Cessione credito fiscale da ristrutturazione - Pagina 34
Siamo all’inizio dello Squid Game dei mercati, resta da vedere chi sopravviverà al rialzo dei tassi
Di seguito riportiamo l’analisi di Mark Dowding, CIO di BlueBay, relativa all’ultima settimana sui mercati.  Quando non sono stati seduti a fantasticare sulla surreale serie di Netflix, Squid Game, gli …
Analisti danno ragione a Gubitosi, Telecom Italia tra i titoli più sottovalutati del Ftse Mib. C’è chi vede oltre +100% di upside
Telecom Italia si appresta a diffondere settimana prossima i risultati del 3° trimestre (cda il 27 ottobre) e tra gli analisti c’è un cauto ottimismo dettato dal traino del Brasile …
Trump SPACca a Wall Street, il titolo della sua piattaforma social raddoppia ancora dopo folgorante +350% di giovedì
Rialzo stellare quello che sta registrando a Wall Street un titolo, quello della società SPAC Digital World Acquisition Corp che ha chiuso ieri le contrattazioni a +350%e oggi preannuncia un …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #331

    Data Registrazione
    Aug 2021
    Messaggi
    25
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    21 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da MarioM87 Visualizza Messaggio
    Ciao, non vedrai il credito nel tuo cassetto fiscale e la ditta non deve fare nulla. Sei tu che devi dichiarare il credito e cederlo.
    Grazie!
    Per quanto riguarda il materiale (sanitari, piastrelle) posso pagarli con bonifico parlante anche se non ho una CILA?

  2. #332

    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    201
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    159 Post(s)
    Potenza rep
    6081139
    Citazione Originariamente Scritto da fabry21 Visualizza Messaggio
    Grazie!
    Per quanto riguarda il materiale (sanitari, piastrelle) posso pagarli con bonifico parlante anche se non ho una CILA?
    Su questo non ti so rispondere purtroppo

  3. #333
    L'avatar di salsipuede
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    6,258
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    1920 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da fabry21 Visualizza Messaggio
    Buonasera,
    Ho dei dubbi in merito alla ristrutturazione con successiva cessione del credito [...] Posso acquistare materiale per conto mio o è meglio farli acquistare dalla ditta e poi farmi fatturare il tutto? Nel mio caso non devo fare la CILA
    puoi acquistare i materiali per conto tuo, ma in tal caso non beneficerai di IVA agevolata al 10%

  4. #334
    L'avatar di cipensounpo
    Data Registrazione
    Nov 2004
    Messaggi
    14,653
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    6290 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da fabry21 Visualizza Messaggio
    Grazie!
    Per quanto riguarda il materiale (sanitari, piastrelle) posso pagarli con bonifico parlante anche se non ho una CILA?
    Di per se stessa, la CILA non è un titolo abilitativo per la cessione del credito di imposta. Essa però è utile per connotare i lavori come manutenzione straordinaria. E' la necessità di fare la CILA a farlo.
    Se i lavori consistono "solo" nella sostituzione di pavimenti e sanitari, il rischio è che possano essere interpretati, ai sensi del T.U. sull'edilizia, come interventi di manutenzione ordinaria, e come tali non idonei ad usufruire delle agevolazioni al 50%.
    Mi permetto pertanto di consigliarti di dedicare attenzione a questo aspetto a mio avviso molto delicato. Ovviamente è solo la mia opinione, non il Vangelo.

  5. #335

    Data Registrazione
    Aug 2021
    Messaggi
    25
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    21 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da cipensounpo Visualizza Messaggio
    Di per se stessa, la CILA non è un titolo abilitativo per la cessione del credito di imposta. Essa però è utile per connotare i lavori come manutenzione straordinaria. E' la necessità di fare la CILA a farlo.
    Se i lavori consistono "solo" nella sostituzione di pavimenti e sanitari, il rischio è che possano essere interpretati, ai sensi del T.U. sull'edilizia, come interventi di manutenzione ordinaria, e come tali non idonei ad usufruire delle agevolazioni al 50%.
    Mi permetto pertanto di consigliarti di dedicare attenzione a questo aspetto a mio avviso molto delicato. Ovviamente è solo la mia opinione, non il Vangelo.
    Intanto ti ringrazio, i lavori consistono, oltre alla piastrellatura di tutta casa, al rifacimento completo di due bagni compresi impianti, e all'adeguamento dell'impianto elettrico, quindi dovrei rientrare nella detrazione.
    La descrizione della fattura come deve essere? Ci deve essere qualche dicitura particolare o specifica?

