affitti occasionali sotto i 30 giorni
Piazza Affari paga tornata debole di trimestrali, chiusura no anche per Eni ed Enel
Giovedì amaro per Piazza Affari. L?indice Ftse Mib, reduce dal rally delle prime tre giornate di agosto, ha chiuso in calo dell?1,34% a 19.475 punti. Gli investitori aspettavano indicazioni circa …
Oro in volo: “Short? Avventurosi, il tappo è saltato ormai. L’argento sale perché è green”
In un 2020 difficile oro e argento stanno facendo la parte del leone. Il metallo giallo negli ultimi dieci giorni ha fatto segnare più di 250 dollari l’oncia di crescita, …
I monopattini Helbiz puntano il Nasdaq con l’aggiunta degli e-scooter MiMoto
Helbiz accelera ulteriormente sulla mobilità sostenibile allargando il proprio business agli scooter elettrici attraverso l'accordo con MiMoto Smart Mobility, first mover italiano del mercato dello sharing di motorini elettrici. Verso …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    132
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    34 Post(s)
    Potenza rep
    2901776

    affitti occasionali sotto i 30 giorni

    Scusate ma non sto capendo piu' niente riguardo alla normativa sugli affitti brevi.
    Ho letto delle guide (non so se posso linkare qui), in ogni caso la guida che mi sembrava fatta bene rimandava alla Circolare 24/E/2017.
    Il mio caso e' questo: ho un appartamento che normalmente affitto con contratto transitorio generalmente di un anno a gente in trasferta.
    Ora e' vuoto. Essendo in localita' turistica l'agenzia mi ha proposto di affittarlo a persone che stanno circa 3 settimane.
    Non fornisco alcun tipo di servizio.
    Secondo l'agenzia potrei affittare tranquillamente, dichiarando l'anno successivo i guadagni nell'IRPEF (a me non conviene la cedolare secca), in quanto la mia casa non ricade nella categoria "strutture ricettive".
    Secondo loro il codice CITRA serve solo per chi pubblicizza su siti web, altrimenti non serve.
    Io non riesco a capire pero' due cose:
    1) sembra che ci sia l'obbigo per tutti, sotto i 30 giorni, di usare AlloggiatiWeb. Ma per farlo, bisogna essere una struttura ricettiva, altrimenti la questura non ti da le credenziali. Qualcosa non torna.
    2) sarei comunque obbligato a pagare la tassa di soggiorno? Secondo l'agenzia no, ma mi sembra strano, e non essendo struttura ricettiva come faccio?

    Attenzione, che io voglio pagare tutto quello che c'e' da pagare, sto solo cercando di capire se l'agenzia e' informata e mi sta dicendo cose sensate o no.
    Grazie.

  2. #2

    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    1,619
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    919 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da bwv539 Visualizza Messaggio
    1) sembra che ci sia l'obbigo per tutti, sotto i 30 giorni, di usare AlloggiatiWeb. Ma per farlo, bisogna essere una struttura ricettiva, altrimenti la questura non ti da le credenziali.
    E' molto semplice: nella domanda alla questura devi qualificare la struttura (ricettiva o pseudo tale) come unità abitativa ammobiliata (appartamento) ad uso turistico senza indicare la partita IVA ma solamente il cod. fiscale.

    Citazione Originariamente Scritto da bwv539 Visualizza Messaggio
    2) sarei comunque obbligato a pagare la tassa di soggiorno? Secondo l'agenzia no, ma mi sembra strano, e non essendo struttura ricettiva come faccio?
    Nel mio Comune sì (e credo pure nel tuo) vale la stessa cosa della questura, inoltri la domanda e ti danno un codice utente per accedere ad un portale web di gestione della tassa di soggiorno che va pagata quando arriva il Marchese.

  3. #3

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    21
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    20 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da bwv539 Visualizza Messaggio
    Scusate ma non sto capendo piu' niente riguardo alla normativa sugli affitti brevi.
    Ho letto delle guide (non so se posso linkare qui), in ogni caso la guida che mi sembrava fatta bene rimandava alla Circolare 24/E/2017.
    Il mio caso e' questo: ho un appartamento che normalmente affitto con contratto transitorio generalmente di un anno a gente in trasferta.
    Ora e' vuoto. Essendo in localita' turistica l'agenzia mi ha proposto di affittarlo a persone che stanno circa 3 settimane.
    Non fornisco alcun tipo di servizio.
    Secondo l'agenzia potrei affittare tranquillamente, dichiarando l'anno successivo i guadagni nell'IRPEF (a me non conviene la cedolare secca), in quanto la mia casa non ricade nella categoria "strutture ricettive".
    Secondo loro il codice CITRA serve solo per chi pubblicizza su siti web, altrimenti non serve.
    Io non riesco a capire pero' due cose:
    1) sembra che ci sia l'obbigo per tutti, sotto i 30 giorni, di usare AlloggiatiWeb. Ma per farlo, bisogna essere una struttura ricettiva, altrimenti la questura non ti da le credenziali. Qualcosa non torna.
    2) sarei comunque obbligato a pagare la tassa di soggiorno? Secondo l'agenzia no, ma mi sembra strano, e non essendo struttura ricettiva come faccio?

