SuperBonus 110% sogno o incubo? - Pagina 62
Triboo: ricavi ed ebitda in forte crescita nei primi 9 mesi 2021
Primi nove mesi dell’anno con ricavi e margini in crescita a doppia cifra per Triboo, gruppo attivo nel settore digitale e quotato sul mercato MTA di Borsa Italiana. I ricavi …
Piazza Affari apre dicembre avanti tutta: sprint di Stellantis e Unicredit, il risk-on penalizza Diasorin
Avvio di dicembre a spron battuto per Piazza Affari dopo le tensioni della vigilia dettate dalle parole di Jerome Powell che ha anticipato la possibilità di un tapering accelerato da …
Tavares (Stellantis) lancia allarme elettrificazione forzata e indica due scenari possibili
Ferma presa di posizione dell'amministratore delegato di Stellantis, Carlos Tavares, sulla spinta in atto verso l'elettrificazione del mercato automobilistico. Il ceo di Stellantis ritiene che le pressioni esterne sulle case …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #611

    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    332
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    127 Post(s)
    Potenza rep
    2854292
    Citazione Originariamente Scritto da acmex Visualizza Messaggio
    Sembrerebbe di si ma comunque devi sanare l'incongruenza
    ma l'incongruenza va sanata dopo aver fatto domanda? lo chiedo in quanto ho avviato le pratiche di sanatoria al comune
    Ultima modifica di Xidius; 21-09-21 alle 15:30

  2. #612

    Data Registrazione
    Sep 2021
    Messaggi
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da *Bushido* Visualizza Messaggio
    il superbonus ha l'obiettivo di migliorare l'efficienza energetica, su una casa come la "tua" non ci rientri facendo solo il tetto, dovresti partire con impianti+cappotto+tetto.
    ma il tuo è un problema diverso, hai casa da ristrutturare dalla base e quindi prendi solo il 50-% su quasi tutti i lavori.
    il superbonus si conferma un regalo ai benestanti, gente che ha casa singola già in buono stato, nel mio paese stanno rifacendo un casale con piscina col 110%....il mio capo idem, cascina ristrutturata col 110% 130.000 euro regalati ad un benestante intrallazzone.
    Confermo, nonostante qualcuno qui sopra parli di invidia.
    Il Superbonus è una norma nata per incentivare il lavoro dei general contractors, a livello nazionale, e marginalmente far emergere l'abuso edilizio.
    Di strascico, per pura coincidenza, ma era parecchio facile da prevedere, coloro che hanno già a disposizione il capitale che occorrerebbe per fare i lavori, sono quelli che riescono a sfruttare i bonus. Fatta esclusione per i condomìni, che sono stati buttati dentro solo grazie a una lista innumerevole di faq e circolari della AdE e per i quali ci sono tanti discorsi sull'abusivismo edilizio italiano, il profilo-tipo dell'utente che riesce a ottenere i vantaggi fiscali o di cessione del credito è: professionista con ral medio alto (professioni legali/sanitarie/tecniche), con la disponibilità liquida per anticipare i vari SAL, una dichiarazione dei redditi importante ovvero una situazione bancaria tale da accedere alla cessione del credito con le giuste garanzie per l'istituto.

    Le famiglie con poche migliaia di euro in banca, che pensavano di rifarsi casa a costo 0 sono rimaste imbrigliate. Molti sono andati a sbattere contro la fase preliminare perché le banche ti stoppano subito con la certezza che paghino al prima possibile solo dopo il primo SAL, che per chi sa, è un vero e proprio roglio burocratico; tanti altri sono stati disillusi al momento in cui gli viene prospettato il prestito-ponte a tassi di interesse spropositati per pagare le spese di perizia e progetto che sono dovute a prescindere dalla concessione del bonus ecc.

  3. #613

    Data Registrazione
    Sep 2021
    Messaggi
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    4 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Ciao a tutti.
    Sto per acquistare un immobile dal costo di circa 125000€ con un mutuo. Questo immobile sarà da ristrutturare usufruendo del superbonus del 110%, in aggiunta ad altri bonus. Il costo totale della ristrutturazione, bonus esclusi, sarebbe di circa 450000€ (con i bonus, il costo a mio carico sarebbe di circa 50000-60000€).
    Io non ho la liquidità necessaria per poter pagare il primo SAL (circa il 35-40% dei 450000€ totali) all'azienda, perciò dovrei ricorrere ad un finanziamento ponte legato alla cessione del credito. Le banche che ho contattato, però, non sono propense a coprire un importo del genere (anche perché c'è anche il mutuo acquisto di mezzo): cosa mi consigliate? E' normale che le banche facciano problemi per il finanziamento ponte?
    Potrebbe essere un'idea valida stipulare il mutuo in banca x e il finanziamento ponte + cessione del credito in banca y, così da separare le operazioni in banche diverse? Avete altre idee?
    Grazie davvero.

