Fernandez Arman - Pagina 165
Tesla Battery Day, Musk che delusione: batterie da un milione di miglia? Produzione ad alto volume non prima del 2022
Proprio lui ha affossato le aspettative degli investitori, in fibrillazione da giorni per il Tesla Battery Day, l’evento tra i più importanti per il colosso delle auto elettriche. In un …
Altro che Big Tech, nuovi timori lockdown scatenano buy sui titoli stay-at-home: regina è Zoom, +500% nel 2020
Stavolta, l’ondata di smobilizzi non ha colpito tanto i tecnologici, quanto altri settori. Si sta parlando di quanto accaduto ieri a Wall Street, con il Nasdaq che ha terminato la …
Societe Generale propone un nuovo e innovativo BG Phoenix Memory Portfolio su paniere di azioni
Societe Generale conferma la sua leadership nell?innovazione di prodotto mettendo a punto un nuovo certificato ideato per la rete di Banca Generali: il BG Phoenix Memory Portfolio su Aegon e …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1641
    L'avatar di pa18
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    2,510
    Mentioned
    72 Post(s)
    Quoted
    257 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Quindi riprendiamo con una “coupe”:
    ACCORD MAJEUR- 1962





    Fernandez Arman-accord-majeur.jpg

    Il Festival International d'Art Lyrique d'Aix-en-Provence è un festival musicale internazionale annuale che si tiene ogni estate ad Aix-en-Provence, principalmente nel mese di luglio. Dedicato principalmente all'opera, comprende anche concerti di musica strumentale orchestrale, da camera, vocale e solista, meglio noto:

    RENCONTRES NATIONALES ACCORD MAJEUR
    RENCONTRE PROFESSIONNELLE

    coloro che fossero interessati alla Storia di questa manifestazione musicale, possono linkare su Storia del Festival, da cui ARMAN prende a prestito il titolo componendo di una delle COUPE più emblematiche.

    Histoire du Festival | Festival International d'Art Lyrique d'Aix-en-Provence
    Ultima modifica di pa18; 14-08-20 alle 07:19

  2. #1642
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    6,302
    Mentioned
    181 Post(s)
    Quoted
    1187 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Sempre in zona esiste un altro festival celeberrimo...
    Ciao!!

    Jazz à Juan è uno dei più antichi festival jazz del continente e si trova sulla costa tra Antibes e Juan les Pins...

    Dal 1960 ha ospitato tutti i più grandi artisti e alcune registrazioni tra cui l'album Miles Davis 1969 Miles - Festiva De Juan Pins.

    Di alcuni è anche possibile vedere il calco della mano.

    Fernandez Arman-220px-ray_charles_juan_les_pins.jpeg

  3. #1643
    L'avatar di pa18
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    2,510
    Mentioned
    72 Post(s)
    Quoted
    257 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    @smw85, tu scrivi:

    […]le "poubelle" sono di fatto delle accumulazioni, comunque penso che tu scrivessi ironicamente visto che sei molto informato su Arman.
    Senza dubbio le opere più significative di Arman per me restano le accumulazioni...inoltre le "poubelle" sono tra le più belle e significative nonchè sempre attualissime. Chapeau monsieur Arman...un grandissimo[…].

    ti rispondo perché per dei “contributi” intelligenti ho sempre TEMPO!
    Comunque, scrivevo sul serio dato che quel tipo di catalogazione non è una mia invenzione ma è la modalità con cui a Ginevra suddividono le opere di Arman.
    La motivazione che potrebbe averli indotti a questa sottile distinzione, forse, è questa:
    le accumulazioni consistono in “contenitori” trasparenti pieni di una sola tipologia di oggetti – spazzolini – lampadine – fili metallici – forchette – bambole – scarpe – etc ma mai mescolate tra loro
    le poubelle, invece, sono sempre “contenitori” trasparenti ma pieni di oggetti vari che, ad esempio nella serie dedicata ai colleghi, tendeva ad essere qualcosa di significativo, emblematico di quell’Artista, quindi, "insiemi" di diversi oggetti.

  4. #1644
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    6,302
    Mentioned
    181 Post(s)
    Quoted
    1187 Post(s)
    Potenza rep
    42949675


    Nel 1959 Arman perfeziona le “Poubelles”, cianfrusaglie premute dentro una scatola di avanzi, e in seguito le “Accumulations” che mettono insieme oggetti analoghi come ad esempio dentiere, maschere a gas, supposte, bollitori, pennelli, chiavi inglesi e via dicendo.

