindi, è sottovoce, in punta di piedi che mi accingo a questa riflessione.
    Fin dalla prima volta che vidi il “sepolcro” lo reputai corrispondente, conforme con Arman, in quanto fuori dal contesto – camposanto, necropoli – avrebbe potuto essere una normale opera d’arte (funebre in questo caso) di Arman; è l’epitaffio “Enfin seul!” che, invece, mi ha provocato un vago senso di tristezza, di assenza, di solitudine ma, anche, di spaesamento perché a seconda della traduzione il senso cambia:

    “finalmente solo”
    “al fine solo”

    … cosa ci ha voluto comunicare Arman, con questo ultimo messaggio?
    Ho lasciato "sedimentare" (questa volta, sì ) la Tua domanda.
    Credo che abbia lasciato la risposta (come i grandi Artisti sanno fare) in ognuno di noi, malgrado pensi che con la sensibilità propria di un Artista avesse ben in mente una propria idea. Enfin: finalmente, alla fine (o infine). Di primo impatto è venuta anche a me in mente la stessa cosa dell'amico Anti, vale a dire la citazione per cui si nasce e si muore da soli. Ma ho trovato altrettanto bella la testimonianza riferita da @mmt con quella valenza, per così dire, liberatoria. Ho dato molto, ora non rompetemi più.... , anche se alla fine credo che - nell'esempio in questione - nessuno lo obbligasse a dare 25 opere (o altro), o in generale ad essere generoso.

    Io credo che siamo tutti portati - chi più, chi meno - a vivere la condizione di solitudine come qualcosa di sempre negativo, non so come dire. E che si tenda così a viverla sempre come qualcosa da riempire, a tutti i costi e costi quel che costi. Quando per me il presupposto per stare bene è accettare un fatto ineludibile della Vita, che è quello per cui soli (con noi stessi) lo siamo sempre, e che al più i compagni di cammino siano una somma, a quelle che restano le nostre solitudini. E allora quel "enfin seul" (che forse a pensarci eviterei di tradurre con sfumature in italiano) può semplicemente essere lo svelamento di ciò che è da sempre, che ma non sempre riusciamo a sentire, vedere, percepire, a volte vuoi perché se ne rifugge (e il che dovrebbe invece darne coscienza e conoscenza: cosa fuggi? ), vuoi (altra faccia della stessa medaglia) in quanto sommersi nelle e dalle "umane occupazioni".

    Avere appunto piena coscienza, espressione che (ci sto pensando ora che la scrivo) significa anche lasciare spazio al vuoto (e che mi rimanda a un pò di discorsi passati sulla Venere ).
    Ecco: personalmente mi piace pensare che lui tutto questo lo sapesse anche nella Vita terrena, ed essendo lui un Artista la risposta che mi dò è.... affermativa

  2. #1882
    L'avatar di Brusco
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    5,264
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    976 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da pa18 Visualizza Messaggio

    “finalmente solo”
    “al fine solo”

    … cosa ci ha voluto comunicare Arman, con questo ultimo messaggio?

  3. #1883

    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    5,000
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    185 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da pa18 Visualizza Messaggio
    Questa è un opera con cui “profumarsi” fino a inebriarsi, ma non per 7.000 euro ma per 7.000. 0000 di euro …





    ARMAN (1928-2005 ) LA PLUME EST PLUS FORTE QUE L'EPEE - 1961
    Accumulazione di bouteilles d'encre in une boîte en bois
    Signé et daté en bas au centre sur une étiquette dans un encrier "arman, 1961"

    h: 50 w : 70 p: 8 cm

    Provenienza: Galleria Schwarz, Milano
    Collection particulière
    Vente, Parigi, Artcurial, 11 décembre 2002, lotto 734
    Collection particulière


    Esposizioni: Milano, Galleria Schwarz, "Arman", novembre 1963
    Saint Marin, IVème Biennale Internationale d'Art , juin-septembre 1963
    Milano, Galleria Schwarz, "Arman", juin-septembre 1968

    Bibliografia: D. Durand-Ruel, "Arman, Catalogue Raisonné, Volume II, 1960-1962", Editions de La Différence, Paris, 1991, playback en noir et blanc sous le n ° 164, p. 95

    Commentaire: Cette œuvre est enregistrée dans les Archives Arman sous le n ° APA # 8002.61.019.

    Accumulo di flaconi di inchiostro in vetro in una scatola di legno; firmato e datato in basso al centro su un'etichetta all'interno di una boccetta d'inchiostro


    Stima 7 000 - 9 000 €
    per la cronaca andata a 15
    troppo per me
    troppo poco per Arman

  4. #1884
    L'avatar di pa18
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    2,861
    Mentioned
    75 Post(s)
    Quoted
    381 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    "Enfin seul!”




    Grazie per i Vostri contributi, dettagliati o scarni, in musica o in prosa … comunque interessanti.
    @techne ho necessità di meditare su quanto tu hai scritto ma, non è detto che riesca a formulare un’adeguata riflessione

  5. #1885
    L'avatar di techne
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    1,797
    Mentioned
    79 Post(s)
    Quoted
    589 Post(s)
    Potenza rep
    25406047
    Citazione Originariamente Scritto da pa18 Visualizza Messaggio
    "Enfin seul!”




