Immobiliare, ristrutturazioni, in questo momento ha senso investire?
Fioccano i licenziamenti a Wall Street, ma c’Ŕ un colosso globale inondato di CV per 220.000 assunzioni
EY pronta ad assumere nuovi professionisti. Un importante giro di vite nel settore finanziario. Se da una parte le principali banche d?investimento potrebbero tagliare dei posti di lavoro nel corso dei prossimi mesi, le societÓ specializzate in servizi professionali stanno diventando pi¨ grandi e sono pronte a nuove assunzioni nel corso dei prossimi mesi.EY, precedentemente
Italia: fiammata della fiducia a novembre fa ben sperare per tenuta Pil. Ecco la view di Ing e Intesa
Rimbalzo a sorpresa della fiducia dei consumatori in Italia. Il clima di fiducia dei consumatori presenta una dinamica positiva, dovuta soprattutto ad opinioni sulla situazione economica del paese (ivi comprese quelle sulla disoccupazione) in deciso miglioramento, seguite da attese sulla situazione economica familiare e da opinioni sul risparmio (possibilitÓ future) in ripresa. Dopo quattro mesi
JP Morgan: bond globali pronti alla grande rimonta del 2023, maxi spinta da $1 trilione
JP Morgan preannuncia la grande rimonta dei bond di tutto il mondo, grazie a una domanda netta di 1 trilione di dollari: stando a quanto riporta un articolo di Bloomberg, JP Morgan spiega l?outlok bullish sui bond con il calo dell?offerta, che dovrebbe procedere a un ritmo pi¨ veloce della flessione che interesserÓ la domanda.Per
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di JenaPlissken
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    13,862
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    6851 Post(s)
    Potenza rep
    42949687

    Immobiliare, ristrutturazioni, in questo momento ha senso investire?

    a marzo ho venduto un bilocale residenziale da ristrutturare in un quartiere periferico romano per 155.000 euro

    l'altro giorno sento l'acquirente, disperato per la ristrutturazione:

    1) non trovava nessuna ditta, quella che Ŕ venuta quasi le ha fatto un favore
    2) non trovava materiali, ed ha usato quelli che offriva il mercato
    3) mi ha assicurato che ha fatto una ristrutturazione davvero basilare assolutamente senza rifiniture di pregio (ha rifatto impianti x 65 m2 di appartamento)

    ha *quasi* finito, ed ha speso ben 75.000 euro arredamento escluso, parlo solo di ristrutturazione.

    La palazzina Ŕ del 75, no superbonus.

    Chiedo a chi Ŕ pi¨ esperto di me sull'immobiliare... ma questi 75.000 euro, metÓ del valore commerciale dell'immobile, riuscirÓ mai a recuperarli?

    I prezzi delle case sono sostanzialmente fermi, gli affitti non mi pare si stiano impennando, e bisogna capire quanto sarebbe sostenibile un recupero dell'inflazione sugli stessi. La rendita *netta* da affitto sta sotto il 3% su Roma se non ricordo male. Le palazzine sono vecchie ed hanno bisogno di continua manutenzione straordinaria pi¨ ulteriori spese per adeguamenti normative varie (ascensori, risparmio energetico, etc) che sicuramente influiscono sulla rendita dell'investimento.

    Insomma, voi investireste in immobiliare in questo momento?

  2. #2

    Data Registrazione
    Feb 2020
    Messaggi
    457
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    273 Post(s)
    Potenza rep
    10205449
    ciao @JenaPlissken, rispondo premettendo di non ritenermi un esperto del settore. non penso che riuscirÓ mai a recuperarli i 75k, se l'acquisto aveva come obiettivo una rendita Ŕ stato un cattivo affare, il problema Ŕ che i costi per le ristrutturazioni sono alle stelle anche a causa dei prezzi dei materiali, avrebbe dovuto rimandare l'acquisto o l'intervento di ristrutturazione. per curiositÓ l'appartamento quanti mq calpestabili ha e per ristrutturazione basilare cosa intendi precisamente (se non sono indiscreto)

  3. #3
    L'avatar di er cash
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    2,628
    Mentioned
    45 Post(s)
    Quoted
    2054 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da JenaPlissken Visualizza Messaggio
    a marzo ho venduto un bilocale residenziale da ristrutturare in un quartiere periferico romano per 155.000 euro

    l'altro giorno sento l'acquirente, disperato per la ristrutturazione:

    1) non trovava nessuna ditta, quella che Ŕ venuta quasi le ha fatto un favore
    2) non trovava materiali, ed ha usato quelli che offriva il mercato
    3) mi ha assicurato che ha fatto una ristrutturazione davvero basilare assolutamente senza rifiniture di pregio (ha rifatto impianti x 65 m2 di appartamento)

    ha *quasi* finito, ed ha speso ben 75.000 euro arredamento escluso, parlo solo di ristrutturazione.

