DONAZIONE PRIMA CASA E RIACQUISTO DEI BENEFICI PRIMA CASA ? - Pagina 3
E’ crypto crash: bitcoin -50% dai massimi ed Ethereum -33% a gennaio. Che sta succedendo?
Nuovo tonfo del bitcoin e della altre principali criptovalute. L’ennesimo tonfo di Wall Street, anche ieri vittima di corposi ribassi a partire dall’indice Nasdaq, testimonia una fuga dal rischio da …
L’incastro perfetto per Quirinale e governo che farebbe gioire BTP e Piazza Affari
Con l’avvicinarsi del 24 gennaio, giorno della prima votazione per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica, si è progressivamente acuita l?incertezza sulle prospettive per lo spread Btp-Bund, che ondeggia in …
‘Il grande crollo è iniziato, S&P 500 andrà giù del 45%’. Jeremy Grantham non ha dubbi ed elenca tutti i sintomi della super bolla
Jeremy Grantham, investitore celebre per le chiamate delle scoppio di bolle di mercato,  ieri ha affermato che lo storico crollo delle azioni che aveva previsto un anno fa è in …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #21

    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    255
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    178 Post(s)
    Potenza rep
    10477761
    Citazione Originariamente Scritto da Emiplus Visualizza Messaggio
    Grazie per le risposte... Credo che come dice broken brick non avrei dovuto farmi donare la nuda proprietà... Purtroppo sono stato consigliato male da un geometra.
    Ora credo non abbia alternative che acquistate come seconda casa
    Emiplus, guarda che quello che ti hanno scritto non credo sia corretto. Se hai ricevuto per donazione, pur con l'agevolazione della prima casa, una nuda proprietà nello stesso Comune, non ti è precluso chiederla con agevolazione per atto tra vivi (vendita). La normativa della prima casa per atti tra vivi non richiama quella delle successioni e donazioni, mente è vero l'inverso (mi ci impiccio sempre, ma dovrebbe essermi entrato in testa, ormai), e cioè che se acquisti con prima casa per atto tra vivi poi non puoi avvalertene per donazione.

    Verifica col tuo Notaio (che magari te lo ha detto un dipendente e non il Notaio perché mi parrebbe grave...) perché credo che tu possa chiedere l'agevolazione.

    L'articolo che ti hanno girato si riferisce alla prepossidenza di nuda proprietà su casa acquistata con agevolazioni che si suppongono essere state quelle degli atti tra vivi.

  2. #22

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    468
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    78 Post(s)
    Potenza rep
    3313733
    Citazione Originariamente Scritto da Camillo75 Visualizza Messaggio
    Emiplus, guarda che quello che ti hanno scritto non credo sia corretto. Se hai ricevuto per donazione, pur con l'agevolazione della prima casa, una nuda proprietà nello stesso Comune, non ti è precluso chiederla con agevolazione per atto tra vivi (vendita). La normativa della prima casa per atti tra vivi non richiama quella delle successioni e donazioni, mente è vero l'inverso (mi ci impiccio sempre, ma dovrebbe essermi entrato in testa, ormai), e cioè che se acquisti con prima casa per atto tra vivi poi non puoi avvalertene per donazione.

    Verifica col tuo Notaio (che magari te lo ha detto un dipendente e non il Notaio perché mi parrebbe grave...) perché credo che tu possa chiedere l'agevolazione.

    L'articolo che ti hanno girato si riferisce alla prepossidenza di nuda proprietà su casa acquistata con agevolazioni che si suppongono essere state quelle degli atti tra vivi.
    Grazie Camillo 75 considerazione interessante. Si per il momento ho solo comunicato con l impiegata del notaio che comunque sembrava afferata. Mi servirebbe qualcosa di normativo come base. Vedrò di spiegare la cosa al notaio come me la hai riferita te e vedere cosa dice

  3. #23
    L'avatar di asimpleplan
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    3,682
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    3088 Post(s)
    Potenza rep
    23232636
    Citazione Originariamente Scritto da Camillo75 Visualizza Messaggio
    Emiplus, guarda che quello che ti hanno scritto non credo sia corretto. Se hai ricevuto per donazione, pur con l'agevolazione della prima casa, una nuda proprietà nello stesso Comune, non ti è precluso chiederla con agevolazione per atto tra vivi (vendita). La normativa della prima casa per atti tra vivi non richiama quella delle successioni e donazioni, mente è vero l'inverso (mi ci impiccio sempre, ma dovrebbe essermi entrato in testa, ormai), e cioè che se acquisti con prima casa per atto tra vivi poi non puoi avvalertene per donazione.

    Verifica col tuo Notaio (che magari te lo ha detto un dipendente e non il Notaio perché mi parrebbe grave...) perché credo che tu possa chiedere l'agevolazione.

    L'articolo che ti hanno girato si riferisce alla prepossidenza di nuda proprietà su casa acquistata con agevolazioni che si suppongono essere state quelle degli atti tra vivi.
    Salve Camillo;

    a questo punto, secondo le norme e la prassi dell'ADE; se mi donano la nuda proprieta' di una casa ed io acquisto poi un'altra casa ( la prima che ho acquistato ) POSSO usufruire dei benefici prima casa.

    POSSO usufruire dei benefici prima casa anche se ne ricevo 40 (astrattamente non conta il numero ) in eredita' (quindi non le ho mai comprate) (atto mortis causa)

    Corretto?

