Riforma del catasto - Pagina 24
Siamo all’inizio dello Squid Game dei mercati, resta da vedere chi sopravviverà al rialzo dei tassi
Di seguito riportiamo l’analisi di Mark Dowding, CIO di BlueBay, relativa all’ultima settimana sui mercati.  Quando non sono stati seduti a fantasticare sulla surreale serie di Netflix, Squid Game, gli …
Analisti danno ragione a Gubitosi, Telecom Italia tra i titoli più sottovalutati del Ftse Mib. C’è chi vede oltre +100% di upside
Telecom Italia si appresta a diffondere settimana prossima i risultati del 3° trimestre (cda il 27 ottobre) e tra gli analisti c’è un cauto ottimismo dettato dal traino del Brasile …
Trump SPACca a Wall Street, il titolo della sua piattaforma social raddoppia ancora dopo folgorante +350% di giovedì
Rialzo stellare quello che sta registrando a Wall Street un titolo, quello della società SPAC Digital World Acquisition Corp che ha chiuso ieri le contrattazioni a +350%e oggi preannuncia un …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Visualizza Risultati Sondaggio: Sei favorevole ad una revisione del catasto?

Partecipanti
77. Non puoi votare in questo sondaggio
  • SI

    50 64.94%
  • NO

    27 35.06%
  1. #231

    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    1,734
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    922 Post(s)
    Potenza rep
    27527284
    Citazione Originariamente Scritto da Pred_01 Visualizza Messaggio
    Questo rigo mi ha fatto ricordare n'altra questione.

    da ottobre si accede al sito dell'AdE solo se provvisti di SPID, CIe, o CNS (credo sia la carta multiservizi che alcune amministrazioni pubbliche rilasciano ai propri dipendenti e con la quale effettuano la firma elettronica quando sono a lavoro).

    Io - per mia fortuna - ho la SPID, ma nel tentativo di "portarmi avanti con le cose", ad inizio settembre volevo dotare me ed i miei familiari, della CIe (anche perché quella cartacea mi scade ad agosto del prossimo anno ed è ridotta "ai minimi termini" : mi meraviglio come quelli di Ryanair quest'estate me l'hanno accettata!!), a Napoli devo aspettare la fine di febbraio per poterla fare.
    Nel senso che il sito del ministero dell'interno (che gestisce tutte le richieste), mi ha permesso di fare la prenotazione al più presto per quella data.
    Ed aggiungo, la signora del Comune di Napoli alla quale mi ero rivolto per capire la procedura, mi ha avvisato di evitare di prenotarmi presso altri comuni, magari limitrofi, perché qualora mi ci recassi, la pratica mi verrebbe di fatto rifiutata.

    Voglio dire, ma ha senso parlare e fare proclami sulla digitalizzazione della P.A. se poi questa è la realtà?
    pero' non è tutta la PA così. A me scade la carta di identità a gennaio, ieri mi è arrivato un mail del comune di Milano che mi invita a fare la CIe, con tanto di tutorial video personalizzato su come prendere appuntamento e cosa portare. Mi sono collegata al sito e ho preso appuntamento per lunedi 27

  2. #232

    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    1,734
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    922 Post(s)
    Potenza rep
    27527284
    Citazione Originariamente Scritto da GreedyTrader Visualizza Messaggio
    per me spid follia ridicola. costringere milioni di ottantenni a mettere 6 password e otp per accedere a certi siti non fattibile. per non parlare di quanti accedono per delega informale. Ma forse è per far lavorare i caf.... soprattutto per l'ade sarà un casino
    ma l'alternativa quale sarebbe? che siccome c'è un piccolo gruppo di anziani privi di alfabetizzazione informatica e che nel contempo non puo' contare né su parenti, né su amici, né su vicini di casa che li aiutino, allora costringiamo tutti quanti a dover andare allo sportello per ogni operazione e rinunciamo tutti quanti alla comodità offerta dalla digitalizzazione?

    poi giustissimo che queste persone abbiano diritto a essere seguiti, non possono essere abbandonati, ma è sicuramente meno gravoso seguire un numero limitato di persone che tutti quanti, oltre alla comodità di usufruire di servizi online

    mi sembra che lo spid sia un passo avanti anche rispetto all'anarchia di password/metodi di autenticazione che c'era prima