    Attenzione, che io voglio pagare tutto quello che c'e' da pagare, sto solo cercando di capire se l'agenzia e' informata e mi sta dicendo cose sensate o no.
    Grazie.
    Il codice CITRA ti viene rilasciato a seguito della comunicazione di inizio locazione all’atto di accreditamento telematico nell’elenco degli AAUT e deve essere pubblicato nelle attività dirette o indirette (ad es. su Booking, dall’extranet = Indica il tuo numero di licenza) di promo-commercializzazione del tuo immobile: è un codice che serve, o meglio, dovrebbe servire a chi di dovere per stanare chi sui portali non può starci e quei furbetti che dicono di fare locazione turistica (AAUT), quando invece sono CAV o B & B.

    Benchè gli AAUT in Liguria siano esclusi dal comparto ricettivo extralberghiero (sono rubricati nel titolo VI della LR 32/2014 (Altre tipologie di alloggio turistico), quando si tratta di imposta di soggiorno, ecco che, come per magia, diventano strutture ricettive: in sostanza, gli AAUT in Liguria sono strutture ricettive, ma solo ai fini dell’imposta di soggiorno!

    Gli obblighi previsti dall’art.109 TULPS (comunicazione telematica degli alloggiati) si applicano anche ai locatori o sublocatori che locano immobili o parti di essi con contratti di durata inferiore a 30 giorni (interpretazione autentica dell’articolo 109 TULPS fornita dall’art.19-bis del DL 113/2018).

  4. #4

    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    1,619
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    919 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da E-mily Visualizza Messaggio
    in sostanza, gli AAUT in Liguria sono strutture ricettive, ma solo ai fini dell’imposta di soggiorno!
    Non solo in Liguria, pure dalle mie parti.
    Fra l'altro quest'anno il mio Comune ha aumentato del 40% la tassa, una specie di bonus vacanze al contrario.

  5. #5

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    456
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    324 Post(s)
    Potenza rep
    2140769
    Seguo…
    Se io dovessi prendere una seconda casa da affittare ai turisti per i vari mesi estivi e ogni turista ci rimane meno di 30 gg non pagherei niente sul percepito?
    Grazie,

  6. #6

    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    582
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    295 Post(s)
    Potenza rep
    17270777
    Citazione Originariamente Scritto da Bose Visualizza Messaggio
    Seguo…
    Se io dovessi prendere una seconda casa da affittare ai turisti per i vari mesi estivi e ogni turista ci rimane meno di 30 gg non pagherei niente sul percepito?
    Grazie,
    .....ehhhh bravo......per quale ragione pensi di dover essere dispensato dal pagamento delle tasse?

  7. #7

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    456
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    324 Post(s)
    Potenza rep
    2140769
    Citazione Originariamente Scritto da gn170 Visualizza Messaggio
    .....ehhhh bravo......per quale ragione pensi di dover essere dispensato dal pagamento delle tasse?
    Ciao GN,
    non saprei, a dire il vero ho sentito più di qualcuno che con affitti sotto i 30 gg non paghi niente sul percepito.
    Ho chiesto apposta…
    Posso sapere cosa si paga e quanto si paga?
    Grazie..

  8. #8

    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    1,313
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    859 Post(s)
    Potenza rep
    17492280
    Citazione Originariamente Scritto da Bose Visualizza Messaggio
    Ciao GN,
    non saprei, a dire il vero ho sentito più di qualcuno che con affitti sotto i 30 gg non paghi niente sul percepito.
    Ho chiesto apposta…
    Posso sapere cosa si paga e quanto si paga?
    Grazie..
    Affitti in nero -> non paghi
    Affitti in regola -> irpef o ced. secca 21%

  9. #9

    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    1,619
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    919 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Bose Visualizza Messaggio
    a dire il vero ho sentito più di qualcuno che con affitti sotto i 30 gg non paghi niente sul percepito.
    Begli amici che hai, scommetto che si fanno pagare tutto in contanti invece del bonifico su c/c.

Accedi