    A questo punto, nel caso di un parente anziano che ha ereditato 3 case ma non ne ha mai acquistata una; egli può acquistare una casa con i benefici "prima casa"?
    Ultima modifica di asimpleplan; 29-11-21 alle 16:50

  4. #24

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    468
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    78 Post(s)
    Potenza rep
    3313733

  5. #25

    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    255
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    178 Post(s)
    Potenza rep
    10477761
    Esatto. E' la stessa cosa, ai fini tuoi.

  6. #26

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    27,448
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    4399 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Quindi ereditata o donata è la stessa cosa? Non avendo usufruito dei benefici prima casa? Teneteci aggiornati.

  7. #27
    L'avatar di asimpleplan
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    3,682
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    3088 Post(s)
    Potenza rep
    23232636
    Citazione Originariamente Scritto da Camillo75 Visualizza Messaggio
    Esatto. E' la stessa cosa, ai fini tuoi.
    qui si legge

    Prima casa: ok agevolazioni anche in caso di eredita

    "Le agevolazioni “prima casa”, nonostante ci sia già la titolarità nel Comune di residenza di un altro immobile precedentemente acquistato con l’applicazione dei benefici, vale anche per l’acquisto di un’abitazione effettuato da un contribuente proprietario di una casa ricevuta in eredità, se quest’ultimo si impegna a rivendere entro l’anno l’immobile che già possiede. È in sintesi il contenuto della risposta 227 dell’Agenzia del 21 aprile 2021.
    "

  8. #28

    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    255
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    178 Post(s)
    Potenza rep
    10477761
    asimpleplan, quello che citi te è interessante, ma riguarda un caso diverso, e cioè quello della casa in piena proprietà preposseduta e acquistata con l'agevolazione. Poiché in questo caso non è soddisfatto il requisito di non avere altra casa nello stesso Comune, l'AdE ha esteso a questo caso (tecnicamente non rientrante nel meccanismo di cui appresso) la possibilità, relativamente recente, di poter acquistare con agevolazione senza aver ancora venduto la precedente. Negli atti tra vivi è possibile solo se la precedente fosse stata acquistata con l'agevolazione prima casa (degli atti tra vivi). La novità è che l'AdE ha esteso questa possibilità anche al caso della prepossidenza di casa acquistata con l'agevolazione "mortis causa".

    Il caso nostro, invece, riguarda una nuda proprietà nello stesso Comune, che non "blocca" la nuova agevolazione perché appunto non in proprietà. Nè blocca l'aver chiesto l'agevolazione perché è quella "mortis causa" e non "inter vivos".

  9. #29
    L'avatar di asimpleplan
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    3,682
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    3088 Post(s)
    Potenza rep
    23232636
    Citazione Originariamente Scritto da Camillo75 Visualizza Messaggio
    asimpleplan, quello che citi te è interessante, ma riguarda un caso diverso, e cioè quello della casa in piena proprietà preposseduta e acquistata con l'agevolazione. Poiché in questo caso non è soddisfatto il requisito di non avere altra casa nello stesso Comune, l'AdE ha esteso a questo caso (tecnicamente non rientrante nel meccanismo di cui appresso) la possibilità, relativamente recente, di poter acquistare con agevolazione senza aver ancora venduto la precedente. Negli atti tra vivi è possibile solo se la precedente fosse stata acquistata con l'agevolazione prima casa (degli atti tra vivi). La novità è che l'AdE ha esteso questa possibilità anche al caso della prepossidenza di casa acquistata con l'agevolazione "mortis causa".

    Il caso nostro, invece, riguarda una nuda proprietà nello stesso Comune, che non "blocca" la nuova agevolazione perché appunto non in proprietà. Nè blocca l'aver chiesto l'agevolazione perché è quella "mortis causa" e non "inter vivos".
    IN altri termini, se Y eredita' 10 (numero indicativo comunque piu' di 2 ) case (non acquistate con i benefici ) o gli vengono donate e quindi Y stesso NON ha mai acqusitato un appartamento ma ne possiede dieci può usufruire del bonus prima casa?
    Ultima modifica di asimpleplan; 30-11-21 alle 09:25

  10. #30
    L'avatar di asimpleplan
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    3,682
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    3088 Post(s)
    Potenza rep
    23232636
    Citazione Originariamente Scritto da Camillo75 Visualizza Messaggio
    asimpleplan, quello che citi te è interessante, ma riguarda un caso diverso, e cioè quello della casa in piena proprietà preposseduta e acquistata con l'agevolazione. Poiché in questo caso non è soddisfatto il requisito di non avere altra casa nello stesso Comune, l'AdE ha esteso a questo caso (tecnicamente non rientrante nel meccanismo di cui appresso) la possibilità, relativamente recente, di poter acquistare con agevolazione senza aver ancora venduto la precedente. Negli atti tra vivi è possibile solo se la precedente fosse stata acquistata con l'agevolazione prima casa (degli atti tra vivi). La novità è che l'AdE ha esteso questa possibilità anche al caso della prepossidenza di casa acquistata con l'agevolazione "mortis causa".

    Il caso nostro, invece, riguarda una nuda proprietà nello stesso Comune, che non "blocca" la nuova agevolazione perché appunto non in proprietà. Nè blocca l'aver chiesto l'agevolazione perché è quella "mortis causa" e non "inter vivos".
    Cioè la reale questione, forse un poco bizzarra, è quante case Y può ereditare o divenire il proprietario tramite donazione; c'è un limite oltre il quale Y NON può più acquistare prima casa con i benefici?

    Esempio; Y NON ha mai acquistato una casa e ne riceve 6 in eredita' ( o in donazione) ; Y può acquistare con benefici prima casa un nuovo appartamento?

Accedi