  3. #233
    L'avatar di GreedyTrader
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    8,099
    Mentioned
    126 Post(s)
    Quoted
    6822 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da umiki Visualizza Messaggio
    pero' non è tutta la PA così. A me scade la carta di identità a gennaio, ieri mi è arrivato un mail del comune di Milano che mi invita a fare la CIe, con tanto di tutorial video personalizzato su come prendere appuntamento e cosa portare. Mi sono collegata al sito e ho preso appuntamento per lunedi 27
    hai preso appuntamento per portare la roba, poi loro devono inviare tutto a IPZS per realizzare fisicamente la carta che dovrai andare a ritirare in un secondo momento.
    Quindi direi "tutta la PA è così". Per fare la firma digitale, che è l'equivalente di un documento visto che permette di firmare ovunque ci ho messo 5 minuti con una videochat on line con un operatore.
    Pensare che sia uno standard efficiente nel 2021 prendere appuntamento per portare foto e fare il giro delle 7 chiese mi sa che ha sbagliato secolo.
    vero è che i tempi di attesa sono diversi per comune, a Roma per prendere appuntamento ci vuole circa 1 mese.
    Ma il problema non è il mese o la settimana ma la procedura del 15-18. Almeno prima, quando c'era il pezzo di carta, andavi all'ufficio comunale e la pratica si sbrigava in 15 minuti (senza appuntamento) visto che la potevano stampare direttamente loro.
    il problema è sempre la procedura, con il catasto come per tutto il resto. Se fossimo in USA prenderebbero le foto satellitari dove risulta l'immobile fantasma e nel giro di una settimana manderebbero un ispettore sul luogo e dopo un'altra settimana ti arriva la lettera e dopo un'altra settimana se non ti sei adeguato ti pignorano tutto
    invece nell'italietta da bolzano a lampedusa fanno le foto ma poi la verifica non si può fare, anzi il burocrate guai se schioda dall'ufficio, le verifiche sono sempre su carta in base ai documenti a disposizione (Spesso lacunosi e non informatizzati). ne risulta un quadro sempre incoerente e incompleto.
    Però attenzione, su questo thread sono convinti che l'occhio bionico del catasto coi superpoteri sia in grado di fare rivalutazioni eque basandosi su quei pochi immobili compravenduti in una certa zona (perchè i dati OMI questo sono)

  4. #234
    L'avatar di XRegio-VetH
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    888
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    259 Post(s)
    Potenza rep
    39379223
    L'informatizzazione della PA locale è il vero problema.

    Abito in un comune che invia l'IMU già calcolata con il dettaglio di tutti i calcoli. E' un comune virtuoso, purtroppo però in italia non si riesce mai a fare sistema e quindi ci sono tante eccellenze sparse che non vengono portate a modello generale.

    Forse adesso con IO e PAGOPA andrà un pò meglio, ha ragione greedy a dire che deve essere la PA centrale a mettersi sul groppone il fardello dell'informatizzazione e liberare la PA locale che non ce la fa per un motivo o per l'altro.

  5. #235
    L'avatar di Benjamin_Malaussène
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    3,852
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    3222 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da GreedyTrader Visualizza Messaggio
    per me spid follia ridicola. costringere milioni di ottantenni a mettere 6 password e otp per accedere a certi siti non fattibile. per non parlare di quanti accedono per delega informale. Ma forse è per far lavorare i caf.... soprattutto per l'ade sarà un casino
    comunque si l'imu poi ci deve essere il decreto comunale tra tasi imu e ritardi vari non è che ci si capisce molto. si potrebbe inserire tutto in pagopa. La chiave è esautorare i comuni da tutti questi procedimenti (vedi CIE) perchè non sono in grado di gestirli, con informatizzazione (a me digitalizzazione mi sta sul cavolo come espressione che nn significa nulla) meglio ente centrale che fa tutto.
    Esatto.

    Questo è il problema.

    Se l'imu viene evasa per oltre il 25% ed i Comuni hanno bisogno di soldi (perché di fatto non sono in grado di riscuotere quanto è loro dovuto), andare ad aumentare le aliquote catastali significa contiuare a bastonare "i fessi che pagano".
    Centralizzino la riscossione (magari su 730 precompilato, dato che i dati già ci sono) e poi impongano che il riscosso venga re-distribuito ai comuni in base al numero di abitanti/tipologia di edifici.

    Vedi come si risolve il problema di cassa per cui si propone di rimappare tutto il catasto (che tra 10 anni sarà di nuovo nella situazione in cui i valori censiti non rispecchiano quelli di mercato).

