Critici e curatori d'arte. - Pagina 5
Bond Ferrovie rendono come i Btp, in arrivo un’altra emissione verde per finanziare l?Alta Velocità
Per Ferrovie dello Stato la nuova scommessa è ?green?. Dopo il successo  ottenuto lo scorso mese di luglio col lancio di un prestito obbligazionario verde da 700 milioni di euro …
Beyond Meat: formidabile ascesa e tracollo dei burger vegetariani in Borsa. La storia dell’Ipo più pazza del 2019
Formidabile ascesa e formidabile tracollo a Wall Street per il titolo Beyond Meat, la migliore Ipo degli ultimi due decenni con valore in Borsa arrivato a oltre +800% in pochi …
Sei domande e risposte per far chiarezza sul caso Popolare Bari. Marattin: nessun vuole far fallire la banca
Il commissariamento della Popolare di Bari sta alimentando le tensioni in seno alla maggioranza di governo su come intervenire sulla banca pugliese. Ieri il Cdm non ha partorito alcun decreto …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41
    L'avatar di HollyFabius
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    1,467
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    175 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da accipicchia Visualizza Messaggio
    Sì, io vorrei stringere la mano ad un "critico" capace di dire anche "questa mostra è brutta", o "questo lavoro è riuscito male", o "questo artista ha copiato quello". Non succede praticamente mai perchè non esiste una critica imparziale, un critico che visiti per conto suo con "spirito critico" una mostra per scriverne liberamente su un giornale, una rivista che si occupi davvero di Arte e che non sia un pacco di volantini stampati a pagamento.
    C'è un solo periodico che lo fa: e infatti non lo conosce nessuno, non è simpatico a nessuno e naviga in notevoli difficoltà economiche. Raccontare la verità in modo crudo è sempre il modo più sicuro per avere tutti contro.
    Accipicchia, quale è il periodico?

  2. #42

    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    818
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    99 Post(s)
    Potenza rep
    17739537
    La maggior parte dei CURATORI sono solo ambiziosi personaggi che cercano di apparire e farsi fighi, lecca**** di politici e poteri vari
    Ma curatori de che ???
    Quelli che si definisco appunto "curatori" sono solo parassiti del sistema, sanguisughe ruffiani

    Di critici, esperti, studiosi VERI cioè validi e competenti cito GIORGIO BONOMI, CLAUDIO CERRITELLI e CARLO PEPI tra i diversi validi

    Paolo

  3. #43

    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    358
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    8127119
    Citazione Originariamente Scritto da HollyFabius Visualizza Messaggio
    Accipicchia, quale è il periodico?
    secondo me Accipicchia si riferisce a TITOLO

  4. #44

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    8,255
    Mentioned
    91 Post(s)
    Quoted
    2733 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Aquilis Visualizza Messaggio
    secondo me Accipicchia si riferisce a TITOLO
    Bravo! Sì, è proprio "Titolo".
    Io non volevo nominare esplicitamente questa rivista (che esce solo due volte all'anno) per non fare pubblicità in senso positivo nè contornarla di un alone negativo. Ribadisco a questo punto che meriterebbe molta più attenzione. Leggere "la tal mostra è stata impostata male", o "il tale artista sta copiando l'altro" o "quel testo critico non vuole dire niente", sono dimostrazioni di chiarezza e di indipendenza che fanno bene all'arte. Smontano, purtroppo solo in piccolissima parte, il grandissimo castello di falsità che regge, anche ad alto livello, troppa fuffa presentata sempre con massima enfasi.

  5. #45
    L'avatar di HollyFabius
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    1,467
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    175 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Aquilis Visualizza Messaggio
    secondo me Accipicchia si riferisce a TITOLO
    grazie

  6. #46

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    8,255
    Mentioned
    91 Post(s)
    Quoted
    2733 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Cris70 Visualizza Messaggio
    Hai fatto bene a citarla e colmero' questa lacuna.
    Solo due domande:
    1) leggero' solo critiche "negative" o critiche indipendenti anche "positive"?
    2) pensi che la nascente Associazione "C" possa sostenere questa rivista proponendo anche i ns più esperti del FOL di quel determinato Artista o Movimento? Abbiamo l'enorme vantaggio di poter coprire ampie tematiche e siamo presenti in tutto il territorio nazionale e non solo
    Certamente vi si leggono recensioni di ogni tipo: molto positive, tiepide o negative a seconda del giudizio (mi sembra molto libero) di chi scrive. La "novità" rispetto ad ogni altra rivista consiste nel fatto che se una mostra viene ritenuta brutta, lo scrive. Se un testo è banale o ridicolo, lo dice. Quante riviste sono invece degli spazi a pagamento dove qualsiasi mostrina è un grande avvenimento, qualsiasi pittorucolo viene accostato ai più grandi e ogni testo insulso viene fatto passare per la nuova bibbia?
    Non conosco purtroppo personalmente l'editore Rubbettino, ma ritengo che sia facilmente contattabile.

