House flipping... - Pagina 3
Revolut lancia la sua banca in Italia
Revolut rende operativa la sua licenza bancaria europea specializzata in Italia. La super app finanziaria globale con oltre 16 milioni di clienti in tutto il mondo, nella giornata di oggi …
L’Europa verso un futuro economico più stabile: ora può far gola agli investitori
Stabilità. Lo scenario futuro sull’Europa sembra avere chiaramente intrapreso questo rassicurante tipo di strada. Seppur tra le mille variabili delle sfide moderne, infatti, il Vecchio Continente è riuscito a fronteggiare …
Amazon: maxi multa dall’Ue per abuso di posizione dominante
Abuso di posizione di assoluta dominanza nel mercato italiano dei servizi di intermediazione su marketplace, che le ha consentito di favorire il proprio servizio di logistica, denominato Logistica di Amazon …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #21

    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    881
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    533 Post(s)
    Potenza rep
    15991431
    Citazione Originariamente Scritto da P.A.T. Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo nella sostanza, con un piccolissimo distinguo.
    Quando scrivi
    "conta l'entita delle sue altre attivita finanziarie in rapporto a quella di compravendita"

    non ho dubbi che tale contestazione, se venisse cosi' esposta, possa essere facilmente impugnata.

    Vorrebbe dire che Gianni Agnelli puo' fare cio' che vuole senza aprire partita IVA e il barbone che compra una stamberga da 1.000 Euro non puo' farlo ?

    Certo che no.

    In realta, il criterio e' un altro piu' sottile e piu' tutelativo per l'ADE che poi non debba andare a soccombere in tutti i ricorsi successivi.

    Sul campo, conta - piu' delle attivita' finanziarie in rapporto alla compravendita effettuata" la valutazione oggettiva del soggetto, cio' che compie abitualamente o sporadicamente, l'oggetto della contestazione, tutti elementi che si desumono dalle indagini compiute di solito dalla Guardia di Finanza.

    Si valutano, tra le altre cose:

    A) se il soggetto una stabile organizzazione
    B) se il soggetto ha un altro lavoro oppure non ce l'ha
    C) se il soggetto effettua tali operazioni di frequente
    D) se il soggetto si avvale di agenzie per la ricerca di acquirenti
    Questi elementi possono definire cio' che tu indicavi sopra come "il ruolo" che ha il soggetto nell'affare.
    poi ancora
    E) se il soggetto fa un'operazione da 1.000 Euro oppure compra e vende il palazzo sull'isola di Garda (la "complessita" di cui scrivevi sopra)
    F) se il soggetto vive in un'area del Sud disagiata oppure se il soggetto vive a Milano, oppure, che e' abbastanza collegato al punto, il livello di spesa del soggetto. Se per chiudere la trattativa dorme al Four Season presso il duomo questo e' sicuramente un criterio presuntivo.
    G) dal 2020 se il soggetto scrive sui social vantandosi dei propri guadagni. Infatti di recente e' ammessa anche tale prova presuntiva, PER CUI E' BENE NON FARE TROPPO DOMANDE QUI SUL FOL SULL'ARGOMENTO (non si sa mai...)
    e potrei continuare, volendo.
    Potresti chiarirmi come viene interpretato da AdE/GdF il punto D, e spiegare meglio il punto F?

  2. #22
    L'avatar di P.A.T.
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    25,854
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    9237 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da FraGiorgio Visualizza Messaggio
    Potresti chiarirmi come viene interpretato da AdE/GdF il punto D, e spiegare meglio il punto F?
    Come diceva er cash se sei un notaio che paga gia' 200.000 Euro di tasse l'anno e si avvale di un'agenzia per vendere un appartamento acquistato in asta ti lasciano in pace. Se invece uno non paga nulla in quanto traffica con gli appartamenti in nero e nonostante questo gira in Audi oppure lascia tracce telematiche in luoghi costosi come gli alberghi a quattro stelle, qualche dubbio per cui debba rendicontare come si circostanzia e si sostanzia la sua attivita' immobiliare dovrebbe pur porselo.