  6. #336
    L'avatar di Sa10
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    5,157
    Mentioned
    40 Post(s)
    Quoted
    2389 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da fabry21 Visualizza Messaggio
    Intanto ti ringrazio, i lavori consistono, oltre alla piastrellatura di tutta casa, al rifacimento completo di due bagni compresi impianti, e all'adeguamento dell'impianto elettrico, quindi dovrei rientrare nella detrazione.
    La descrizione della fattura come deve essere? Ci deve essere qualche dicitura particolare o specifica?
    i lavori sono sicuramente di manutenzione straordinaria.
    Detto ciò, credo che la CILA sia quasi obbligatoria nel tuo caso, e cmq altamente consigliata anche come titolo abilitativo in caso di un controllo futuro (puoi dedurre il 50% anche dal costo della cila)...
    Per quanto riguarda i bonifici, che dovranno essere parlanti, già saranno quasi in automatico precompilati perchè appena li selezioni dal tuo home banking, di solito li trovi come bonifici per agevolazioni fiscali, ti farà inserire in appositi campi il c.f o p.iva tuo e della ditta, oltre a scegliere da un menù a tendina la legge alla quale ti "appoggi" per i lavori con agevolazioni fiscali.Tutti questi dati li ritroverai in automatico trascritti nella causale, dove tu andrai a mettere solamente il n° della fattura e la data della fattura che stai pagando.

    Ad ogni modo , prima di inviare il bonifico per agevolazioni fiscali assicurati che :
    • sia quello parlante
    • nella causale sia inserito il c.f o p.iva di beneficiario e mittente
    • nella causale o in fase di selezione, sia stata selezionata la legge apposita alla quale ci si "appoggia" per le detrazioni
    • ci sia il numero e data della fattura che si stà pagando


    Ovviamente il bonifico deve partire dal conto intestato all'intestatario dei lavori o di chi comunque ha il titolo per poi portare tutto in detrazione/deduzione.
    Ultima modifica di Sa10; 13-09-21 alle 23:26

  7. #337

    Data Registrazione
    Aug 2021
    Messaggi
    25
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    21 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Sa10 Visualizza Messaggio
    i lavori sono sicuramente di manutenzione straordinaria.
    Detto ciò, credo che la CILA sia quasi obbligatoria nel tuo caso, e cmq altamente consigliata anche come titolo abilitativo in caso di un controllo futuro (puoi dedurre il 50% anche dal costo della cila)...
    Per quanto riguarda i bonifici, che dovranno essere parlanti, già saranno quasi in automatico precompilati perchè appena li selezioni dal tuo home banking, di solito li trovi come bonifici per agevolazioni fiscali, ti farà inserire in appositi campi il c.f o p.iva tuo e della ditta, oltre a scegliere da un menù a tendina la legge alla quale ti "appoggi" per i lavori con agevolazioni fiscali.Tutti questi dati li ritroverai in automatico trascritti nella causale, dove tu andrai a mettere solamente il n° della fattura e la data della fattura che stai pagando.

    Ad ogni modo , prima di inviare il bonifico per agevolazioni fiscali assicurati che :
    • sia quello parlante
    • nella causale sia inserito il c.f o p.iva di beneficiario e mittente
    • nella causale o in fase di selezione, sia stata selezionata la legge apposita alla quale ci si "appoggia" per le detrazioni
    • ci sia il numero e data della fattura che si stà pagando


    Ovviamente il bonifico deve partire dal conto intestato all'intestatario dei lavori o di chi comunque ha il titolo per poi portare tutto in detrazione/deduzione.
    Grazie mille!
    Perchè secondo te nel mio caso è quasi obbligatoria la CILA? Non sto modificando muri...anche il geometra del comune mi ha confermato che non ho bisogno di farla..
    Gli operatori dell'Ade mi hanno confermato che anche senza CILA spetta la detrazione facendo un'autodichiarazione di inizio lavori.
    C è qualcosa che mi sfugge?

