Inflazione ed immobiliare - Pagina 6
La crisi delle criptovalute contribuisce a far brillare l’oro. Ecco i 4 fattori chiave per il 2023
E' stata un'annata difficile anche per l'oro ma adesso la tendenza potrebbe essere cambiata. Ecco quali potrebbero essere le prospettive future per il metallo giallo
Risparmio, un italiano su due condizionato dall’emotività nelle scelte finanziarie
Quasi un italiano su due si lascia condizionare pesantemente dall'emotività nell'effettuare le scelte finanziarie più importanti. A rive
Top e flop del Ftse Mib: Azimut svetta con +19% a novembre, arretra Leonardo
Il mese di novembre è stato decisamente positivo per le borse europee e per Piazza Affari, che ha proseguito la rimonta avviata a metà ottobre. Il Ftse Mib ha chiuso il mese con un rialzo dell?8,64%, riportandosi stabilmente sopra la soglia dei 24.000 punti e tornando sui livelli di circa sei mesi prima.L?azionario globale ha
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #51
    L'avatar di reganam
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    21,671
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    7945 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da NordSudOvestEst Visualizza Messaggio
    La cosa che rimane oscura è chi "debba" comprarla alla stregua di pane o benzina, come se ora non avesse comunque già un tetto, come se non potesse aspettare.
    Da più parti si legge come oltre una certa soglia l'inflazione dei beni essenziali possa diventare paradossalmente de-flazionistica, per li principio dei vasi comunicanti.
    O in ogni caso l'aumento dei prezzi si riflette in un drastico calo dei volumi.
    Basti vedere, per rendere l'idea, il mercato auto non solo in Italia ma in tutta Europa: il 2022 (sia gennaio che febbraio) è partito in retromarcia.
    Dicono, soprattutto, per l'attesa di incentivi che non arrivano: sì, ma se fosse così riguarderebbe solo l'Italia. E cmq confermerebbe che la domanda è appesa agli incentivi (equivalenti dei bonus immobiliari).
    In parole povere, se l'auto costa di più (sia comprarla sia usarla), se ne comprano meno. E magari perfino la vecchia che già si ha la si tiene più ferma. A meno che uno non ne abbia bisogno assoluto ed immediato (ma sono quei casi in cui appunto diventa equiparabile ai beni essenziali).
    Per la casa dovrebbe valere lo stesso discorso.
    Ormai si va in bici..


    Boom delle due ruote: oltre 2 milioni di bici vendute, aumentano le ciclabili nelle citta - Bikeitalia.it

  2. #52
    L'avatar di tora64
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    3,352
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    1229 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da *Bushido* Visualizza Messaggio
    vero, aumenta il nuovo e il vecchio segue, se ti serve casa non hai scelta, nuova o vecchia devi comprarla, il punto è che sta aumentando anche il costo del denaro, quindi molte persone si troveranno in difficoltà a "seguire" il mercato o ottenere il mutuo, forse ne gioveranno gli affitti.
    Questo e' tutto altro discorso , concordo sul fatto che l'aumento dei tassi e' controproducente per il mercato

  3. #53
    L'avatar di il Barbin
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    493
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    357 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da NordSudOvestEst Visualizza Messaggio
    La cosa che rimane oscura è chi "debba" comprarla alla stregua di pane o benzina, come se ora non avesse comunque già un tetto, come se non potesse aspettare.
    Da più parti si legge come oltre una certa soglia l'inflazione dei beni essenziali possa diventare paradossalmente de-flazionistica, per li principio dei vasi comunicanti.
    O in ogni caso l'aumento dei prezzi si riflette in un drastico calo dei volumi.
    Basti vedere, per rendere l'idea, il mercato auto non solo in Italia ma in tutta Europa: il 2022 (sia gennaio che febbraio) è partito in retromarcia.
    Dicono, soprattutto, per l'attesa di incentivi che non arrivano: sì, ma se fosse così riguarderebbe solo l'Italia. E cmq confermerebbe che la domanda è appesa agli incentivi (equivalenti dei bonus immobiliari).
    In parole povere, se l'auto costa di più (sia comprarla sia usarla), se ne comprano meno. E magari perfino la vecchia che già si ha la si tiene più ferma. A meno che uno non ne abbia bisogno assoluto ed immediato (ma sono quei casi in cui appunto diventa equiparabile ai beni essenziali).
    Per la casa dovrebbe valere lo stesso discorso.
    beh, magari lo spauracchio dei tassi al rialzo induce il potenziale acquirente che avrebbe altrimenti magari aspettato altri 12/14 mesi a pensare "se non lo faccio ora, fra 24 mesi i tassi tornano al 4% stile 15 anni fa...." e comincia il rally....