  7. #47

    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    358
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    8127119
    Citazione Originariamente Scritto da accipicchia Visualizza Messaggio
    Certamente vi si leggono recensioni di ogni tipo: molto positive, tiepide o negative a seconda del giudizio (mi sembra molto libero) di chi scrive. La "novità" rispetto ad ogni altra rivista consiste nel fatto che se una mostra viene ritenuta brutta, lo scrive. Se un testo è banale o ridicolo, lo dice. Quante riviste sono invece degli spazi a pagamento dove qualsiasi mostrina è un grande avvenimento, qualsiasi pittorucolo viene accostato ai più grandi e ogni testo insulso viene fatto passare per la nuova bibbia?
    Non conosco purtroppo personalmente l'editore Rubbettino, ma ritengo che sia facilmente contattabile.
    ma la cosa più comica ( o tragica ) è che spesso ha pubblicato brani di testi critici COPIATI da testi precedenti accostando l'originale al fake

  8. #48

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    8,255
    Mentioned
    91 Post(s)
    Quoted
    2733 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Aquilis Visualizza Messaggio
    ma la cosa più comica ( o tragica ) è che spesso ha pubblicato brani di testi critici COPIATI da testi precedenti accostando l'originale al fake
    Bhe, infatti questo è il massimo: spesso pubblica brani interi, non frasi, COPIATI pari pari. Non virgolettati: spacciati dal copione proprio come frutto del proprio pensiero. Lo [email protected] perfetto! Per forza non ha molti amici tra gli addetti ai lavori questa rivista!

  9. #49

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    8,255
    Mentioned
    91 Post(s)
    Quoted
    2733 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Cris70 Visualizza Messaggio
    Grazie.
    Contatterò l'editore quanto prima.
    Per tutti stiamo parlano di questo

    Titolo - Riviste

    Semestrale - Rivista scientifico-culturale d'arte contemporanea diretta da Giorgio Bonomi
    La rivista, nella vecchia edizione, nasce nel 1990 con l’intento di occuparsi di arte, ed anche di architettura, contemporanea, senza seguire i richiami delle mode e del mercato. Hanno sempre trovato spazio le analisi di movimenti, situazioni, singoli artisti, non necessariamente recentissimi, non essendo la redazione affetta di “giovanilismo” né volendo occuparsi solo di quello che avviene oggi, cioè è sempre attenta alla dimensione “storica” (anche del presente). Ciò non ha impedito di presentare per primi artisti emergenti, ed anche molti critici, oggi presenti sulla scena dell’arte, hanno mosso i loro primi passi proprio su “Titolo”.
    A fronte dell’eccessiva esterofilia di larga parte del sistema dell’arte italiano, “Titolo” dà maggior spazio all’arte italiana: questo non per uno sciocco nazionalismo, ma nella convinzione che, culturalmente e scientificamente, l’arte italiana non debba patire sensi di inferiorità rispetto alle altre.
    La rivista è stampata rigorosamente in bianco e nero – solo la copertina, disegnata appositamente ogni volta da un artista, affermato o emergente, come Castellani e Zorio o Chiesi e Airò, è a colori – convinti che siano di cattivo gusto cravatte sgargianti, quando si richiede una più elegante “cravatta nera”.
    Dal 2010 la rivista cambia formato e periodicità, infatti diviene 2 Quaderni in uscita semestralmente"
    .

    ho appena ordinato gli ultimi tre numeri per farmi un'idea.

    grazie per avermela fatta conoscere
    Devo dire che questa presentazione tratta dal sito, rispecchia assai fedelmente la linea editoriale. E' proprio così.

    E poi sono straordinarie alcune rubriche:

    - Lo sciocchezzaio, in cui vengono scarnificati spesso anche i nomi più altisonanti dell'ambiente (quante vere sciocchezze dicono e quanti strafalcioni storici scrivono anche professoroni di vaglia!)
    - L'originale e il suo doppio, opere e scritti a confronto dove si scoprono copiature imbarazzanti o addirittura vergognose.

  10. #50
    L'avatar di marcdeni
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    2,698
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    659 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Ho anch'io ordinato gli ultimi due numeri .
    Sono curioso di leggerli , grazie per la segnalazione Accipicchia

Accedi