Immobiliare e prossima crisi pesantissima edilizia e mobilieri
Trading alla portata di tutti: ETF o azioni frazionate a partire da 1 euro, Bitpanda Stocks aggiunge centinaia di big di Wall Street e Piazza Affari
Una singola azione Amazon costa più di 3.000 dollari, Tesla oltre 1.000 $. Nessun problema. Con la possibilità di acquistare azioni frazionate si riesce a mettere in portafoglio titoli come …
Hacker in azione, attacco a crypto.com e furto di Ether per 15 mln $. Ecco cosa è successo
Il tema della sicurezza continua a tormentare il mondo cripto. A turno realtà quali Coinbase, Binance e Kraken hanno avuto a che fare con disservizi e interruzioni delle loro piattaforme …
Fed sotto assedio su inflazione, Bill Ackman: ‘adotti una strategia shock and awe’. Dimon (JP Morgan): necessari fino a sette rialzi dei tassi
La Fed deve ricorrere alla strategia ‘shock and awe’, ovvero deve ‘scioccare e terrorizzare’ i mercati finanziari al fine di “ripristinare la propria credibilità”,chiedendosi se davvero quattro strette monetarie, nel …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di ovchalexa
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    5,200
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    4118 Post(s)
    Potenza rep
    42949675

    Immobiliare e prossima crisi pesantissima edilizia e mobilieri

    Vi immaginate a breve... cosa succederà?

    1) isse 25000 (per il 110) = fine del 110 sulle villette

    2) condomini in caduta libera fino al 2023 poi basta

    3) bonus facciate al 60 % significa azzeramento totale già oggi al 90 % gli amministratori di condominio hanno dovuto fare i salti mortali a convincere condomini a tirar fuori anche solo il 10 % in caso di cessione = fine delle ristrutturazioni

    4 rimane il bonus ristrutturazione al 50 % in teoria (perchè quello fisso è alò 36) s se viene prorogato ma con l'obbligo di visto di conformità = - 70 % delle opere...

    bonus mobili a 5000 euro = addio per i mobilieri la vendita di cucine e soggiorni = + IKEA E MONDO CONVENIENZA...

    preparatevi alla crisi imminente del settore e quello che si trascinerà dietro (l'indotto dell'edilizia è enorme)

  2. #2

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    1,923
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1019 Post(s)
    Potenza rep
    41807426
    quello che è certo è che dopo il fuoco di paglia 2020-2022 l'edilizia rientrerà ancora in crisi nera

  3. #3
    L'avatar di ovchalexa
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    5,200
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    4118 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da Megatron Visualizza Messaggio
    quello che è certo è che dopo il fuoco di paglia 2020-2022 l'edilizia rientrerà ancora in crisi nera
    sarà pesantissima dopo i primi 6 mesi in cui ancora c'è da prendere soldi dalle fatture 110 per villette e plurifamigliari, poi qualcosa resisterà per i condomini ma poca roba... subito dal gennaio 2022 i mobilieri i 50 % e bonus facciate faranno sfacelo vi saranno moltissime imprese in difficoltà che chiuderanno o falliranno.
    In ogni modo sarà interessante vedere cosa si inventerà il Governo...

    Ps. sempre che con l'approvazione della legge di bilancio non venga tutto prorogato come per il 2021

  4. #4
    L'avatar di cavallobolso
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    4,878
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    293 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    comunque è sempre la stessa storia, queste iniezioni sconsiderate (un'analogia perfetta è la quota 100...ora tocca mettere una pezza perchè c'è gente che per un mese andrà in pensione 5 anni dopo il collega) di incentivi sono dannose. Stabilizzate una detrazione giusta come il 50-65% e basta, io di dover pagare la gente che ha messo le colonnine in garage solo perchè era gratis o era "trainato" dal 110% SENZA AVERE NEPPURE LA PATENTE mi fa incaxxare come una biscia

  5. #5

    Data Registrazione
    Nov 2020
    Messaggi
    228
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    141 Post(s)
    Potenza rep
    8227221
    Citazione Originariamente Scritto da ovchalexa Visualizza Messaggio
    Vi immaginate a breve... cosa succederà?


    4 rimane il bonus ristrutturazione al 50 % in teoria (perchè quello fisso è alò 36) s se viene prorogato ma con l'obbligo di visto di conformità = - 70 % delle opere...
    Secondo me - 70‰ è ottimistico, se calcoliamo che la gran parte dei lavori 50 erano "trainati" dal 110 quando il "tecnico" infame di turno non voleva farti passare dei lavori che invece ci ricadevano tranquillamente supportato dall'impresa ancora più infame che aveva tutto l'interesse a mettere il più possibile al 50 per poter sparare cifroni assurdi senza asseverazione.
    Chiaramente se crolla l'edilizia è un grosso danno per il sistema Paese, ma sono anche disposto a qualche sacrificio pur di vederli vendere i Maserati e ritornare con pala e piccone in mano come fino a 2 anni fa..
    Nel frattempo è partito l'ultimo assalto, ho visto ieri una facciata di 400mq ad occhio e croce, una facciata normalissima di un condomino anni 70,non con gli affreschi di Raffaello.. 300.000 EURO! TRECENTOMILA, 00!! E Lo scrivono pure nel cartello di cantiere, almeno fai finta di essertene dimenticato..
    Ultima modifica di skywalker1964; 28-11-21 alle 10:13

