Valutazioni acquisto appartamento anno 60 - Pagina 2
Crisi nera di Enel a Piazza Affari ed ENI mette freccia sorpasso come peso massimo del Ftse Mib. In agguato anche altri due titoli
Ennesima giornata difficile in Borsa per Enel. La maggiore utility italiana è precipitata oggi ai minimi a 5 anni e mezzo toccando un minimo intraday a 4,15 euro, con un calo giornaliero vicino al 4% per poi andare a chiudere a 4,17 euro (-3,51%). Da inizio anno ENEL segna un tonfo di quasi il 41
Mps: doppio alert aumento capitale-burden sharing, si lancia SOS anche agli hedge fund. Banco BPM: ‘Mai nel nostro radar’
Aumento di capitale Mps sempre più incerto, ora si apprende che l'operazione di ricapitalizzazione da 2,5 miliardi che dovrebbe salvare la banca pot
Febbre tassi BTP e spread: ma la Bce? L’Italia che spaventa, tra sogno mutualizzazione debito e incubo ristrutturazione
L?incubo spread BTP-Bund costringerà la Bce a tornare sui suoi passi e a sfornare uno strumento magari più convincente di quello che ha sfornato alla fine di luglio? E? la domanda che si pone Bloomberg, nell?analizzare la possibilità che la banca centrale europea lanci un nuovo bazooka WhateverItTakes per far rientrare il rischio di una
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    17
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da rickiconte Visualizza Messaggio
    Questa dove l'avresti letta?
    E' una regola tipicamente asiatica, Filippine (ma non per ragioni strutturali), Giappone... Housing in Japan - Wikipedia

    Però non è che se ha 50 anni allora ti buttano giù il condominio in cemento armato in cui vivi, ci sono di mezzo deprezzamenti di mercato indotti, tassazioni, ecc. che forzano l'abbandono e la ricostruzione (Doomed to depreciate: The limited life span of a Japanese home explained | REthink Tokyo) e dopo tot anni lì è normalissimo che la stragrandemaggioranza della gente molla e se ne va (la ristrutturazione è fortemente disincentivata con aumento di tasse).

    In sostanza in Giappone: casa = auto che si svaluta dal momento stesso in cui l'acquisti e, a seconda del materiale di cui è fatta, ha una data di scadenza già scritta. Non che io sia d'accordo con questa idea di mercato immobiliare, che è totalmente aliena alla nostra cultura.

  2. #12

    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    17
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Okin Visualizza Messaggio
    Come vicinato, sono tutti italiani, nonostante siano abitazioni tra i 60 e 70 sono in zona centrale molto richiesti e con prezzi tendenzialmente molto alti, almeno esteticamente sono comunque tenuti bene. In particolare l'appartamento che ho adocchiato ha già persiane elettriche ed infissi in alluminio doppio vetro. Sicuramente andrà rifatto il bagno, pavimenti originali d'epoca dove aldilà del gusto personale sono anche pieni di dislivelli. Non ho visto crepe di nessun tipo internamente.
    L'altezza del soffitto di queste soluzioni comunque continua ad essere, a mio avviso, un bel plus che apre a tante modifiche.
    Nelle zone non signorili, guarderei anche all'età media degli inquilini. Se ci sono per lo più anziani, questi verranno rimpiazzati in breve tempo e quindi non devi fare riferimento a chi ci abita ora ma a chi ci andrà ad abitare. Molti condomini non da ricchi ma comunque "normali" sono degenerati o stanno degenerando in pochissimi anni per questo motivo.

  3. #13

    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    17,691
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    7270 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da l-vel Visualizza Messaggio
    In sostanza in Giappone: casa = auto che si svaluta dal momento stesso in cui l'acquisti e, a seconda del materiale di cui è fatta, ha una data di scadenza già scritta. Non che io sia d'accordo con questa idea di mercato immobiliare, che è totalmente aliena alla nostra cultura.
    appunto...mercato differente e economie differenti, in Italia una casa di 40-50-70 anni, se ben tenuta, ha ovviamente ancora valore residuo, anche solo in termini volumetrici e di terreno.
    la palazzina in oggetto non sarà bellissima ma è decorosa e ben abitata, oltre che in buona location, quindi per me ha senso l'acquisto.

  4. #14

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    25,162
    Mentioned
    72 Post(s)
    Quoted
    9067 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da l-vel Visualizza Messaggio
    E' una regola tipicamente asiatica, Filippine (ma non per ragioni strutturali), Giappone... Housing in Japan - Wikipedia

    Però non è che se ha 50 anni allora ti buttano giù il condominio in cemento armato in cui vivi, ci sono di mezzo deprezzamenti di mercato indotti, tassazioni, ecc. che forzano l'abbandono e la ricostruzione (Doomed to depreciate: The limited life span of a Japanese home explained | REthink Tokyo) e dopo tot anni lì è normalissimo che la stragrandemaggioranza della gente molla e se ne va (la ristrutturazione è fortemente disincentivata con aumento di tasse).

