Il passo più lungo della gamba? - Pagina 16
Opa su Falck Renewables che lascerà Piazza Affari. La scommessa vinta sulle rinnovabili con il +1.000% da urlo in 5 anni per il gioiellino green dello Star
Un'altra storica famiglia dell'imprenditoria italiana si fa da parte cedendo il controllo a un fondo estero. E' la famiglia Falck che negli ultimi decenni aveva riconvertito l'attività dell'azienda di famiglia …
Vontobel lancia il Tracker Certificate Open-End su ICE ECX EUA Future, per investire sui diritti di emissione di carbonio
Vontobel ha quotato sul SeDeX di Borsa Italiana il Tracker Certificate Open-End su ICE ECX EUA Future, per investire sui diritti di emissione di carbonio. Il nuovo Tracker Certificate consente …
Ok al Dpb, ora attesa per manovra da 23 MLD. Draghi pronto a nuove misure anti caro-bolletta. Cosa succede a Quota 100 e reddito cittadinanza
L'ossatura della prima manovra Draghi è pronta: ieri il Consiglio dei ministri ha approvato all'unanimità al Documento programmatico di bilancio (Dpb), che ora sarà inviato a Bruxelles. Serviranno tuttavia ancora …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #151

    Data Registrazione
    Aug 2021
    Messaggi
    7
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    7 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Mi aggiungo alla discussione del "passo più lungo della gamba" perché anche io sono in cerca di consigli su valutazione acquisto prima casa.

    Io ed il mio compagno (30 anni entrambi) siamo in procinto di acquistare la nostra prima casa insieme. Finora abbiamo vissuto in un piccolo bilocale anni '70 di sua proprietà, che abbiamo ristrutturato a nostre spese circa 5 anni fa.
    Abbiamo visto un quadrilocale di nuova costruzione (110mq+100mq giardino), che l'agenzia ci ha proposto a 308k non trattabili (cantina, box e posto auto inclusi).
    Noi disponiamo circa di 135k, che sono tutti i nostri risparmi derivanti dal lavoro (non abbiamo famiglie che ci possano aiutare) e presumibilmente di 60k derivanti dalla vendita del nostro bilocale (stima di un agente immobiliare. Ovviamente vorremmo ricavarci di più, poiché ci è sembrata una cifra molto bassa, ma abbiamo fatto i conti sullo scenario peggiore.)

    Io ho calcolato che oltre ai 308k di casa, ci sarebbero circa 32k di spese (vi sembra verosimile?) e circa 40k di arredamento e varie (antifurto, inferriate, arredo giardino), che a me sembra una cifra fin troppo alta, e spero di non sforare. Per un totale quindi di 380k. Tolti i 195k in nostro possesso, rimarrebbero 185k di mutuo, che per comodità arrotonderei a 200 per evitare di usare tutti i nostri risparmi fino all'ultimo centesimo. Ltv sarebbe circa 65%, e la rata max 700euro a 30 anni, su un reddito mensile netto di 3,5k +13ma e 14ma di entrambi + bonus annui di diverse migliaia di euro ma essendo variabili non voglio farli entrare nei calcoli. Ho calcolato un massimo di 1100 euro mensili di soldi spesi per la casa (mutuo+spese di condominio+bollette). Credo quindi che complessivamente la cosa sia fattibile, tutto ciò dovrebbe anche consentirci di risparmiare qualcosa ogni anno. Ho rivisto più volte i calcoli ma ho paura di aver dimenticato qualcosa, e di stare facendo il passo più lungo della gamba. Aggiungo anche che nostro malgrado non vogliamo più avere a che fare con case vecchie da ristrutturare, in quanto purtroppo abbiamo avuto tantissime rogne nella casa in cui siamo ora. Inoltre, valutando alcuni parametri dell'immobile (contesto verde e residenziale, vicinanza a Milano, possibile arrivo della metropolitana nel 2030, costo al mq degli immobili anche vecchi della zona) vorremmo avere se non la garanzia per lo meno i presupposti che l'immobile non subirà svalutazione nel tempo, per questo ci stiamo orientando sul nuovo di quella zona.
    So benissimo che stiamo praticamente facendo all-in con il nostro patrimonio su un'unica soluzione di "investimento" ma abbiamo 30 anni entrambi, e con i risparmi del prossimo decennio punteremmo anche ad altre tipologie di investimento (Etf, fondo pensione etc). Cosa ne pensate?

  2. #152
    L'avatar di mrmm
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    3,590
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    1324 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da AlessandraV Visualizza Messaggio
    So benissimo che stiamo praticamente facendo all-in con il nostro patrimonio su un'unica soluzione di "investimento"

    No... in realtà, nel vostro caso, è ancora peggio...