    La palazzina Ŕ del 75, no superbonus.

    Chiedo a chi Ŕ pi¨ esperto di me sull'immobiliare... ma questi 75.000 euro, metÓ del valore commerciale dell'immobile, riuscirÓ mai a recuperarli?

    I prezzi delle case sono sostanzialmente fermi, gli affitti non mi pare si stiano impennando, e bisogna capire quanto sarebbe sostenibile un recupero dell'inflazione sugli stessi. La rendita *netta* da affitto sta sotto il 3% su Roma se non ricordo male. Le palazzine sono vecchie ed hanno bisogno di continua manutenzione straordinaria pi¨ ulteriori spese per adeguamenti normative varie (ascensori, risparmio energetico, etc) che sicuramente influiscono sulla rendita dell'investimento.

    Insomma, voi investireste in immobiliare in questo momento?
    Partiamo da un dato: quanto hai descritto NON e' necessariamente un investimento immobiliare.
    Lo sarebbe se chi ha preso questa iniziativa avesse fatto l'intervento con intenzione speculativa, ma dubito sia il caso se no il problema di recuperare l'investimento se lo sarebbe dovuto porre prima di iniziare. E a meno di una rispsota certamente positiva non avrebbe dovuto cominciare.

    Quindi, ha senso investire nell'immobiliare in questo momento?
    certamente, se ci si guadagna.

    La rendita d affitto non si calcola affitto annuale/valore commerciale. Ma entrate nette da affitto/equity. Sono cose molto diverse.

  4. #4

    Data Registrazione
    Nov 2020
    Messaggi
    272
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    172 Post(s)
    Potenza rep
    13803613
    A titolo esemplificativo..I serramenti..Per fare i conti della serva,come si suol dire, 10 finestre 10.000 euro. Risparmio sul riscaldamento/raffrescamento tra serramenti anni 80 e top di gamma attuale forse (dico forse..)10%..ipotizzando una spesa annua di 2000 euro significa un risparmio di 200 euro all'anno, alias 50 anni per andare in pari. Si presuppone poi che a Dio piacendo se saremo ancora vivi tra 50 anni saranno da cambiare un'altra volta, quindi..
    P.s credo di averlo giÓ scritto in un altro post, ma repetita iuvant se non scocciant..mi fa letteralmente impazzire che i nuovi serramenti supertop come optional ( a pagamento ovv) abbiano la modalitÓ "spiffero", cioŔ una posizione che li lascia leggermente aperti per far passare l'aria, dato che si sono resi conto che una casa totalemnte sigillata tanto sana poi non Ŕ..In pratica si sono reinventati il serramento della Nonna..

  5. #5
    L'avatar di sandalio
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    7,122
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    3501 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Se uno compra per uso personale, valuta il gusto della ristrutturazione e non valuta la convenienza (spesso in perdita).
    Se uno compra per investimento, DEVE avere un budget serio di ristrutturazione definito prima dell'acquisto.

    Con il budget in mano, valuta se il prezzo di acquisto val la pena o meno. Penso che in questo momento di superbonus difficilmente si possa trovare sul mercato qualcosa di conveniente senza superbonus.

    Se poi si ha il cugino muratore o si hanno mattoni avanzati da altri progetti (per dire) Ŕ un altro discorso.

  6. #6

    Data Registrazione
    Jul 2022
    Messaggi
    232
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    99 Post(s)
    Potenza rep
    5843514
    Questione interessante, e in parte emersa in altre discussioni.

    Un tetto sopra la testa ci deve essere, anche a costo di spender tanto, di rimandare la ristrutturazione, o, forse meglio, di farla poco alla volta.
    Al momento i prezzi avrebbero anche smesso di scendere in posti diciamo "marginali", ma se l'inflazione rimane con noi propenderei per un rialzo anche generalizzato degli immobili, a meno di nuove tassazioni dall'impatto "emotivo" forte.

