genitori milionari con villa e vari appartamenti,figlio che vive in bilocale scassato - Pagina 4
Enel e FCA trascinano Piazza Affari, in corsa anche Unicredit
Martedì molto positivo per Piazza Affari che però chiude lontano dai massimi di giornata. Anche oggi sponda importante dall?ottimismo legato all’appiattimento della curva dei contagi. Il Ftse Mib ha chiuso …
BNP Paribas: affronta il mercato con il Phoenix Snowball su UniCredit
La banca francese lancia sul mercato un nuovo certificato d?investimento Phoenix Snowball su sottostante UniCredit (ISIN: XS2087072216). Le caratteristiche del prodotto lo rendono funzionale alla congiuntura attuale di forte incertezza …
Chi è Mr Diasorin e l’azzardo di 20 anni che l’ha reso miliardario
Chi c’è dietro il successo di DiaSorin, la multinazionale attiva nel settore della diagnostica che in queste settimane è all’onore della cronaca per i test legati a Covid-19? Il suo …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31

    Data Registrazione
    Sep 2019
    Messaggi
    195
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    140 Post(s)
    Potenza rep
    1394120
    Citazione Originariamente Scritto da er cash Visualizza Messaggio
    Tantissimi ultraottuagenari italiani che a vederli pensi siano dei barboni hanno cifre del genere sul conto corrente.
    Se uno si "sente" povero, sminuito nella sua dignita dal fatto di essere in pensione perche "ha sempre lavorato", trattato da vecchio dopo essere stato un "alto dirigente"... quello che entra in gioco e' la psicologia e non necessariamente la realta' o la ragionevolezza. Quindi spendono sempre meno, accumulano soldi per niente, e sono sempre piu incazzati perche devono pagare la badante e questa e' un'ingrata che pensa te non e' contenta di pulirgli il sedere.
    Sta cosa della pensione non ha senso in questo caso, suo padre è appena andato in pensione, ed è sempre stato cosi anche quando lavorava. La casa dove vive il mio amico è stata comprata 10 anni fa, suo padre lavorava 10 anni fa quando gli ha fatto prendere quella bettola perché non ha voluto cacciare i soldi.

  2. #32

    Data Registrazione
    Sep 2019
    Messaggi
    195
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    140 Post(s)
    Potenza rep
    1394120
    Citazione Originariamente Scritto da er cash Visualizza Messaggio
    A parte il mondo in crescita globale grazie alla morte di decine di milioni di componenti della generazione precedente... si... si sono fatti da soli, forse le canne nel '68 si sono fatti...
    Nessuno e' perfetto e lungi da mettere tutti quelli di una certa eta dentro lo stesso calderone... ma su un piano genericamente "generazionale" che i 60enni e 70enni di oggi si siano fatti da soli non si puo' sentire.
    Per fatti da soli intendono senza aiuti economici dei genitori. Non considerano che hanno vissuto nei migliori anni economici di sempre.

  3. #33
    L'avatar di er cash
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    862
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    658 Post(s)
    Potenza rep
    9275379
    Citazione Originariamente Scritto da sevende Visualizza Messaggio
    Sta cosa della pensione non ha senso in questo caso, suo padre è appena andato in pensione se ricordo bene, ed è sempre stato cosi anche quando lavorava.
    Non lo metto in dubbio.
    Non conosco il caso specifico quindi non posso che commentare su una realtà italiana di più ampio respiro dove pero' le condizioni che riporto si presentano abbastanza di frequente.