  4. #614

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    527
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    251 Post(s)
    Potenza rep
    31027435
    Citazione Originariamente Scritto da Xidius Visualizza Messaggio
    ma l'incongruenza va sanata dopo aver fatto domanda? lo chiedo in quanto ho avviato le pratiche di sanatoria al comune
    All'inizio per poter iniziare i lavori con il 110% dovevi avere l'immobile senza la minima differenza dal progetto depositato in comune e se c'era una differenza andava sanata prima dell'inizio dei lavori
    Ora, a quanto mi ha detto il mio architetto, si può iniziare i lavori del 110% e al contempo richiedere la sanatoria delle incongruenze, questo sarebbe stato fatto per via dei ritardi cronici dei comuni a chiudere queste sanatorie
    Però come ti hanno scritto sopra aver aperto una porta interna non è la stessa cosa di aver costruito un piano rialzato e quindi è sempre meglio rivolgersi al proprio architetto o comunque la figura che ti segue i lavori per avere una conferma

  5. #615

    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,065
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    822 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da matttheboss Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti.
    Sto per acquistare un immobile dal costo di circa 125000€ con un mutuo. Questo immobile sarà da ristrutturare usufruendo del superbonus del 110%, in aggiunta ad altri bonus. Il costo totale della ristrutturazione, bonus esclusi, sarebbe di circa 450000€ (con i bonus, il costo a mio carico sarebbe di circa 50000-60000€).
    Io non ho la liquidità necessaria per poter pagare il primo SAL (circa il 35-40% dei 450000€ totali) all'azienda, perciò dovrei ricorrere ad un finanziamento ponte legato alla cessione del credito. Le banche che ho contattato, però, non sono propense a coprire un importo del genere (anche perché c'è anche il mutuo acquisto di mezzo): cosa mi consigliate? E' normale che le banche facciano problemi per il finanziamento ponte?
    Potrebbe essere un'idea valida stipulare il mutuo in banca x e il finanziamento ponte + cessione del credito in banca y, così da separare le operazioni in banche diverse? Avete altre idee?
    Grazie davvero.
    Io ti consiglierei di lasciare perdere. Non è una provocazione, è proprio quello che penso e che farei io.

  6. #616

    Data Registrazione
    Sep 2021
    Messaggi
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    4 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da 1966 Visualizza Messaggio
    Io ti consiglierei di lasciare perdere. Non è una provocazione, è proprio quello che penso e che farei io.
    Per quale motivo? Cifra troppo alto?

  7. #617

    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,065
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    822 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da matttheboss Visualizza Messaggio
    Per quale motivo? Cifra troppo alto?
    Se non hai la cifra necessaria il rischio che l'operazione non vada a buon fine è troppo elevato. Il 110% è propaganda politica, assurdamente complicato da renderlo pressoché impraticabile. Rischi di trovarti il cerino in mano. Secondo me ovviamente, poi ciascuno faccia come meglio crede.

  8. #618
    L'avatar di Nicolas Flamel
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    7,037
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    926 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Ma, visto il malumore che leggo, c'è qualcuno che a oggi ha effettivamente e concretamente concluso tutto l'iter, ha ceduto il credito e ottenuto indietro quanto spettante?

  9. #619

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    1,885
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1005 Post(s)
    Potenza rep
    41807426
    Citazione Originariamente Scritto da Nicolas Flamel Visualizza Messaggio
    Ma, visto il malumore che leggo, c'è qualcuno che a oggi ha effettivamente e concretamente concluso tutto l'iter, ha ceduto il credito e ottenuto indietro quanto spettante?
    che conosca io nessuno, e di gente che ha provato a sbattere la testa con il 110% ne conosco un po'

    oltretutto ribadisco, per i nuovi arrivati, che approcciarsi ora a questo 110% , è una pura utopia, già era difficile 6 mesi fa figuriamoci adesso

  10. #620
    L'avatar di Nicolas Flamel
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    7,037
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    926 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Megatron Visualizza Messaggio
    che conosca io nessuno, e di gente che ha provato a sbattere la testa con il 110% ne conosco un po'

    oltretutto ribadisco, per i nuovi arrivati, che approcciarsi ora a questo 110% , è una pura utopia, già era difficile 6 mesi fa figuriamoci adesso
    è anche vero anche che servono i tempi tecnici per i lavori e chi li ha già iniziati probabilmente non è in stato di avanzamento o di fine tali da averlo ricevuto il bonus

Accedi