Aumento tassi d'interesse e prezzo immobili - Pagina 26
La crisi delle criptovalute contribuisce a far brillare l’oro. Ecco i 4 fattori chiave per il 2023
E' stata un'annata difficile anche per l'oro ma adesso la tendenza potrebbe essere cambiata. Ecco quali potrebbero essere le prospettive future per il metallo giallo
Risparmio, un italiano su due condizionato dall’emotività nelle scelte finanziarie
Quasi un italiano su due si lascia condizionare pesantemente dall'emotività nell'effettuare le scelte finanziarie più importanti. A rive
Top e flop del Ftse Mib: Azimut svetta con +19% a novembre, arretra Leonardo
Il mese di novembre è stato decisamente positivo per le borse europee e per Piazza Affari, che ha proseguito la rimonta avviata a metà ottobre. Il Ftse Mib ha chiuso il mese con un rialzo dell?8,64%, riportandosi stabilmente sopra la soglia dei 24.000 punti e tornando sui livelli di circa sei mesi prima.L?azionario globale ha
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #251

    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    17,817
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    7357 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Frengo85 Visualizza Messaggio
    L'aumento dei tassi di per sé non è un problema, lo è il fatto che gli stipendi non si stanno rivalutando della stessa proporzione.
    non si rivalutano proprio, considera inoltre che sono tra i più bassi d'europa, altro che comprare case. le giovani coppie andranno a vivere coi genitori come si faceva 60 anni fa.

  2. #252
    L'avatar di er cash
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    2,629
    Mentioned
    45 Post(s)
    Quoted
    2055 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da *Bushido* Visualizza Messaggio
    non si rivalutano proprio, considera inoltre che sono tra i più bassi d'europa, altro che comprare case. le giovani coppie andranno a vivere coi genitori come si faceva 60 anni fa.
    Andranno in affitto

  3. #253
    L'avatar di er cash
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    2,629
    Mentioned
    45 Post(s)
    Quoted
    2055 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da kolokotronis Visualizza Messaggio
    A mio parere con questi tassi e la situazione economica complessiva il numero delle transazioni si ridurrà.
    Concordo. Il mercato che era stato dinamico pr 8-9 mesi si fermera.
    Dopo si vedra, perche penso che stiamo per vedere cose inaudite.

  4. #254
    L'avatar di arte3000
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    5,177
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1422 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da er cash Visualizza Messaggio
    Concordo. Il mercato che era stato dinamico pr 8-9 mesi si fermera.
    Dopo si vedra, perche penso che stiamo per vedere cose inaudite.


    Potresti anticipare qualcosa?

    Grazie.

  5. #255

    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    82
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    25 Post(s)
    Potenza rep
    0
    sempre nel mio quartiere semicentrale residenziale Genovese, in declino come tutta l'italia da 30 anni, buono spaccato di una realtà "media" che non è il centro di milano ne il rudere in campagna, ma appartamenti standard in condomini degli anni 70' in zona con tutti i servizi ma non ricercata da chi ha i soldi.

    Stamattina incontro un caro amico, agente immobiliare bravo, uno dei più conosciuti del quartiere, con 20 anni di esperienza e recensioni eccellenti su google (è riuscito 1 anno fa a vendere l'appartamente di 90mq, ristrutturato in modo economico, dove vivevo, a 90mila € (valore al 2006 era 180mila, precisamente il doppio) ed ero soddisfatto perchè chiedevo 100 ma pensavo lo avrei venduto a 80).
    Andiamo a prenderci un caffè al bar. Fino a 6 mesi fa la sua classica frase era "se c'è il prezzo, il mercato c'è, si lavora". Stamattina mi dice "si sta fermando tutto, un crollo così veloce delle richieste non l'avevo mai visto". La mia domanda "aumentano le richieste di affitto?", risposta "quelle sono più o meno sempre uguali".

    se ha ragione la visione "restano a casa con mamma e papà" direi che è vincente, oppure appartamenti condivisi, oppure si va nell'appartamentino ereditato da nonna, bruttino, che si voleva vendere o affittare, ecc ecc.

    Ha anche aggiunto che a Nervi invece la richiesta c'è, non è cambiata (quartiere figo vicino al mare dove la case vanno a 3-4mila/mq)

  6. #256

    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    694
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    647 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da er cash Visualizza Messaggio
    Concordo. Il mercato che era stato dinamico pr 8-9 mesi si fermera.
    Dopo si vedra, perche penso che stiamo per vedere cose inaudite.
    Anche secondo me i prossimi 24 mesi ce li ricorderemo a lungo. Molti nodi stanno venendo al pettine e non mi riferisco al solo scenario economico
    Ultima modifica di kolokotronis; 29-09-22 alle 10:24

  7. #257

    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    694
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    647 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Rebel.81 Visualizza Messaggio
    sempre nel mio quartiere semicentrale residenziale Genovese, in declino come tutta l'italia da 30 anni, buono spaccato di una realtà "media" che non è il centro di milano ne il rudere in campagna, ma appartamenti standard in condomini degli anni 70' in zona con tutti i servizi ma non ricercata da chi ha i soldi.