    I pochi ricchi (ma ricchi veri) in italia sono in moltissimi casi membri di famiglie che si muovo come un'azienda, che spesso hanno aziende, ma che soprattutto gestiscono la ricchezza dei loro membri come il patrimonio di un'azienda. E ci sono esempi illustrissimi in secoli di storia. Questo approccio alla famiglia e' stranamente poco diffuso nel ceto medio e ultimamente si assiste sempre piu spesso ad atteggiamenti autolesionistici da parte di generazioni diverse della stessa famiglia: gli anziani o anzianissimi (80 95 enni che sono tantissimi), contro i figli 60-75 enni, contro i loro figli 30-50enni. Una cosa folle. Generazioni tutte frustrate da desideri di rivalsa reciproci per differenti stili di vita in grandissima parte determinati da fattori totalmente indipendenti dalle scelte individuali, e nessuna forma di visione comune che possa massimizzare le possibilita anziche azzerarle. E tantissimo ha a che fare con il controllo delle risorse economiche, in molti casi anche significative, e la gestione/ristrutturazione del patrimonio familiare nella maggior parte dei casi allocato male.

    Ecco i ricchi non ragionano cosi e infatti sono ricchi. Gli altri anche se hanno soldi fanno una vita di miseria.

  4. #34

    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    833
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    374 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da sevende Visualizza Messaggio

    E' incazzato nero per questo comportamento dei suoi genitori.


    Citazione Originariamente Scritto da PreMo88 Visualizza Messaggio
    ..... Un giorno ringrazierà i genitori per questo loro comportamento.
    O magari si sput-tanera' tutto per reazione...

  5. #35

    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    833
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    374 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da PreMo88 Visualizza Messaggio
    mettiti nella posizione opposta.
    Comprano la casa al figlio, comprano la macchina al figlio. E lui vive con il suo stipendio (vivere con il proprio stipendio non è una cosa eccezionale... dovrebbe essere la normalità.. ci mancherebbe anche che gli desse la paghetta a 34 anni per pagarsi le birre con gli amici o altro).
    Ecco, se il figlio cresce in questa situazione, pensa a quando i suoi non ci saranno più, quanto ci metterà il suddetto figlio a sperperare tutto il patrimonio dei genitori??? Io dico poco, essendo stato abituato che le cose cadono dal cielo.

    Non sai quante volte, miei amici, sono stati cresciuti così, tutto è dovuto, non sanno minimamente cosa sia un sacrificio. E pensare che all'epoca chiamavano me "sfigato" perchè avevo 3 giorni lo stesso maglione o cose del genere.
    Vuoi sapere ora questi miei amici come sono??? Ecco lasciamo lastare.

    .... e poi non volevo dirtelo ma in generale è più facile adattarsi da uno stile di vita "povero" ad uno ricco (non ci vuole molto.. abituati a fare rinunce e sacrifici è facile andare e bello passare ad andare in giro in bmw) che il contrario. Passare dalla bmw alla panda è più diffile adattarsi e si manda a fanc***o il mondo.

    Quindi dico che un giorno ringrazierà i genitori per questo stile di vita che gli stanno inculcando. Nulla è dovuto e tutto quello che viene dal cielo è manna dal cielo. Quando si ritroverà (come dici tu la famiglia è benestante) in uno stile di vita di agiatezza sara enormemente più facile "abituarsi" al lusso che dal lusso alla povertà.

    ..c apisco benissimo che ora come ora sia incazz**ato nero... ma dico: un giorno quando avrà anche più saggezza ringrazierà i genitori.
    Concordo con l'impostazione generale... ma 1 Casa Decente e 1 Auto decente al figlio le si possono dare se il reddito Genitoriale consente. (almeno la casa).. visto che ha dato ampiamente prova di cavarsela da solo ... per parecchi anni... anzi io avrei provveduto da tempo...

  6. #36

    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    833
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    374 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da sevende Visualizza Messaggio
    Secondo voi il fatto che i suoi genitori sono molto ricchi ma hanno sempre tenuto un tenore di vita basso, e sono dei taccagni quanto ha influito su questo loro comportamento?
    per farvi capire, suo padre ha sempre avuto bmw o mercedes aziendali, adesso che è in pensione si è preso una giulietta da 25 mila euro. In vacanza vanno sempre in montagna dove hanno la casa e al massimo attaccano 1 2 settimane al mare in posti normali, nessun altro viaggio durante l'anno. Vestiti mai di marca. Tengono tv per 20 anni finche funziona. Non vanno mai al ristorante ecc ecc ci siamo capiti.
    Forse il fatto che loro vivrebbero anche con 2 mila euro fa si che non ritengano necessario aiutare?
    Ritengono che un bilocale scassato anni 50 è sempre una casa che va bene x vivere.

    p.s. sto tirando fuori tutti gli spunti di cui abbiamo parlato ieri sera io e il mio amico.