  3. #23

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    987
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    747 Post(s)
    Potenza rep
    6385893
    Penso che uno che si è espone con spese di questo genere o è in regola o è un deficiente.
    Non penso che se non ha entrate lecite optata per questo genere di investimento.
    Poi certo, diciamocelo, l'accertamento non è mai simpatico, perdita di tempo, tensione e paura sono normali, uno perchè le leggi sono fatte alla carlona e due perchè sia i nostri commercialisti che i nostri tecnici ci fanno fare degli errori elementari tanto non rischiano loro.
    Come dice er cash i commercialisti e gli avvocati o lavorano per te o non hanno nessun interesse...
    Giusto quando parla di parcella in base all'obbiettivo raggiunto...
    Con il 110% invece rischiano anche loro e difatti si è fermato tutto, sotto questo aspetto sono contento.
    Per esempio, quello della persona fisica che ristruttura con 110 e rivende senza problemi (ovviamente pagando plusvalenze al 26% qualora generasse guadagno) a me l'ha detta il mio commercialista e ieri stesso quando l'ho chiamato per dirgli di questo dubbio (se perdi il 110% in caso di accertamento) se ne è uscito dicendomi che a lui non risulta assolutamente questa cosa, a tal proposito non c'è nessuna FAQ che argomenta e afferma questa cosa...
    Ergo, se avete qualche notizia ufficiale in merito e volete postarla, vi sarei grato.

  4. #24

    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    881
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    533 Post(s)
    Potenza rep
    15991431
    Citazione Originariamente Scritto da Bose Visualizza Messaggio
    Penso che uno che si è espone con spese di questo genere o è in regola o è un deficiente.
    Non penso che se non ha entrate lecite optata per questo genere di investimento.
    Poi certo, diciamocelo, l'accertamento non è mai simpatico, perdita di tempo, tensione e paura sono normali, uno perchè le leggi sono fatte alla carlona e due perchè sia i nostri commercialisti che i nostri tecnici ci fanno fare degli errori elementari tanto non rischiano loro.
    Come dice er cash i commercialisti e gli avvocati o lavorano per te o non hanno nessun interesse...
    Giusto quando parla di parcella in base all'obbiettivo raggiunto...
    Con il 110% invece rischiano anche loro e difatti si è fermato tutto, sotto questo aspetto sono contento.
    Per esempio, quello della persona fisica che ristruttura con 110 e rivende senza problemi (ovviamente pagando plusvalenze al 26% qualora generasse guadagno) a me l'ha detta il mio commercialista e ieri stesso quando l'ho chiamato per dirgli di questo dubbio (se perdi il 110% in caso di accertamento) se ne è uscito dicendomi che a lui non risulta assolutamente questa cosa, a tal proposito non c'è nessuna FAQ che argomenta e afferma questa cosa...
    Ergo, se avete qualche notizia ufficiale in merito e volete postarla, vi sarei grato.
    Credo, ma ercash e P.A.T. potranno essere più precisi, che il tema sia il seguente:
    1) il 110% non è disponibile per le imprese
    2) se fai un'operazione di acquisto, ristrutturazione e vendita (al di là dell'uso degli incentivi) può venire considerata attività di impresa per le considerazioni fatte nei precedenti messaggi, anche sulla scorta della risposta 152/2020 caricata da ercash.

    Se quindi ti viene contestata l'attività di impresa, non solo dovrai pagare le imposte sui redditi da impresa che hai generato, ma ti verranno anche revocati gli incentivi 110% perché appunto non disponibili per le imprese e ai quali quindi non avresti avuto diritto.

  5. #25
    L'avatar di er cash
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    2,091
    Mentioned
    38 Post(s)
    Quoted
    1631 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da FraGiorgio Visualizza Messaggio
    Credo, ma ercash e P.A.T. potranno essere più precisi, che il tema sia il seguente:
    1) il 110% non è disponibile per le imprese
    2) se fai un'operazione di acquisto, ristrutturazione e vendita (al di là dell'uso degli incentivi) può venire considerata attività di impresa per le considerazioni fatte nei precedenti messaggi, anche sulla scorta della risposta 152/2020 caricata da ercash.

