I Contratti di Locazione Transitoria e non solo : questi sconosciuti - Pagina 3
ENI: analisti vedono terzo trimestre debole, l?impatto della crescita in Norvegia
Tempi difficili per le oil company, strette fra la perdurante debolezza del prezzo del petrolio e la svolta dell?economia globale verso orizzonti sostenibili. Così, analisti e investitori stanno cominciando a …
Banco Bpm incontenibile in Borsa, tutti i pro e i contro di una fusione con UBI
La possibile fusione tra Banco Bpm e Ubi Banca continua a tenere banco a Piazza Affari. L?unione tra il terzo e quarto gruppo bancario italiano porterebbe alla creazione di un …
Trump minaccia sanzioni potenti contro la Turchia, lira scende ma non affonda. Trader scettici
Così il ministro degli Esteri austriaco Alexander Schallenberg: "E' assurdo pensare a sanzioni per un Paese e allo stesso tempo parlare dell'adesione all'Ue".
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #21

    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    2,416
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    454 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da chantal_bbb Visualizza Messaggio
    Sul primo punto concordo, ma qui non si parla di accertamento della residenza.
    Non in un contratto di locazione transitoria.....su che base affermi che la clausola sarebbe nulla?
    E' nulla sulla base del primo punto sul quale concordi anche tu. La residenza è un dato di fatto, cioè una persona risiede in un determinato luogo per un determinato periodo in virtù di un contratto di locazione (naturalmente nulla vieta di prendere la residenza anche per i contratti transitori come tu stessa hai scritto).
    Tutto ció che vieta (nega) questo dato di fatto/diritto è ovviamente nullo.

  2. #22

    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    2,416
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    454 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da pepsi82 Visualizza Messaggio
    posso andare tranquillamente al comune a richiederla?

    senza chiedere permesso a nessuno?

    ovviamente con un contratto giusto? non a nero
    Certamente, puoi richiedere la residenza.

  3. #23

    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    22,632
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    5960 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da ac169 Visualizza Messaggio
    E' nulla sulla base del primo punto sul quale concordi anche tu. La residenza è un dato di fatto, cioè una persona risiede in un determinato luogo per un determinato periodo in virtù di un contratto di locazione (naturalmente nulla vieta di prendere la residenza anche per i contratti transitori come tu stessa hai scritto).
    Tutto ció che vieta (nega) questo dato di fatto/diritto è ovviamente nullo.
    Ok, ma questo punto mi interessa in modo particolare perchè è molto controverso, come ben saprai.....hai qualche esempio in cui una clausola di espresso divieto per l'inquilino al trasferimento di residenzaè stata dichiarata nulla? Intendo un contenzioso, una sentenza
    Perchè il fatto che non sia vietato non implica automaticamente che sia nullo un patto contrario.

  4. #24

    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    2,416
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    454 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da chantal_bbb Visualizza Messaggio
    Ok, ma questo punto mi interessa in modo particolare perchè è molto controverso, come ben saprai.....hai qualche esempio in cui una clausola di espresso divieto per l'inquilino al trasferimento di residenzaè stata dichiarata nulla? Intendo un contenzioso, una sentenza
    Perchè il fatto che non sia vietato non implica automaticamente che sia nullo un patto contrario.
    Queste clausole non hanno alcun valore e sono inserite da furbetti locatori per vantaggi fiscali.
    Ma l'inquilino che vuole la residenza e che ne ha pieno diritto, puó tranquillamente richiederla.
    Pensi che l'ufficiale di polizia municipale guarda il contratto e in presenza della clausola nega la residenza?
    Pensi che il locatore porti in giudizio il locatario perchè non poteva spostare la residenza in virtù della clausola?
    Sono clausole senza alcun valore e i primi a saperlo sono i proprietari.
    Ultima modifica di ac169; 01-12-14 alle 21:18

  5. #25

    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    272
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    30 Post(s)
    Potenza rep
    2502594
    io attualmente sono in affitto con un transitorio di 1 anno e la proprietaria gentile mi ha accompagnato lei in comune

    mi ha inserito nel nucleo delle persone che abitano la casa per pagare la spazzatura e quota IMU

    sono venuti i vigili (ma io nn c'ero) e andando da loro ho confermato che abitavo lì

  6. #26

    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    22,632
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    5960 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da ac169 Visualizza Messaggio
    Queste clausole non hanno alcun valore e sono inserite da furbetti locatori per vantaggi fiscali.
    Ma l'inquilino che vuole la residenza e che ne ha pieno diritto, puó tranquillamente richiederla.
    Pensi che l'ufficiale di polizia municipale guarda il contratto e in presenza della clausola nega la residenza?
    Pensi che il locatore porti in giudizio il locatario perchè non poteva spostare la residenza in virtù della clausola?
    Sono clausole senza alcun valore e i primi a saperlo sono i proprietari.
    Se nessuno guarda nulla e nessuno denuncia, è scontato che il locatore può inserire la clausola di divieto della residenza : e infatti lo fa. Ma non per questo è un "furbetto" che vuole eludere o evadere il fisco, ma che cacchio c'entra?
    Il locatore lo fa perchè la casa vuole affittarla solo per breve tempo e lo spostamento della residenza mal si concilia con un'esigenza transitoria : a quel punto, consiglierei all'inquilino di cercare una casa in affitto con comune contratto 4+4 o 3+2.

  7. #27

    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    22,632
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    5960 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da pepsi82 Visualizza Messaggio
    io attualmente sono in affitto con un transitorio di 1 anno e la proprietaria gentile mi ha accompagnato lei in comune

    mi ha inserito nel nucleo delle persone che abitano la casa per pagare la spazzatura e quota IMU

    sono venuti i vigili (ma io nn c'ero) e andando da loro ho confermato che abitavo lì
    Certo, in caso di locazione parziale/appartamento condiviso tra più inquilini è necessario il consenso del proprietario. Almeno a Roma, altrove non so.

  8. #28

    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    2,416
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    454 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da chantal_bbb Visualizza Messaggio
    Se nessuno guarda nulla e nessuno denuncia, è scontato che il locatore può inserire la clausola di divieto della residenza : e infatti lo fa. Ma non per questo è un "furbetto" che vuole eludere o evadere il fisco, ma che cacchio c'entra?
    Il locatore lo fa perchè la casa vuole affittarla solo per breve tempo e lo spostamento della residenza mal si concilia con un'esigenza transitoria : a quel punto, consiglierei all'inquilino di cercare una casa in affitto con comune contratto 4+4 o 3+2.
    Ma chi lo dice che mal si concilia?
    Che problema/danno reale ha il locatore se il locatario sposta la residenza?
    Ma cosa gli interessa al locatore?
    Ti ripeto, anche in presenza della clausola il locatario puó, anzi direi che deve chiedere il cambio di residenza.

  9. #29

    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    272
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    30 Post(s)
    Potenza rep
    2502594
    la paura forse infondata penso sia che con la residenza in quella casa si possa fare guai anche andandomene

    ma i guai vanno in base al nome o alla residenza?

  10. #30

    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    60,735
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    21931 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da ac169 Visualizza Messaggio
    La residenza è un dato di fatto che viene accertato dall'ufficio anagrafe del comune con l'ausilio della Polizia Municipale.
    L'inquilino non deve chiedere nessuna autorizzazione al proprietario e ogni clausola che vieta di prendere la residenza è nulla.
    Assolutamente falso nel caso dei contratti transitori. Non confondere domicilio con residenza.

Accedi