impianto elettrico del 1974: rifacimento totale o...?
Mercati alle prese con tre nodi da qui a fine anno, focus sugli asset meglio posizionati in ottica rialzo tassi
Il mercato del lavoro, le catene di approvvigionamento e la Cina. Sono questi i tre fattori da tener ben monitorati in questo momento dell?anno per superare senza particolari problemi la …
Titolo Telecom Italia sottovalutato? Mercato non dà retta a Gubitosi e in Borsa la tlc rivede gli inferi di ottobre 2020
Per Telecom Italia si sta materializzando un altro autunno da dimenticare in Borsa e anche le parole di Luigi Gubitosi non stanno riuscendo a dare fiato al titolo che segna …
Nasce il Mib ESG: funzionamento dell’indice e lista dei 40 titoli più sostenibili di Piazza Affari. Non mancano sorprese e differenze vs Ftse Mib
Prende vita oggi il primo indice Esg sulle blue chip di Piazza Affari. Il nuovo indice Mib ESG, annunciato oggi da Euronext, è infatti il primo indice Esg (Environmental, Social …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di carax
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    9,028
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    121 Post(s)
    Potenza rep
    42949686

    impianto elettrico del 1974: rifacimento totale o...?

    Sto capendo che tipo di intervento di ristrutturazione fare su un immobile del 1974. Davo per scontato di rifare interamente l'impianto elettrico. Un amico invece mi ha consigliato di farlo prima visionare ad un elettricista - sostiene non sia detto che occorra per forza rifarlo tutto (parliamo di un appartamento di 150mq, quindi non sarebbe una spesa piccolissima). Che ne pensate? Qualcuno ha esperienza in merito?

  2. #2
    L'avatar di groviglio
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    43,318
    Mentioned
    112 Post(s)
    Quoted
    7198 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da carax Visualizza Messaggio
    Sto capendo che tipo di intervento di ristrutturazione fare su un immobile del 1974. Davo per scontato di rifare interamente l'impianto elettrico. Un amico invece mi ha consigliato di farlo prima visionare ad un elettricista - sostiene non sia detto che occorra per forza rifarlo tutto (parliamo di un appartamento di 150mq, quindi non sarebbe una spesa piccolissima). Che ne pensate? Qualcuno ha esperienza in merito?

    farei senz'altro controllare all'elettricista scrupolosamente la sezione minima dei cavi e le condizioni dell'isolante (che dopo quasi quarant'anni potrebbe essere "cotto" e aver perso molte delle sue caratteristiche originarie) e imporrei un sezionamento capillare con adeguati megnetotermici e magnetotermici -differenziali.

    la messa a massa? magari non c'è neppure o è inadeguata (controllare fino ai dispersori di terra e le misurazioni ohmmiche)



    Se fosse casa mia , rifarei ex novo l'impianto a norma senza se e senza ma: in tutto questo tempo non solo la normativa è cambiata ma anche i cavi (in particolare gli isolanti sono cambiati in meglio, nella formulazione e nella durata, nonchè le condizioni di posa )

  3. #3
    L'avatar di carax
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    9,028
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    121 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da groviglio Visualizza Messaggio
    farei senz'altro controllare all'elettricista scrupolosamente la sezione minima dei cavi e le condizioni dell'isolante (che dopo quasi quarant'anni potrebbe essere "cotto" e aver perso molte delle sue caratteristiche originarie) e imporrei un sezionamento capillare con adeguati megnetotermici e magnetotermici -differenziali.

    la messa a massa? magari non c'è neppure o è inadeguata (controllare fino ai dispersori di terra e le misurazioni ohmmiche)



    Se fosse casa mia , rifarei ex novo l'impianto a norma senza se e senza ma: in tutto questo tempo non solo la normativa è cambiata ma anche i cavi (in particolare gli isolanti sono cambiati in meglio, nella formulazione e nella durata, nonchè le condizioni di posa )
    in effetti, era un po' quello che pensavo io... ossia: magari l'impianto può resistere ancora, ma nella prospettiva di voler stare tranquilli in quella casa per almeno 10-20 anni, direi che è meglio rifarlo interamente...

