Spese condominali "accettabili"
Alla scoperta dei Warrant come strumento per aumentare i ritorni del portafoglio
Articolo a cura di articolo a cura di  Gianluca De Stefano* In un mercato dove abbiamo tassi molto bassi, gli investitori sono costretti ad aumentare il loro rischio per ottenere gli …
Banche: come difendersi da truffe e raggiri, online il vademecum ABI per agire in sicurezza
Vademecum per agire in sicurezza dentro e fuori la banca. Lo propone l’ABI pubblicando una nuova infografica realizzata insieme a Ossif, il Centro di ricerca dell’Abi sulla sicurezza anticrimine, e in collaborazione con le …
Rischio Italia mette in ginocchio Piazza Affari: forti cali per Unicredit, Stellantis e Leonardo sul Ftse Mib
Forti vendite oggi a Piazza Affari. Il Ftse Mib ha chiuso la settimana con un calo dell'1,52% a quota 22.088 punti. In generale tutte le Borse Ue hanno sofferto con …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    125 Post(s)
    Potenza rep
    3435986

    Spese condominiali "accettabili"

    Buonasera a tutti,

    sono sempre alla ricerca di un benedetto appartamento. Spesso e volentieri però vengo a conoscere che le spese condominiali sono "folli" per me. Ad esempio l'ultimo visionato circa 375 euro al mese!

    Secondo voi quali sono le spese condominiali massime accettabili rispetto al valore della casa? Ma soprattutto, il valore di una casa è influenzato in quale percentuale dalle spese che poi comporterà per tutta la durata dell'investimento?

    Nel caso puntuale 375*12 = 4500 euro l'anno. In 10 anni si sono dilapidati 45.000 euro.

    Mi sembra veramente una follia sul valore della casa che viene venduta a 270.000 euro.

    Grazie a chi vorrà dire la propria.
    Ultima modifica di casaDolceCasa; 09-10-20 alle 17:17

  2. #2

    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    1,611
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1060 Post(s)
    Potenza rep
    19507988
    Citazione Originariamente Scritto da casaDolceCasa Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutti,

    sono sempre alla ricerca di un benedetto appartamento. Spesso e volentieri però vengo a conoscere che le spese condominiali sono "folli" per me. Ad esempio l'ultimo visionato circa 375 euro al mese!

    Secondo voi quali sono le spese condominiali massime accettabili rispetto al valore della casa? Ma soprattutto, il valore di una casa è influenzato in quale percentuale dalle spese che poi comporterà per tutta la durata dell'investimento?

    Nel caso puntuale 375*12 = 4500 euro l'anno. In 10 anni si sono dilapidati 45.000 euro.

    Mi sembra veramente una follia sul valore della casa che viene venduta a 270.000 euro.

    Grazie a chi vorrà dire la propria.
    Ma di dove e che tipo di casa stai parlando?

  3. #3

    Data Registrazione
    Jul 2020
    Messaggi
    343
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    297 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da casaDolceCasa Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutti,

    sono sempre alla ricerca di un benedetto appartamento. Spesso e volentieri però vengo a conoscere che le spese condominiali sono "folli" per me. Ad esempio l'ultimo visionato circa 375 euro al mese!

    Secondo voi quali sono le spese condominiali massime accettabili rispetto al valore della casa? Ma soprattutto, il valore di una casa è influenzato in quale percentuale dalle spese che poi comporterà per tutta la durata dell'investimento?

    Nel caso puntuale 375*12 = 4500 euro l'anno. In 10 anni si sono dilapidati 45.000 euro.

    Mi sembra veramente una follia sul valore della casa che viene venduta a 270.000 euro.

    Grazie a chi vorrà dire la propria.
    dipende dal proprio reddito.

    se sei uno che guarda il costo del bonifico, la valuta di accredito ecc (come me) non sarà mai accettabile nessuna spesa condominiale.

  4. #4

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    383
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    277 Post(s)
    Potenza rep
    4157548
    Su Milano la regola per me è

    Trilocale 90/120mq =200/275 euro massimo

    Quadrilocale 120/160mq= 300/375 euro massimo

    Parliamo ovviamente di edifici con riscaldamento centralizzato, portineria almeno mezza giornata e ovviamente ascensore.

  5. #5
    L'avatar di Benjamin_Malaussène
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    2,440
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    2007 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Le spese condominiali ordinarie dipendono da servizi nel condominio, stipendio amministratore e tariffe fornitori vari, il tutto corretto per le quote millesimali (che variano secondo grandezza appartamento e correttivi vari in base a piano, orientamento, etc.).

    In città normali (non Milano) per un bi/trilocale da 50-60 mq si paga 1000€/anno compreso riscaldamento con termovalvole (tenuto acceso nelle ore in cui si è in casa), ascensore, pulizia scale e manutenzione aiuole nel cortile condominiale (senza portiere).