    Mettete tutto il vostro patrimonio per coprire poco più di 1/4 dell'intera operazione "allin"... per arrivare a metà svendete un immobile... e per trovare l'altra metà vi fate "dare 30 anni" (per omicidio volontario con attenuanti ve ne darebbero di meno...)

    A questo punto lascio a voi le conclusioni...

  3. #153

    Data Registrazione
    Aug 2021
    Messaggi
    7
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    7 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mrmm Visualizza Messaggio
    No... in realtà, nel vostro caso, è ancora peggio...

    Mettete tutto il vostro patrimonio per coprire poco più di 1/4 dell'intera operazione "allin"... per arrivare a metà svendete un immobile... e per trovare l'altra metà vi fate "dare 30 anni" (per omicidio volontario con attenuanti ve ne darebbero di meno...)

    A questo punto lascio a voi le conclusioni...
    Ovviamente accetto tutti i tipi di consigli 😁. L'immobile che abbiamo ora non è "nostro" ma del mio compagno e non rispecchia più le nostre esigenze. Non vorremmo svenderlo ovviamente, ma purtroppo il quartiere in cui stiamo si è veramente degradato (hanno tolto o ridotto servizi, è aumentata la sporcizia e anche purtroppo la tipologia di persone che ci vivono si è diversificata molto), e purtroppo dovremmo mettere in conto anche una vendita ribassata, mi sembra scontato fare un calcolo al ribasso. Noi non lo venderemmo "in fretta" ma ci prenderemmo del tempo per provare a ricavarci di più, senza ombra di dubbio, ma la realtà è questa. Anche per questo motivo ci sembra inutile vendere o svendere casa per acquistare qualcosa più economico, di tipologia simile ma più grande, in quartiere o città analoga, che nel tempo probabilmente subirebbe lo stesso destino di svalutazione praticamente certa. Le case belle o nuove con 3 locali nella mia zona vanno comunque da minimo 260k in su.

  4. #154

    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    295
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    159 Post(s)
    Potenza rep
    3435987
    Citazione Originariamente Scritto da AlessandraV Visualizza Messaggio
    Ovviamente accetto tutti i tipi di consigli 😁. L'immobile che abbiamo ora non è "nostro" ma del mio compagno e non rispecchia più le nostre esigenze. Non vorremmo svenderlo ovviamente, ma purtroppo il quartiere in cui stiamo si è veramente degradato (hanno tolto o ridotto servizi, è aumentata la sporcizia e anche purtroppo la tipologia di persone che ci vivono si è diversificata molto), e purtroppo dovremmo mettere in conto anche una vendita ribassata, mi sembra scontato fare un calcolo al ribasso. Noi non lo venderemmo "in fretta" ma ci prenderemmo del tempo per provare a ricavarci di più, senza ombra di dubbio, ma la realtà è questa. Anche per questo motivo ci sembra inutile vendere o svendere casa per acquistare qualcosa più economico, di tipologia simile ma più grande, in quartiere o città analoga, che nel tempo probabilmente subirebbe lo stesso destino di svalutazione praticamente certa. Le case belle o nuove con 3 locali nella mia zona vanno comunque da minimo 260k in su.
    Ciao sono contenta di non esser l'unica a farsi certi dubbi...

    260k per un trilocale è veramente tanto

    Non credo tu abbia alternative il reddito è buono.....

  5. #155

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    22,144
    Mentioned
    63 Post(s)
    Quoted
    7638 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Alla fine avete deciso qualcosa o ci state ancora pensando??

  6. #156
    L'avatar di il Barbin
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    83
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    67 Post(s)
    Potenza rep
    1433024
    Citazione Originariamente Scritto da casaDolceCasa Visualizza Messaggio
    Ciao sono contenta di non esser l'unica a farsi certi dubbi...

    260k per un trilocale è veramente tanto

    Non credo tu abbia alternative il reddito è buono.....


    comunque quando dicevo degli "attici condominiali"...oggi i social mi hanno sponsorizzato questo: Proposta Immobiliare - GiaDa Costruzioni

    680k per un condominio....scrivono CENTRO ma non è centro....siamo a chiesanuova...
    un nuovo così fra 15/20 anni non lo vendi neanche alla metà secondo me...
    per rincuorarti riguardo alla tua soluzione a 250k in meno...

