Compravendita tra privati: documentazione e fasi trattativa - Pagina 3
Manovra 2020, Commissione Ue più magnanime. Ma una lettera a Roma ci sarà
Così il premier Conte, intervenendo agli Stati generali della transizione energetica: "Quando ragiono di green new deal sollecito tutte le componenti a un patto per un uso sostenibile delle risorse …
Intesa Sanpaolo e Bper: ascesa inarrestabile in Borsa e segnali tecnici positivi
Bper Banca e Intesa Sanpaolo, come peraltro anche tutte le altre banche del Ftse Mib, sono state travolte dagli acquisti nelle ultime sedute. Il balzo dei bancari, iniziato a metà …
Banco BPM da pecora nera a star tra le banche, ma gli short non si placano. UBS vede nozze con UBI non vicine
Corre a più non posso in Borsa il titolo Banco  BPM che nelle ultime 5 sedute segna un sonante +15%, nessuno meglio di lei tra le banche. Il titolo con …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #21
    L'avatar di Paolo1956
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    5,152
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1065 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Uhm, gli atti si chiamano "pubblici" perché ognuno può consultarli.
    In Italia ci sono 70 mln di immobili e il numero delle truffe si conta sulla punta delle dita.
    Tra l'altro per rogitare non basta la fotocopia di un documento e in caso di dubbio il notaio può anche controllare i cartellini in comune. Semmai eviterei di dare a giro fotocopie di documenti in cui si legga il numero, ma comunque lo devi fare anche per una qualsiasi utenza.

    Comunque qui il caso è diverso: se io voglio comprare e tu vuoi vendere è tuo interesse fare una disclosure completa, senza la quale la trattativa ovviamente non potrebbe andare avanti.

  2. #22

    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    93
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    27 Post(s)
    Potenza rep
    2707793
    Il trasferimento dei diritti reali sugli immobili può avvenire sia per atto pubblico che per scrittura privata autenticata, in ogni caso per entrambi il notaio ha l'obbligo di effettuare la trascrizione.

  3. #23

    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    72
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    45 Post(s)
    Potenza rep
    51545
    Citazione Originariamente Scritto da geomarc Visualizza Messaggio
    Io non ho nessun potere decisionale in merito alla legislazione, ma non bisogna solo pensare solo ai lati negativi ma anche a quelli positivi e presumo che le ragioni per cui vengono resi pubblici gli atti prevalgano su altre questioni.
    In altri paesi non esiste questa disponibilità degli atti di compravendita pubblicamente ma solo a chi ne ha autorità e si continua benissimo a compravendere senza truffe quindi non è una cosa fondamentale.

  4. #24

    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    93
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    27 Post(s)
    Potenza rep
    2707793
    Non conosco il funzionamento dei registri immobiliari nei paesi esteri quindi non posso esprimere alcun giudizio. Quello peró di cui sono a conoscenza è il fatto che in Italia il catasto (tranne quello ex austriaco) non è probatorio e l'unico modo per avere certezza della proprietà di un determinato bene o dei diritti gravanti su esso consiste nel fare visure presso la ex Conservatoria dove è possibile ricostruire la continuità dei passaggi. Se poi dovesse sorgere la necessità di consultare anche atti molto vecchi tipo del diciassettesimo secolo si possono continuare le ricerche presso gli Archivi di Stato

  5. #25

    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    252
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    57 Post(s)
    Potenza rep
    8698353
    Io non mi imputerei molto sul non fornire documenti, sono necessari per fare l'offerta e rischi di perdere dei potenziali compratori...
    Inoltre potrebbe sembrare che tu voglia nascondere qualcosa...
    Io senza una visura ed una planimetria (come minimo) non farei nessuna offerta...

  6. #26

    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    9
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    11 Post(s)
    Potenza rep
    0
    non è assolutamente così, in Italia con l'atto pubblico siamo tutelati tantissimo:

    Insicurezza degli acquisti immobiliari nel sistema anglosassone

  7. #27

    Data Registrazione
    Aug 2016
    Messaggi
    762
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    237 Post(s)
    Potenza rep
    15743134
    Citazione Originariamente Scritto da davide.ercole Visualizza Messaggio
    non è assolutamente così, in Italia con l'atto pubblico siamo tutelati tantissimo:

    Insicurezza degli acquisti immobiliari nel sistema anglosassone

    Sì, il tutto però scritto da un notaio ...

    ... che non vuol dire che sia falso, ma semplicemente che gli andrebbe quantomeno fatta un po' di tara, visto che la casta notarile da sempre si prodiga energicamente nel sostenere la superiorità di un sistema sul quale campano molto bene ...


    Poi però ti saltano anche fuori sentenze come la 16549/2012 della Corte di Cassazione :

    Cassazione: non sempre il Notaio e responsabile se non rileva esistenza di ipoteche

  8. #28

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    24,462
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    2576 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Comunque io, da acquirente, non firmo neppure un assegno da 5k se non sono più che certo dell'identità del proprietario.
    E' la prima cosa di cui accertarsi: titolo di proprietà.
    Qualche pollo che ha intestato la caparra senza controllare è stato spennato ben bene...
    Ricordo un pseudo AI che scappò con le caparre di una dozzina di interessati.... negli anni d'oro...

  9. #29

    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    72
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    45 Post(s)
    Potenza rep
    51545
    Citazione Originariamente Scritto da davide.ercole Visualizza Messaggio
    non è assolutamente così, in Italia con l'atto pubblico siamo tutelati tantissimo:

    Insicurezza degli acquisti immobiliari nel sistema anglosassone
    io non dico che non debbano esserci gli atti pubblici, ma che il loro accesso venga limitato solo a funzionari pubblici e non a chiunque.

  10. #30
    L'avatar di fabiodl
    Data Registrazione
    Jun 2001
    Messaggi
    3,757
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    10 Post(s)
    Potenza rep
    5573460
    Citazione Originariamente Scritto da broken brick Visualizza Messaggio
    Comunque io, da acquirente, non firmo neppure un assegno da 5k se non sono più che certo dell'identità del proprietario.
    E' la prima cosa di cui accertarsi: titolo di proprietà.
    Qualche pollo che ha intestato la caparra senza controllare è stato spennato ben bene...
    Ricordo un pseudo AI che scappò con le caparre di una dozzina di interessati.... negli anni d'oro...
    Infatti correttamente anche acquirente deve essere tutelato. Quello su cui stavo ragionando è proprio questo meccanismo.. offerta scritta con prezzo e condizioni di pagamento senza versamento contestuali di caparra. Preliminare da notaio scelto da acquirente entro breve tempo in modo lui da poter fare controlli su documentazione che provvederei poi a rilasciare al notaio. Se dovesse ritirarsi ovviamente non avrei nulla da trattenere, ma avrei perso solo poche settimane e sarei pronto per rimettere immobile in vendita. Mi sembra a tutela di entrambi, che dite?
    Così se offerta o condizioni non sono congrue amici come prima ma almeno non ci sono documentazioni in giro...

Accedi