Acquisto prima/seconda casa
Tesla non si ferma più, nuovi record e analisti la vedono a 800$. Musk bolla come ‘false’ le accuse su difetti nell’acceleratore
Nuovo strappo al rialzo del titolo Tesla dopo che la società ha bollato come “completamente falsa” la petizione alla NHTSA che lamenta l’improvvisa accelerazione di alcuni modelli Tesla. A dare …
Tesla: manca poco alla prova dei conti 2019, titolo abbatte il muro dei $500
Vontobel ha pubblicato la rubrica Investment Idea con un nuovo approfondimento su Tesla. Nelle ultime sedute il titolo è balzato sopra il muro dei 500$ per azione, più che raddoppiando …
Mps: accordo con Ue su derisking vicino? Mercato ci crede, titolo +7%. Ma occhio a scoglio prezzo NPL
Facendo riferimento alle ultime indiscrezioni stampa, Mediobanca Securities scrive in una nota odierna che l’Italia e la Commissione europea potrebbero essere vicine a raggiungere un accordo sul piano di derisking …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di gelko
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    132
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    27 Post(s)
    Potenza rep
    1911771

    Acquisto prima/seconda casa

    Buonasera a tutti,
    stavo cercando di capire come funzionano i costi d'acquisto di una casa, per chi già ne possiede una.

    Facciamo due esempi:
    1) X possiede casa e decide di comprarne una nuova al prezzo di 150k€. Valore catastale della casa 50k€ (valori per semplificare i calcoli).
    All'atto di acquisto, la parcella del notaio include l'imposta di registro, pari a
    - il 9% se risulta seconda casa.
    - il 2% se prima casa (ovvero X rivende la sua casa entro 12 mesi dal rogito)
    Le suddette percentuali sono calcolate sui 50k o su cosa?

    2) X vive in affitto, ma in realtà possiede anche 1/5 di una casa in provincia ereditata dal nonno.
    Questo possedimento come influenza il discorso di acquisto prima casa?
    (a parte il fatto che una volta acquistata casa, su quell'altra ci dovrà pagare l'imu)

  2. #2

    Data Registrazione
    Oct 2015
    Messaggi
    222
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    73 Post(s)
    Potenza rep
    1530383
    Dipende da chi acquisti: se acquisti da un privato puoi pagare quelle percentuali sul valore catastale, se acquisti da impresa (casa nuova entro 5 anni dal termine dei lavori) vanno calcolate sul prezzo effettivo di vendita.
    Per la seconda domanda non vorrei sbagliarmi ma dipende dal fatto di aver utilizzato o meno il bonus prima casa: se la quota di casa che possiedi non è stata ottenuta con il bonus prima casa sei libero di utilizzarlo per il tuo acquisto.

Accedi