Crollo occupazionale, movimenti di popolazione e conseguenze immobiliari
Recovery Fund, se i BTP vengono percepiti come bond rifugio in tempi di COVID. Tassi e spread ai minimi da marzo
L’accordo sul Recovery Fund ha fatto più che bene soprattutto alla carta italiana, se si considera che i BTP a 10 anni hanno visto capitolare i loro rendimenti, nel mese …
Warning HSBC mette KO le banche di Piazza Affari, deboli numeri anche da SocGen
Incipit di ottava con il segno meno per i titoli del settore bancario. Lo Stoxx 600 Banks arretra di oltre l’1% dopo che HSBC ha riportato utili semestrali più che …
Trump contro TikTok. La regina cinese dei social in trattative con Microsoft accusa invece Facebook
Nel pieno della campagna elettorale per l'Election Day - che si è appreso vorrebbe anche rimandare -Donald Trump va a caccia del cattivo di turno, che ha una nazionalità ovviamente …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Homo_Matematicus
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    263
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    322 Post(s)
    Potenza rep
    6567836

    Crollo occupazionale, movimenti di popolazione e conseguenze immobiliari

    Nel prossimo futuro è prevista in Italia una drastica diminuzione del numero degli occupati. Quali saranno le tendenze demografiche ed immobiliari dominanti a seguito di questo fatto? Dove andranno a vivere queste persone?


    Ci sarà un aumento della migrazione della disperazione verso Milano, peraltro già ampiamente in crescita negli anni scorsi?

    Aumenterà il numero di coloro che si trasferiscono fuori dall'Italia (Germania, Londra ecc.)?
    Anche all'estero l'economia è in ginocchio...

    Si cercherà di sopravvivere al paesello di origine, con la pensione di qualche parente e tagliando le spese il più possibile?


    In altre discussioni si sono analizzate a fondo le possibili conseguenze immobiliari, soprattutto su Milano, dello smart working, mentre è rimasto in secondo piano l'enorme aumento di chi il lavoro non ce l'avrà.

    Dite la vostra!
    Ultima modifica di Homo_Matematicus; 13-07-20 alle 08:31

  2. #2

    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    971
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    664 Post(s)
    Potenza rep
    27776308
    Quando una situazione diventa insostenibile, il sistema collassa su se stesso, per cui fare previsioni sull'assunto che il sistema continuerà ad essere, grosso modo, lo stesso, può essere altamente fuorviante.

  3. #3
    L'avatar di ccc
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    31,738
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    8928 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Homo_Matematicus Visualizza Messaggio
    Nel prossimo futuro è prevista in Italia una drastica diminuzione del numero degli occupati. Quali saranno le tendenze demografiche ed immobiliari dominanti a seguito di questo fatto? Dove andranno a vivere queste persone?


    Ci sarà un aumento della migrazione della disperazione verso Milano, peraltro già ampiamente in crescita negli anni scorsi?

    Aumenterà il numero di coloro che si trasferiscono fuori dall'Italia (Germania, Londra ecc.)?
    Anche all'estero l'economia è in ginocchio...

    Si cercherà di sopravvivere al paesello di origine, con la pensione di qualche parente e tagliando le spese il più possibile?


    In altre discussioni si sono analizzate a fondo le possibili conseguenze immobiliari, soprattutto su Milano, dello smart working, mentre è rimasto in secondo piano l'enorme aumento di chi il lavoro non ce l'avrà.

    Dite la vostra!
    Le crisi economiche nei decenni passati ci sono sempre state......non e' una novita', come vengono si spera che se ne vadano.

  4. #4

    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    31
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    22 Post(s)
    Potenza rep
    1
    I disoccupati, qualora fossero in numero rilevante, attireranno inevitabilmente interessi.
    Una parte del denaro inizierà ad inseguire le persone, ovunque siano.
    Chi ha molto da perdere scapperà dalle città? Probabile sul lungo termine.
    Che chiunque si trasferisca a Milano sia un disperato è lapalissiano.

  5. #5
    L'avatar di oneone
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    50,161
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    6692 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da ccc Visualizza Messaggio
    Le crisi economiche nei decenni passati ci sono sempre state......non e' una novita', come vengono si spera che se ne vadano.
    Questa non è una crisi da cui uscire, è un depauperamento lento e inarrestabile delle risorse vitali dell'Italia.
    Non se ne esce, prendine atto, non è pessimismo ma pragmatismo

  6. #6
    L'avatar di fdg86
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    17,493
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    6804 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    E´ difficile fare previsioni in questo momento, pero´ e´ molto probabile che ci sia una polarizzazione della popolazione verso i pochi centri che in Italia rimarranno competitivi a livello internazionale.

  7. #7
    L'avatar di Antoniano2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    18,748
    Mentioned
    39 Post(s)
    Quoted
    11975 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da fdg86 Visualizza Messaggio
    E´ difficile fare previsioni in questo momento, pero´ e´ molto probabile che ci sia una polarizzazione della popolazione verso i pochi centri che in Italia rimarranno competitivi a livello internazionale.
    Abbiamo perso un altro 1% di popolazione nel 2019 come negli anni precedenti e successivi. Questo è certo.

  8. #8
    L'avatar di fdg86
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    17,493
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    6804 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Antoniano2 Visualizza Messaggio
    Abbiamo perso un altro 1% di popolazione nel 2019 come negli anni precedenti e successivi. Questo è certo.
    Trend difficili da interrompere sul breve termine.

  9. #9
    L'avatar di ccc
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    31,738
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    8928 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da oneone Visualizza Messaggio
    Questa non è una crisi da cui uscire, è un depauperamento lento e inarrestabile delle risorse vitali dell'Italia.
    Non se ne esce, prendine atto, non è pessimismo ma pragmatismo
    Mamma mia che pessimismo........ci siamo tirati su da due guerre mondiali.......abbiamo avuto la Spagnola che ha ucciso 600mila italiani.....

  10. #10

    Data Registrazione
    Feb 2020
    Messaggi
    655
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    419 Post(s)
    Potenza rep
    10154665
    Sarà un disastro, lo sanno tutti.

    Ma tranquilli i prezzi delle case non caleranno.

    Anche se non compra una ceppa nessuno.

Accedi