Comodato d'uso gratuito solo verbale - Pagina 4
Ferrari ed Enel chiudono ai nuovi top di sempre, banche superstar del Ftse Mib nel giorno di UBI
Piazza Affari non si ferma più. Anche la terza settimana del mese è iniziata sotto i migliori auspici con il  Ftse Mib che oltrepassa il muro dei 25mila punti per …
Nexi pregusta un 2020 da prima della classe sul Ftse Mib, Citi non ha dubbi: Italia abbraccerà rivoluzione pagamenti digitali
Nuovo strappo al rialzo a Piazza Affari per il titolo Nexi. Il titolo aggiorna nuovamente i massimi storici oltrepassando nell’intraday anche quota 16 euro con un balzo giornaliero di oltre …
Ubi Banca sforna piano ambizioso e nuovi tagli, titolo gioisce ed euforia contagia anche Bper e Banco. Massiah: M&A ci sarà ma timing incerto
Ubi Banca è il best performer del Ftse Mib con un progresso del 5,8% a 3,5 euro. Il titolo veleggia sui massimi dall’autunno 2018 con un saldo di quasi +30% …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31

    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    4,336
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1341 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Bose Visualizza Messaggio
    Il post è nato se ero in regola o in meno con il sistema che vogliamo adottare, grazie a vostro aiuto mi è stato detto di si, PUNTO.
    Esatto, questa era la richiesta ed è stata soddisfatta, anche qua con molte menate inutili (parlare di controlli di agenzia delle entrate a capzum non è costruttivo, è solo alimentare quel clima di paranoia costante che molti provano).

  2. #32
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    13,953
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    4567 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Flavio Ezio Visualizza Messaggio
    …….. è solo alimentare quel clima di paranoia costante che molti provano).
    bene, questo è il tuo pensiero che hai più volte espresso anche nella discussione sulle chiavi/serrature ecc.
    però, non so fino a che punto è "giusto" dare del paranoico a chi, ad esempio, si è visto rubare (perché questo è il verbo corretto da usare), 12K - tra affitti e quote condominiali non pagate, oltre alle spese processuali - e quindi, prova a mettere in guardia gli altri, semmai io parlerei di condivisione di esperienze (negative) fatte, se non addirittura di altruismo.
    poi, ripeto, ognuno la veda come vuole.

  3. #33

    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    4,336
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1341 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Pred_01 Visualizza Messaggio
    bene, questo è il tuo pensiero che hai più volte espresso anche nella discussione sulle chiavi/serrature ecc.
    però, non so fino a che punto è "giusto" dare del paranoico a chi, ad esempio, si è visto rubare (perché questo è il verbo corretto da usare), 12K - tra affitti e quote condominiali non pagate, oltre alle spese processuali - e quindi, prova a mettere in guardia gli altri, semmai io parlerei di condivisione di esperienze (negative) fatte, se non addirittura di altruismo.
    poi, ripeto, ognuno la veda come vuole.
    Certo che è il mio punto di vista, so anche che generalmente la mente umana amplifica il rischio in base ad episodi vissuti.
    Il moroso che ti ha rubato (termine giusto anche secondo me) tutti quei soldi, non era un tuo amico fraterno.
    Se lo era, bisognerebbe farsi tante domande, proprio su se stessi, e i soldi passerebbero molto in secondo piano.
    Il fatto che la gente cambi, è una delle balle più colossali che ci si racconta. Al massimo, la gente può impazzire (per malattia o shock) o può lentamente, nel corso di anni, modificare i propri gusti e tendenze.

