Le spese condominiali da cosa dipendono?
Bond emergenti molto meno rischiosi di quel che si pensi, il caso Cina ai tempi del coronavirus
Ci sono molte idee sbagliate sugli investimenti nel debito dei mercati emergenti, ma una delle più diffuse è che si tratti di un asset class intrinsecamente rischiosa. Eppure, se si …
Branson è già nello spazio: la sua Virgin Galactic fa +400% in 2 mesi. Ma Musk non è da meno con Space X
Un vero e proprio exploit quello registrato dalle azioni della Virgin Galactic a Wall Street, salite del 400% da dicembre. Un anno fa il miliardario britannico Richard Branson era sulla …
Stangata bollette voce per voce: in 10 anni sono scese solo le tariffe telefoniche
Non si arresta l'ondata di rincari delle tariffe in Italia. Nel 2019 le uniche in controtendenza sono state il gas (-0,9%) e i servizi telefonici (-6,1%); queste voci, assieme alle …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    245
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    229 Post(s)
    Potenza rep
    2

    Le spese condominiali da cosa dipendono?

    Come da titolo come si definisce il prezzo delle spese condominiali e come fare a capire se la spesa è congrua e giusta?
    Cosa incide nella valutazione delle spese condominiali mensili di un appartamento?
    Grazie!

  2. #2

    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    450
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    265 Post(s)
    Potenza rep
    8118412
    Dipendono dai millesimi di proprietà e dall'onestà dell'amministratore A seguire : aumentano se c'è un impianto di riscaldamento centralizzato, se c'è il portiere nello stabile, se il palazzo è vecchio e malmesso e necessità di lavori. Per cercare di contenere le spese è necessario controllare attentamente l'operato dell'amministratore e partecipare a tutte le assemblee condominiali. Inoltre meglio sciegliere un palazzo in buono stato di conservazione, senza portiere e con impianti di riscaldamento autonomi.

  3. #3

    Data Registrazione
    Dec 2018
    Messaggi
    16
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    11 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Attenzione anche alle quote non versate da inquilini morosi che dopo un certo periodo vanno a ripartizione.

  4. #4

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    18,624
    Mentioned
    50 Post(s)
    Quoted
    5449 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Foquinho Visualizza Messaggio
    Come da titolo come si definisce il prezzo delle spese condominiali e come fare a capire se la spesa è congrua e giusta?
    Cosa incide nella valutazione delle spese condominiali mensili di un appartamento?
    Grazie!
    Dipendono dall'uso, dai consumi e dai lavori che si fanno nel condominio (compreso il tuo appartamento).
    Le spese condominiali sono annue nel senso che si approvano all'assemblea (consuntivo annuale) e che poi si pagheranno a rate. Nel mio condominio ad esempio la cifra "annuale" viene fatta pagare in 4 rate (diciamo una a trimestre).

    Le "proporzioni" di pagamento degli oneri condominiali dipendono dalle tabelle millesimali assegnate ad ogni appartamento che, come ti dissi, dipendono in primis dalla grandezza dell'appartamento ma anche dal suo posizionamento/esposizione/piano.

    Per cui, a spanne, appartamenti grandi pagheranno di più di quelli piccoli ma non è l'unico parametro perché ad esempio un appartamento grande al piano terra potrebbe per il giroscala (pulizie, ascensore ecc.) pagare di meno di un appartamento medio ai piani alti (più si sale e più si paga ovvero aumentano i millesimi che, è vero dipendono molto dalla grandezza dell'appartamento ma dipendono anche dall'elevazione ed altri fattori minori).

    E' previsto così in tutti i condomìni se ti può far stare tranquillo non è una fregatura che viene applicata ai più ignoranti, poi certo, ci potrebbero essere amministratori in malafede che sbagliano i calcoli degli oneri ma quello è un altro discorso.

    Se vuoi una descrizione più accademica e tecnica dei millesimi ci sarà sicuramente qualche utente che te lo spiegherà ancora meglio ed in modo più preciso (altrimenti googla).

  5. #5
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    13,974
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    4582 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da nello.tirincanti Visualizza Messaggio
    Dipendono dai millesimi di proprietà e dall'onestà dell'amministratore A seguire : aumentano se c'è un impianto di riscaldamento centralizzato, se c'è il portiere nello stabile, se il palazzo è vecchio e malmesso e necessità di lavori. Per cercare di contenere le spese è necessario controllare attentamente l'operato dell'amministratore e partecipare a tutte le assemblee condominiali. Inoltre meglio sciegliere un palazzo in buono stato di conservazione, senza portiere e con impianti di riscaldamento autonomi.
    su questo punto avrei qualche dubbio; se il palazzo è vecchio o comunque privo di misure atte ad attuare l'isolamento termico, credo che l'isolamento tra gli appartamenti (quello a lati, sopra, sotto), sia scarso : conseguenza è che se quegli appartamenti sono vuoti o, chi vi risiede, accende con modalità diverse il riscaldamento, io devo riscaldare in misura maggiore.

  6. #6

    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    450
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    265 Post(s)
    Potenza rep
    8118412
    Citazione Originariamente Scritto da Pred_01 Visualizza Messaggio
    su questo punto avrei qualche dubbio; se il palazzo è vecchio o comunque privo di misure atte ad attuare l'isolamento termico, credo che l'isolamento tra gli appartamenti (quello a lati, sopra, sotto), sia scarso : conseguenza è che se quegli appartamenti sono vuoti o, chi vi risiede, accende con modalità diverse il riscaldamento, io devo riscaldare in misura maggiore.
    Qui si parla di spese condominiali e un impianto di riscldamento centralizzato le fa lievitare senza garantire effettivo beneficio al singolo condòmino. Molto meglio gestire il tutto autonomamente a seconda delle proprie esigenze e mettere in atto le dovute misure sia in tema di isolamento termico che di dispersione quando ristrutturiamo il nostro immobile.

