Acquisto casa.. Vecchia e superbonus oppure nuova senza?
Vietnam e Arabia alla guida dei VARPS. Focus su cinque paesi decorrelati dai mercati emergenti principali
Di seguito pubblichiamo il commento a cura di Tim Love, Investment Director responsabile delle strategie azionarie dei paesi emergenti di GAM Nel 2016 abbiamo identificato cinque mercati chiave all’interno dell’universo …
Dividendo Intesa Sanpaolo fa gola a tanti, titolo gongola e vede i top dal 2018 con +35% Ytd
Intesa Sanpaolo sugli scudi in attesa del corposo dividendo che verrà staccato lunedì 18 ottobre. Il titolo ha veleggiato oggi nelle posizioni di testa del Ftse Mib (close a +2,05% …
E’ frenesia da Bitcoin, +35% a ottobre con conto alla rovescia per lancio primo ETF ad hoc negli States. Occhio a trappola sell on news
Nuovo scatto del Bitcoin che si porta nei pressi dei 60.000 dollari per la prima volta in sei mesi avvicinandosi al suo massimo storico, mentre i trader esprimono fiducia sul …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    1,656
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    582 Post(s)
    Potenza rep
    22066897

    Dubbio amletico.. Acquisto casa.. Mi aiutate a risolverlo?

    Piccola questione.

    Sono in procinto di comprare una casa unifamigliare. Vorrei capire secondo voi cosa può rivelarsi più conveniente.

    Le alternative sono 2 case, una di recente costruzione, con prezzo d'acquisto più elevato, intorno ai 260-270K€ costruita circa 20 anni fa e molto in ordine.

    L'altra più vecchia (credo abbia circa 60-70 anni) e decisamente più bisognosa di interventi anche pesanti (murature, impianti, rivestimenti,ecc.) ma dal costo di 150-160K€.

    Prenderei la prima, ma sono allettato dall'opportunità del 110% e di spendere , magari 100 mila euro in meno all'acquisto e di aver l'opportunità di rendere la casa moderna avendo rimborso completo.

    Per quella che è la vostra esperienza quale delle due prendereste?
    Ultima modifica di Skywalker1983; 19-07-21 alle 18:50

  2. #2
    L'avatar di *Bushido*
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    17,124
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    6939 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    una casa di 60 anni ha molte spese detraibili solo al 50% prima del 110. (impianti eccetera)
    ripeto, il 110 sarebbe perfetto per quella "nuova" da 260K che partirebbe subito con interventi di riqualificazione per saltare 2 classi.
    ergo. il 110% è un regalo ai benestanti. spero finisca prima possibile.

    Aggiungo che il calcestruzzo anni 60 è diverso da quello anni 90-2000. sempre che sia stata costruita come si deve. io punterei a quella da 260 cercando di limare il prezzo se possibile.

    Comunque siete fortunati, a bergamo le case in provincia di 70 anni costano 300K...una nel mio paese è messa fuori a 450K , uno schifo anni 50 che andrebbe abbattuta...ovvio resterà in vetrina fino al 2025 come accade con altre.

  3. #3

    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    396
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    234 Post(s)
    Potenza rep
    3746072
    Citazione Originariamente Scritto da Skywalker1983 Visualizza Messaggio
    Piccola questione.

    Sono in procinto di comprare una casa unifamigliare. Vorrei capire secondo voi cosa può rivelarsi più conveniente.

    Le alternative sono 2 case, una di recente costruzione, con prezzo d'acquisto più elevato, intorno ai 260-270K€ costruita circa 20 anni fa e molto in ordine.

    L'altra più vecchia (credo abbia circa 60-70 anni) e decisamente più bisognosa di interventi anche pesanti (murature, impianti, rivestimenti,ecc.) ma dal costo di 150-160K€.

    Prenderei la prima, ma sono allettato dall'opportunità del 110% e di spendere , magari 100 mila euro in meno all'acquisto e di aver l'opportunità di rendere la casa moderna avendo rimborso completo.

    Per quella che è la vostra esperienza quale delle due prendereste?
    Con le attuali scadenze (giugno 2022) secondo me fai fatica a sfruttare il 110% se sei ancora in dubbio sull'acquisto

  4. #4

    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    1,656
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    582 Post(s)
    Potenza rep
    22066897
    Citazione Originariamente Scritto da *Bushido* Visualizza Messaggio
    una casa di 60 anni ha molte spese detraibili solo al 50% prima del 110. (impianti eccetera)
    ripeto, il 110 sarebbe perfetto per quella "nuova" da 260K che partirebbe subito con interventi di riqualificazione per saltare 2 classi.
    ergo. il 110% è un regalo ai benestanti. spero finisca prima possibile.