  4. #34
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    13,953
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    4567 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    non si trattava di un amico fraterno.
    l'unico legame (inteso come punto di contatto) che esisteva tra me e quella persona (con figlio) era che gli affittai la casa in cambio di un corrispettivo in soldi, il tutto in una cornice di legalità.
    purtroppo, se è vero che "la gente cambia" sembri essere una balla colossale, però a volte accade; quella persona, per anni ha regolarmente pagato il dovuto fino al giorno in cui sono successe due cose :
    1. aveva perso il lavoro, per sua natura già precario (lavorava in un call center)
    2. gli è morto il padre - e qui sospetto - che fosse lui in qualche modo ad aiutarla economicamente.
    fatto è che probabilmente il concatenarsi/coincidere di questi due eventi, hanno fatto sì che il comportamento di questa persona è a quel punto mutato.

    ad essere chiaro : non provo nessun senso di rabbia o rancore nei confronti di questa persona, prova ne è che avrei potuto attivare un'altra azione legale atta a cercare di recuperare quanto da me non percepito, non l'ho fatto.
    non l'ho fatto perché entrai in possesso (casualmente) di un estratto conto del c/c postale di quella persona e mi resi conto che percepiva poco più di 200€ mensili di NASPI (o come si chiama l'assegno di disoccupazione), quel foglio mi ha fatto soprattutto capire quanto io sia stato finora fortunato nel non essere in quella condizione, per cui decisi di non continuare nell'azione legale.
    e su questo vorrei far osservare anche all'altro intervenuto, che il "buonsenso" può avere mille-mila sfaccettature, non solo quelle che a parer suo sembrano non emergere in questa discussione.

  5. #35

    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    4,336
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1341 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Pred_01 Visualizza Messaggio
    non si trattava di un amico fraterno.
    l'unico legame (inteso come punto di contatto) che esisteva tra me e quella persona (con figlio) era che gli affittai la casa in cambio di un corrispettivo in soldi, il tutto in una cornice di legalità.
    Sì appunto, è stato un investimento, nel quale a detta del tuo racconto, sei stato anche abbastanza sfortunato.
    E' che il caso della persona che ha aperto il thread è totalmente diverso.

  6. #36

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    25,029
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    2923 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Dovete considerare che quando una persona, es. Bose, apre un 3d, sta facendo una cortesia a moltissimi lettori. Oltre alle 5 o 10 o 20 persone che intervengono, ce ne sono un sacco che traggono tanti spunti di riflessione. Rispondere "si" o "no" è un po' riduttivo.

  7. #37

    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    4,336
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1341 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da broken brick Visualizza Messaggio
    Dovete considerare che quando una persona, es. Bose, apre un 3d, sta facendo una cortesia a moltissimi lettori. Oltre alle 5 o 10 o 20 persone che intervengono, ce ne sono un sacco che traggono tanti spunti di riflessione. Rispondere "si" o "no" è un po' riduttivo.
    Sono proprio quegli spunti di riflessione astratti, che esulano completamente dal tema, che finiscono per 'paranoizzare' lo stesso utente che ha aperto il thread, e che infatti quasi aveva cambiato idea sul dare una mano ad un amico. E chissà quanti altri.

  8. #38
    L'avatar di ulpio
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    17,205
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    7161 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Pred_01 Visualizza Messaggio
    non si trattava di un amico fraterno.
    l'unico legame (inteso come punto di contatto) che esisteva tra me e quella persona (con figlio) era che gli affittai la casa in cambio di un corrispettivo in soldi, il tutto in una cornice di legalità.
    purtroppo, se è vero che "la gente cambia" sembri essere una balla colossale, però a volte accade; quella persona, per anni ha regolarmente pagato il dovuto fino al giorno in cui sono successe due cose :
    1. aveva perso il lavoro, per sua natura già precario (lavorava in un call center)
    2. gli è morto il padre - e qui sospetto - che fosse lui in qualche modo ad aiutarla economicamente.
    fatto è che probabilmente il concatenarsi/coincidere di questi due eventi, hanno fatto sì che il comportamento di questa persona è a quel punto mutato.