    In sostanza in Giappone: casa = auto che si svaluta dal momento stesso in cui l'acquisti e, a seconda del materiale di cui è fatta, ha una data di scadenza già scritta. Non che io sia d'accordo con questa idea di mercato immobiliare, che è totalmente aliena alla nostra cultura.
    Ah ok, ora sei stato più chiaro.

  5. #15
    L'avatar di alphaomega
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    482
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    232 Post(s)
    Potenza rep
    25571998
    Citazione Originariamente Scritto da l-vel Visualizza Messaggio
    Nelle zone non signorili, guarderei anche all'età media degli inquilini. Se ci sono per lo più anziani, questi verranno rimpiazzati in breve tempo e quindi non devi fare riferimento a chi ci abita ora ma a chi ci andrà ad abitare. Molti condomini non da ricchi ma comunque "normali" sono degenerati o stanno degenerando in pochissimi anni per questo motivo.
    E considera pure l'inerzia dei condomini anziani a fare lavori di manutenzione o miglioria, pur essendo generalmente dei buoni pagatori del condominio.

  6. #16

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    25,162
    Mentioned
    72 Post(s)
    Quoted
    9067 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Si, spesso i condòmini anziani (meglio mettere l'accento per una lettura più immediata), sono abbastanza tirchi, anche se, ad onor del vero, non di rado anche famiglie relativamente giovani non è che abbiano chissà quanta voglia di spendere.

    Nel mio condominio ci sono circa 60 proprietari, ma quando ci sono da fare lavori seri e utili (che non vuol dire che debbano essere sempre e per forza dispendiosi) sono sempre tutti o a dire no o a rinviare.

    Se faccio la somma sono comprese tutte le fasce di età. Secondo me oltre al non voler spendere soldi (per i motivi più disparati che vanno dall'avarizia al fatto che non si hanno tanti soldi a disposizione) si aggiunge anche una buona percentuale di "menefreghismo".
    Ultima modifica di rickiconte; 27-02-22 alle 09:37

  7. #17
    L'avatar di il Barbin
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    432
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    318 Post(s)
    Potenza rep
    26234141
    Citazione Originariamente Scritto da rickiconte Visualizza Messaggio
    Si, spesso i condòmini anziani (meglio mettere l'accento per una lettura più immediata), sono abbastanza tirchi, anche se, ad onor del vero, non di rado anche famiglie relativamente giovani non è che abbiano chissà quanta voglia di spendere.

    Nel mio condominio ci sono circa 60 proprietari, ma quando ci sono da fare lavori seri e utili (che non vuol dire che debbano essere sempre e per forza dispendiosi) sono sempre tutti o a dire no o a rinviare.

    Se faccio la somma sono comprese tutte le fasce di età. Secondo me oltre al non voler spendere soldi (per i motivi più disparati che vanno dall'avarizia al fatto che non si hanno tanti soldi a disposizione) si aggiunge anche una buona percentuale di "menefreghismo".
    anche nel mio condominio dove ho da poco finito di ristrutturare l'appartamento.
    la zona è bella, l'appartamento è venuto bene, da fuori non fa schifo, ma necessita di rifacimento tinteggiatura facciata, le terrazze alcune sono scrostate...classico dopo 50 anni di vita.
    12 condomini, di cui 8 sono gli stessi che hanno acquistato 50 anni fa....tutti tra 1945-1949 come anni di nascita, e NESSUNO che voglia fare nulla....e alcuni stanno pure bene...semplicemente a sta gente non gliene frega nulla...mi fa una rabbia....d'altro canto è bene abitato e tutti vanno d'accordo, ma aver perso il treno del 90% è assurdo...solo io più l'altra coppia di giovani saremmo per ammodernare un po'....
    siamo sempre lì..che magari noi ragioniamo anche in ottica di "rivalutazione" dell'immobile.....ai lor signori non gliene frega niente di rivalutare un immobile dove ci vogliono morire....

  8. #18

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    25,162
    Mentioned
    72 Post(s)
    Quoted
    9067 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Questo purtroppo è il problema di molti condomìni, dove magari alcuni lavori sarebbero necessari ma la maggioranza ritiene si possa andare avanti finchè non c'è qualche cedimento strutturale (esagero ma più o meno è la realtà dei fatti) e, peggio, come giustamente dici, nemmeno prendono in considerazione l'esistenza dei bonus.

    Nel caso del mio condominio almeno era stato preso in considerazione il "bonus facciate", salvo poi scoprire che il condominio si trovava in una posizione tale che lo faceva rientrare in uno dei pochi casi dove NON era applicabile tale bonus.

