Acquisto immobile direttamente da costruttore - Pagina 2
Grecia, New York o Maldive: quanto accantonare ogni mese per la vacanza dei sogni e quanto si risparmia investendo tali somme
Tento di vacanze per milioni di italiani chiamati a scontrarsi con il problema budget. Le ferie estive, qualunque sia la meta, rappresentano probabilmente la spesa extra più importante ogni anno. …
Piazza Affari archivia luglio con una giornata no, balzo PIL non basta. Debacle di Enel e Saipem dopo i conti
Finale di ottava sottotono per Piazza Affari in una giornata cadenzata dal newsflow legato ai conti trimestrali e al riaccendersi della miccia M&A tra le banche con l’avvio dei colloqui …
L’Italia di Draghi corre il doppio del previsto, PIL fa nettamente meglio di Germania e Francia. Rischio frenata in mesi autunnali con variante delta
Sorpresa positiva dal Pil dell'Italia che nel secondo trimestre ha accelerato più del previsto, dando un segnale incoraggiante riguardo la ripresa economica in atto dopo un inizio 2021 in lieve …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    389
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    231 Post(s)
    Potenza rep
    3746072
    15/20 giorni per avere mutuo e fare il rogito mi sembrano molto improbabili, considerando richiesta mutuo, uscita perito, minuta banca, relazione notarile per banca e appuntamento per stipula.
    Se l'appartamento è appetibile potrebbe trovare un altro acquirente, ma magari ce ne sono altri simili.

  2. #12

    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    3,677
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    528 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da enricomm Visualizza Messaggio
    15/20 giorni per avere mutuo e fare il rogito mi sembrano molto improbabili, considerando richiesta mutuo, uscita perito, minuta banca, relazione notarile per banca e appuntamento per stipula.
    Se l'appartamento è appetibile potrebbe trovare un altro acquirente, ma magari ce ne sono altri simili.

    Enricomm,

    sgombriamo il campo.

    Per trattare bisogna avere i soldi in tasca o hai i liquidi o hai abbastanza liquidi da bastarti un mutuo pari a non più del 30% del prezzo dell'immobile.

    Inoltre qualunque banca tende a prestare i soldi a chi già li ha.

    Nello specifico se si tratta con un costruttore si tratta soldi alla mano.

    Insomma se hai di tuo 160k posto fisso 2000Euro mensile single e senza debiti e figli/divorzi a carico non credo che un mutuo di 50k sia un problema.

    Se invece stiamo parlando di acquistare un immobile 200k partendo da risparmi per 30k in banca, lavoro a tempo determinato e/o autonomo max 1600Euro al mese, compagna archeolga con lavori saltuari ed un figlio di 3 anni allora altro che 15/20gg....

    Personalmente la lezione del 2008 la davo per scontata.....

    Ciao

  3. #13
    L'avatar di Biolab
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    179
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    132 Post(s)
    Potenza rep
    1280092
    Ciao a tutti
    grazie ancora per le rapide risposte.
    dunque l'edificio è una nuova costruzione, lavori quasi ultimati nel senso che prevedono in primavera 2021 le prime consegne di chi ha già comprato gli appartamenti. Circa il 75% degli appartamenti di questa palazzina di 6 piani è già stata venduta, a detta loro, anche perchè esiste un modo per verificare davvero che abbiano già venduto determinati appartamenti?

    Discorso fideiussione non mi è molto chiaro, ma penso di coinvolgere un avvocato o un notaio per poter formulare una proposta scritta ben fatta con delle tempistiche da parte mia per la richiesta di mutuo; delle tempistiche da parte del costruttore per la consegna; e piccoli dettagli tra cui gli allacciamenti inclusi, la modifica di alcune prese di corrente incluse nel prezzo ecc. Su questo avrei bisogno di consigli ed è per questo che ho aperto il topic, cosa definire bene in una proposta?

    per rispondere all'ultimo messaggio di @snapjibe purtroppo non è tutto bianco e nero, esistono anche le sfumature, sto parlando di acquistare un immobile di 200k partendo da risparmi di 40k in banca, ho 27 anni lavoro a tempo indeterminato in grossa multinazionale farmaceutica americana con stipendio mensile di circa 2100/2200 Euro. Immobile locato in provincia di Milano Nord al confine con la provincia di Monza e Brianza.
    Nonostante penso di avere le carte in regola per poter ottenere un mutuo e comprare una casa di 200k (che in queste zone vuol dire comprare qualcosa al limite del vivibile) come faccio se ho solo 27 anni e ovviamente pochi risparmi in banca perchè mi sono laureato 4 anni fa? eheh