    Se quindi ti viene contestata l'attività di impresa, non solo dovrai pagare le imposte sui redditi da impresa che hai generato, ma ti verranno anche revocati gli incentivi 110% perché appunto non disponibili per le imprese e ai quali quindi non avresti avuto diritto.
    Sintesi perfetta.
    Bisogna aggiungere che non c'e' moltissima letteratura sul tema specifico quindi bisogna rifarsi agli interpelli o a sentenze su temi affini.
    E comunque vale la pena di ricordare che anche facendo le cose in regola esiste sempre la possibilita, in questo ambito vista la prevalenza dell'aspetto fiscale, di una contestazione per abuso del diritto, il mitico art. 10
    L’abuso del diritto tra norma, prassi e giurisprudenza – IIdeg parte - Euroconference News
    Ultima modifica di er cash; 05-05-21 alle 10:35

  6. #26

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    987
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    747 Post(s)
    Potenza rep
    6385893
    Eh vedi, invece commercialista non si è preoccupato minimamente, poi fanno disastri e rovinano le persone.
    Però nel caso in cui comprassi, ristrutturassi con il 110 e invece di vendere affittassi il tutto, nessuno può contestarti l’attività di impresa?
    Vendi dopo 5 anni dalla data dell’atto (credo che faccia fede questa) e tutto è in regola?
    Comunque grazie per avermi aperto un’alta porta.

  7. #27
    L'avatar di er cash
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    2,091
    Mentioned
    38 Post(s)
    Quoted
    1631 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da Bose Visualizza Messaggio
    Eh vedi, invece commercialista non si è preoccupato minimamente, poi fanno disastri e rovinano le persone.
    Però nel caso in cui comprassi, ristrutturassi con il 110 e invece di vendere affittassi il tutto, nessuno può contestarti l’attività di impresa?
    Vendi dopo 5 anni dalla data dell’atto (credo che faccia fede questa) e tutto è in regola?
    Comunque grazie per avermi aperto un’alta porta.
    A me lo ha tirato fuori proprio il commercialista, io andavo bello liscio...

    La fattispecie che tu descrivi e' pacifica.

  8. #28

    Data Registrazione
    Nov 2020
    Messaggi
    211
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    130 Post(s)
    Potenza rep
    7368227
    Un aspetto interessante che i più sapranno già ma io ad esempio ignoravo è che le fatture poi scontate con il 110 o altri bonus valgono come spese incrementative ai fini delle plusvalenze. Quindi compro a 100, investo 100 di ristrutturazioni di cui recupero la gran parte sotto forma di cessione del credito, vendo a 200 e non si generano plusvalenze..

  9. #29
    L'avatar di er cash
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    2,091
    Mentioned
    38 Post(s)
    Quoted
    1631 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da skywalker1964 Visualizza Messaggio
    Un aspetto interessante che i più sapranno già ma io ad esempio ignoravo è che le fatture poi scontate con il 110 o altri bonus valgono come spese incrementative ai fini delle plusvalenze. Quindi compro a 100, investo 100 di ristrutturazioni di cui recupero la gran parte sotto forma di cessione del credito, vendo a 200 e non si generano plusvalenze..
    Certo... ma dopo 5 anni.
    E per fare piu di una operazione servono soldi perche l'acquisto dell'immobile non e' detraibile

  10. #30

    Data Registrazione
    Nov 2020
    Messaggi
    211
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    130 Post(s)
    Potenza rep
    7368227
    Citazione Originariamente Scritto da er cash Visualizza Messaggio
    Certo... ma dopo 5 anni.
    E per fare piu di una operazione servono soldi perche l'acquisto dell'immobile non e' detraibile
    Non dopo 5 anni..subito..dopo i 5 anni le plusvalenze non ci sono comunque..Parlo di operazioni da privato ovv. In più a rigor di logica un'operazione che non genera plusvalenze difficilmente potrà essere contestata come attività d'impresa..
    Ultima modifica di skywalker1964; 05-05-21 alle 11:39

Accedi