GOLD SILVER e metalli in generale Vol. 18 - Pagina 144
Fioccano i licenziamenti a Wall Street, ma c’è un colosso globale inondato di CV per 220.000 assunzioni
EY pronta ad assumere nuovi professionisti. Un importante giro di vite nel settore finanziario. Se da una parte le principali banche d?investimento potrebbero tagliare dei posti di lavoro nel corso dei prossimi mesi, le società specializzate in servizi professionali stanno diventando più grandi e sono pronte a nuove assunzioni nel corso dei prossimi mesi.EY, precedentemente
Italia: fiammata della fiducia a novembre fa ben sperare per tenuta Pil. Ecco la view di Ing e Intesa
Rimbalzo a sorpresa della fiducia dei consumatori in Italia. Il clima di fiducia dei consumatori presenta una dinamica positiva, dovuta soprattutto ad opinioni sulla situazione economica del paese (ivi comprese quelle sulla disoccupazione) in deciso miglioramento, seguite da attese sulla situazione economica familiare e da opinioni sul risparmio (possibilità future) in ripresa. Dopo quattro mesi
JP Morgan: bond globali pronti alla grande rimonta del 2023, maxi spinta da $1 trilione
JP Morgan preannuncia la grande rimonta dei bond di tutto il mondo, grazie a una domanda netta di 1 trilione di dollari: stando a quanto riporta un articolo di Bloomberg, JP Morgan spiega l?outlok bullish sui bond con il calo dell?offerta, che dovrebbe procedere a un ritmo più veloce della flessione che interesserà la domanda.Per
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1431
    L'avatar di bubbolo
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    534
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    332 Post(s)
    Potenza rep
    27820454
    Citazione Originariamente Scritto da cthulhu Visualizza Messaggio
    emissione curiosa che mi riporta alla mente l'utilizzo dei marenghi negli anni 1800-1850
    all'epoca le 20 lire (esempio) erano scambiate per valore nominale o per il valore dell'oro negli scambi commerciali?

    cioè 5,8g di oro valevano di più o di meno del nominale 20 lire?
    Ho visto dei titoli di stato vincolati, sottoscritti a fine ottocento o inizio 900 come dote di matrimonio, che riportavano che il pagamento era stato fatto in "monete da 20 lire" cioè marenghi.
    Alcuni erano per qualche migliaio di lire e ricevevano un interesse del 1 o poco più % annuo (cedole semestrali). Erano perpetui ma lo stato decise di rimborsarli negli anni 70. Sai che sforzo !!!!

  2. #1432

    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    4,906
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    2767 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da bubbolo Visualizza Messaggio
    Ho visto dei titoli di stato vincolati, sottoscritti a fine ottocento o inizio 900 come dote di matrimonio, che riportavano che il pagamento era stato fatto in "monete da 20 lire" cioè marenghi.
    Alcuni erano per qualche migliaio di lire e ricevevano un interesse del 1 o poco più % annuo (cedole semestrali). Erano perpetui ma lo stato decise di rimborsarli negli anni 70. Sai che sforzo !!!!
    non sono così sicuro che ci fossero delle quotazioni in valuta corrente dell'oro prima del secolo scorso, quindi forse era semplicemente un metallo (il più nobile per convenzione) al quale associare il corrispondente nominale impresso (esempio 20 lire) di pacchi di cartamoneta

    un po' come il 10mila euro che hai postato

  3. #1433
    L'avatar di robinbreak
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    2,434
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    1780 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da cthulhu Visualizza Messaggio
    emissione curiosa che mi riporta alla mente l'utilizzo dei marenghi negli anni 1800-1850
    all'epoca le 20 lire (esempio) erano scambiate per valore nominale o per il valore dell'oro negli scambi commerciali?

    cioè 5,8g di oro valevano di più o di meno del nominale 20 lire?
    Quando l'oro era moneta, sì, il valore della 20 lire era il valore dell'oro in essa contenuto.
    E di conseguenza anche le 20 lire di carta e le 20 lire in debito avevano lo stesso valore: 5.8gr di fino