  4. #14

    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    772
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    454 Post(s)
    Potenza rep
    14294537
    Citazione Originariamente Scritto da Biolab Visualizza Messaggio
    per rispondere all'ultimo messaggio di @snapjibe purtroppo non è tutto bianco e nero, esistono anche le sfumature, sto parlando di acquistare un immobile di 200k partendo da risparmi di 40k in banca, ho 27 anni lavoro a tempo indeterminato in grossa multinazionale farmaceutica americana con stipendio mensile di circa 2100/2200 Euro. Immobile locato in provincia di Milano Nord al confine con la provincia di Monza e Brianza.
    Nonostante penso di avere le carte in regola per poter ottenere un mutuo e comprare una casa di 200k (che in queste zone vuol dire comprare qualcosa al limite del vivibile) come faccio se ho solo 27 anni e ovviamente pochi risparmi in banca perchè mi sono laureato 4 anni fa? eheh
    Il mutuo alcune banche (poche, Intesa dovrebbe essere tra queste) potrebbero anche dartelo ma sei molto tirato.
    Dovresti farti finanziare praticamente il 100% visto che, oltre ai 220k di immobile, ci saranno i mobili, tasse, notaio e
    dovrai tenerti sul conto una certa riserva di liquidità per imprevisti futuri.
    Probabilmente vista la tua situazione sarebbe meglio aspettare ancora qualche anno prima di imbarcarsi in un mutuo quarantennale o trentennale.

  5. #15

    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    389
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    231 Post(s)
    Potenza rep
    3746072
    Non c'è modo di sapere se gli appartamenti sono realmente venduti.
    Fideiussione è obbligatoria, a seconda che il permesso di costruire sia precedente (direi sia il tuo caso) o successivo a marzo 2019 la fideiussione è leggermente diversa e soprattutto nel secondo caso il preliminare è obbligatorio farlo dal notaio.
    Fideiussione chiedila bancaria.

    Nella proposta ti conviene definire tutto

  6. #16
    L'avatar di Biolab
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    179
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    132 Post(s)
    Potenza rep
    1280092
    Citazione Originariamente Scritto da enricomm Visualizza Messaggio
    Non c'è modo di sapere se gli appartamenti sono realmente venduti.
    Fideiussione è obbligatoria, a seconda che il permesso di costruire sia precedente (direi sia il tuo caso) o successivo a marzo 2019 la fideiussione è leggermente diversa e soprattutto nel secondo caso il preliminare è obbligatorio farlo dal notaio.
    Fideiussione chiedila bancaria.

    Nella proposta ti conviene definire tutto
    Grazie @enricomm
    Quando scrivi nella proposta ti conviene definire "tutto", posso chiederti cosa tu intendi per "tutto"? ti ringrazio! domani parlerò con il costruttore e mi farò dare il documento della proposta e definiriemo bene per iscritto il prezzo della proposta vincolato al mututo che dovrà includere allacciamenti, alcune modifiche eventuali alle prese di corrente e posto auto.
    Eventualmente c'è altro che potete suggerirmi? grazie mille!

  7. #17

    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    389
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    231 Post(s)
    Potenza rep
    3746072
    Citazione Originariamente Scritto da Biolab Visualizza Messaggio
    Grazie @enricomm
    Quando scrivi nella proposta ti conviene definire "tutto", posso chiederti cosa tu intendi per "tutto"? ti ringrazio! domani parlerò con il costruttore e mi farò dare il documento della proposta e definiriemo bene per iscritto il prezzo della proposta vincolato al mututo che dovrà includere allacciamenti, alcune modifiche eventuali alle prese di corrente e posto auto.
    Eventualmente c'è altro che potete suggerirmi? grazie mille!
    Intendo tutto quello che avete concordato, perchè dopo rimane solo quanto scritto