  7. #7

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    18,624
    Mentioned
    50 Post(s)
    Quoted
    5449 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Foquinho Visualizza Messaggio
    Cosa incide nella valutazione delle spese condominiali mensili di un appartamento?
    Quello che incide nelle spese all'interno dell'appartamento sono riscaldamento, acqua calda e acqua fredda.
    Poi pagherai anche per:
    -giroscala: l'ascensore (manutenzione), la pulizia delle scale, illuminazione.
    -compenso amministratore + cancelleria
    -polizza condominio
    -manutenzione giardino/cortile condominiale
    -illuminazione/pulizia corsie garage interrato se presente
    -eventuali spese accessorie
    -eventuali spese straordinarie

    Queste sopra dovrebbero essere grosso modo le voci. Le voci più consistenti sono quelle relative al consumo di riscaldamento ed acqua nonché quelle connesse al giroscala.

  8. #8

    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    1,413
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1070 Post(s)
    Potenza rep
    37944111
    Citazione Originariamente Scritto da nello.tirincanti Visualizza Messaggio
    Qui si parla di spese condominiali e un impianto di riscldamento centralizzato le fa lievitare senza garantire effettivo beneficio al singolo condòmino. Molto meglio gestire il tutto autonomamente a seconda delle proprie esigenze e mettere in atto le dovute misure sia in tema di isolamento termico che di dispersione quando ristrutturiamo il nostro immobile.
    Ma anche no. In condominio è molto difficile isolare internamente e quindi l'isolamento degli appartamenti all'interno dello stesso palazzo è abbastanza standard e omogeneo, le uniche differenze possono derivare dagli infissi e da altre piccole migliorie come l'isolamento dei cassonetti delle tapparelle. Chiaramente cambia l'esposizione ai fattori esterni dei vari appartamenti (piano, esposizione o meno verso nord-sud,...). Infatti dopo la moda degli anni '90 in cui tutti correvano dietro al riscaldamento autonomo oggi le nuove costruzioni si fanno nuovamente con riscaldamenti centralizzati e contabilizzazione dei consumi perchè si è visto che una grande caldaia unica era più efficiente e meno inquinante di tante caldaiette singole. L'ultimo standard a cui si sta arrivando è attaccarsi tutti ad una rete centralizzata cd. di teleriscaldamento che portando fuori città la produzione del calore abbatte l'inquinamento e, una volta sostenuti i costi di allaccio, elimina completamente tutti i costi di manutenzione e sostituzione periodica della caldaia centrale.

  9. #9

    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    1,413
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1070 Post(s)
    Potenza rep
    37944111
    Citazione Originariamente Scritto da rickiconte Visualizza Messaggio
    Quello che incide nelle spese all'interno dell'appartamento sono riscaldamento, acqua calda e acqua fredda.
    Poi pagherai anche per:
    -giroscala: l'ascensore (manutenzione), la pulizia delle scale, illuminazione.
    -compenso amministratore + cancelleria
    -polizza condominio
    -manutenzione giardino/cortile condominiale
    -illuminazione/pulizia corsie garage interrato se presente
    -eventuali spese accessorie
    -eventuali spese straordinarie

    Queste sopra dovrebbero essere grosso modo le voci. Le voci più consistenti sono quelle relative al consumo di riscaldamento ed acqua nonché quelle connesse al giroscala.
    Sì, essenzialmente sono questi.

    Se vogliamo dare dei numeri i miei valori di riferimento sono questi. Fatte 100 le spese condominiali ad esclusione dei consumi (quindi acqua e riscaldamento) più o meno:

    - circa il 50% sono di spese di proprietà (comprendono polizza assicurativa, spese amministratore e altri professionisti, spese bancarie e imposte);
    - circa il 35% sono di spese generali (principalmente pulizia scale e manutenzioni periodiche);
    - circa il 15% sono connesse con l'ascensore.

    Considera però che le voci che incidono di più sono proprio quelle di acqua e riscaldamento e queste dipendono molto dal singolo utente e possono essere molto eterogenee anche per appartamenti simili.

  10. #10

    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    450
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    265 Post(s)
    Potenza rep
    8118412
    Citazione Originariamente Scritto da 123abc Visualizza Messaggio
    Ma anche no. In condominio è molto difficile isolare internamente e quindi l'isolamento degli appartamenti all'interno dello stesso palazzo è abbastanza standard e omogeneo, le uniche differenze possono derivare dagli infissi e da altre piccole migliorie come l'isolamento dei cassonetti delle tapparelle. Chiaramente cambia l'esposizione ai fattori esterni dei vari appartamenti (piano, esposizione o meno verso nord-sud,...). Infatti dopo la moda degli anni '90 in cui tutti correvano dietro al riscaldamento autonomo oggi le nuove costruzioni si fanno nuovamente con riscaldamenti centralizzati e contabilizzazione dei consumi perchè si è visto che una grande caldaia unica era più efficiente e meno inquinante di tante caldaiette singole. L'ultimo standard a cui si sta arrivando è attaccarsi tutti ad una rete centralizzata cd. di teleriscaldamento che portando fuori città la produzione del calore abbatte l'inquinamento e, una volta sostenuti i costi di allaccio, elimina completamente tutti i costi di manutenzione e sostituzione periodica della caldaia centrale.
    Riscaldamento statale come fanno in Siberia h 24 = non c'è più bisogno del forno in cucina

Accedi