Mario Schifano: Archivio e Fondazione - Pagina 2
BTP Italia tornerà a far breccia tra le famiglie? Emissione al via tra tante certezze e qualche incognita
Tutto pronto per il Btp Italia. Il collocamento della quindicesima emissione del titolo di stato indicizzato all?inflazione (FOI meno tabacchi) dedicato ai piccoli risparmiatori italiani avrà luogo dal 21 al …
Tassi di interesse negativi ci dicono che il futuro vale più del presente in un mondo dove sovrabbonda il risparmio
Cosa si nasconde dietro questa grossa ondata di tassi d?interesse negativi? Da Francoforte  a Zurigo passando per Tokio, più di un terzo dei bond presenti sul mercato offrono ormai ritorni …
Calendario conti 3° trimestre 2019 Ftse Mib: apre Saipem, banche e FCA le più attese
Dopo un inizio poco fortunato, il mese di ottobre ha visto un forte rialzo dei mercati azionari internazionali. Gli indici USA sono tornati sui massimi storici, mentre quelli europei (Ftse …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Aug 2002
    Messaggi
    4,926
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    188 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da investart Visualizza Messaggio
    Scusa reef,

    in base a quello che hai scritto come collochi il Lavoro di ricerca/catalogazine fatto dall'Università di Genova ( pubblicato se non sbaglio da una Casa Editrice che è "una costola di TM, ripeto se non sbaglio ! ) su Mario Schifano???

    E' attendibile ?

    Ha valore legale ?

    GRAZIE per la cortese ed interessantissima risposta.
    Ecco l'opera a cui ti riferisci, ovviamente su ebay (e costa parecchio)... http://cgi.ebay.it/MARIO-SCHIFANO---...20161001r15674
    Non è altro che la pubblicazione ragionata delle 19.000 opere catalogate dalla Fondazione M.S. (vedi al primo post)
    A fini di autentica mi pare perciò che non dia valore aggiunto rispetto al certificato della Fondazione.

    Il volume che ho io è "Schegge" di Giorgio Corbelli (Mister Telemarket per chi non lo sapesse) Editore che non ha nulla a che vedere con quella sopra.

    Ciao
    Ultima modifica di reef; 29-06-09 alle 19:35

  2. #12
    L'avatar di investart
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    14,992
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    656 Post(s)
    Potenza rep
    42949686

    Exclamation

    Citazione Originariamente Scritto da reef Visualizza Messaggio
    Ecco l'opera a cui ti riferisci, ovviamente su ebay (e costa parecchio)... http://cgi.ebay.it/MARIO-SCHIFANO---...20161001r15674:

    CATALOGO GENERALE IN 6 VOLUMI DELLE OPERE DI MARIO SCHIFANO

    SI TRATTA DI UNO STUDIO METODOLOGICO CURATO DALL'UNIVERSITA' DI GENOVA CHE RACCOGLIE TUTTE LE OPERE ARCHIVIATE PRESSO LA FONDAZIONE M.S.MULTISTUDIO MARIO SCHIFANO.

    SONO CIRCA 19.000 OPERE PER UN TOTALE DI 2.200 PAGINE!

    L'opera nuova e ancora imballata si compone di 6 volumi così suddivisi:

    1 VOLUME INTRODUTTIVO

    OPERE SU TELA, (3 volumi)

    OPERE SU CARTA (1 volume)

    FOTOGRAFIE RITOCCATE (1 Volume - ne raccoglie circa 10mila)

    L'opera viene data solo ai collezionisti e non è in commercio


    I volumi sono tutti in grande formato 29x25 e sono contenuti in un cofanetto. Peso 14 kg!

    Qui sono pubblicate tutte le opere archiviate dalla Fondazione. Di ogni opera archiviata è riprodotta a colori l'immagine, accompagnata da una scheda tecnica con indicati nr. d'archivio, formato, tecnica ed eventuali mostre.




    Non è altro che la pubblicazione ragionata delle 19.000 opere catalogate dalla Fondazione M.S. (vedi al primo post)
    A fini di autentica mi pare perciò che non dia valore aggiunto rispetto al certificato della Fondazione.

    Il volume che ho io è "Schegge" di Giorgio Corbelli (Mister Telemarket per chi non lo sapesse) Editore che non ha nulla a che vedere con quella sopra.

    Ciao

    Quindi quello che viene "spacciato" come l'Opera monumentale che metterà finalmente ordine tra i Lavori di Mario Schifano davanti al Giudice ( inteso come "Autenticatore" ) non ha nessuna rilevanza legale

  3. #13
    L'avatar di microalfa
    Data Registrazione
    Sep 2000
    Messaggi
    9,640
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    146 Post(s)
    Potenza rep
    0
    In ogni caso storie come questa di Schifano sono terrificanti.

    Rischiano di mandare a remengo, oltre alla credibilità di un autore, anche quella di tutta l'arte italiana. A torto o a ragione.