  8. #18
    L'avatar di Biolab
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    179
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    132 Post(s)
    Potenza rep
    1280092
    Ciao, aggiornamento:
    Ho firmato la proposta sottoposta alla clausola sospensiva relativa alla richiesta e ottenimento di mutuo lasciando un assegno di (2k).
    Ci siamo dati 30 giorni lavorativi, al termine dei quali dovremo incontrarci per fare la firma del preliminare e il deposito di un altro assegno come caparra confirmatoria (18k).
    da lunedì avvierò la pratica con la banca per la richiesta di mutuo. adesso mi sorge una domanda, la firma del preliminare tendenzialmente si fa quando il mutuo è stato deliberato? o dopo l'uscita del perito? Sono un pò confuso. (eventualmente nel preliminare si può aggiungere la voce relativa alla perizia?)
    Grazie a chi vorrà aiutarmi

  9. #19

    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    30
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    29 Post(s)
    Potenza rep
    1
    Biolab, perdonami se "sporco" il tuo thread, ma mi sono appena registrato e non ho la possibilità di aprirne uno mio.
    Vorrei fare una domanda a te (che hai un'esperienza diretta e recente più o meno nella zona che interessa a me) ed a tanti che hanno ottime conoscenze in merito.
    Ho adocchiato un po' di trilocali di nuova costruzione (tra gli 85 ed i 100 mq, due bagni, box auto) tra Monza e la periferia est di Milano. Il costruttore ha già consegnato due palazzi, l'appartamento che interessa a me si trova in un terzo che si trova di fronte, sarà identico agli altri e sarà consegnato tra un anno circa. Domani abbiamo il nostro secondo appuntamento per visionare un appartamento (del "vecchio" palazzo) già completato e discutere un po' di dettagli.
    Ora, non sarà domani il giorno della proposta, devo ancora prendere moltissime informazioni, ma di certo si parlerà di soldi.
    Vengo al dunque: spannometricamente, su un trilocale di nuova costruzione in periferia est di Milano, nel contesto attuale, potrei spuntare uno sconto o non c'è margine di trattativa? E se lo sconto mediamente può esserci, di che percentuali si parla?
    Grazie a chiunque saprà darmi un'indicazione: vengo dal sud e vivo qui da tre anni, cerco da poco e quindi non ho un'idea chiara in merito alle dinamiche di mercato della zona.
    E scusate se il mio intervento è OT

  10. #20
    L'avatar di Biolab
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    179
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    132 Post(s)
    Potenza rep
    1280092
    Citazione Originariamente Scritto da sc83 Visualizza Messaggio
    Biolab, perdonami se "sporco" il tuo thread, ma mi sono appena registrato e non ho la possibilità di aprirne uno mio.
    Vorrei fare una domanda a te (che hai un'esperienza diretta e recente più o meno nella zona che interessa a me) ed a tanti che hanno ottime conoscenze in merito.
    Ho adocchiato un po' di trilocali di nuova costruzione (tra gli 85 ed i 100 mq, due bagni, box auto) tra Monza e la periferia est di Milano. Il costruttore ha già consegnato due palazzi, l'appartamento che interessa a me si trova in un terzo che si trova di fronte, sarà identico agli altri e sarà consegnato tra un anno circa. Domani abbiamo il nostro secondo appuntamento per visionare un appartamento (del "vecchio" palazzo) già completato e discutere un po' di dettagli.
    Ora, non sarà domani il giorno della proposta, devo ancora prendere moltissime informazioni, ma di certo si parlerà di soldi.
    Vengo al dunque: spannometricamente, su un trilocale di nuova costruzione in periferia est di Milano, nel contesto attuale, potrei spuntare uno sconto o non c'è margine di trattativa? E se lo sconto mediamente può esserci, di che percentuali si parla?
    Grazie a chiunque saprà darmi un'indicazione: vengo dal sud e vivo qui da tre anni, cerco da poco e quindi non ho un'idea chiara in merito alle dinamiche di mercato della zona.
    E scusate se il mio intervento è OT
    Ciao sc83,
    Non ti preoccupare del'OT.
    Io conosco bene il mercato della zona Milano Nord, già andando verso Milano Est perdo un pò il feeling. Quello che ti posso dire è che in queste zone le case si vendono da sole, soprattutto se nuove. purtroppo se trovi una casa che ti piace e ha tutte le caratteristiche che secondo te la rendono la tua casa ideale potrai trattare il prezzo, ma si parla di poche migliaia di euro di trattativa. se scendi troppo, l'affare si chiude e il giorno dopo ci saranno altre tre persone a voler comprare l'appartamento.
    Come si può leggere su tutti i giornali l'unica zona in cui il mercato immobiliare non è calato, ma anzi continua a tenere forte è la provincia di Milano, soprattutto tra Milano e Monza-Brianza

Accedi