    E curiosamente non servivano migliaia di burocrati impelagati a Bruxelles per implementare un'unione monetaria europea.
    Bastò che il marengo d'oro francese, tedesco, austriaco, spagnolo, danese (etc etc) avessero tutti gli stessi 5.8gr di fino e lo stesso valore facciale.
    20 marchi d'oro = 20 franchi svizzeri d'oro = 20 lire d'oro = 20 franchi d'oro = 20 ducati d'oro
    IL VERO EURO.
    Ultima modifica di robinbreak; 03-10-22 alle 13:30

  4. #1434
    L'avatar di <<< OLD >>>
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    16,628
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    714 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da robinbreak Visualizza Messaggio
    Quando l'oro era moneta, sì, il valore della 20 lire era il valore dell'oro in essa contenuto.
    E di conseguenza anche le 20 lire di carta e le 20 lire in debito avevano lo stesso valore: 5.8gr di fino

    E curiosamente non servivano migliaia di burocrati impelagati a Bruxelles per implementare un'unione monetaria europea.
    Bastò che il marengo d'oro francese, tedesco, austriaco, spagnolo, danese (etc etc) avessero tutti gli stessi 5.8gr di fino e lo stesso valore facciale.
    20 marchi d'oro = 20 franchi svizzeri d'oro = 20 lire d'oro = 20 franchi d'oro = 20 ducati d'oro
    IL VERO EURO.
    Forse è errato . Nal senso che 20 lire non erano 20 franchi e 20 franchi non erano 20 marchi ecc .

    quindi il numero 20 non era il valore di oro in esse contenuto.

  5. #1435

    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    4,906
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    2767 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da <<< OLD >>> Visualizza Messaggio
    Forse è errato . Nal senso che 20 lire non erano 20 franchi e 20 franchi non erano 20 marchi ecc .

    quindi il numero 20 non era il valore di oro in esse contenuto.
    mi pare che la quotazione dell'oro in valuta ci sia dal 1919, quindi prima di tale data erano le vacche o i terreni agricoli a determinare il valore dell'oro
    poi per convenzione e per scambi (presumo) era comodo che tutte le monete fossero di uguale peso e misura (da napoleone in poi)

    ma una vacca in inghilterra probabilmente aveva un costo diverso da una in italia...

  6. #1436
    L'avatar di mo cuishle
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    18,648
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    3253 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    dai spingete ancora un po'...

  7. #1437

    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    4,906
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    2767 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da mo cuishle Visualizza Messaggio
    dai spingete ancora un po'...
    I buoi sono scappati

  8. #1438
    L'avatar di robinbreak
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    2,434
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    1780 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da <<< OLD >>> Visualizza Messaggio
    Forse è errato . Nal senso che 20 lire non erano 20 franchi e 20 franchi non erano 20 marchi ecc .

    quindi il numero 20 non era il valore di oro in esse contenuto.
    Il numero 20 era di pura convenzione.
    Infatti poi in Inghilterra c'era 1 sterlina d'oro = 7.32 gr di fino e in USA i 20 dollari d'oro con 30gr di fino.

    P.S. che bel lunedì scoppiettante, mette il buonumore per il resto della settimana

  9. #1439
    L'avatar di carlotta84
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Messaggi
    3,450
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    2564 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da cthulhu Visualizza Messaggio
    I buoi sono scappati
    Spero che non sia un fuoco di paglia e che segua confermando una leg up che potrebbe invertire il trend.

  10. #1440
    L'avatar di <<< OLD >>>
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    16,628
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    714 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da robinbreak Visualizza Messaggio
    Il numero 20 era di pura convenzione.
    Infatti poi in Inghilterra c'era 1 sterlina d'oro = 7.32 gr di fino e in USA i 20 dollari d'oro con 30gr di fino.

    P.S. che bel lunedì scoppiettante, mette il buonumore per il resto della settimana
    io non sono cosi felice a dirti il vero ... al momento ho piu Euro che Oro

Accedi