  7. #157

    Data Registrazione
    Aug 2021
    Messaggi
    7
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    7 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da il Barbin Visualizza Messaggio
    comunque quando dicevo degli "attici condominiali"...oggi i social mi hanno sponsorizzato questo: Proposta Immobiliare - GiaDa Costruzioni

    680k per un condominio....scrivono CENTRO ma non è centro....siamo a chiesanuova...
    un nuovo così fra 15/20 anni non lo vendi neanche alla metà secondo me...
    per rincuorarti riguardo alla tua soluzione a 250k in meno...
    La zona di mio interesse sarebbe hinterland di Milano ovest, a pochi km dal capolinea della metro -che probabilmente verrà prolungata-. Classe A, con parco privato condominiale. Il prezzo in sé mi sembra buono e spero che, se anche non dovesse rivalutati, tenga per lo meno il prezzo. L'alternativa sarebbe prendere un quadrilocale in palazzina vecchia (prezzo medio 170/200k) e ristrutturarlo, ma purtroppo, come abbiamo visto anche con il nostro bilocale, nonostante il bonus 50%, rischi di avere lo stesso una casa comunque vecchio stampo, con difetti costruttivi, poco efficiente a livello energetico, e con spesso e volentieri magagne e lavori di condominio da fare (per esempio noi abbiamo cantine inagibili perché infestate da scarafaggi nonostante la costante e profumatamente pagata disinfestazione). Siccome abbiamo già una casa in cui vivere, non ci sobbarcheremmo le spese e lo sbattimento di un eventuale cambio se non per fare un vero upgrade. Se non ce lo possiamo permettere, rimaniamo dove siamo e continuiamo a risparmiare. Purtroppo essendo la prima volta che compro casa, ho timore di sovrastimare le mie possibilità economiche.

  8. #158

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    237
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    197 Post(s)
    Potenza rep
    4631353
    Citazione Originariamente Scritto da AlessandraV Visualizza Messaggio
    Mi aggiungo alla discussione del "passo più lungo della gamba" perché anche io sono in cerca di consigli su valutazione acquisto prima casa.


    Noi disponiamo circa di 135k, che sono tutti i nostri risparmi derivanti dal lavoro (non abbiamo famiglie che ci possano aiutare) e presumibilmente di 60k derivanti dalla vendita del nostro bilocale (stima di un agente immobiliare. Ovviamente vorremmo ricavarci di più, poiché ci è sembrata una cifra molto bassa, ma abbiamo fatto i conti sullo scenario peggiore.)
    Se devi vendere a 60k secondo me sarebbe meglio affittarlo...immagino che a 500 euro non sia un problema. Se invece la vendita vi permette di avere l iva agevolata è diverso

    In ogni caso fossi in voi aspetterei o di arrivare a una liquidità di 250k o guardare case con prezzo finito inferiore a 300k....capisco che due cuori e una capanna è un modo di dire ma la notte è meglio dormire tranquilli
    Ultima modifica di marcor437; 17-08-21 alle 21:51

  9. #159

    Data Registrazione
    Aug 2021
    Messaggi
    7
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    7 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da marcor437 Visualizza Messaggio
    Se devi vendere a 60k secondo me sarebbe meglio affittarlo...immagino che a 500 euro non sia un problema. Se invece la vendita vi permette di avere l iva agevolata è diverso

    In ogni caso fossi in voi aspetterei o di arrivare a una liquidità di 250k o guardare case con prezzo finito inferiore a 300k....capisco che due cuori e una capanna è un modo di dire ma la notte è meglio dormire tranquilli
    Sì, senz'altro sarebbe meglio cercare qualcos'altro a prezzo minore anche se appunto molto spesso quello che viene offerto ha lo stesso un prezzo esorbitante in proporzione a posizione dello stabile/anno di costruzione/efficienza energetica etc. Per arrivare a 250k di risparmi liquidi ci servirebbero minimo ancora 5 anni.. E nel frattempo le cose a livello di tassi di interesse, agevolazioni under 36, detrazioni fiscali etc potrebbero cambiare.. Stavamo valutando l'acquisto in questo momento per he ci sembrava conveniente..

  10. #160
    L'avatar di Benjamin_Malaussène
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    3,837
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    3213 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da il Barbin Visualizza Messaggio
    comunque quando dicevo degli "attici condominiali"...oggi i social mi hanno sponsorizzato questo: Proposta Immobiliare - GiaDa Costruzioni

    680k per un condominio....scrivono CENTRO ma non è centro....siamo a chiesanuova...
    un nuovo così fra 15/20 anni non lo vendi neanche alla metà secondo me...
    per rincuorarti riguardo alla tua soluzione a 250k in meno...
    Rispetto all'usato di Padova i prezzi sono veramente tanto più alti.
    Per confronto, hai provato a vedere nel palazzo dell'arte (secondo me in zona nettamente migliore) che prezzi chiedevano per metrature equivalenti?

Accedi