Immobiliare e prossima crisi pesantissima edilizia e mobilieri - Pagina 6
Von der Leyen avverte su pericolo stop gas da Mosca. Rinnovabili? ‘Rallentando transizione green si farebbe un favore a Putin’
Il presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, invita i 27 paesi dell'Unione a predisporre piani di emergenza per prepararsi a un taglio completo del gas russo. “È ovvio: …
Gli italiani prediligono le criptovalute come asset class su cui investire nel futuro
Secondo un?indagine quantitativa commissionata da Trade Republic ed eseguita dall’istituto di ricerca indipendente Censuswide é emerso che negli ultimi anni le criptovalute sono diventate un importante strumento di diversificazione dei …
Intesa Sanpaolo lancia sul mercato due nuovi certificati benchmark su indici europei e mondiali
Da oggi Intesa Sanpaolo ha quotato sul segmento EuroTLX di Borsa Italiana due nuovi Certificati Benchmark che offrono la possibilità di investire con l?obiettivo di replicare al rialzo e al …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #51
    L'avatar di fever7
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    20,525
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    4000 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da Berserker Visualizza Messaggio
    Sono 200 mq commerciali (ho visto la planimetria) compreso garage, quindi 1745 euro/mq. Inoltre delle 4 stanze una è sottotetto (altezza media 2,19 m) e 2 bagni altezza 2,4 m. E' messa bene quello si. Il mio dubbio è che il valore riportato nell'AdE per la zona oscilla fra un min-max di 950-1150 euro/mq. Ok poi ci stanno 1000 altri parametri da considerare che influiscono ma dal 2005 ad oggi hanno solo ritinteggiato e cambiato i balconi.
    Ma hai un motivo per andare a Veggiano?? Perché è il nulla, zero.
    Conosco bene le zone perché mia moglie è di Cervarese Santa croce, quindi vicino. Noi viviamo a Padova e lei non tornerebbe mai a vivere lì, forse è decente in estate ma molto più verso i colli, lì non lo sei...
    Il giardino è per modo di dire, 600 mq sono pochi per una singola in quelle zone. Io aspetterei di vedere la classe energetica precisa e controllerei bene la costruzione, tra il 98 al 2005/7 ( pre crisi 2008) hanno costruito tantissimo e mediamente male. Vedi se ha il cappotto e fatto con cosa e come, idem le finestre ( è comune avere condensa vista anche la zona). Che una villetta di quegli anni non abbia il riscaldamento a pavimento in quelle zone è assai strano, fa vedere già una scelta a risparmio
    Personalmente cercherei in altre zone, ma è questioni di gusti e budget, ma lì sei nel nulla, ricorda

  2. #52

    Data Registrazione
    Dec 2021
    Messaggi
    8
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    12 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da fever7 Visualizza Messaggio
    Ma hai un motivo per andare a Veggiano?? Perché è il nulla, zero.
    Conosco bene le zone perché mia moglie è di Cervarese Santa croce, quindi vicino. Noi viviamo a Padova e lei non tornerebbe mai a vivere lì, forse è decente in estate ma molto più verso i colli, lì non lo sei...
    Il giardino è per modo di dire, 600 mq sono pochi per una singola in quelle zone. Io aspetterei di vedere la classe energetica precisa e controllerei bene la costruzione, tra il 98 al 2005/7 ( pre crisi 2008) hanno costruito tantissimo e mediamente male. Vedi se ha il cappotto e fatto con cosa e come, idem le finestre ( è comune avere condensa vista anche la zona). Che una villetta di quegli anni non abbia il riscaldamento a pavimento in quelle zone è assai strano, fa vedere già una scelta a risparmio
    Personalmente cercherei in altre zone, ma è questioni di gusti e budget, ma lì sei nel nulla, ricorda
    Il motivo è che una casa simile verso Padova o Vicenza costa mediamente il 20-25% in più. Attualmente viviamo in condominio e cerchiamo qlcsa di tranquillo con un pò di verde. La classe energetica effettivamente non me l'ha ancora comunicata. Sono d'accordo col riscaldamento, per questi motivi secondo me il prezzo è elevato per l'immobile. E volevo capire quanto eventualmente proporre.
    Altre zone cosa intendi? Mestrino? Rubano? Selvazzano?

