Milano (città) - Osservatorio mercato immobiliare - Parte IX
Fuga dall’euro, che precipita al minimo in più di 20 anni, tornando ad avvicinarsi alla parità nei confronti del dollaro. L’euro sconta l’alert recessione, rinfocolato dal boom dei prezzi del …
Gas in tempi di guerra, impennata del 780%. Goldman sforna il target nel caso Gazprom non riaprirà rubinetti Nord Stream dopo stop per manutenzione
La guerra in Ucraina scatenata dalla Russia lo scorso febbraio va avanti su più fronti. Uno dei più roventi è quello del gas, con Mosca che nelle ultime settimane ha …
Alert recessione: è fuga dall’euro, pronto a toccare e bucare parità sul dollaro. Caro gas e tassi Bce, cosa dicono i trader
Fuga dall'euro, che precipita al minimo in più di 20 anni, tornando ad avvicinarsi alla parità nei confronti del dollaro. L'euro sconta l'alert recessione, rinfocolato dal boom dei prezzi del …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    9,560
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    6141 Post(s)
    Potenza rep
    42949677

    Milano (città) - Osservatorio mercato immobiliare - Parte IX

    Si proviene da:

    Milano (città) - Osservatorio mercato immobiliare - Parte VIII

    (prometto di restituire il ruolo a Sormans ASAP )

  2. #2

    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    9,560
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    6141 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da 123abc Visualizza Messaggio
    Guarda, non penso di avere prospettive limitate, in vita mia ho mangiato argentino, marocchino, libanese, giapponese, brasiliano, indiano, cinese, australiano, vietnamita, peruviano, norvegese, francese, spagnolo, tedesco, inglese, belga, olandese, irlandese oltrechè chiaramente italiano. Quindi ho abbastanza fatto il giro del globo, ma di nuovo, siamo sempre lì. Al ristorante argentino, marocchino, cinese, etc.etc. non ci vai mica tutti i giorni, al max ci puoi andare quella volta in un mese, probabilmente pure meno...nel 90% delle volte che esci a cena finisci in ristoranti italiani anche se vivi a Milano...
    Non volevo sembrare offensivo, nel caso mi scuso. Parlo di prospettiva limitata ai tuoi occhi, in quanto figlia del gusto personale.

    La grande città offre fisiologicamente una varietà più ampia (per es. di etnici, ce ne sono N per ogni cucina o regionalità italiana) in ogni direzione: varietà, fascia di prezzo, clientela e altre caratteristiche.
    E' un fisiologico effetto dell'essere un mercato più grande e variegato come tipologia di avventori.

    Questo ad ogni modo non qualifica un "meglio" in senso assoluto, in quanto a moltissimi può fregare zero di ciò.

  3. #3

    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    9,560
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    6141 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da simpho Visualizza Messaggio
    Io credo che invece la scelgano proprio.
    Non credo che il tasso di occupazione milanese sia molto più alto di quello nel piacentino, nel bolognese, nel trevigiano, nella bergamasca o in Brianza.
    Questa invece non mi trova molto d'accordo, o meglio, sembra un po' troppo alta come lettura.

    Nessuno dubita sui tassi di occupazione, ma sono indicatori aggregati decisamente poco efficaci nel rappresentare la migrazione milanese. Partiamo dall'ovvio: Milano è più grande (come area), il che comporta principalmente 2 cose:
    - ci sono più offerte di lavoro. Per quanto banale che sia, in termini assoluti Milano offre molti lavori di vario tipo per cui è difficile il paragone con piccole realtà come Piacenza o Treviso. Anch'esse vedranno probabilmente immigrazione interna ma con ordini di grandezza diversi. Per cui non è che scegli Milano, ma statisticamente ci capiti più che altrove;
    - ha maggior vocazione a certi tipi di settori professionali (risultando talvolta l'unica opzione per il trasferimento) e raccoglie molti HQ di corporate, prestandosi ad essere una meta da colletti bianchi.

    I giovani vengono a Milano, secondo me, principalmente per mancanza di grandi alternative locali. Certo, diverse aree hanno una buona economia che offre lavoro, ma sono disposti a provare l'esperienza di realtà più strutturate (quindi meno ballerine delle cd PizzeFichi Srl) oppure più innovative, anche senza immediati upgrade salariali.

    Avendo moltissimi colleghi da fuori, posso capirne i motivi. Una volta assunto in diverse multinazionali si ha una sicurezza lavorativa (e trattamento) ben maggiore della media delle PMI, dove spesso non è richiesto nemmeno un elevato livello di istruzione. Oltre a ciò, orbitare sul milanese offre l'opportunità in diversi settori di zompare da un'azienda all'altra per crescere, senza dover continuamente far la valigia.

