EcoBonus al 110% fino al 2022 - Volume IV - Pagina 85
Space X l’arma il più di Musk per diventare il primo trilionario. Intanto Tesla si gode i frutti dell’operazione bitcoin
Elon Musk, il patron di Tesla, diventerà trilionario grazie alla sua altra creatura, SpaceX. Lo afferma la banca d’affari Morgan Stanley. Anche se Elon Musk è diventato la persona più …
Bitcoin da record, JP Morgan spiega rally con inflazione e fuga dall’oro. Euforia per debutto ETF, ma Cathie Wood grande assente
Il primo ETF sul Bitcoin debutta sul Nyse facendo la storia della criptovaluta numero uno al mondo, che ringrazia volando al nuovo record di sempre. L’euforia per il cripto-universo alimentata …
Mps-UniCredit e risiko banche: tesoretto di Stato prorogato di altri sei mesi, ma Orcel vorrebbe chiudere ora. Buona notizia anche per Carige
Buona notizia per Mps, così come per Carige. La legge di bilancio 2022, la prima del governo Draghi, si appresta a fare quel regalo alle banche italiane che il Decreto …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #841

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    443
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    217 Post(s)
    Potenza rep
    24155485
    Citazione Originariamente Scritto da biker57 Visualizza Messaggio
    Mi sono fatto l'idea che una riqualificazione energetica di un edificio per definirsi tale deve consumare meno energia di prima e questo si ottiene solo isolando con: cappotto + coibentazione l'ultimo solaio + serramenti performanti. Qualsiasi soluzione di solo impiantistica porterà a costi di installazione importanti per ottenere un risparmio di energia minimo e bollette leggermente inferiori. Riscaldare un edificio in classe G è sempre costoso sia che avvenga con il gas che elettricamente con pompa di calore. Riscaldare un edificio riqualificato energicamente ha sempre costi ragionevoli sia che avvenga con gas che elettricamente con pompa di calore. Da considerare che il fotovoltaico in inverno produce pochissimo e sono proprio i mesi in cui serve corrente elettrica per alimentare la pompa di calore.

  2. #842

    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    1,005
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    700 Post(s)
    Potenza rep
    26757469
    A parte che il risparmio è tutto da vedere se sia "minimo", ma se voi aveste la possibilità di fare gratis tutto tranne il cappotto (e cioè fotovoltaico, pompa di calore, caldaia nuova, colonnine auto elettriche) non lo fareste?
    Mah... contenti voi

  3. #843

    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    1,005
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    700 Post(s)
    Potenza rep
    26757469
    Per inciso, ci sono situazioni in cui il cappotto non si può proprio fare (ad esempio nei centri storici) o non è il caso di farlo (ad esempio se una casa è rivestita in mattoni o altro, significherebbe rifare mezza casa).
    In tali casi, ben vengano altri interventi di riqualificazione. Non sarà l'ottimo ma è molto meglio di niente

  4. #844
    L'avatar di salsipuede
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    6,258
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    1920 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da industry Visualizza Messaggio
    A parte che il risparmio è tutto da vedere se sia "minimo", ma se voi aveste la possibilità di fare gratis tutto tranne il cappotto (e cioè fotovoltaico, pompa di calore, caldaia nuova, colonnine auto elettriche) non lo fareste? Mah... contenti voi
    se metti la pompa di calore non puoi fare la "caldaia nuova"... la caldaia devi necessariamente eliminarla, e se la casa è molto disperdente devi valutare bene quanto poi ti costerà ogni anno riscaldarla tutta in elettrico. In zona E, simulando la sola coibentazione del tetto e ipotizzando un fotovoltaico da 6kWp mi escono comunque 1300 Euro di energia elettrica in maggior tutela, e portando il fotovoltaico a 12 kWp la spesa rimarrebbe comunque intorno ai 1000 Euro.