    Aggiungo che il calcestruzzo anni 60 è diverso da quello anni 90-2000. sempre che sia stata costruita come si deve. io punterei a quella da 260 cercando di limare il prezzo se possibile.

    Comunque siete fortunati, a bergamo le case in provincia di 70 anni costano 300K...una nel mio paese è messa fuori a 450K , uno schifo anni 50 che andrebbe abbattuta...ovvio resterà in vetrina fino al 2025 come accade con altre.
    Diciamo che 260 è un prezzo che mi sono messo in testa io.. la richiesta è più alta

    Concordo con te che sia meglio quella più nuova, non mi è chiaro però perchè vedi più indicato il superbonus li piuttosto che in una datata..

  5. #5
    Diegotb81
    Guest
    Citazione Originariamente Scritto da Skywalker1983 Visualizza Messaggio
    Piccola questione.

    Sono in procinto di comprare una casa unifamigliare. Vorrei capire secondo voi cosa può rivelarsi più conveniente.

    Le alternative sono 2 case, una di recente costruzione, con prezzo d'acquisto più elevato, intorno ai 260-270K€ costruita circa 20 anni fa e molto in ordine.

    L'altra più vecchia (credo abbia circa 60-70 anni) e decisamente più bisognosa di interventi anche pesanti (murature, impianti, rivestimenti,ecc.) ma dal costo di 150-160K€.

    Prenderei la prima, ma sono allettato dall'opportunità del 110% e di spendere , magari 100 mila euro in meno all'acquisto e di aver l'opportunità di rendere la casa moderna avendo rimborso completo.

    Per quella che è la vostra esperienza quale delle due prendereste?

    Le migliori soluzioni sono le case nuove vendute sulla carta oppure quelle finite dove c'è da mettere solo il pavimento e i frutti elettrici
    Tra una recente e una vecchia c'è un abisso, ma dipende sempre dal tipo di costruzione quindi devi vedere la classe catastale, in città si va da A/5 Ultrapopolare ad A/1 Signorile.
    Una classe G non diventerà mai una classe A4.

  6. #6

    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    181
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    69 Post(s)
    Potenza rep
    6
    Per fare bene i conti dovresti sommare all'opzione della casa col 110 il costo di un fegato nuovo, non conoscendone il prezzo ma sapendo che è elevato ti consiglierei di comprare quella a circa 260 ma dove vi è da fare meno lavori

  7. #7

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    1,824
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    975 Post(s)
    Potenza rep
    41807426
    Citazione Originariamente Scritto da enricomm Visualizza Messaggio
    Con le attuali scadenze (giugno 2022) secondo me fai fatica a sfruttare il 110% se sei ancora in dubbio sull'acquisto
    secondo me si è fuori tempo massimo ormai

  8. #8
    L'avatar di *Bushido*
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    17,124
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    6939 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Skywalker1983 Visualizza Messaggio
    Diciamo che 260 è un prezzo che mi sono messo in testa io.. la richiesta è più alta

    Concordo con te che sia meglio quella più nuova, non mi è chiaro però perchè vedi più indicato il superbonus li piuttosto che in una datata..

    perché il 110% NON COPRE impianti elettrici/idraulici/porte interne/bagni o cucine da rifare e molti altri interventi. tutte cose che vanno fatte per forza in una casa di 60 anni.
    mentre una casa di 20 si presume sia ancora in buone condizioni e si parte subito con la riqualificazione 110.

  9. #9

    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    1,656
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    582 Post(s)
    Potenza rep
    22066897
    Citazione Originariamente Scritto da *Bushido* Visualizza Messaggio


    perché il 110% NON COPRE impianti elettrici/idraulici/porte interne/bagni o cucine da rifare e molti altri interventi. tutte cose che vanno fatte per forza in una casa di 60 anni.
    mentre una casa di 20 si presume sia ancora in buone condizioni e si parte subito con la riqualificazione 110.
    Ma la riqualificazione per cappotto e sismabonus non aiuta?

  10. #10

    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    1,656
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    582 Post(s)
    Potenza rep
    22066897
    Niente ragazzi.. visto la casa a meno da ristrutturare.. meglio girare al largo

Accedi