    Quindi se vuoi un parere, dovresti specificare
    - città
    - grandezza appartamento
    - numero appartamenti
    - servizi compresi (pulizie, giardinaggio, ascensore, riscaldamento, portiere, etc.)

  6. #6
    L'avatar di Opinionista
    Data Registrazione
    Jul 2002
    Messaggi
    9,625
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    4519 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Opinione a spanne lapalissiane:

    per evitare quelle spese condominiali alte che hai indicato
    o si sta in una casa autonoma, però con tutte le relative spese, fisse ed eventuali, personali al 100%, alcune delle quali magari rinunciabili e alcune no e dipende dallo stato della casa,
    oppure si sta in un condominio in un appartamento piccolo, con riscaldamento autonomo, al piano terreno o rialzato di condominio comunque preferibilmente senza ascensore o condominio alto con ascensore, anche se con scale pulite da ditta pulizie credo obbligatoria oltre a un certo numero di appartamenti.

  7. #7
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    17,626
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    6776 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Opinionista Visualizza Messaggio
    Opinione a spanne lapalissiane:

    per evitare quelle spese condominiali alte che hai indicato
    o si sta in una casa autonoma, però con tutte le relative spese, fisse ed eventuali, personali al 100%, alcune delle quali magari rinunciabili e alcune no e dipende dallo stato della casa,
    oppure si sta in un condominio in un appartamento piccolo, con riscaldamento autonomo, al piano terreno o rialzato di condominio comunque preferibilmente senza ascensore o condominio alto con ascensore, anche se con scale pulite da ditta pulizie credo obbligatoria oltre a un certo numero di appartamenti.
    e soprattutto senza servizio di portineria, quello incide parecchio sulle spese condominiali.

  8. #8
    L'avatar di Opinionista
    Data Registrazione
    Jul 2002
    Messaggi
    9,625
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    4519 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da Pred_01 Visualizza Messaggio
    e soprattutto senza servizio di portineria, quello incide parecchio sulle spese condominiali.

    Concordo con l'opinione che considero certezza come considero certezza che ogni comodità e ogni lusso ha il suo prezzo che va prima ben valutato in modo che "il passo non sia più lungo della gamba".

  9. #9
    L'avatar di l'orso
    Data Registrazione
    Jan 2001
    Messaggi
    2,933
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    909 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da casaDolceCasa Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutti,

    sono sempre alla ricerca di un benedetto appartamento. Spesso e volentieri però vengo a conoscere che le spese condominiali sono "folli" per me. Ad esempio l'ultimo visionato circa 375 euro al mese!

    Secondo voi quali sono le spese condominiali massime accettabili rispetto al valore della casa? Ma soprattutto, il valore di una casa è influenzato in quale percentuale dalle spese che poi comporterà per tutta la durata dell'investimento?

    Nel caso puntuale 375*12 = 4500 euro l'anno. In 10 anni si sono dilapidati 45.000 euro.

    Mi sembra veramente una follia sul valore della casa che viene venduta a 270.000 euro.

    Grazie a chi vorrà dire la propria.
    Anche a me sembrano folli. Le spese condominiali dovrebbero pesare tra lo 0,5 e l'un per cento secondo me. Le mie pesano lo 0,5% come pesavano quelle dei miei suoceri (Milano, portineria tutto il giorno, riscaldamento centralizzato).

  10. #10

    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    735
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    468 Post(s)
    Potenza rep
    5359573
    Citazione Originariamente Scritto da casaDolceCasa Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutti,

    sono sempre alla ricerca di un benedetto appartamento. Spesso e volentieri però vengo a conoscere che le spese condominiali sono "folli" per me. Ad esempio l'ultimo visionato circa 375 euro al mese!

    Secondo voi quali sono le spese condominiali massime accettabili rispetto al valore della casa? Ma soprattutto, il valore di una casa è influenzato in quale percentuale dalle spese che poi comporterà per tutta la durata dell'investimento?

    Nel caso puntuale 375*12 = 4500 euro l'anno. In 10 anni si sono dilapidati 45.000 euro.

    Mi sembra veramente una follia sul valore della casa che viene venduta a 270.000 euro.

    Grazie a chi vorrà dire la propria.
    Infatti le spese condominiali sono uno degli elementi da valutare attentamente quando si compra casa.....per quanto mi riguarda, se sono troppo alte meglio rivolgere l'attenzione altrove. In genere sono troppo alte per la presenza di portiere, parco condominiale, piscina, campo da tennis, ecc. Tutta roba inutile perchè tanto non ne usufruisce realmente nessuno e costa troppo.

Accedi