  6. #6
    L'avatar di ovchalexa
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    5,200
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    4118 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da skywalker1964 Visualizza Messaggio
    Secondo me - 70‰ è ottimistico, se calcoliamo che la gran parte dei lavori 50 erano "trainati" dal 110 quando il "tecnico" infame di turno non voleva farti passare dei lavori che invece ci ricadevano tranquillamente supportato dall'impresa ancora più infame che aveva tutto l'interesse a mettere il più possibile al 50 per poter sparare cifroni assurdi senza asseverazione.
    Chiaramente se crolla l'edilizia è un grosso danno per il sistema Paese, ma sono anche disposto a qualche sacrificio pur di vederli vendere i Maserati e ritornare con pala e piccone in mano come fino a 2 anni fa..
    Nel frattempo è partito l'ultimo assalto, ho visto ieri una facciata di 400mq ad occhio e croce, una facciata normalissima di un condomino anni 70,non con gli affreschi di Raffaello.. 300.000 EURO! TRECENTOMILA, 00!! E Lo scrivono pure nel cartello di cantiere, almeno fai finta di essertene dimenticato..
    sono stata prudei viale, quello che è che sarà pesante, ed a strascico trascinerà in alto la disoccupazione entro 18 mesi... salvo Draghi non ritorni sui suoi passi con bonus identici al 2021... ed una scaletta di rientro in 5/10 anni per eliminarli, se non sarà una batosta pesante, poi aggiungi l'illazione a doppia cifra nella vita reale, e non nell'ISTAT e la frittata è fatta.
    temo quasi sia una scelta politica consapevole in modo da poter adottare msisure economico e sociali pesantissime nel momento della resa dei conti che si avvicina sempre più: nel 2022 scadono anche i prestiti resi con 2 anni di ammortamento alle imprese vediamo quanti riusciranno a ripagarli...

  7. #7
    L'avatar di er cash
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    2,146
    Mentioned
    40 Post(s)
    Quoted
    1680 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Concordo sulle previsioni catastrofiche per il settore delle lavorazioni edilizie.
    Credo alcuni operatori stiano cominciando a rendersene conto.

  8. #8

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,023
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    777 Post(s)
    Potenza rep
    7465347
    Con i prezzi attuali, chi aveva intenzioni di fare piccole manutenzioni ha cambiato idea, e a parte di fare lavori per guasti, io vedo un fermo totale per l'edilizia quando finirà il 110, sempre se i prezzi rimarranno così folli...
    Si parla di 81,00 al mq per il cappotto, cementi raddoppiati, tetti in legno idem, ferro lo stesso, e oltre a questi aumenti apocalittici, non si trova materiale...

  9. #9
    L'avatar di sandalio
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    6,585
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    3125 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da er cash Visualizza Messaggio
    Concordo sulle previsioni catastrofiche per il settore delle lavorazioni edilizie.
    Credo alcuni operatori stiano cominciando a rendersene conto.
    Il mio pensiero è che si è innescata una spirale mortale.
    Si è incentivato al 36%
    Poi per pagare gli incentivati al 36% si è alzato al 50%
    Poi per pagare gli incentivati al 50% si è alzato al 65%
    Idem dal 65% al 110%
    Molti lavori edili sono ancora da fare. Dopo il 110% arriveranno invece ad allargare ancora le maglie. L'unico incentivo serio a cui bisogna arrivare è x% in caso di demolizione e ricostruzione rispettando la cubatura, o che ne so, il 90% della cubatura. Basta realizzare antisismico, antispreco, pronto per la nuova mobilità elettrica.

  10. #10
    L'avatar di arte3000
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    4,916
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1300 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da sandalio Visualizza Messaggio
    Il mio pensiero è che si è innescata una spirale mortale.
    Si è incentivato al 36%
    Poi per pagare gli incentivati al 36% si è alzato al 50%
    Poi per pagare gli incentivati al 50% si è alzato al 65%
    Idem dal 65% al 110%
    Molti lavori edili sono ancora da fare. Dopo il 110% arriveranno invece ad allargare ancora le maglie. L'unico incentivo serio a cui bisogna arrivare è x% in caso di demolizione e ricostruzione rispettando la cubatura, o che ne so, il 90% della cubatura. Basta realizzare antisismico, antispreco, pronto per la nuova mobilità elettrica.


    Appunto.

    L'unico,certo e catastrofico effetto,è stato l'impennarsi dei prezzi delle materie prime.


    Il resto,riguardo ai famosi bonus,è toccato a pochissimi fortunati.Tra l'altro,non ho ancora avuto notizie certe sul fatto che qualcuno ne abbia beneficiato.

    Boh.

Accedi