  7. #7
    L'avatar di Julius67
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    37,404
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    16116 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da JenaPlissken Visualizza Messaggio
    a marzo ho venduto un bilocale residenziale da ristrutturare in un quartiere periferico romano per 155.000 euro

    l'altro giorno sento l'acquirente, disperato per la ristrutturazione:

    1) non trovava nessuna ditta, quella che Ŕ venuta quasi le ha fatto un favore
    2) non trovava materiali, ed ha usato quelli che offriva il mercato
    3) mi ha assicurato che ha fatto una ristrutturazione davvero basilare assolutamente senza rifiniture di pregio (ha rifatto impianti x 65 m2 di appartamento)

    ha *quasi* finito, ed ha speso ben 75.000 euro arredamento escluso, parlo solo di ristrutturazione.

    La palazzina Ŕ del 75, no superbonus.

    Chiedo a chi Ŕ pi¨ esperto di me sull'immobiliare... ma questi 75.000 euro, metÓ del valore commerciale dell'immobile, riuscirÓ mai a recuperarli?

    I prezzi delle case sono sostanzialmente fermi, gli affitti non mi pare si stiano impennando, e bisogna capire quanto sarebbe sostenibile un recupero dell'inflazione sugli stessi. La rendita *netta* da affitto sta sotto il 3% su Roma se non ricordo male. Le palazzine sono vecchie ed hanno bisogno di continua manutenzione straordinaria pi¨ ulteriori spese per adeguamenti normative varie (ascensori, risparmio energetico, etc) che sicuramente influiscono sulla rendita dell'investimento.

    Insomma, voi investireste in immobiliare in questo momento?
    No

  8. #8

    Data Registrazione
    Feb 2020
    Messaggi
    457
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    273 Post(s)
    Potenza rep
    10205449
    dalle risposte date emerge chiaramente un sentiment negativo, in questo preciso momento storico, nei confronti dell'investimento immobiliare. anche io come altri utenti ho posto una differenza se l'acquisto dell'appartamento fosse per viverci o per avere una rendita.
    cmq thread interessante che lo pu˛ diventare ancora di pi¨ se negli ultimi 3-4 mesi qualcuno abbia fatto delle ristrutturazioni e vuole condividere lavori e costi sostenuti, vanno bene anche preventivi

  9. #9
    L'avatar di Frengo85
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    1,839
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    86 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Secondo me non conviene oggi e non lo sarÓ per un paio di anni.
    Al momento le imprese non hanno difficoltÓ a trovare lavori, il problema pi¨ grosso Ŕ di avere in pancia crediti invenduti.
    Quando si sgonfierÓ la bolla superbonus tornerÓ forse un po' di competizione per accaparrarsi i cantieri ed i prezzi forse torneranno accettabili.

  10. #10
    L'avatar di Julius67
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    37,404
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    16116 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da ezra stone Visualizza Messaggio
    dalle risposte date emerge chiaramente un sentiment negativo, in questo preciso momento storico, nei confronti dell'investimento immobiliare. anche io come altri utenti ho posto una differenza se l'acquisto dell'appartamento fosse per viverci o per avere una rendita.
    cmq thread interessante che lo pu˛ diventare ancora di pi¨ se negli ultimi 3-4 mesi qualcuno abbia fatto delle ristrutturazioni e vuole condividere lavori e costi sostenuti, vanno bene anche preventivi
    appena rifatto tetto in coppi. Intervento di sostituzione listelli (non ho toccato nessuna trave ordinaria), messo coppo nuovo sotto e coppo vecchio sopra. Tutti agganciati. Rifatto gronde in rame. Dato uan sistemata ai camini (4) e sostituito una canna fumaria che usciva fuori in muratura con una di rame.
    Tra gru, ponteggio e materiali x tre settimane di lavoro x 200 mq di tetto speso 30.000 euro compresa occupazione suolo pubblico (ben 1500 euro...). Solo impresa esclusi professionisti (architetto, sicurezza etc. che saranno altri 5000 euro). Inizialmente si doveva fare un anno e mezzo fa con un preventivo di 22k.

Accedi