    Citazione Originariamente Scritto da rentista Visualizza Messaggio
    Il mio comune invia ogni anno ai proprietari non residenti una lettera con F24 allegato per pagare l'imu seconda casa.
    20 anni fa c'era già la possibilità di pagare la tassa sui rifuiti con l'allora RID, oggi però non più, ci siamo modernizzati.
    Una riforma fiscale seria prevederebbe di creare un cassetto fiscale per ciascun cittadino corrispondente al codice fiscale, dove far confluire crediti e debiti fiscali e a cui bonificare in ingresso o in uscita come un normale conto corrente. Tutto ciò che riguarda le tasse di qualsasi tipo dovrebbe confluire lì.
    Esatto: ed è qualcosa già fattibile adesso (ADE sa già quanti appartamenti hai e che dati catastali corrispondano).

    Perché devo invece auto-dichiarare al comune quanti immobili ho, a quale rendita corrispondono, spulciarmi la nromativa locale e autodeterminarmi la tassa da pagare, sperando che chi controlla vada a verificare le esenzioni/scontistiche a cui ho diritto?

    Un sistema siffatto è ovvio che invita all'evasione chi può fingersi nulla tenente (e oltre il 25% di evasione IMU è esatta conseguenza di ciò).

  6. #236

    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    1,734
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    922 Post(s)
    Potenza rep
    27527284
    Citazione Originariamente Scritto da GreedyTrader Visualizza Messaggio
    hai preso appuntamento per portare la roba, poi loro devono inviare tutto a IPZS per realizzare fisicamente la carta che dovrai andare a ritirare in un secondo momento.
    te la spediscono a casa entro 6 giorni dalla richiesta, non mi sembra cosi' terribile
    Citazione Originariamente Scritto da GreedyTrader Visualizza Messaggio
    Quindi direi "tutta la PA è così". Per fare la firma digitale, che è l'equivalente di un documento visto che permette di firmare ovunque ci ho messo 5 minuti con una videochat on line con un operatore.
    ma la firma digitale non è un oggetto materiale. Allora è piu' analogo allo spid, che ci ho messo 5 minuti a farlo pure quello
    Citazione Originariamente Scritto da GreedyTrader Visualizza Messaggio

    Pensare che sia uno standard efficiente nel 2021 prendere appuntamento per portare foto e fare il giro delle 7 chiese mi sa che ha sbagliato secolo.
    posso concordare per la foto, ma dovendo registrare i dati biometrici per me ci sta che vogliano farlo in presenza. Poi è una cosa che ti dura 10 anni, non è da rifare tutti i giorni...
    Citazione Originariamente Scritto da GreedyTrader Visualizza Messaggio
    vero è che i tempi di attesa sono diversi per comune, a Roma per prendere appuntamento ci vuole circa 1 mese.
    Ma il problema non è il mese o la settimana ma la procedura del 15-18. Almeno prima, quando c'era il pezzo di carta, andavi all'ufficio comunale e la pratica si sbrigava in 15 minuti (senza appuntamento) visto che la potevano stampare direttamente loro.
    non so bene come sia la tecnologia che c'è dietro, ma puo' darsi che la macchina per stampare le CIe costi un po' di piu' della stampante normale per le vecchie carta di identità, per cui non sia molto efficiente distribuire queste macchine ai singoli sportelli, e visto che verrebbero pagate con le tue tasse dovresti essere contento, poi davvero non capisco il problema se te la spediscono a casa
    Citazione Originariamente Scritto da GreedyTrader Visualizza Messaggio
    il problema è sempre la procedura, con il catasto come per tutto il resto. Se fossimo in USA prenderebbero le foto satellitari dove risulta l'immobile fantasma e nel giro di una settimana manderebbero un ispettore sul luogo e dopo un'altra settimana ti arriva la lettera e dopo un'altra settimana se non ti sei adeguato ti pignorano tutto
    invece nell'italietta da bolzano a lampedusa fanno le foto ma poi la verifica non si può fare, anzi il burocrate guai se schioda dall'ufficio, le verifiche sono sempre su carta in base ai documenti a disposizione (Spesso lacunosi e non informatizzati). ne risulta un quadro sempre incoerente e incompleto.
    Però attenzione, su questo thread sono convinti che l'occhio bionico del catasto coi superpoteri sia in grado di fare rivalutazioni eque basandosi su quei pochi immobili compravenduti in una certa zona (perchè i dati OMI questo sono)
    avendo testato la macchina burocratica USA non la vedo proprio come un esempio positivo, su alcune cose efficiente (verissimo che mi hanno rintracciato in pochi giorni per una multa di ben 10 $) ma su altre kafkiana

