Il passo più lungo della gamba? - Pagina 8
Mercati alle prese con tre nodi da qui a fine anno, focus sugli asset meglio posizionati in ottica rialzo tassi
Il mercato del lavoro, le catene di approvvigionamento e la Cina. Sono questi i tre fattori da tener ben monitorati in questo momento dell?anno per superare senza particolari problemi la …
Titolo Telecom Italia sottovalutato? Mercato non dà retta a Gubitosi e in Borsa la tlc rivede gli inferi di ottobre 2020
Per Telecom Italia si sta materializzando un altro autunno da dimenticare in Borsa e anche le parole di Luigi Gubitosi non stanno riuscendo a dare fiato al titolo che segna …
Nasce il Mib ESG: funzionamento dell’indice e lista dei 40 titoli più sostenibili di Piazza Affari. Non mancano sorprese e differenze vs Ftse Mib
Prende vita oggi il primo indice Esg sulle blue chip di Piazza Affari. Il nuovo indice Mib ESG, annunciato oggi da Euronext, è infatti il primo indice Esg (Environmental, Social …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #71

    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    7,049
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    4606 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da industry Visualizza Messaggio
    Scusate, ma una famiglia di 4 persone con un buon reddito e capitale, anzichè prendersi la casa "definitiva" (acquisto che tra l'altro sarebbe da loro sostenibilissimo), dovrebbe prendere un trilocale, oppure rimandare l'acquisto, oppure andare in una zona brutta, e allocare la differenza su un etf, perchè in questo modo gli investimenti sono bilanciati?

    Sono d'accordo che ci voglia buon senso, ma insomma...
    Infatti uno dei mantra qui su FOL è proprio questo.

    Al fine di limitare l'investimento immobiliare e di massimizzarne l'utilità marginale, la soluzione diventa sempre quella di comprare un cesso economico in posizione non eccessivamente desolata.
    Non esisterà mai un teorema economico per dimostrare la bontà di una spesa per piacere personale.

  2. #72
    L'avatar di mrmm
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    3,590
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    1324 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da rickiconte Visualizza Messaggio
    Però potrebbe dare retta ai tuo infallibili consigli ovvero offrire 300K euro per convincere il proprietario ed aggiudicarsi uno sconto di 150K euro

    E' chiaro che, a meno che il costruttore non verta in determinate situazioni (ma perché escludere a priori lo sia ? ), un assegno con sopra scritto 300k potrebbe rispedirlo al mittente.

    Pensavo però che, dietro la mia provocazione, fosse altrettanto chiaro il consiglio di non "infognarsi" in questa operazione perché, per quanto riferito, non alla loro portata. Se poi si scoprisse che uno o entrambi hanno i genitori over-90 con 3 case ed 1 milione di euro dietro, ovvio che la valutazione cambierebbe...



    Citazione Originariamente Scritto da Maìno della Spinetta Visualizza Messaggio
    Che poi le assicurazioni non esistono è, un incendio si porta via la casa, e cosa succede?!? (Risposta, paga l'assicurazione)

    Infatti ogni volta che in qualche regione d'Italia migliaia di persone perdono la casa (o subiscono danni ingenti) il giorno dopo stanno tutti risarciti congruamente e celermente dalle assicurazioni

  3. #73
    L'avatar di mrmm
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    3,590
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    1324 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da cecc88 Visualizza Messaggio
    Non esisterà mai un teorema economico per dimostrare la bontà di una spesa per piacere personale.

    Ne esistono però per dimostrare che le spese per piacere personale devono essere una % fissa di quanto si possiede.

  4. #74
    L'avatar di oneone
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    55,044
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    9904 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    100k e resto mutuo 30ennale, LTV 80%-
    I soldi rimasti sul C/C si investono e/o si versano nei fondi pensione

  5. #75

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    237
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    197 Post(s)
    Potenza rep
    4631353
    Citazione Originariamente Scritto da Luzern2 Visualizza Messaggio
    Tutto sta nel capire se c'e' altro o no. Se hanno altri investimenti o prevedono di ricevere discrete eredità possono permetterselo.
    Se fanno una mossa simile secondo me significa che hanno margine.
    Di solito quando una persona si chiede se può permetterselo vuol semplicemente dire che non può... poi ovviamente ognuno ha una percezione diversa ma tant'è.

