Quanto dovrebbero costare le case in una società ideale? - Pagina 19
Goldman Sachs conferma fiducia in titoli risparmio gestito. Plauso a Fineco su conversione depositi retail in AuM
L'industria del risparmio gestito del made in Italy continua a riscuotere la fiducia degli analisti di Goldman Sachs, a maggior ragione dopo la tornata di utili. Gli analisti mettono in …
Auto del futuro: Stellantis e Foxconn partoriscono la jv Mobile Drive. Focus su infotainment, cloud service, AI e 5G
I veicoli del futuro passano da una nuova partnership tra l'Asia e l'Europa. Quella tra Stellantis, big europea dell'auto nata dalla fusione tra Fca e Psa, e Foxconn (colosso taiwanese …
Draghi accelera su riaperture, ecco i titoli di Piazza Affari che avranno maggiori benefici
Aperture ai nastri di partenza. In considerazione della frenata dei casi di contagio Covid e dell’accelerazione della campagna vaccinale, il governo Draghi ha accelerato sulle riaperture. In particolare il nuovo …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #181
    L'avatar di oneone
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    53,470
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    8864 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da 123abc Visualizza Messaggio
    Quando Confindustria fa lobby per tagliare il cd. cuneo fiscale e contributivo per dare competitività al Paese vuole dire "noi vogliamo tenerci più soldi in tasca rispetto a quanto contribuiamo oggi per le pensioni dei nostri dipendenti", inteso il senso?
    Abbattere il 23% non aumenta i salari netti. Al più nel caso di qualche impresa lungimirante e illuminata potrebbe aumentare gli investimenti (e quindi in termini mediati i posti di lavoro), in altri casi aumenta solo l'utile netto.
    L'azienda fissa quanto può spendere per quella posizione aperta in azienda, questa cifra è del dipendente e viene poi ridotta fino al netto, questa tara, nota come cuneo fiscale, è tutta sul groppone del dipendente

  2. #182
    L'avatar di 123abc
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    3,171
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    2554 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da oneone Visualizza Messaggio
    L'azienda fissa quanto può spendere per quella posizione aperta in azienda, questa cifra è del dipendente e viene poi ridotta fino al netto, questa tara, nota come cuneo fiscale, è tutta sul groppone del dipendente
    Quindi tu credi che se scendesse l'aliquota in capo all'impresa (che tecnicamente non sono soldi del lavoratore, tra l'altro) ti aumenterebbe il netto?

    Tra l'altro un calo del cuneo contributivo equivale ad un calo della tua pensione domani. Questo deve essere chiaro.

  3. #183
    L'avatar di oneone
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    53,470
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    8864 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da 123abc Visualizza Messaggio
    Quindi tu credi che se scendesse l'aliquota in capo all'impresa (che tecnicamente non sono soldi del lavoratore, tra l'altro) ti aumenterebbe il netto?

    Tra l'altro un calo del cuneo contributivo equivale ad un calo della tua pensione domani. Questo deve essere chiaro.
    Io credo nell'equazione di cui sopra, il dipendente si prende sulla schiena il cuneo fiscale. Il resto è chiacchiericcio e mistificazione

  4. #184
    L'avatar di 123abc
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    3,171
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    2554 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da oneone Visualizza Messaggio
    Io credo nell'equazione di cui sopra, il dipendente si prende sulla schiena il cuneo fiscale. Il resto è chiacchiericcio e mistificazione
    No, questa è mistificazione.

    Ti rispondo io, l'azienda aumenterebbe il netto solo a quelle figure indispensabili, agli altri no. Quindi se le aziende riducessero la loro parte di quota del 23% nella stragrande maggioranza dei casi l'unico soggetto che ci perderebbe è il lavoratore che vede ridotto il suo apporto al montante senza reali vantaggi (se non indiretti, come dicevo maggior possibilità per l'azienda per fare eventuali investimenti e creare quindi valore aggiunto per tutti, ma questo sarebbe un vantaggio solo potenziale non sempre concretizzabile e che non per forza darebbe luogo ad aumenti contrattuali per tutti secondo l'eterno conflitto tra capitale e lavoro che da 40 anni a questa parte sta andando maggiormente nella direzione dei profitti).

  5. #185

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    1,533
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    747 Post(s)
    Potenza rep
    39031693
    Citazione Originariamente Scritto da 123abc Visualizza Messaggio
    Mi ricordi sinistramente Salvini, sempre battute da bar sport per rispondere a problemi complessi.
    Purtroppo è la triste verità...non sono per niente battute da bar sport.
    Il bilancio INPS è disastroso, e in futuro è destinato a peggiorare ulteriormente (sempre meno posti di lavoro e contributi sempre più bassi).
    Se mi spieghi dove verranno presi i soldi per sostenere il sistema (che lo ribadisco, è uno schema Ponzi) te ne sono grato...

  6. #186

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    1,533
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    747 Post(s)
    Potenza rep
    39031693
    Citazione Originariamente Scritto da Antoniano2 Visualizza Messaggio
    Beh se siamo al punto in cui non si capisce che il costo del lavoro è quello lordo allora chiudiamo i forum di finanza italiani che sono inutili
    90 minuti di applausi...

  7. #187

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    1,533
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    747 Post(s)
    Potenza rep
    39031693
    Citazione Originariamente Scritto da oneone Visualizza Messaggio
    Io credo nell'equazione di cui sopra, il dipendente si prende sulla schiena il cuneo fiscale. Il resto è chiacchiericcio e mistificazione
    i soldi li paga il datore di lavoro...
    al lavoratore potrebbe pure non interessare il lordo, anzi trovo fuorviante che nelle buste paga venga indicato il lordo...

  8. #188
    L'avatar di oneone
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    53,470
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    8864 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Megatron Visualizza Messaggio
    i soldi li paga il datore di lavoro...
    al lavoratore potrebbe pure non interessare il lordo, anzi trovo fuorviante che nelle buste paga venga indicato il lordo...
    Tu pensa che in USA tutti i cittadini pagano le tasse sui redditi autonomamente, così il contribuente capisce cosa significa esserlo e si rende conto di quanto viene espropriato.

  9. #189

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    1,533
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    747 Post(s)
    Potenza rep
    39031693
    Citazione Originariamente Scritto da oneone Visualizza Messaggio
    Tu pensa che in USA tutti i cittadini pagano le tasse sui redditi autonomamente, così il contribuente capisce cosa significa esserlo e si rende conto di quanto viene espropriato.
    in Usa ci sono tanteeeee cose diverse dall'italia...

  10. #190
    L'avatar di Benjamin_Malaussène
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    2,912
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    2428 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Questo thread ha raggiunto livelli di populismo stile Arena Politica, ma da parte di soggetti che normalmente sono interlocutori razionali.

    Solidarietà ad @123abc che prova a spiegare cosa sia un contributo pensionistico, cosa sia un contributo fiscale e cosa vadano a finanziare, ma spesso il livello delle risposte è del tipo "ma allora quelli che sbarcano col cellulare e vogliono i 35€?"

    Discussione probabilmente da chiudere (peccato, perché il tema di fondo era interessante dal punto di vista teorico).

Accedi