  7. #237
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    20,173
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    8143 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da umiki Visualizza Messaggio
    pero' non è tutta la PA così. A me scade la carta di identità a gennaio, ieri mi è arrivato un mail del comune di Milano che mi invita a fare la CIe, con tanto di tutorial video personalizzato su come prendere appuntamento e cosa portare. Mi sono collegata al sito e ho preso appuntamento per lunedi 27
    Probabilmente nel tuo caso essendo la vecchia CI prossima alla scadenza ti abbiano assegnato una corsia preferenziale, (e voglio pensare la stessa cosa a Napoli : viceversa non si spiega perché io che ho la CI cartacea che scade a metà agosto del prossimo anno, debba aspettare così tanti mesi).

    Però, osservo altre due cose :
    1. come ho scritto in precedenza, visto che le prossima dichiarazione dei redditi per farla online dovrò usare o lo SPID oppure sta CIe, be allora dateve na mossa ad accellerare i tempi di produzione e rilascio della CIe, oppure post-ponete la condizione/sistema con cui accedere al sito AdE quando si dovrà compilare il 730/22.
    2. Io ho cambiato residenza, quando si era in zona rossa, io giravo con la CI attuale (che ovviamente riportava la precedente città ed indirizzo di residenza) ed il libretto dell'auto perché su di esso avevo applicato il talloncino inviatomi dal ministero dei trasporti ed indicante il nuovo indirizzo e la nuova residenza; questo perché ogni volte che venivo fermato per il controllo, le guardie mi chiedevano da dove provenivo !!!

    Allora, mi chiedo, l'aver cambiato residenza, non potrebbe essere motivo di avere una priorità nella procedura di rilascio della CIe?

    Circa la consegna della CIe, anche a Napoli è prevista sia la spedizione presso l'abitazione ed entro pochi giorni, oppure sempre dopo pochi giorni il ritiro presso il luogo dove si è iniziata la pratica.

    Circa i costi ed i tempi, a me sta CIe mi sembra molto simile alla CMD (la carta multiservizi in dotazione ai militari e credo alle FF.OO.) : vengono rilasciate in tempi "umani" : ed anche li vengono presi alcuni dati biometrici.

    Dimenticavo, la foto occorrente per la CIe, può essere fornita in formato digitale prima di recarsi presso l'ufficio scelto/predisposto per la pratica.
    Ultima modifica di Pred_01; 21-09-21 alle 13:16

  8. #238
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    20,173
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    8143 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da umiki Visualizza Messaggio
    ....mi sembra che lo spid sia un passo avanti anche rispetto all'anarchia di password/metodi di autenticazione che c'era prima
    Il problema dello SPID, è che io ho quello rilasciato dalla Posta : ho un tot di sms a disposizione x trimestre, finiti quelli amen; in sede di compilazione del 730, io "entro ed esco" dal sito AdE "na carrettata di volte", faccio presto a restare senza accesso a causa dello SPID (ed è il motivo per il quale avevo pensato di dotarmi per tempo della CIe).

    Inoltre, in casa, chi cura sta faccenda (730) sono io : con il vecchio sistema (pw&pin), io curavo direttamente anche la parte di mia moglie, adesso devo avere anche il suo SPID e/o la sua CIe.

    Quindi a me sembra un'innovazione con luci ed ombre.

  9. #239

    Data Registrazione
    Aug 2021
    Messaggi
    587
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    290 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Sul Catasto il Governo va avanti. Cercando di rincorrere l’invarianza di gettito che, secondo le intenzioni dei tecnici del Mef, dovrebbe tradursi in una redistribuzione del carico fiscale sulla casa adeguando le rendite ai valori di mercato ma senza far crescere l’importo complessivo delle tasse sul mattone. E senza toccare l’abitazione principale.
    Riforma del Catasto, cosi il Governo prova a non aumentare le tasse - Il Sole 24 ORE

  10. #240

    Data Registrazione
    Aug 2021
    Messaggi
    587
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    290 Post(s)
    Potenza rep
    0

Accedi