    Non buttano i soldi dalla finestra.... abbiamo capito ... ma il fatto che tengano anche i figli ormai ADULTI a STECCHETTO mi fa pensare che sia + per 1 INDOLE TENDENTE ALLA TIRCHIERIA che per un sano principio Educazionale...

  7. #37

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    18,865
    Mentioned
    51 Post(s)
    Quoted
    5588 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da sevende Visualizza Messaggio

    Se gli compravano una casa da 200k lui era comunque costretto a farsi una vita da mezzo povero con 1400 euro di stipendio, quindi cade tutto il tuo discorso dell'abituarsi da ricco a povero o da povero a ricco.
    Va bene che i genitori sono benestanti ma su questa frase non concordo, nel senso che mi sta bene che comprino casa al figlio ma, per il resto, il figlio con 1400 euro si deve arrangiare e di certo (visto che NON ha dovuto spendere un soldo per comprare casa, cosa che io non ho avuto la fortuna di avere) non vivi da mezzo povero con quella cifra, poi è chiaro che se pretendi di andare sempre a cena fuori e di farti aperitivi e ferie a 4K all'anno beh allora anche 2K e passa euro al mese possono essere pochi ma qui si aprirebbe un altro capitolo.

    Insomma, come sempre ci vuole una giusta via di mezzo, sistemi il figlio comprandogli una bell'appartamento (che non è poco) ma per il resto è meglio che si arrangi da solo, poi è chiaro che se il figlio avesse difficoltà sarebbe giusto venirgli incontro, su questo non ci piove, però, ripeto, definire un figlio al quale regalano un'appartamento un mezzo povero mi sembra esagerato.

  8. #38

    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    833
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    374 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da rickiconte Visualizza Messaggio
    Va bene che i genitori sono benestanti ma su questa frase non concordo, nel senso che mi sta bene che comprino casa al figlio ma, per il resto, il figlio con 1400 euro si deve arrangiare e di certo (visto che NON ha dovuto spendere un soldo per comprare casa, cosa che io non ho avuto la fortuna di avere) non vivi da mezzo povero con quella cifra, poi è chiaro che se pretendi di andare sempre a cena fuori e di farti aperitivi e ferie a 4K all'anno beh allora anche 2K e passa euro al mese possono essere pochi.
    le ORGETTINE di berlusconiana memoria dicevano che con MENO DI 20.000 NEURI AL MESE NON E' VITA...

    Fosse vero, il 98% degli iDaliani si dovrebbe Ammazzare... !!!

  9. #39

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    18,865
    Mentioned
    51 Post(s)
    Quoted
    5588 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    In effetti.

  10. #40
    L'avatar di Due.Zero
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    26,546
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    5032 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Ma il tizio il lavoro da "solo" 1400 Euro lo ha cercato perchè sapeva (o credeva ) di avere le spalle coperte?

    Quindi se uno prende "solo" 1400 Euro ed è orfano non può vivere (o anche solo sopravvivere)?

    Quindi i genitori devono comprargli 200k di casa così? E pure la macchina?

    Io casomai gli allungherei 200/300 Euro al mese e stop. Forse a Natale un regalo di valore (la lavatrice nuova, il frigorifero A+++ e comunque non beni voluttuari)

    Probabilmente il padre il ruolo da dirigente se lo sarà (spero) pure guadagnato. Possibile che lui non riesca ad andare oltre ai 1400 che, a quanto dice, non gli bastano?

Accedi