Appartamento, divisione giudiziale & affini
Netflix non è più da Oscar a Wall Street, in fumo un terzo del valore in 16 mesi. E minaccia Disney+ fa paura
Netflix risente dell?arrivo di Disney+, la piattaforma di streaming del colosso Walt Disney, che farà concorrenza al colosso dei video online con contenuti nuovi a prezzi più contenuti. Il titolo …
Trading: la competenza trasforma in opportunità le situazioni di stress sui mercati
Conoscere per non temere. “Solo grazie alla conoscenza è possibile assorbire gli urti del mercato senza cedere alla paura, senza compromettere le proprie finanze, ma al contrario sfruttando a proprio …
S&P +23% nel 2019 dopo venti chiusure record. Levkovich (Citi) presenta le paure per il 2020
Il responsabile strategist dell’azionario Usa di Citi, Tobias Levkovich parla di quelle che, a suo avviso, saranno le principali preoccupazioni, nel 2020, per la comunità degli investitori. Per il 2019, …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Lukeblastxx
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    2,398
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    805 Post(s)
    Potenza rep
    42949681

    Appartamento, divisione giudiziale & affini

    Salve, ho letto che prima della divisione giudiziale di un'immobile in comproprietà occorre passare per la mediazione obbligatoria e la controparte potrebbe decidere benissimo di non presentarsi nemmeno lasciando sulle spalle di chi l'ha richiesta almeno i costi iniziali.

    Supponiamo di aver già compiuto la mediazione obbligatoria per un'immobile in comproprietà dove la controparte nemmeno si è presentata...potrebbe non presentarsi nemmeno in tribunale per la divisione giudiziale lasciando come prima il 100% delle spese sempre a chi l'ha proposta?
    E magari partecipare direttamente solo all'asta di vendita dell'immobile?

    Grazie a chi saprà rispondere.

  2. #2

    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    85
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    50 Post(s)
    Potenza rep
    3732265
    Se la controparte non si presenta alle udienze è meglio per te, il processo va avanti comunque.

    Alla fine le spese le pagherete tutti, in proporzione alla quota di proprietà.

Accedi