Possibilità di aprire partita IVA per le locazioni
Impennata rendimenti Btp si farà sentire su debito, ma non subito. Mazziero: prossime emissioni saranno sempre più impegnative
Il debito a luglio ha segnato un nuovo record dal quale solo ora inizierà a scendere, mentre rendimenti dei Btp sono sempre più elevati.
Abbiamo gas (russo) da vendere. La spiegazione del paradosso Italia in attesa del tanto temuto inverno al freddo
In attesa della possibile stangata autunnale delle bollette, una parziale buona notizia arriva dalle quotazioni italiane del gas. Negli ultimi due giorni, il prezzo del gas sul mercato italiano è di quasi due terzi inferiore alle quotazioni sul mercato europeo. Mentre difatti il prezzo TTF, quotato alla Borsa di Amsterdam e punto di riferimento per
Governo Meloni e debito: ‘rischio Italia pesa su UniCredit e Intesa SanPaolo. Bce e legge bilancio fattori chiave’
Non solo Mps: la fiammata dei tassi dei BTP e dello spread che torna sopra la soglia pericolo della Bce mette gli investitori sull'attenti anche di fronte
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di macdaniels
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    775
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    185 Post(s)
    Potenza rep
    33661886

    Possibilità di aprire partita IVA per le locazioni

    Ciao,

    vorrei chiedervi un parere sulla possibilità di aprire partita IVA o no:

    sono un dipendente con contratto di lavoro a tempo indeterminato, allo stesso tempo gestisco 6 affitti e ho intenzione di acquistare altri immobili da dare in locazione nei prossimi anni.
    Gli immobili sono tutti locati in cedolare secca, di cui uno solo a canone concordato.
    Quasi tutti gli immobili sono abbastanza datati e cat A/4 - popolare, per cui necessitano spesso di manutenzione. Inoltre sto valutando la possibilità di effettuare interventi straordinari rilevanti, come cappotti termici, impianti nuovi, infissi, ecc....

    Secondo voi ci sono dei vantaggi ad aprire partita IVA per questa attività (no forfettaria perché il mio RAL supera i 30000)?

    Grazie in anticipo

  2. #2
    L'avatar di reganam
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    21,211
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    7617 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Vuoi effettuare interventi straordinari rilevanti su degli A4?!

  3. #3
    L'avatar di macdaniels
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    775
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    185 Post(s)
    Potenza rep
    33661886
    Lo faccio al 110%...che problema c'è??

  4. #4
    L'avatar di reganam
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    21,211
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    7617 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da macdaniels Visualizza Messaggio
    Lo faccio al 110%...che problema c'è??
    uno cosi sveglio non sa che le società non possono usufruire del bonus 110%!?

  5. #5
    L'avatar di macdaniels
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    775
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    185 Post(s)
    Potenza rep
    33661886
    Chiaramente alcuni interventi li posso fare in assenza di partita iva, altri no...ad esempio le ristrutturazioni in generale sono detraibili sulle tasse che pago come partita iva? In che misura?

  6. #6
    L'avatar di er cash
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    2,556
    Mentioned
    45 Post(s)
    Quoted
    1997 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da macdaniels Visualizza Messaggio
    Chiaramente alcuni interventi li posso fare in assenza di partita iva, altri no...ad esempio le ristrutturazioni in generale sono detraibili sulle tasse che pago come partita iva? In che misura?
    Non hai ancora studiato abbastanza per poter fare domande.

  7. #7
    L'avatar di reganam
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    21,211
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    7617 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da er cash Visualizza Messaggio
    Non hai ancora studiato abbastanza per poter fare domande.

  8. #8

    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    191
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    126 Post(s)
    Potenza rep
    3581290
    Non vedo che vantaggio dovresti avere nell'aprire piva complicandoti la vita per 6 appartamenti, quando sei in cedolare secca e i maggiori incentivi edilizi sono quasi tutti rivolti al privato.

  9. #9

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,221
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    925 Post(s)
    Potenza rep
    11677698
    Io ne ho qualcuno in più di te come appartamento e sono un impiegato con un buon stipendio.
    Mesi fa mi sono posto anche io questo problema, più che aprire partita iva, di fare una società immobiliare per i beni che ho, mi è stato sconsigliato.
    Da privato conviene di più, certo non puoi vendere prima dei 5 anni se no ti fiondano addosso.
    Ristrutturo con detrazioni (finora solo con il 50 e 65), e poi affitto.
    Quando mi deciderò di vendere incomincerò con i più datati.

  10. #10

    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    1,033
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    466 Post(s)
    Potenza rep
    16176933
    Turismo, le misure per la ripresa: dal Superbonus all’80% al fondo garanzia per le Pmi - Il Sole 24 ORE
    Il superbonus
    A lungo atteso, ora il ministero del Turismo preme sull’acceleratore per un superbonus dell’80% per le imprese alberghiere, per gli agriturismi, le terme, stabilimenti balneari, porti turistici, parchi tematici, fiere e congressi. Saranno ammesse le spese effettuate per la realizzazione di uno o più interventi finalizzati all’incremento dell’efficienza energetica delle strutture, alla riqualificazione antisismica e all’eliminazione delle barriere architettoniche.
    Accedono all’agevolazione gli interventi dopo l’entrata in vigore del nuovo decreto legge e conclusi entro il 31 dicembre 2024. Non solo, il superbonus dell’80% potrà andare a finanziarie gli investimenti e gli interventi avviati e non conclusi prima dell’entrata in vigore purché sia certificabile l’inizio lavori dopo il 1° febbraio 2020.
    Il superbonus potrà essere utilizzato come credito d’imposta per abbattere tasse e contributi dovuti o essere ceduto in tutto o in parte a soggetti terzi entro l’anno d’imposta 2025.
    A questo punto le carte in tavola cambiano e di molto...

Accedi