    Certo, il contraltare è rappresentato dai prezzi elevati, ma anche qui, se la carriera non impenna verso ampie disponibilità, vivere nell'hinterland offre prezzi abbordabili con l'accesso a tutti i servizi dell'area milanese.

  4. #4

    Data Registrazione
    Oct 2020
    Messaggi
    17
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    21 Post(s)
    Potenza rep
    0

    Olimpia garden

    Ciao a tutti, cosa ne pensate del complesso olimpia garden in zona corvetto? Per un ipotetico acquisto casa

  5. #5
    L'avatar di Mauri512
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    2,089
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    977 Post(s)
    Potenza rep
    39106044
    Citazione Originariamente Scritto da kelevrazz Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti, cosa ne pensate del complesso olimpia garden in zona corvetto? Per un ipotetico acquisto casa
    prezzi?

    dalle immagini sembra una realizzazione abbastanza al risparmio...
    la zona non delle migliori.

    a 3K al metro ok, oltre non so...

  6. #6

    Data Registrazione
    Oct 2020
    Messaggi
    17
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    21 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Mauri512 Visualizza Messaggio
    prezzi?

    dalle immagini sembra una realizzazione abbastanza al risparmio...
    la zona non delle migliori.

    a 3K al metro ok, oltre non so...
    Dovrebbero stare sui 3,5k al mq...

    Invece di zona QT8 che impressioni hai?

    Ciao e grazie

  7. #7

    Data Registrazione
    Apr 2021
    Messaggi
    95
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    62 Post(s)
    Potenza rep
    1240156
    Citazione Originariamente Scritto da kelevrazz Visualizza Messaggio
    Dovrebbero stare sui 3,5k al mq...

    Invece di zona QT8 che impressioni hai?

    Ciao e grazie
    Parlo per esperienza diretta.
    QT8 quartiere dormitorio per antonomasia. Tanto verde, grande offerta di ******** dalle 20, metro rossa comoda. Supermercato più vicino a 2km..
    Insomma. Case e null'altro

  8. #8

    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    450
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    403 Post(s)
    Potenza rep
    4109834
    Citazione Originariamente Scritto da kelevrazz Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti, cosa ne pensate del complesso olimpia garden in zona corvetto? Per un ipotetico acquisto casa
    La zona è molto isolata. Troppo cattedrale nel deserto.

  9. #9

    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    9,560
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    6141 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da kelevrazz Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti, cosa ne pensate del complesso olimpia garden in zona corvetto? Per un ipotetico acquisto casa
    Conosco poco la realizzazione, ma quella zona di Corvetto la ricordo solo per le serate techno

    A memoria è praticamente un'area commerciale/industriale con aziende e capannoni.
    Magari nel lungo termine può pure mutare, ma significa stare anni in una zona abbastanza isolata, ma almeno la M3 è raggiungibile a piedi.

    Opinione strettamente personale: non amo l'idea di abitare "in città", trovarmi sistematicamente a prendere l'auto la sera e non avere molti servizi di prossimità. Per lo stesso motivo non amo Santa Giulia.

    In questa situazione penserei quasi a soluzioni nell'hinterland.

  10. #10

    Data Registrazione
    Oct 2020
    Messaggi
    17
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    21 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da cecc88 Visualizza Messaggio
    Conosco poco la realizzazione, ma quella zona di Corvetto la ricordo solo per le serate techno

    A memoria è praticamente un'area commerciale/industriale con aziende e capannoni.
    Magari nel lungo termine può pure mutare, ma significa stare anni in una zona abbastanza isolata, ma almeno la M3 è raggiungibile a piedi.

    Opinione strettamente personale: non amo l'idea di abitare "in città", trovarmi sistematicamente a prendere l'auto la sera e non avere molti servizi di prossimità. Per lo stesso motivo non amo Santa Giulia.

    In questa situazione penserei quasi a soluzioni nell'hinterland.
    Sì l'idea sarebbe comprare casa anche in ottica di investimento puntando sulla riqualificazione trainata dalle olimpiadi... ma ovviamente sono molto combattuto sull'attuale situazione della zona

    Lavorando in duomo quali potrebbero essere i comuni dell'hinterland più comodi per andare in centro quasi tutte le mattine?
    Sto valutando praticamente ogni soluzione, anche se avendo vissuto 9 anni in zone centrali sono abbastanza diffidente sul resto

Accedi