    Stamattina incontro un caro amico, agente immobiliare bravo, uno dei più conosciuti del quartiere, con 20 anni di esperienza e recensioni eccellenti su google (è riuscito 1 anno fa a vendere l'appartamente di 90mq, ristrutturato in modo economico, dove vivevo, a 90mila € (valore al 2006 era 180mila, precisamente il doppio) ed ero soddisfatto perchè chiedevo 100 ma pensavo lo avrei venduto a 80).
    Andiamo a prenderci un caffè al bar. Fino a 6 mesi fa la sua classica frase era "se c'è il prezzo, il mercato c'è, si lavora". Stamattina mi dice "si sta fermando tutto, un crollo così veloce delle richieste non l'avevo mai visto". La mia domanda "aumentano le richieste di affitto?", risposta "quelle sono più o meno sempre uguali".

    se ha ragione la visione "restano a casa con mamma e papà" direi che è vincente, oppure appartamenti condivisi, oppure si va nell'appartamentino ereditato da nonna, bruttino, che si voleva vendere o affittare, ecc ecc.

    Ha anche aggiunto che a Nervi invece la richiesta c'è, non è cambiata (quartiere figo vicino al mare dove la case vanno a 3-4mila/mq)
    Non mi dici nulla di nuovo e non credo sia riferibile ai soli tassi di interesse. Molta gente ha semplicemente paura e sta alla finestra. Qui a Roma registro lo scenario da te descritto, l'immobile in centro ha il suo mercato, su piani bassi del semi centro registro annunci interessanti che prima dell'estate non vedevo

  8. #258

    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    6,022
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    4603 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Frengo85 Visualizza Messaggio
    L'aumento dei tassi di per sé non è un problema, lo è il fatto che gli stipendi non si stanno rivalutando della stessa proporzione.
    Vero in un mercato normale, ma in Italia in gran parte comprano le case con i risparmi di genitori e nonni.

    Io vivo in una zona con salari medi di 1000 € netti al mese, economia stagnante, alta presenza di micro pmi e settori a basso valore aggiunto, eppure i prezzi medi sono passati nell'ultimo anno dai 1550 € verso i 1750-1800 € al mq oggi e le case buone vanno via come il pane.

    Tutti quelli che conosco (età 30-35 anni) stanno acquistando a colpi di 300-400K, qualcuno anche in città piu' care (Firenze).
    Ultima modifica di Luzern2; 28-09-22 alle 15:00

  9. #259

    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    6,022
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    4603 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Rebel.81 Visualizza Messaggio
    sempre nel mio quartiere semicentrale residenziale Genovese, in declino come tutta l'italia da 30 anni, buono spaccato di una realtà "media" che non è il centro di milano ne il rudere in campagna, ma appartamenti standard in condomini degli anni 70' in zona con tutti i servizi ma non ricercata da chi ha i soldi.

    Stamattina incontro un caro amico, agente immobiliare bravo, uno dei più conosciuti del quartiere, con 20 anni di esperienza e recensioni eccellenti su google (è riuscito 1 anno fa a vendere l'appartamente di 90mq, ristrutturato in modo economico, dove vivevo, a 90mila € (valore al 2006 era 180mila, precisamente il doppio) ed ero soddisfatto perchè chiedevo 100 ma pensavo lo avrei venduto a 80).
    Andiamo a prenderci un caffè al bar. Fino a 6 mesi fa la sua classica frase era "se c'è il prezzo, il mercato c'è, si lavora". Stamattina mi dice "si sta fermando tutto, un crollo così veloce delle richieste non l'avevo mai visto". La mia domanda "aumentano le richieste di affitto?", risposta "quelle sono più o meno sempre uguali".

    se ha ragione la visione "restano a casa con mamma e papà" direi che è vincente, oppure appartamenti condivisi, oppure si va nell'appartamentino ereditato da nonna, bruttino, che si voleva vendere o affittare, ecc ecc.

    Ha anche aggiunto che a Nervi invece la richiesta c'è, non è cambiata (quartiere figo vicino al mare dove la case vanno a 3-4mila/mq)
    Genova forse insieme a Torino è la grande città piu' in declino di tutta Italia.

    E' una città dalla quale i giovani scappano, quasi il 30% dei residenti è over65 e la demografia non perdona.
    Poi ci mettiamo immigrazione incontrollata e un economia novecentesca che non riesce a rinnovarsi.
    Inoltre non mi pare che ci siano piani per fermare questo declino socio-economico. Viene accettato dalla classe politica e dalla popolazione come inevitabile.

    Sono anticipatrici di quello che avverrà in molte altre zone che oggi resistono.

  10. #260

    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    249
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    204 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Salve a tutti,
    sto pensando di comprare un appartamento da mettere in affitto in un comune della provincia di Vicenza (Veneto). Ho già individuato un carino bicamere a 130k giá affittato a circa 500Euro.
    Nella zona in questo periodo non è facile trovare appartamenti.
    Investire in diverso modo tramite prodotto finanziarsi attualmente il rendimento è del 2/3% con ''prodotti a basso rischio''.
    Cosa consigliate visto che attualmente sono in conto e non vorrei perdere gran parte a causa dell'inflazione? Grazie

Accedi