  8. #338

    Data Registrazione
    Jul 2018
    Messaggi
    103
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    66 Post(s)
    Potenza rep
    1382947
    Citazione Originariamente Scritto da cipensounpo Visualizza Messaggio
    Di per se stessa, la CILA non è un titolo abilitativo per la cessione del credito di imposta. Essa però è utile per connotare i lavori come manutenzione straordinaria. E' la necessità di fare la CILA a farlo.
    Se i lavori consistono "solo" nella sostituzione di pavimenti e sanitari, il rischio è che possano essere interpretati, ai sensi del T.U. sull'edilizia, come interventi di manutenzione ordinaria, e come tali non idonei ad usufruire delle agevolazioni al 50%.
    Mi permetto pertanto di consigliarti di dedicare attenzione a questo aspetto a mio avviso molto delicato. Ovviamente è solo la mia opinione, non il Vangelo.
    ma allora, al di là della presenza della CILA, quando i lavori sono straordinari e quando ordinari?

    Secondo me la risposta a questa domanda chiarisce tutti i dubbi

  9. #339

    Data Registrazione
    Aug 2021
    Messaggi
    25
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    21 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Rik_68 Visualizza Messaggio
    ma allora, al di là della presenza della CILA, quando i lavori sono straordinari e quando ordinari?

    Secondo me la risposta a questa domanda chiarisce tutti i dubbi
    Da come ho capito io, se rifai completamente un bagno compreso gli impianti, si tratta di manutenzione straordinaria. Se devi adeguare o rifare l'impianto elettrico, si tratta di manutenzione straordinaria. Se spacchi il pavimento per adeguare l'impianto elettrico, anche la nuova piastrellatura rientrerà nella detrazione.
    Spero di aver capito bene...

  10. #340
    L'avatar di cipensounpo
    Data Registrazione
    Nov 2004
    Messaggi
    14,653
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    6290 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da Rik_68 Visualizza Messaggio
    ma allora, al di là della presenza della CILA, quando i lavori sono straordinari e quando ordinari?

    Secondo me la risposta a questa domanda chiarisce tutti i dubbi
    Ricordo che tempo fa ci fu un chiarimento in proposito da parte dell'Ade, penso che si trovi facilmente in rete.

    Citazione Originariamente Scritto da fabry21 Visualizza Messaggio
    Da come ho capito io, se rifai completamente un bagno compreso gli impianti, si tratta di manutenzione straordinaria. Se devi adeguare o rifare l'impianto elettrico, si tratta di manutenzione straordinaria. Se spacchi il pavimento per adeguare l'impianto elettrico, anche la nuova piastrellatura rientrerà nella detrazione.
    Spero di aver capito bene...
    Esatto.
    Da come la vedo io la mera sostituzione di pavimenti è man. ordinaria; se invece la associ al rifacimento e messa a norma dell'impianto elettrico oppure allo spostamento di tramezzi seguirà il carattere di straordinarietà di queste ultime attività.

    Ma allora a cosa serve la CILA in caso di lavori in "edilizia libera" ? Serve a fissare, a futura memoria, le circostanze di conseguenzialità di cui sopra, che non si sa mai potrebbero essere messe in dubbio dalla stessa Ade. Serve inoltre a chiarire, ove ne ricorrano le condizioni, la non necessità degli adempimenti della legge 81 a partire dalla notifica preliminare alla ASL e a tutta la menata per le nomine del repsonsabile dei lavori/ coordinatori per la siicurezza. Può anche essere utile, a volte, per "sanare" alcune irregolarità nella piantina catastale riportandola aderente allo stato dei luoghi.

    La Cila comporta una spesa tra 500 e 1000 euro, la metà della quale si può portare in detrazione. La mia personale opinione è che valga la pena di farla.
    Ultima modifica di cipensounpo; 14-09-21 alle 11:37

Accedi