Giurisprudenza immobiliare, devo pagare due Agenzie immobiliari? - Pagina 4
Bio-on: il grande crollo in Borsa era prevedibile?
A scommettere al ribasso su Bio-on non è stato solo il fondo speculativo Quintessential. Già ben prima dell’emergere a luglio delle accuse sulla società di bioplastiche da parte del fondo …
Manovra: braccio di ferro Renzi-Di Maio su quota 100. A mezzanotte scade termine invio bilancio a Ue
Alta tensione nel governo M5S-PD, con l'importo della manovra per il 2020 che rischia anche di salire oltre quota 30 miliardi. E' caccia alle coperture, mentre si litiga su Quota …
ENI: analisti vedono terzo trimestre debole, l?impatto della crescita in Norvegia
Tempi difficili per le oil company, strette fra la perdurante debolezza del prezzo del petrolio e la svolta dell?economia globale verso orizzonti sostenibili. Così, analisti e investitori stanno cominciando a …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31
    L'avatar di Triac
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    1,112
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da geografico Visualizza Messaggio
    diciamo come le cose stanno,il preliminare è stato fatto su una carta e depositato alla camera di commercio,quando ho chiesto se si andava dal notaio mi ha risposto che era tale e uguale non sarebbe cambiato nulla...aveva ragione!ho scoperto che quel preliminare oltre a non valere nulla è scritto in modo molto grossolano.Non si è fatto sentire da 5 mesi,e cosa si è concluso?Che l' agenzia ha portato 50000 euro a casa,che il costruttore si è intascato 540000 euro senza versarli per l'ipoteca di cantiere e che 5 famiglie sono senza casa!Ma l'agenzia ha fatto il suo lavoro!
    قلت كل شيء

  2. #32

    Data Registrazione
    Aug 2005
    Messaggi
    143
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    3666618
    Sottopongo ank'io il mio caso analogo a quello descritto all'inizio:

    Vedo un appartamento con Agenzia A
    Faccio la proposta di acquisto con loro. Non viene accettata perchè il venditore ha deciso di toglierla dal mercato, cosi mi viene detto e poi mi fanno firmare una carta in cui mi si dice ke nn intendo + fare proposte per quell'immobile e mi salutano.
    Passano i mesi e la stessa casa esce in due agenzie (B e C) se dovessi comprare a chi mi devo rivolgere di nuovo ad A? oppure a B o C?

    Ringrazio

  3. #33
    L'avatar di seroli-
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    8,043
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    27 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da maxsciandri Visualizza Messaggio
    Sottopongo ank'io il mio caso analogo a quello descritto all'inizio:

    Vedo un appartamento con Agenzia A
    Faccio la proposta di acquisto con loro. Non viene accettata perchè il venditore ha deciso di toglierla dal mercato, cosi mi viene detto e poi mi fanno firmare una carta in cui mi si dice ke nn intendo + fare proposte per quell'immobile e mi salutano.
    Passano i mesi e la stessa casa esce in due agenzie (B e C) se dovessi comprare a chi mi devo rivolgere di nuovo ad A? oppure a B o C?

    Ringrazio
    A ..........per non avere problemi.

  4. #34
    L'avatar di kronos333
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,514
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    15 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Soso1972 Visualizza Messaggio
    L'intervento di una pluralità di mediatori nella conclusione dell'affare è una fattispecie conosciuta dal cc, infatti l'art.1758 cc stabilisce: se l’affare è concluso per l’intervento di più mediatori, ciascuno di essi ha diritto ad una quota della provvigione”.
    La norma può trovare applicazione anche qualora non vi sia uno specifico accordo tra i mediatori fatto salvo il contributo causale alla conclusione dell'affare (che ha una portata differente rispetto alla mera attività pratica)
    In altri termini, il mediatore ha diritto alla provvigione se la conclusione dell'affare si trova in diretto rapporto causale con la sua attività ovvero mediante un nesso di concausalità obiettiva tra i singoli e separati interventi dei vari mediatori e la conclusione dell'affare.
    E non sembra questo il caso (sempre che i fatti siano questi)

    Quando l'affare si è viceversa concluso tramite il contributo causale di più mediatori occorre ripartire la quota della provvigione (presumo in parti uguali in assenza di formulazione pattizia oppure secondo il differente contributo alla conclusione dell'affare)

    Resta da capire perchè una volta visitata la casa con la seconda agenzia il cliente non abbia dichiarato di aver già visitato l'immobile tramite un diverso mediatore, esponendosi così al rischio (fondato o meno) di fronteggiare la richiesta della seconda agenzia.
    Ecco un aspetto particolarmente importante, grazie per averlo evidenziato.

    Marco

  5. #35
    L'avatar di ArPi
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    2,924
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Sottolineare codesto aspetto sottintendendo che comunque l'acquirente paga solo una mediazione NON è corretto perchè, conoscendo l'italiano, questi potrebbe pensare di mettersi d'accordo con un mediatore estraneo all'affare, farcelo entrare in modo furbo, penando "tanto se succede qualcosa io ho pagato lui e l'altro al massimo prene la metà di quello ceh ho già dato"

    Ripeto, non cercate sotterfugi prevenite se non volete bruciarvi le chiappine: NON VISITARE CON più DI UNA AGENZIA LA STESSA CASA, a meno che le agenzie NON STIANO COLLABORANDO CONSAPEVOLMENTE.

    NON esistono scusanti, appena sei sul posto la casa LA RICONOSCI... quindi RIFIUTI.

    Chi fa diversamente rischia.

    Il resto è ffzfuffa

    Altrimenti richiate di pagare di più.