  4. #14
    L'avatar di DoNotErase
    Data Registrazione
    Jul 2001
    Messaggi
    348
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    15991862
    E' un po' di tempo che penso alla storia di Schifano anche perchè conosco una gallerista che mi ha raccontato delle cose e sinceramente credo si sia solo all'inizio.
    Il problema credo sia più vasto e più diffuso di quanto si pensi. Ad esempio, senza fare nomi perchè il mio è un ragionamento generale, le varie famiglie che autenticano le opere post mortem e percepiscono fees per il disturbo siamo cosi sicuri siano obiettivi?
    Conoscendo Schifano probabilmente dagli anni 70 in poi meno della metà dei quadri firmati da lui erano veramente suoi, gli altri eran figli degli sguatteri che bazzicavano il suo studio ma son per questo meno autentici? O sono autentici perchè qualcuno li ha comprati da lui anche se non sappiamo se sia stato lui o meno a dipingerli?
    Quello che voglio dire è che quando dopo la morte di un pittore si mettono in piedi grosse operazioni di marketing è normale che si cerchi il ritorno economico che passa per moltissime autentiche forzate e stiracchiate di opere magari verissime ma non firmate, opere da studio, opere forse false.
    In sostanza, come avere la certezza che siano autenticamente dipinte da lui le tele degli anni 80? E le foto ritoccate?
    Spero di essermi spiegato.
    Notte

  5. #15

    Data Registrazione
    Aug 2002
    Messaggi
    4,926
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    188 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Già che siamo su Schifano, vi passo i link per vedere su youtube il documentario RAI "Artisti allo Specchio", in quattro parti da circa 8-9 min cad., purtroppo non perfettamente collegate. Chi le ha messe in rete non ha dato riferimenti, per cui potrebbe mancare qualche spezzone o potrebbero non essere nella giusta sequenza (a parte la I e la IV che riportano rispettivamente i titoli di testa e di coda).

    I parte
    II parte
    III parte
    IV parte

    Altra fonte da blog dell'intero documentario in due parti da circa 15 min l'una
    I parte
    II parte

    Buona visione
    Ultima modifica di reef; 01-07-09 alle 00:28

  6. #16
    L'avatar di Arsonist
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    6,285
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da DoNotErase Visualizza Messaggio
    E' un po' di tempo che penso alla storia di Schifano anche perchè conosco una gallerista che mi ha raccontato delle cose e sinceramente credo si sia solo all'inizio.
    Il problema credo sia più vasto e più diffuso di quanto si pensi. Ad esempio, senza fare nomi perchè il mio è un ragionamento generale, le varie famiglie che autenticano le opere post mortem e percepiscono fees per il disturbo siamo cosi sicuri siano obiettivi?
    Conoscendo Schifano probabilmente dagli anni 70 in poi meno della metà dei quadri firmati da lui erano veramente suoi, gli altri eran figli degli sguatteri che bazzicavano il suo studio ma son per questo meno autentici? O sono autentici perchè qualcuno li ha comprati da lui anche se non sappiamo se sia stato lui o meno a dipingerli?
    Quello che voglio dire è che quando dopo la morte di un pittore si mettono in piedi grosse operazioni di marketing è normale che si cerchi il ritorno economico che passa per moltissime autentiche forzate e stiracchiate di opere magari verissime ma non firmate, opere da studio, opere forse false.
    In sostanza, come avere la certezza che siano autenticamente dipinte da lui le tele degli anni 80? E le foto ritoccate?
    Spero di essermi spiegato.
    Notte
    nessun possessore di uno Schifano, specie dagli anni 70 in poi, può asserire con certezza di essere possessore di un'opera originale, anche se in possesso della documentazione richiesta dalla normativa e attestante l'autenticità dell'opera.
    Parliamo di un artista che oltre agli imbrogli creati dal contesto intorno a lui, si è personalmente divertito a farsi fotografare con opere palesemente false che ha disinvoltamente autenticato. Alcuni ben informati ritengono che non più del 30% delle opere sul mrcato sia originale.

    Avessi un quadro di Schifano la mia prima ed unica preoccupazione sarebbe quella di piazzarlo al miglior offerente.

  7. #17
    L'avatar di varoon
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    4,931
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    146 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Arsonist Visualizza Messaggio
    nessun possessore di uno Schifano, specie dagli anni 70 in poi, può asserire con certezza di essere possessore di un'opera originale, anche se in possesso della documentazione richiesta dalla normativa e attestante l'autenticità dell'opera.
    Parliamo di un artista che oltre agli imbrogli creati dal contesto intorno a lui, si è personalmente divertito a farsi fotografare con opere palesemente false che ha disinvoltamente autenticato. Alcuni ben informati ritengono che non più del 30% delle opere sul mrcato sia originale.

    Avessi un quadro di Schifano la mia prima ed unica preoccupazione sarebbe quella di piazzarlo al miglior offerente.
    Beh... se ne hai uno provenienza Mazzoli... ti tolgo io la preoccupazione

  8. #18
    L'avatar di DoNotErase
    Data Registrazione
    Jul 2001
    Messaggi
    348
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    15991862

    Smile

    Quanti ne esistono di provenienza Mazzoli?

  9. #19
    L'avatar di Arsonist
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    6,285
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da varoon Visualizza Messaggio
    Beh... se ne hai uno provenienza Mazzoli... ti tolgo io la preoccupazione
    anche Marconi... aggiungerei ... e non devi far fatica a spostarti da Milano...ma viaggiamo a 6 cifre...

    vuoi sempre togliermi questo peso?

    p.s. quelli di provenienza Mazzoli son sicuri ma c'è un però... lui ne ha ritirati anche a decine realizzati in una nottata... prova a farti raccontare.

  10. #20
    L'avatar di varoon
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    4,931
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    146 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Arsonist Visualizza Messaggio
    anche Marconi... aggiungerei ... e non devi far fatica a spostarti da Milano...ma viaggiamo a 6 cifre...

    vuoi sempre togliermi questo peso?
    Mah... forse ci penso

    Cmq quando Schifano era ispirato, non credo che ci impiegasse più di 10 min per fare un quadro. Un po' di pennellate (grosse) nervose sul quadro, tubettate varie, poi sollevava il quadro per la gocciolatura ed alla fine toglieva il nastro adesivo dal bordo. Quandro dipingeva sembrava in estasi. Credo che ci sia anche un filmato su youtube. Pochi minuti e, spesso, saltava fuori un capolavoro. Per me è un genio assoluto.

Accedi