    ad essere chiaro : non provo nessun senso di rabbia o rancore nei confronti di questa persona, prova ne è che avrei potuto attivare un'altra azione legale atta a cercare di recuperare quanto da me non percepito, non l'ho fatto.
    non l'ho fatto perché entrai in possesso (casualmente) di un estratto conto del c/c postale di quella persona e mi resi conto che percepiva poco più di 200€ mensili di NASPI (o come si chiama l'assegno di disoccupazione), quel foglio mi ha fatto soprattutto capire quanto io sia stato finora fortunato nel non essere in quella condizione, per cui decisi di non continuare nell'azione legale.
    e su questo vorrei far osservare anche all'altro intervenuto, che il "buonsenso" può avere mille-mila sfaccettature, non solo quelle che a parer suo sembrano non emergere in questa discussione.
    hai deciso di non continuare l'azione legale Perché hai capito che non avresti tirato fuori un ragno dal buco al livello di recupero denaro.

    Anzi rimettendoci ulteriori spese legali.

    Non fare il santo.

    Il discorso sarebbe stato diverso se sapendo che aveva uno stipendio su cui poter richiedere il quinto ti fossi astenuto...

    Allora si, che avremmo avviato la pratica di beatificazione in vaticano...😂😂😂
    Ultima modifica di ulpio; 18-01-20 alle 08:24

  9. #39
    L'avatar di ulpio
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    17,205
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    7161 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Flavio Ezio Visualizza Messaggio
    Sì appunto, è stato un investimento, nel quale a detta del tuo racconto, sei stato anche abbastanza sfortunato.
    E' che il caso della persona che ha aperto il thread è totalmente diverso.
    Non è stato nemmeno sfortunato, visto che quella persona ha regolarmente pagato fino a quando ha potuto...

    La sfortuna è uno che ti entra in casa e dopo 30 giorni comincia già a non pagarti...

    Allora sì che uno ha qualche ragione di incazzarsi perché l'intento di fregarti è chiaro..

    E comunque anche se ti incazzi alla fine non ottieni nulla.

    Quindi è meglio prenderla con filosofia.

    Come dicono i cinesi: "se una cosa la puoi risolvere perché ti incazzi..??
    Se una cosa non la puoi risolvere è inutile incazzarsi".... 😁😁😁


    Riguardo alla domanda posta

    BOSE deve chiederti quanto si fida del suo amico.

    Se lo conosce bene può fare tutto a voce.

    Se ha dei dubbi sulla correttezza della persona...

    INUTILE FARE CONTRATTI E CONTRATTINI....

    e' meglio lasciar stare.

    Vero è, che il carattere di certe persone si rivela solo quando lo si mette alla prova.

    E quello che si crede un caro amico si rivela un Caino...!!

    Nel caso, questa sarà l'occasione x BOSE di testare la sua capacità di valutare le persone...😁😁😁
    Ultima modifica di ulpio; 18-01-20 alle 08:38

  10. #40
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    13,953
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    4567 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da ulpio Visualizza Messaggio
    hai deciso di non continuare l'azione legale Perché hai capito che non avresti tirato fuori un ragno dal buco al livello di recupero denaro.

    Anzi rimettendoci ulteriori spese legali.

    Non fare il santo.

    Il discorso sarebbe stato diverso se sapendo che aveva uno stipendio su cui poter richiedere il quinto ti fossi astenuto...

    Allora si, che avremmo avviato la pratica di beatificazione in vaticano...😂😂😂
    sempre interessanti le tue (s)conclusioni.

    no, l'avvocata che mi ha curato la pratica dello sfratto suggeriva comunque di provarci, mi disse, "a fronte di quanto hai speso e perso finora, non è che ti cambia la vita".
    credo che avrei dovuto aspettare "una vita" prima di rivedere qualche soldo, anche perché quello che non sai (perché non l'ho detto prima), la signora in argomento si era trasferita nella casa dove prima viveva il padre, e che lei aveva ricevuto in eredità assieme alla sorella.
    ora capisco che la cosa sarebbe stata complicata, però qualche tentativo di "complicargli la vita" potevo tentarlo; ma siccome, come ho già detto, non m'interessa la guerra tra poveri, ho scelto un'altra strada.

Accedi