  5. #845
    L'avatar di mr.Takeprofit
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    3,591
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    181 Post(s)
    Potenza rep
    34334284
    Citazione Originariamente Scritto da salsipuede Visualizza Messaggio
    se metti la pompa di calore non puoi fare la "caldaia nuova"... la caldaia devi necessariamente eliminarla, e se la casa è molto disperdente devi valutare bene quanto poi ti costerà ogni anno riscaldarla tutta in elettrico. In zona E, simulando la sola coibentazione del tetto e ipotizzando un fotovoltaico da 6kWp mi escono comunque 1300 Euro di energia elettrica in maggior tutela, e portando il fotovoltaico a 12 kWp la spesa rimarrebbe comunque intorno ai 1000 Euro.
    Non è possibile installare una caldaia ibrida?

  6. #846
    L'avatar di salsipuede
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    6,258
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    1920 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    forse intendi dire una pompa di calore ibrida (che include una caldaia)...
    E' possibile ma sconsigliabile, continueresti a pagare bollette del gas
    di poco inferiori alle attuali e spese di manutenzione ricorrenti per
    caldaia e pompa di calore. La caldaia vecchia deve comunque sparire.

  7. #847
    L'avatar di mr.Takeprofit
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    3,591
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    181 Post(s)
    Potenza rep
    34334284
    Citazione Originariamente Scritto da salsipuede Visualizza Messaggio
    forse intendi dire una pompa di calore ibrida (che include una caldaia)...
    E' possibile ma sconsigliabile, continueresti a pagare bollette del gas
    di poco inferiori alle attuali e spese di manutenzione ricorrenti per
    caldaia e pompa di calore. La caldaia vecchia deve comunque sparire.
    Sì, intendevo pompa di calore ibrida ... purtroppo è l'unica soluzione per usufruire del bonus da parte di chi, come me, ha radiatori che devono necessariamente lavorare a temperature relativamente elevate (almeno 70 gradi centigradi)

  8. #848

    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,059
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    818 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da mr.Takeprofit Visualizza Messaggio
    Sì, intendevo pompa di calore ibrida ... purtroppo è l'unica soluzione per usufruire del bonus da parte di chi, come me, ha radiatori che devono necessariamente lavorare a temperature relativamente elevate (almeno 70 gradi centigradi)
    Questo non è vero, cambia tecnico. Le pompe di calore in alta temperatura esistono.

  9. #849
    L'avatar di mr.Takeprofit
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    3,591
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    181 Post(s)
    Potenza rep
    34334284
    Citazione Originariamente Scritto da 1966 Visualizza Messaggio
    Questo non è vero, cambia tecnico. Le pompe di calore in alta temperatura esistono.
    In ogni caso, anche con un sistema di accumulo, non riuscirei a soddisfare il fabbisogno energetico invernale.
    Tanto vale installare un sistema ibrido

  10. #850

    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    103
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    64 Post(s)
    Potenza rep
    2714670
    Citazione Originariamente Scritto da mr.Takeprofit Visualizza Messaggio
    Sì, intendevo pompa di calore ibrida ... purtroppo è l'unica soluzione per usufruire del bonus da parte di chi, come me, ha radiatori che devono necessariamente lavorare a temperature relativamente elevate (almeno 70 gradi centigradi)
    Non sono un termotecnico e non conosco la tua situazione. Io sono in zona climatica F, in passato lavoravo con i radiatori a 70 gradi per poche ore al giorno, gradatamente ho iniziato ad aumentare le ore di accensione e diminuire le temperature. Da alcuni anni le ore di accensione variano dalle 16 alle 18, la temperatura di mandata dei radiatori sui 40 gradi, il consumo non mi sembra aumentato ed il confort sicuramente migliorato in quanto le variazioni di temperatura sono minori. In pratica immetto la stessa quantità di calore che la casa disperde, solo in modo diverso. Da notare che oltre i 50 gradi di mandata il rendimento delle caldaie cala in quanto viene a mancare l'effetto condensazione. Un altro aiutino al maggiore confort lo danno le valvole termostatiche.

Accedi