  3. #53
    L'avatar di fever7
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    20,525
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    4000 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da Berserker Visualizza Messaggio
    Il motivo è che una casa simile verso Padova o Vicenza costa mediamente il 20-25% in più. Attualmente viviamo in condominio e cerchiamo qlcsa di tranquillo con un pò di verde. La classe energetica effettivamente non me l'ha ancora comunicata. Sono d'accordo col riscaldamento, per questi motivi secondo me il prezzo è elevato per l'immobile. E volevo capire quanto eventualmente proporre.
    Altre zone cosa intendi? Mestrino? Rubano? Selvazzano?
    A me piacevano Selvazzano Feriole ecc ma forse hanno costruito un po' troppo , tra l'altro da vicino Feriole hai la parte di tangenziale che ti porta ovunque in zona Padova in tempi decenti salvo gli orari di punta che sappiamo essere invivibili ( però spesso basta partire 10 minuti prima per evitare buona parte del caos).
    Vicinissimo a Padova ci sono belle cose a Noventa, ma i prezzi sono alti.
    Ho visto una bifamiliare nuova in classe A4 sempre lì a Veggiano attorno ai 1400/1500, ma A4 vuol dire niente metano, riscaldamento a pavimento, probabilmente ventilazione meccanica ecc... Se non sai esattamente la classe e gli impianti è dura fare una valutazione.
    Personalmente starei in un condominio piccolo ma a Padova ( da me siamo in 3 appartamenti ,vicino all'ospedale e si sta davvero bene) anche se il condominio è del 70 ma era fatto bene e stiamo sistemando negli anni alcune cose, in pratica adesso mancherebbe solo il cappotto e la ventilazione meccanica che è quasi obbligata in caso di cappotto serio. In questa zona i prezzi su condomini sono lì 1400/1500, salvo il nuovo che vai a 3000 circa ma è spesso troppo sfruttato ( pessimo rapporto tra commerciale e calpestabile).
    Dipende molto dal tuo nucleo familiare per fare una valutazione seria, se hai figli che età hanno , se studiano ecc.
    Per come la penso io Veggiano mai...

  4. #54

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    27,741
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    4570 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Come sempre accade la location è la cosa più importante nella stima di un immobile.
    Una catapecchia diroccata a Portofino ha un prezzo che non è confrontabile con una villa carina in mezzo al nulla....

  5. #55

    Data Registrazione
    Dec 2021
    Messaggi
    3
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Secondo voi, alla luce degli ultimi decreti antifrodi sui bonus edilizi, è possibile che la crisi edilizia citata nel titolo del thread si faccia sentire in anticipo?
    So che è impossibile prevedere il futuro ma cosa ne pensate? Nel 2023 ci potrebbe essere un calo dei prezzi?
    Io sono arrivato al progetto definitivo di casa (come accennato qualche messaggio fà) e sto partendo con le pratiche in comune (a proposito dall 'approvazione in comune ho 3 anni di tempo per costruire, esatto?) ma ho ancora più dubbi di prima. I materiali sembrano aumentare senza alcun accenno di discesa.

    Grazie a chi vorrà contribuire

  6. #56
    L'avatar di er cash
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    2,414
    Mentioned
    42 Post(s)
    Quoted
    1856 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da Peller Visualizza Messaggio
    Secondo voi, alla luce degli ultimi decreti antifrodi sui bonus edilizi, è possibile che la crisi edilizia citata nel titolo del thread si faccia sentire in anticipo?
    Moltissimi fornitori di cantieri (imprese di costruzione, serramentisti, idraulici, elettricisti) sono in difficoltà per diversi motivi:
    1. incertezza dei pagamenti (perche chi li deve pagare non riesce a monetizzare i crediti)
    2. aumento dei costi
    3. in alcuni casi hanno acquisito credito fiscale che non riescono a monetizzare.

    tutte queste cose portano ad una crisi di liquidità che e' un'autostrada per il fallimento.

    Quindi... se avete fornitori che si comportano in modo strano credo sia il segnale che scricchiolano.

    Piccolo esempio:
    Contratto per fornitura serramenti in legno fatto a novembre 2019 e pagato interamente (99.9%) con sconto in fattura 65%.
    poi ci sono vari ritardi non chiedo la consegna fino a giugno '21.
    Da giungo 21 a nov 21 fornitore temporeggia, a novembre lo metto alle strette e a quel punto mi chiede un rincaro del 15% assorbito da una modifica di specifiche.
    A dicembre chiedo data della consegna... mi dice fine febbraio (cioe non aveva ancora cominciato)
    A meta marzo '22 serramenti pronti e mi manda un doc senza menzionare nulla, in realta nuovo rincaro su prezzi rincarati a nov, un altro 18%.
    Al che gli dico di portare i serramenti al prezzo di novembre. Accampa mille scuse , la guerra etc etc.
    Gli dico di portare i serramenti altrimenti lo denuncio per 1. appropriazione indebita aggravata 2. estorsione.
    Mi porta i serramenti.
    Nel frattempo pero ha perso un altro contratto e l'opportunita di quotare futuri lavori.