  4. #54
    L'avatar di 123abc
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    4,695
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    3679 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da NordSudOvestEst Visualizza Messaggio
    La cosa che rimane oscura è chi "debba" comprarla alla stregua di pane o benzina, come se ora non avesse comunque già un tetto, come se non potesse aspettare.
    Da più parti si legge come oltre una certa soglia l'inflazione dei beni essenziali possa diventare paradossalmente de-flazionistica, per li principio dei vasi comunicanti.
    O in ogni caso l'aumento dei prezzi si riflette in un drastico calo dei volumi.
    Basti vedere, per rendere l'idea, il mercato auto non solo in Italia ma in tutta Europa: il 2022 (sia gennaio che febbraio) è partito in retromarcia.
    Dicono, soprattutto, per l'attesa di incentivi che non arrivano: sì, ma se fosse così riguarderebbe solo l'Italia. E cmq confermerebbe che la domanda è appesa agli incentivi (equivalenti dei bonus immobiliari).
    In parole povere, se l'auto costa di più (sia comprarla sia usarla), se ne comprano meno. E magari perfino la vecchia che già si ha la si tiene più ferma. A meno che uno non ne abbia bisogno assoluto ed immediato (ma sono quei casi in cui appunto diventa equiparabile ai beni essenziali).
    Per la casa dovrebbe valere lo stesso discorso.
    C'è una parte di domanda che può essere procrastinata a tempi migliori, ma una restante parte (la maggior parte direi) che è rigida. Chi esce dalla famiglia di origine e va ad abitare da solo in altra zona, chi si accoppia, chi necessita di più spazio perchè è in arrivo il primo (o il secondo o il terzo) figlio, chi si separa...tutti questi soggetti hanno bisogno di una casa, non possono rimandare a tempi migliori.

  5. #55

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    27,796
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    4606 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Nota per chi mette in affitto: ricordiamoci che se si opta per la cedolare secca non è possibile applicare l'aumento istat.
    Ovviamente si può sempre cambiare regime, comunicandolo prima della scadenza annuale.

  6. #56

    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    1,102
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    508 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Con l'inflazione i prezzi delle case che prima erano proibitivi adesso non diventano più economici?

  7. #57
    L'avatar di 123abc
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    4,695
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    3679 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da yumatu Visualizza Messaggio
    Con l'inflazione i prezzi delle case che prima erano proibitivi adesso non diventano più economici?
    Ni. Per diventare più economici l'inflazione dovrebbe essere incorporata nei salari (e questo avverrÃ*, almeno in maggior parte, ma non è ancora successo).
    Però c'è da dire che insieme all'inflazione nell'ultimo anno è giÃ* anche aumentato il costo di ristrutturazione, quindi è certamente vero che l'usato che non è cresciuto di prezzo è diventato relativamente più economico, ma solo fin quando non lo ristrutturi; sicuramente sono diventate più abbordabili quelle abitazioni costruite nell'ultima decade (a costi un pelo più bassi di quelli attuali) e invendute da anni, ora sarÃ* più facile che il mercato riesca ad assorbire quello che resta...
    Al momento però stiamo ancora parlando di un'inflazione che cumulativamente raggiunge a malapena il 10%, quindi la differenza è ancora marginale. Se questo fenomeno proseguisse imperterrito per un altro biennio allora il discorso cambierebbe (ma al momento non è lo scenario più probabile).

  8. #58
    L'avatar di rentier64
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    1,524
    Blog Entries
    5
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    1131 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da reganam Visualizza Messaggio
    Nei corsi sull immobiliare spiegano che in provincia i prezzi dell usato sono correlati al nuovo, aumenta il nuovo l usato segue, non necessariamente stesse proporzioni.
    Discorso diverso invece per le grandi città.
    Corsi sull'immobiliare ahha sento puzza di fregatura ma chi li fa Alfio Bardolla?

  9. #59
    L'avatar di reganam
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    21,671
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    7945 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da rentier64 Visualizza Messaggio
    Corsi sull'immobiliare ahha sento puzza di fregatura ma chi li fa Alfio Bardolla?
    Io l ho fatto qui diversi anni fa,e era gratuito ma mi sembra che fosse finanziato dall unione europea ,anche perché erano parecchie ore.

    Viale Murillo, 17 | Universita Cattolica del Sacro Cuore - campus di Milano
    E era organizzato da questi.

    FIMAA - Federazione Italiana Mediatori Agenti D'Affari Agenti Immobiliari Mediatori Creditizi Mediatori Merceologici
    Ultima modifica di reganam; 29-05-22 alle 10:22

  10. #60
    L'avatar di rentier64
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    1,524
    Blog Entries
    5
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    1131 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da reganam Visualizza Messaggio
    Io l ho fatto qui diversi anni fa,e era gratuito ma mi sembra che fosse finanziato dall unione europea ,anche perché erano parecchie ore.

    Viale Murillo, 17 | Universita Cattolica del Sacro Cuore - campus di Milano
    E era organizzato da questi.

    FIMAA - Federazione Italiana Mediatori Agenti D'Affari Agenti Immobiliari Mediatori Creditizi Mediatori Merceologici
    Rilasciano anhe l'attestato di Apprendista agente immobiliare validato o e' il solito pezzo di carta che non vale nulla?

Accedi