  6. #36
    L'avatar di Triac
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    1,112
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da ArPi Visualizza Messaggio
    Sottolineare codesto aspetto sottintendendo che comunque l'acquirente paga solo una mediazione NON è corretto perchè, conoscendo l'italiano, questi potrebbe pensare di mettersi d'accordo con un mediatore estraneo all'affare, farcelo entrare in modo furbo, penando "tanto se succede qualcosa io ho pagato lui e l'altro al massimo prene la metà di quello ceh ho già dato"

    Ripeto, non cercate sotterfugi prevenite se non volete bruciarvi le chiappine: NON VISITARE CON più DI UNA AGENZIA LA STESSA CASA, a meno che le agenzie NON STIANO COLLABORANDO CONSAPEVOLMENTE.

    NON esistono scusanti, appena sei sul posto la casa LA RICONOSCI... quindi RIFIUTI.

    Chi fa diversamente rischia.

    Il resto è ffzfuffa

    Altrimenti richiate di pagare di più.
    ma cos'è un processo alle intenzioni?

    cosa centra ffzfuffa??? Non mi pare siano una bisca di accaparratori! Niente affatto, anzi.

    Poichè l'immobile è accaparrato si va in genere all'agenzia; chi compra e/o vende è alla sua prima esperienza e 101 volte su 100 sono proprio quelli che subiscono qualche, diciamo, malinteso creato ad arte, .... che sotterfugi d'egitto vuoi che si inventino codesti candidi attori?

  7. #37

    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    91
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    2744424
    Citazione Originariamente Scritto da seroli- Visualizza Messaggio
    ma avete dato 540.000 euro al costruttore in un compromesso?
    si in 5 famiglie,si la cifra è alta perchè in cambio aveva applicato uno sconto

  8. #38
    L'avatar di ArPi
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    2,924
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Triac Visualizza Messaggio
    ma cos'è un processo alle intenzioni?

    cosa centra ffzfuffa??? Non mi pare siano una bisca di accaparratori! Niente affatto, anzi.

    Poichè l'immobile è accaparrato si va in genere all'agenzia; chi compra e/o vende è alla sua prima esperienza e 101 volte su 100 sono proprio quelli che subiscono qualche, diciamo, malinteso creato ad arte, .... che sotterfugi d'egitto vuoi che si inventino codesti candidi attori?
    Una polemica che non mi interessa: io so di cosa parlo quando intervengo, è sicuramente un processo alle male informazioni

    Io ste discussioni le ho fatte e rifatte risentite e risentite, credimi: se anche foss eun processo alle intenzioni sarebbe fondato almeno al 30%

    Torno a sottolineare i miei suggerimenti, suffragati da sentenze (già eseguite, non teorie di qualche avvocato) che sto raccogliendo.

    Ora, se tu sapessi che per certo qualcuno è stato costretto a pagare DOPPIO, o comunque a pagare di più (sai le spese legali sono care), NON l'avviseresti i tuoi amici di NON fare una visita con altre agenzie?



    O ti avventureresti nell'interpreaazione di un diritto che spesso è un rovescio che non sai mai come ti va e ci guadagna solo gli avvocati e tutt'il cuccuzzaro?

    Semplice logica.

    Il resto è sicuramente fuffa.
    Ultima modifica di ArPi; 26-09-10 alle 21:40

  9. #39
    L'avatar di kronos333
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,514
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    15 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da ArPi Visualizza Messaggio
    Sottolineare codesto aspetto sottintendendo che comunque l'acquirente paga solo una mediazione NON è corretto perchè, conoscendo l'italiano
    Scusa, semmai non corretto sarà il contrario, ossia una situazione in cui ogni mediatore pretende una piena ricompensa.

    Dare per scontato che la gente non rispetta la legge mi sembra un punto di partenza sbagliato, invitare poi a sottomettersi a questi scorretti atteggiamenti mi pare diseducativo.
    Ho aperto questo 3D con il solo scopo d'informare i lettori affinché non si facciano trarre in inganno da comportamenti palesemente disonesti, il mio scopo non era certo quello d'indurre le persone a escogitare strategie per abbattere il costo della provvigione in maniera disonesta.
    Mi sembra chiaro che se si può è comunque meglio evitare il problema, ossia è meglio visitare un appartamento con una sola agenzia, non l'ho scritto per il semplice fatto che la cosa mi sembrava abbastanza scontata.

    Marco

  10. #40
    L'avatar di ArPi
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    2,924
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Continui a sostenere tesi tue, contrariamente qa quanto accade, ripeto, non è affatto scorretto se il mediatore è escluso e vince una causa nella quale il giudice gli da ampia vittoria anche di spese...

    In quella sentenza da me sopra esposta, che ho raccontato per la sua unicità (il venditore è riuscito a non pagare facendo pagare l'agenzia subentrante, appena me la mandano la leggo, sono curioso), l'acquirente avrebbe invece dovuto pagare (ma essendo nulla tenente..) senza aver nessun rimborso dall'agenzia (quindi avrebbe pagato doppio, no?)

    IN un altra che ho già qui, hanno dovuto pagare con aggravio di spese una quota che il giudice ha ritenuto corretta, il 50% ma non di quanto fosse indicato dalla fattura , ma il 50% degli usi della provincia, oltre alle spese.

    Quindi hanno pagato una provvigione e mezza (perchè non avevano pagato solo 1500 euro (, oltre alle spese legali.

    In un altra, ch enon c'entra ma è interessante, scavalco: hanno poi transato per evitare di trovarsi con una dichiarazione fasulla allo stato (opzione prezzo valore, visto che vanti sicummera nel diritto sicuramente sai di cosa parlo e quindi non ti faccio torto a spiegarti la dinamica) che gli sarebbe costata infinatamente di più della provvigione

    Poi fai pure, continua a sostenere tesi tue, io mi attengo ai fatti.

    Per il resto concordiamo: meglio evitare.

Accedi