  4. #4
    L'avatar di dadd
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    983
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    29365034
    Senza pensarci neanche 30 secondi,ma se hai impianto sfilabile non e' spesa grandissima,se devi fare le tracce molto piu' invasivo

  5. #5
    L'avatar di carax
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    9,028
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    121 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da dadd Visualizza Messaggio
    Senza pensarci neanche 30 secondi,ma se hai impianto sfilabile non e' spesa grandissima,se devi fare le tracce molto piu' invasivo
    cosa intendi con "impianto sfilabile"? Cioè, se posso usare le tracce vecchie e limitarmi a cambiare i fili? E come posso fare a capirlo? (Intendo: a parte le tracce nuove che sceglierò io di aggiungere per magari fare nuove prese e nuovi punti luce...). Scusa l'ignoranza...

  6. #6
    L'avatar di gioviale56
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    13,144
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    5856 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da carax Visualizza Messaggio
    Sto capendo che tipo di intervento di ristrutturazione fare su un immobile del 1974. Davo per scontato di rifare interamente l'impianto elettrico. Un amico invece mi ha consigliato di farlo prima visionare ad un elettricista - sostiene non sia detto che occorra per forza rifarlo tutto (parliamo di un appartamento di 150mq, quindi non sarebbe una spesa piccolissima). Che ne pensate? Qualcuno ha esperienza in merito?


    Non buttare via soldi inutilmente e metti il "salvavita " se non c'è , dove vivo io ci sono i fili rigidi e andrebbero sostituiti , ma mio cugino che sono 40 anni che fà l'elettricista mi dice sempre che sono ancora i migliori...

  7. #7
    L'avatar di gioviale56
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    13,144
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    5856 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da carax Visualizza Messaggio
    cosa intendi con "impianto sfilabile"? Cioè, se posso usare le tracce vecchie e limitarmi a cambiare i fili? E come posso fare a capirlo? (Intendo: a parte le tracce nuove che sceglierò io di aggiungere per magari fare nuove prese e nuovi punti luce...). Scusa l'ignoranza...
    Intende le canaline dove passano i fili , se non sono ostruite o rotte ci vuole poco tempo a far passare i fili nuovi.

  8. #8
    L'avatar di dadd
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    983
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    29365034
    Citazione Originariamente Scritto da carax Visualizza Messaggio
    cosa intendi con "impianto sfilabile"? Cioè, se posso usare le tracce vecchie e limitarmi a cambiare i fili? E come posso fare a capirlo? (Intendo: a parte le tracce nuove che sceglierò io di aggiungere per magari fare nuove prese e nuovi punti luce...). Scusa l'ignoranza...
    Se ci sono i corrugati,cioe' le tubature dove sono i fili,puoi vedere se si sfilano cosi da sostituirli se ce ne fosse bisogno perche' sicuramente di sezione piccola rispetto alle normative attuali,cmq lo devi far vedere all'elettricista.

    Citazione Originariamente Scritto da gioviale56 Visualizza Messaggio
    Non buttare via soldi inutilmente e metti il "salvavita " se non c'è , dove vivo io ci sono i fili rigidi e andrebbero sostituiti , ma mio cugino che sono 40 anni che fà l'elettricista mi dice sempre che sono ancora i migliori...
    Fili rigidi magari murati direttamente nel muro....

  9. #9

    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    977
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    146 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da gioviale56 Visualizza Messaggio
    Intende le canaline dove passano i fili , se non sono ostruite o rotte ci vuole poco tempo a far passare i fili nuovi.
    Quoto
    Da figlio di elettricista , avendolo fatto come lavoro nei mesi estivi ti posso dire che se l'impianto è sfilabile (tubi in cui passano i cavi elettrici) il tempo cala drasticamente, ed è la manodopera che incide + di tutto.
    Quindi io proverei a vedere se si riesce a rifare tutto con una spesa accettabile. Sarebbe senz'altro meglio, dato che le normative sono completamente diverse oggi. Immagino anche che la sezione dei cavi sia misera, fossi in te lo rifarei senza pensarci 2 volte.

  10. #10
    L'avatar di gioviale56
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    13,144
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    5856 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da dadd Visualizza Messaggio
    Se ci sono i corrugati,cioe' le tubature dove sono i fili,puoi vedere se si sfilano cosi da sostituirli se ce ne fosse bisogno perche' sicuramente di sezione piccola rispetto alle normative attuali,cmq lo devi far vedere all'elettricista.



    Fili rigidi magari murati direttamente nel muro....

    No ... i fili scorrono bene meglio che in quelle nuove dove le canaline non sono liscie ... sono tutte frastagliate ...chiamiamole cosi dai..

Accedi