Scultura - Sculture - Scultori - Pagina 2
ETF sui bond, quanto tempo vengono tenuti in portafoglio dagli investitori?
Gli ETF Obbligazionari prendono sempre più piede in Europa. A fine giugno 2019 i replicanti legati al reddito fisso hanno raggiunto quota 901 miliardi di masse gestite, più del doppio …
Sugar tax e plastic tax fanno tremare due titoli a Piazza Affari
Prende forma la manovra di bilancio 2020 e gli investitori cominciano a focalizzare l?attenzione sull?impatto delle maggiori novità sui titoli di Piazza Affari. Alcune società saranno infatti direttamente interessate dalle …
Vontobel lancia sul mercato 4 Bonus Cap realizzati in collaborazione con i trader
Vontobel amplia la sua offerta di Bonus Cap su singoli titoli con 4 nuovi certificati disponibili da oggi sul SeDeX di Borsa Italiana. La nuova emissione arriva a pochi giorni …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11
    L'avatar di Danielsun
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    22,607
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    792 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Manca il mio Avatar!
    Maurizio Savini
    YouTube - Maurizio Savini
    al minuto 1.16

  2. #12
    L'avatar di rothko
    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    5,997
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    51 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    medardo rosso

    libero andreotti
    (sembra un ossimoro, col senno di poi)

  3. #13
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    27,618
    Mentioned
    149 Post(s)
    Quoted
    5660 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Già, ammetto di averne dimenticati parecchi, ma Andreotti lo avevo citato.
    Di lui ricordo un particolare:
    l’alluvione di Firenze del 1966 rischiò di causare la dispersione e la distruzione dei gessi allora conservati nello studio di Lungarno Cellini, ma
    poi i suoi lavori trovarono la loro sede definitiva a Pescia nei locali del Palazzo del Podestà in una gipsoteca a lui dedicata, anche se molte opere andarono distrutte....

  4. #14
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    27,618
    Mentioned
    149 Post(s)
    Quoted
    5660 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Su Medardo Rosso aggiungo qualche chicca:
    Nel 1904 espose nella sala dove erano collocate le Bagnanti di Cézanne !

    Nel 1912 Boccioni gli inviò personalmente il manifesto della Scultura Futurista.

    Incredibile leggere che morì a causa di alcune lastre fotografiche che gli caddero su un piede e gli provocarono una forte infezione.

  5. #15
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    27,618
    Mentioned
    149 Post(s)
    Quoted
    5660 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    So bene che non è molto amato, ma anche Salvatore Fiume ebbe un certo rilievo nella scultura.
    Si presentò nel recente 1994 con un'esposizione per la Galleria Artesanterasmo di Milano.
    Alla rispettabile età di 79 anni, realizzò personalmente sculture di notevoli dimensioni, come Le tre grazie, dal modello in plastilina alla forma definitiva in resina dipinta: impegno notevole che, a detta dei famigliari, contribuì anche a minare la salute dell'artista.
    Eppoi c'è chi va in pensione a cinquantun anni, eh?

  6. #16
    L'avatar di investart
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    14,992
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    656 Post(s)
    Potenza rep
    42949686

    Carmen Silvestroni

    CARMEN SILVESTRONI


    Mi aspetto una descrizione dell'Artesta che vada oltre il curriculum vitae ma ci descriva l'Artista e le sue emozioni da parte di un "Amico dell'Arte" del forum che ha avuto la fortuna di conoscerla bene:

    Citazione Originariamente Scritto da cero Visualizza Messaggio
    ... anzi uno scultore mancato come diceva la mia amica C.Silvestroni ,....
    Immagini Allegate Immagini Allegate Scultura - Sculture - Scultori-lunedi24aprile2011_39316.jpg 

  7. #17

    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    96
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    4838617
    Citazione Originariamente Scritto da investart Visualizza Messaggio
    CARMEN SILVESTRONI


    Mi aspetto una descrizione dell'Artesta che vada oltre il curriculum vitae ma ci descriva l'Artista e le sue emozioni da parte di un "Amico dell'Arte" del forum che ha avuto la fortuna di conoscerla bene:
    Accidenti investart che fatica, provo giusto perchè stimo parecchio il tuo dire nel forum...
    ci sono persone a questo mondo che sono qui solo ed esclusivamente per fare quella cosa, non riesci ad immaginarle altrove. Io ho invidiato , si fa per dire, i suoi studenti parecchie volte, credo che se mi fosse stata vicina negli anni dell'apprendimento non avrei avuto tanta difficoltà nell'approccio con la scultura.
    Quando andavo in studio da lei, quel laboratorio vicino all'ospedale, non c'era volta che non mi istigasse a provare, e quel grigiume che regnava là dentro assorbiva il suo viso,spigoloso come i suoi attrezzi . Ma al contrario di quel che poteva sembrare era una donna estremamente dolce e parlava in modo molto pacato , molto materno .
    Mi diceva : _devi togliere dalla tela non mettere_
    Sempre penduta da una parte,dinoccolata,sempre sorridente e positiva con tutti.
    Credo di non averla mai sentita esporre una critica contro nessuno, so che tutti i colleghi suoi forlivesi avevano un ottimo rapporto con lei.
    Posseggo solo qualche schizzo a carboncino e un delizioso ritratto a matita di un amico comune,
    un ex PARA' come lei e come me.... STOP