    Cosa puo spingere un imprenditore a comportarsi cosi?
    La paura di fallire.
    Tanti pensano che sia solo speculazione e che i fornitori vogliano guadagnare il piu possibile sfruttando la situazione.
    In realta, secondo me, e' piu una questione di sopravvivenza.

  7. #57

    Data Registrazione
    Jul 2020
    Messaggi
    301
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    186 Post(s)
    Potenza rep
    3265837
    Citazione Originariamente Scritto da Peller Visualizza Messaggio
    Secondo voi, alla luce degli ultimi decreti antifrodi sui bonus edilizi, è possibile che la crisi edilizia citata nel titolo del thread si faccia sentire in anticipo?
    So che è impossibile prevedere il futuro ma cosa ne pensate? Nel 2023 ci potrebbe essere un calo dei prezzi?
    Io sono arrivato al progetto definitivo di casa (come accennato qualche messaggio fà) e sto partendo con le pratiche in comune (a proposito dall 'approvazione in comune ho 3 anni di tempo per costruire, esatto?) ma ho ancora più dubbi di prima. I materiali sembrano aumentare senza alcun accenno di discesa.

    Grazie a chi vorrà contribuire
    se parli di materiali non credo che a breve ci saranno cali ci sono ancora molti cantieri da chiudere e sarà così per tutto l'anno e anche 2023 inoltrato, se invece parli di immobili già si sono visti alcuni cali, nella zona che seguo gli immobili stile villetta singola anni 60 che prima si vendevano al volo e con prezzi gonfiati iniziano ad avere prezzi in discesa anche alcune villette più recenti che negli ultimi anni hanno avuto un aumento del prezzo di "annuncio" del 15/20% al grido tutti vogliono la villetta ora iniziano a tornare alle valutazioni del 2018/2019

  8. #58
    L'avatar di Megatron
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    2,026
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1080 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Peller Visualizza Messaggio
    Secondo voi, alla luce degli ultimi decreti antifrodi sui bonus edilizi, è possibile che la crisi edilizia citata nel titolo del thread si faccia sentire in anticipo?
    So che è impossibile prevedere il futuro ma cosa ne pensate? Nel 2023 ci potrebbe essere un calo dei prezzi?
    Io sono arrivato al progetto definitivo di casa (come accennato qualche messaggio fà) e sto partendo con le pratiche in comune (a proposito dall 'approvazione in comune ho 3 anni di tempo per costruire, esatto?) ma ho ancora più dubbi di prima. I materiali sembrano aumentare senza alcun accenno di discesa.

    Grazie a chi vorrà contribuire
    per la discesa dei materiali dovrai aspettare almeno la fine del 2023, più probabilmente il 2024 inoltrato
    iniziare ora qualunque lavoro di tasca propria è una follia...

  9. #59
    L'avatar di soho
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    4,142
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    258 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da ovchalexa Visualizza Messaggio
    Vi immaginate a breve... cosa succederà?

    1) isse 25000 (per il 110) = fine del 110 sulle villette

    2) condomini in caduta libera fino al 2023 poi basta


    3) bonus facciate al 60 % significa azzeramento totale già oggi al 90 % gli amministratori di condominio hanno dovuto fare i salti mortali a convincere condomini a tirar fuori anche solo il 10 % in caso di cessione = fine delle ristrutturazioni

    4 rimane il bonus ristrutturazione al 50 % in teoria (perchè quello fisso è alò 36) s se viene prorogato ma con l'obbligo di visto di conformità = - 70 % delle opere...

    bonus mobili a 5000 euro = addio per i mobilieri la vendita di cucine e soggiorni = + IKEA E MONDO CONVENIENZA...

    preparatevi alla crisi imminente del settore e quello che si trascinerà dietro (l'indotto dell'edilizia è enorme)

    bonus facciate 60% con i prezzi +100%

  10. #60

    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    3,252
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    611 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Quando si iper droga un mercato con una porcheria come il superbonus 110% e' il minimo che possa capitare.
    Ma chi lo ha pensato poco capisce di economia , ma solo di sussidi.

    Se poi ti si aggiunge una inflazione da offerta (causa covid) , un ulteriore impennata inflattiva causa
    rincari energetici per guerra e speculazione finanziaria allora il settore iper drogato e' entrato in una tempesta perfetta.

    Ma chi ha pensato tale porcheria dara' la colpa al covid , a Putin , agli alieni ......... ma mai capira'
    l' obbrobrio che ha partorito

Accedi