    Qualcuno ha avanzato l’idea che tale metodo non fosse del tutto originale, ma già lo avesse esperito Kurt Schwitters.
    Arman lo riconobbe senza alcun problema, ma tenne a specificare che «Schwitters fu sempre sensibile al senso letterario degli elementi prescelti.
    Io affermo invece che l’espressività degli avanzi, degli oggetti di scarto, possiede un valore in sé, direttamente, senza quell’intenzione di ricomposizione estetica che secondo me li oblitera e li rende simili ai colori di una tavolozza».

    Poubelle Ménagére, 1960.
    Accumulazione di giocattoli, fumetti e carte in scatola di legno con coperchio di vetro.

    Fernandez Arman-foto-1-2-642x1024.jpeg

  5. #1645
    L'avatar di smw85
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    1,890
    Mentioned
    60 Post(s)
    Quoted
    788 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    grazie a @pa18 e ad @Antipole che hanno fatto una distinzione sottile e corretta tra accumulazione e le poubelle nel lavoro di Arman

  6. #1646
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    6,302
    Mentioned
    181 Post(s)
    Quoted
    1187 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    L'esperto è @pa18 io ho solo copiato...
    Ciao!!

    Ps, già che ci sono.

    Arman, Madison Avenue, 1962.

    Fernandez Arman-madison-avenue-1962.jpg

  7. #1647
    L'avatar di pa18
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    2,510
    Mentioned
    72 Post(s)
    Quoted
    257 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Ringrazio Antipole perché mi offre l’opportunità di correggere un’informazione - che ho dato - non del tutto corretta, in relazione alle “Poubelle”.
    Infatti, ancora una volta, L’archivio opera una distinzione precisa tra le normali poubelle ed i portrait-robot … termine che noi traduciamo con identikit e di cui vi mostro un esempio fotografico ed alcuni titoli tra i più rappresentativi:

    PORTRAIT-ROBOT D'IRIS CLERT - PORTRAIT-POUBELLE DE PIERRE RESTANY PORTRAIT-ROBOT D'ÉLIANE - PORTRAIT-ROBOT DE JACQUELINE …


    Fernandez Arman-robot-portrait-yves-klein-1960.jpg

    Robot Portrait of Yves Klein, 1960

  8. #1648
    L'avatar di smw85
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    1,890
    Mentioned
    60 Post(s)
    Quoted
    788 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    i robot portrait sono una serie meravigliosa sia concettualmente che visivamente.....dove si trova esposto il robot portrait di klein?

  9. #1649
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    6,302
    Mentioned
    181 Post(s)
    Quoted
    1187 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Dovrebbe essere in una collezione privata Parigina (Arman (Armand Fernandez)
    -
    Portrait - Robot d'Yves Klein, Le Monochrome
    )
    Ciao!!

    Ps, già che ci sono.

    Il Portrait Robot è il primo strumento forense che raccoglie dati fisionomici su una persona ricercata dalla polizia.
    Normalmente indica una ricerca iniziale.
    Per estensione, e più figurativamente, questa espressione è usata per descrivere una persona ben ancorata al suo tempo.

    Arman prende un po 'di entrambe le definizioni: è attraverso l'associazione di immagini con oggetti che queste ultime hanno un senso.
    Come se ognuno di loro fosse un tratto fisico o intellettuale di Klein, che la nostra intuizione ci darebbe una lettura.
    Questa opera dà l'impressione di uno scrigno intimo che avremmo aperto anni dopo, dopo essere stato realizzato, e ci ricorda chi siamo stati.

    Troviamo così ciò che fa di Yves Klein l'artista: il blu di cui cercava la profondità del vuoto, il kimono indubbiamente relativo alle teorie dello Zen e alla pratica dell'arte marziale, La Terra e le fantasticherie di Gaston Bachelard, una fotografia dell'artista stesso.

  10. #1650
    L'avatar di pa18
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    2,510
    Mentioned
    72 Post(s)
    Quoted
    257 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da smw85 Visualizza Messaggio
    i robot portrait sono una serie meravigliosa sia concettualmente che visivamente.....dove si trova esposto il robot portrait di klein?
    ... proseguo la risposta data in privato:
    hai posto una domanda, avresti potuto fare quello che ha fatto Antipole,cercarti la risposta, in quanto la cosa importante è porsi domande, poi le risposte si trovano

Accedi