    Grazie per i Vostri contributi, dettagliati o scarni, in musica o in prosa … comunque interessanti.
    @techne ho necessità di meditare su quanto tu hai scritto ma, non è detto che riesca a formulare un’adeguata riflessione
    E' una risposta "filtrata" dalla mia esperienza. Tu vedevi (ricordi il discorso sulla Venere? ) "sedimenti" dell'esperienza, come fossimo stratificati mano a mano che il tempo passa, io a volte (a volte) visualizzo tutto questo a mo' di filtro. Non necessariamente ti deve portare a riflessioni, se non ne hai bene fai a passar avanti, secondo me

    Diciamo che Tu ti sei concentrato sull'enfin. Io sul seul (in chiave moooolto semplicistica, eh ). E il resto è venuto un pò in automatico. Ho trovato in me una risposta affermativa. Che è quella dello "svelamento" di realtà che a volte fuggo (poiché scomode), o a volte semplicemente mi manca il tempo di vedere (perché sono fondamentalmente molto rompiballe con me stessa ), vuoi perché la solitudine medesima (in accezione più larga del termine) è condizione assai rara per gli animali socievoli che siamo , sicché non sempre siamo aiutati in certe riflessioni dalla cd. "prima realtà".

    Arman in realtà la risposta (perché credo che l'epitaffio corrisponda, sia pure alla lontana, a una risposta a una sua domanda) l'ha esternata in forma addirittura esclamativa. Pure questo dà da pensare.

    (Spero di non aver incasinato ulteriormente le tue idee ).


  6. #1886
    L'avatar di pa18
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    2,861
    Mentioned
    75 Post(s)
    Quoted
    381 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    @Techne, sei un fiume in piena , quindi provo a rispondere alla prima onda:

    Se avesse vissuto con la consapevolezza della propria solitudine, quindi in pace, perché l’epitaffio? Non ce ne sarebbe stato bisogno, salvo che non volesse lasciare un messaggio consolatorio, simile a quello contenuto nella poesia di Neruda, ma, in tal caso perché scegliere un’ espressione di così dubbia interpretazione?

    Concludi ipotizzando una certa positività, mentre, per me è più corretta questa tua interpretazione:


    < E allora quel "enfin seul" può semplicemente essere lo svelamento di ciò che è da sempre, che ma non sempre riusciamo a sentire, vedere, percepire, a volte vuoi perché se ne rifugge (e il che dovrebbe invece darne coscienza e conoscenza: cosa fuggi? ), vuoi (altra faccia della stessa medaglia) in quanto sommersi nelle e dalle "umane occupazioni" >.

  7. #1887
    L'avatar di techne
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    1,797
    Mentioned
    79 Post(s)
    Quoted
    589 Post(s)
    Potenza rep
    25406047
    Citazione Originariamente Scritto da pa18 Visualizza Messaggio
    @Techne, sei un fiume in piena , quindi provo a rispondere alla prima onda:

    Se avesse vissuto con la consapevolezza della propria solitudine, quindi in pace, perché l’epitaffio? Non ce ne sarebbe stato bisogno, salvo che non volesse lasciare un messaggio consolatorio, simile a quello contenuto nella poesia di Neruda, ma, in tal caso perché scegliere un’ espressione di così dubbia interpretazione?

    Concludi ipotizzando una certa positività, mentre, per me è più corretta questa tua interpretazione:


    < E allora quel "enfin seul" può semplicemente essere lo svelamento di ciò che è da sempre, che ma non sempre riusciamo a sentire, vedere, percepire, a volte vuoi perché se ne rifugge (e il che dovrebbe invece darne coscienza e conoscenza: cosa fuggi? ), vuoi (altra faccia della stessa medaglia) in quanto sommersi nelle e dalle "umane occupazioni" >.
    Che significa "positività"? Io ad esempio qui non la intendevo in accezione negativa

    A me è capitato di riflettere (trovando riscontri, esperienza.... ) sul fatto che molte, delle nostre realtà, sono in grado di cambiare direzione, a seconda non solo dei punti di vista (dati dai singoli, e dalla nostra utilità nel saper fare propri quelli degli altri), ma anche dei "gradi di realtà"
    E' un insegnamento che ci hanno dato diversi Grandi Artisti. O una conferma

    Il "resto" (che si apre da qui) è un viaggio all'interno di se stessi, e penso che ad ognuno QUI debba un pò toccare il proprio
    E non lo so, se Arman abbia "fatto pace" con questa realtà, sono portata a credere che anzitutto ne fosse pienamente cosciente, e che poi la abbia voluta a sua memoria.


  8. #1888
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    5,816
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    1989 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Io lo interpreto, semplicemente, come, finalmente in pace.. senza tutte le ipocrisie della Società..Un chiudere gli occhi e partire...

  9. #1889
    L'avatar di pa18
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    2,861
    Mentioned
    75 Post(s)
    Quoted
    381 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    @techne, scusa hai scritto affermativa non positiva … sai l’età gioca brutti scherzi; sul resto mediterò con calma o anche no, perché non vorrei annoiare.

    @Kiappo, tutto è possibile, dato che le nostre sono soltanto “speculazioni”; la verità avrebbe potuto rivelarcela solo Arman .

  10. #1890
    L'avatar di techne
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    1,797
    Mentioned
    79 Post(s)
    Quoted
    589 Post(s)
    Potenza rep
    25406047
    Citazione Originariamente Scritto da pa18 Visualizza Messaggio
    [FONT=Comic Sans MS][I][SIZE=3][COLOR="#0000FF"]@techne, scusa hai scritto affermativa non positiva … sai l’età gioca brutti scherzi; sul resto mediterò con calma o anche no, perché non vorrei annoiare.
    Quando di solito mi capita un lapsus di questo tipo trovo risposte in me

    (Con questo non mi dò della vecchia , non sempre almeno ).

    L'unico che non devi annoiare è Te stesso

Accedi