  8. #18
    L'avatar di investart
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    14,992
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    656 Post(s)
    Potenza rep
    42949686

    Lightbulb A Forlì la mostra dedicata a Carmen Silvestroni

    Citazione Originariamente Scritto da cero Visualizza Messaggio
    Accidenti investart che fatica, provo giusto perchè stimo parecchio il tuo dire nel forum...
    ci sono persone a questo mondo che sono qui solo ed esclusivamente per fare quella cosa, non riesci ad immaginarle altrove. Io ho invidiato , si fa per dire, i suoi studenti parecchie volte, credo che se mi fosse stata vicina negli anni dell'apprendimento non avrei avuto tanta difficoltà nell'approccio con la scultura.
    Quando andavo in studio da lei, quel laboratorio vicino all'ospedale, non c'era volta che non mi istigasse a provare, e quel grigiume che regnava là dentro assorbiva il suo viso,spigoloso come i suoi attrezzi . Ma al contrario di quel che poteva sembrare era una donna estremamente dolce e parlava in modo molto pacato , molto materno .
    Mi diceva : _devi togliere dalla tela non mettere_
    Sempre penduta da una parte,dinoccolata,sempre sorridente e positiva con tutti.
    Credo di non averla mai sentita esporre una critica contro nessuno, so che tutti i colleghi suoi forlivesi avevano un ottimo rapporto con lei.
    Posseggo solo qualche schizzo a carboncino e un delizioso ritratto a matita di un amico comune,
    un ex PARA' come lei e come me.... STOP
    Quando l’artista si legge dentro

    Forlì a Palazzo Albertini le opere di Carmen Silvestroni


    In mostra fotografie e autoritratti disegnati dalla pittrice scomparsa

    Carmen Silvestroni


    Uno dei ritratti dell'artista forlivese Carmen SilvestroniForlì, 20 settembre 2011 - PER CHI ha conosciuto la scultrice e pittrice forlivese Carmen Silvestroni (1939-1997), scomparsa dopo una lunga malattia, la mostra allestita fino al 27 settembre nel Palazzo Albertini di piazza Saffi, è un vero ‘tuffo’ nei ricordi. Carmen ha lasciato un segno profondo nella città sia per l’alta qualità della produzione artistica, sia per la sua grande umanità. ‘Carmen guarda Carmen’ è il titolo della mostra curata da Gabriele Zelli. Si tratta di autoritratti disegnati dall’artista e fotografie che la riproducono in atteggiamenti consueti, mentre crea una scultura o disegna, ma anche mentre beve un caffè, gioca col cane, con in bocca l’immancabile sigaretta.

    Le fotografie hanno colto in modo preciso lo sguardo, il sorriso, la tensione di un volto impegnato a risolvere un elemento della scultura. E poi ci sono le foto del suo studio, pieno fino all’inverosimile di colori, libri, materiali e dischi. Tanti. Che riempivano l’aria di musica. Uno studio, ma anche un luogo di incontro di amici e conoscenti. Sempre aperto (con o senza lei dentro), quando si passava da via Pellegrino Laziosi era inevitabile fare lì una sosta. Anche solo per un breve saluto.

    E POI gli autoritratti. Carmen sapeva ‘leggersi dentro’: bastavano pochi segni, anche geometricamente futuristi, per mettere a fuoco l’intensità dello sguardo, le pieghe del volto, il significato di un atteggiamento, la sofferenza prodotta dalla malattia. Disegni di estrema efficacia che traducono gioia e malessere, forza d’animo e disperazione. Pochi segni, ma eloquentissimi. Nel suo percorso artistico, Carmen non tralasciava mai di autoritrarsi: una memoria di sé, proprio come lei era veramente ‘dentro’. La Carmen che appare nei ritratti è una donna forte e, sempre, estremamente umana. Lei, che ha lasciato alla città eall’amata Sadurano tante opere pubbliche di indubbio rilievo, di grande professionalità, di partecipazione e di indagine sociale come si può notare nel gruppo di 9 statue ‘La scacchiera’, collocato al Parco Urbano Franco Agosto. Orario mostra: 16-19.
    Ultima modifica di investart; 15-03-17 alle 21:10

  9. #19
    L'avatar di astrattissimo
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    1,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    37 Post(s)
    Potenza rep
    29706200
    Luigi Broggini

  10. #20
    L'avatar di Ayatollah
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Messaggi
    773
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    22772037
    Citazione Originariamente Scritto da artebrixia Visualizza Messaggio
    So bene che non è molto amato, ma anche Salvatore Fiume ebbe un certo rilievo nella scultura.
    Si presentò nel recente 1994 con un'esposizione per la Galleria Artesanterasmo di Milano.
    Alla rispettabile età di 79 anni, realizzò personalmente sculture di notevoli dimensioni, come Le tre grazie, dal modello in plastilina alla forma definitiva in resina dipinta: impegno notevole che, a detta dei famigliari, contribuì anche a minare la salute dell'artista.
    Eppoi c'è chi va in pensione a cinquantun anni, eh?
    Siamo sicuri che Fiume abbia realizzato , di sua mano , delle sculture ?

Accedi