    Devono piuttosto valutare tra x anni quanto può tenere di valore una casa da oltre 400K perchè può sempre capitare un imprevisto e dover rivendere... per esempio nelle mie zone sarebbe una follia il nuovo... vedo chiedere anche 4 o 5 k al metro (soprattutto villette singole di piccole dimensioni), mentre nella stessa zona case di 20 anni costano poco più di tra 1 e 2K al metro

  6. #76
    L'avatar di mrmm
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    3,590
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    1324 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da marcor437 Visualizza Messaggio
    Devono piuttosto valutare tra x anni quanto può tenere di valore una casa da oltre 400K perchè può sempre capitare un imprevisto e dover rivendere... per esempio nelle mie zone sarebbe una follia il nuovo... vedo chiedere anche 4 o 5 k al metro (soprattutto villette singole di piccole dimensioni), mentre nella stessa zona case di 20 anni costano poco più di tra 1 e 2K al metro

    E' certo che già la sola IVA che paghi al costruttore non la rivedi più.

    Il deprezzamento verticale di una simile soluzione abitativa è spesso dovuto al fatto che quando il costruttore te la consegna (come quando il concessionario ti consegna l'auto dentro l'autosalone...) c'è tutto quel velo di fittizia scenografia che decade miseramente nel giro di pochi anni... soprattutto se chi ci abita non sta lì a spenderci tempo e denaro in manutenzione... caso frequentissimo perché chi lavora per una settimana intera quando arriva il suo giorno libero non credo abbia tutta sta voglia (e magari le competenze) di pitturare le inferriate, passare il prodotto agli infissi, ispezionare il tetto, curare il giardino, tenere gli impianti efficienti etc etc etc...

  7. #77
    L'avatar di 123abc
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    3,711
    Mentioned
    19 Post(s)
    Quoted
    2966 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Maìno della Spinetta Visualizza Messaggio
    Che poi le assicurazioni non esistono è, un incendio si porta via la casa, e cosa succede?!? (Risposta, paga l'assicurazione)

    L'azienda ti sposta di sede!?!? ******* ho perso tutto!!! (Risposta: vendi o affitti, e cerchi nella città nuova in affitto, o compri).

    Ti viene un tumore? ******* ho perso la casa!!!! (Risposta: ma perché poi?)


    Per come la vedo io, metti la tua famiglia su un binario solido e non ci pensare troppo, lascia nel monolocale a gongolarsi coi loro ETF quelli non sposati e senza figli...
    Come tu scrivi correttamente esistono anche strumenti che consentono di coprire la maggior parte dei principali rischi... c'è da dire che bisogna poi usare i suddetti strumenti...ad esempio molti fanno all-in sulla casa e poi non hanno la capacità reddituale per pagare magari 1000 euro annui per coprire i rischi di premorienza e di invalidità...

    ...in questo momento storico la soluzione equilibrata passa per:
    - acquisto equilibrato senza usare l'intero capitale disponibile;
    - finanziamento a tasso ridicolo (fisso) a 20 anni per un ltv del 70%;
    - investimento del capitale non usato per l'acquisto ad un tasso superiore a quello del debito;
    - copertura dei rischi di coda (premorienza, invalidità, perdita strutturale del lavoro, separazione, risarcimento danni a terzi) con gli strumenti che il mercato offre (non tutto è copribile e quello che lo è lascia sempre qualche spazio di scopertura);
    - risparmio durante il percorso per rendere il tutto ancora più resiliente.

  8. #78

    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    145
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    91 Post(s)
    Potenza rep
    6435810
    Citazione Originariamente Scritto da mrmm Visualizza Messaggio
    E' certo che già la sola IVA che paghi al costruttore non la rivedi più.

    Il deprezzamento verticale di una simile soluzione abitativa è spesso dovuto al fatto che quando il costruttore te la consegna (come quando il concessionario ti consegna l'auto dentro l'autosalone...) c'è tutto quel velo di fittizia scenografia che decade miseramente nel giro di pochi anni... soprattutto se chi ci abita non sta lì a spenderci tempo e denaro in manutenzione... caso frequentissimo perché chi lavora per una settimana intera quando arriva il suo giorno libero non credo abbia tutta sta voglia (e magari le competenze) di pitturare le inferriate, passare il prodotto agli infissi, ispezionare il tetto, curare il giardino, tenere gli impianti efficienti etc etc etc...
    Quella della "perdita" dell'IVA è una convinzione errata che si sente spesso; l'iva per il consumatore finale è un costo, sulle auto, case e qualunque altro bene.

  9. #79

    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    249
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    127 Post(s)
    Potenza rep
    4284113
    il mio consiglio,andate in affitto e il malloppo investitelo,in particolare nella formazione dei vs figli,certo l'amore degli Italiani x l'immobiliare non passa mai,nonostante le batoste degli ultimi 10 anni.

  10. #80
    L'avatar di mrmm
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    3,590
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    1324 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da 123abc Visualizza Messaggio
    - copertura dei rischi di coda (premorienza, invalidità, perdita strutturale del lavoro, separazione, risarcimento danni a terzi) con gli strumenti che il mercato offre (non tutto è copribile e quello che lo è lascia sempre qualche spazio di scopertura);

    "Non è tutto copribile" è un pò un eufemismo

Accedi