    PS: Come mai NON hanno accettato la possibilità del bonus? Possibile che sono tanto menefreghisti/tirchi da non averlo preso in considerazione?? Capisco che lì ci moriranno però a me personalmente vedere degradare l'immobile non farebbe assolutamente piacere, nemmeno se andassi dal presupposto che ci rimarrei fino a fine vita..

  9. #19
    L'avatar di il Barbin
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    432
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    318 Post(s)
    Potenza rep
    26234141
    Citazione Originariamente Scritto da rickiconte Visualizza Messaggio
    Questo purtroppo è il problema di molti condomìni, dove magari alcuni lavori sarebbero necessari ma la maggioranza ritiene si possa andare avanti finchè non c'è qualche cedimento strutturale (esagero ma più o meno è la realtà dei fatti) e, peggio, come giustamente dici, nemmeno prendono in considerazione l'esistenza dei bonus.

    Nel caso del mio condominio almeno era stato preso in considerazione il "bonus facciate", salvo poi scoprire che il condominio si trovava in una posizione tale che lo faceva rientrare in uno dei pochi casi dove NON era applicabile tale bonus.

    PS: Come mai NON hanno accettato la possibilità del bonus? Possibile che sono tanto menefreghisti/tirchi da non averlo preso in considerazione?? Capisco che lì ci moriranno però a me personalmente vedere degradare l'immobile non farebbe assolutamente piacere, nemmeno se andassi dal presupposto che ci rimarrei fino a fine vita..
    concordo con te sul fatto che anche si ci dovessi morire lo vorrei tenuto bene.

    fondamentalmente non hanno preso in considerazione i bonus per due motivi:

    - amministratore con poca voglia di fare che ha utilizzato il deterrente del "se ci sono irregolarità urbanistiche poi sono guai se si fa il 110%". questo da quello che mi hanno detto i condomini giovani, io non ero ancora presente all'epoca dell'assemblea in cui parlarono del 110%. ma me ne son reso conto all'ultima assemblea...non ha voglia di smazzarsi le rotture di un eventuale 110% e la butta sulle potenziali derive di eventuali difformità...
    io ero appena arrivato, avevo altre grane da risolvere, ma sarebbe stato da dirgli "ma scusa, intanto fai un accesso agli atti, si scoprono eventuali difformità urbanistiche, e poi se del caso decidiamo se sanarle e procedere, oppure rinunciare del tutto".
    peraltro all'ultima assemblea avevo quantomeno proposto il 90%...si era ancora in tempo......ma anche li con la storia delle irregolarità urbanistiche ha spaventato tutti.....e tra l'altro in quella sede non ero certo se era come dicesse lui (che anche per il bonus facciate richiedessero conformità urbanistica...) e non ho spinto sull'acceleratore.

    e nel 2020 avevano proceduto alla sostituzione della caldaia condominiale (20mila e passa euro...per dei tirchioni così fu una mazzata), quindi non erano neanche sicuri di riuscire a fare il salto energetico di 2 classi con il solo cappotto del 110%.....e quindi con il mix di questi due fattori il 110% è stato abbandonato

    2) tirchiaggine assoluta. quando ho ventilato il 90% mi son sentito dire "eh ma noi (noi = clan dei pensionati) abbiamo appena rifatto le verande....9 mila euro a famiglia....basta spendere per un po.."
    questo è pazzesco....in 5 di quegli 8 si sono fatti verandare tutti i terrazzi.... (quindi in caso di rivendita devono o smontare tutto o fare scia in sanatoria)....verandati ancora 50 anni fa. nel 2021 hanno voluto rifarsele tutte e tutti...quindi in 5 di questi hanno speso 45mila euro in tutto per rifarsi le loro oscene verande!!! 9mila euro per la veranda si, 2 mila euro forse a testa con il 90% per TUTTA la facciata invece no!
    VERAMENTE ASSURDO!!
    cosa vuoi fare....la maggioranza vince...

    comunque nella prossima assemblea lo dirò che loro sono fuori dal mondo attuale, che che sappiano che ormai rifare una facciata di un condominio di 12 unità come il nostro, ora ti chiedono anche sopra i 100mila euro.....e prima o poi andrà rifatta...idem il tetto....prima o poi se succede qualcosa va rifatto...altri 100mila euro....
    che ora hanno rinunciato a spendere magari 4/5k, ma che prima o poi per sti lavori, con questi prezzi, con questo mercato drogato, con questa inflazione, senza bonus e dovendo ipotizzare di farli nello stesso momento, sarebbero 20mila euro a famiglia....vediamo se cosi capiscono..
    è che sta gente non ha chiaro cosa ti chiedono ora le imprese edili per rifare le facciate....

  10. #20

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    25,162
    Mentioned
    72 Post(s)
    Quoted
    9067 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Assurdo veramente quanto racconti.

Accedi