GOLD, SILVER e Metalli in Generale - 17 - Pagina 5
Sciopero Mps, il grido dei sindacati contro quello che non si dice: ‘Non siamo contro UniCredit’ ma ‘banca rischia spezzatino’. E intanto la Bce torna su Carige
Il giorno dello sciopero dei dipendenti di Mps è arrivato: oggi, venerdì 24 settembre, i bancari dell'istituzione senese perennemente sotto i riflettori per le incertezze sul suo destino incrociano le …
Twitter apre al Bitcoin: tra i metodi di pagamento delle mance agli utenti anche la criptovaluta
Twitter apre al Bitcoin. Il social network fondato da Jack Dorsey permetterà agli utenti di pagare usando la  criptovaluta. Nel dettaglio Twitter ha lanciato a livello globale il servizio Tips, ossia …
Borse europee rifiatano dopo la recente corsa. Fase di debolezza per Enel e Engie
Scambiano in territorio negativo le principali Borse europee, nonostante la chiusura positiva di Wall Street e della Borsa di Tokyo. Oltre a seguire le recenti indicazioni arrivate dalle banche centrali, …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41
    L'avatar di ladiga
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    9,264
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1603 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da <<< OLD >>> Visualizza Messaggio
    Spera che ADE non ti faccia un accertamento e trovi la transazione non dichiarata ... altrimenti vedrai che forfettario ti chiede .....solo in caso di accertamento , certo ...
    Se non ho prezzo di carico cosa accertano?
    Presunzione di reddito quindi forfettario più sanzione.

    1 - accertamento parte da un indagine sul commerciante con cui ho tradato. Se fa un centinaio di operazioni al giorno...quanto impiegano?
    Si parla di gente
    pesante, non il banco sottocasa. Stesse probabilità di una qualsiasi transazione con casa d'aste internazionale con cui opero da 16 anni.

    2 - se l'accertamento è sulla persona fisica il discorso cambia. Mi pare che un pensionato con pochissimi scostamenti sul CC, no Bentley no piscina, no prestiti, no golf/tennis club, no palestra... lo devono cercare quasi apposta...

  2. #42
    L'avatar di ladiga
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    9,264
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1603 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da robinbreak Visualizza Messaggio
    Le collezioni private sono in generale esentasse, ma ci sono delle soglie sia sul numero di transazioni annuali sia sulla grandezza delle operazioni.
    Ovviamente, come già detto, fatta la legge trovato l'inganno... con roba come l'arte e l'oro è facile aggirare le accise pur facendo risultare tutto nella legalità. Però quando si tratta con aziende, rimane sempre traccia. E nulla vieta al governo di cambiare le regole retroattivamente perchè "l'oro è usato dai criminali e dagli evasori".

    Per questo quando si parla di metalli io spingo molto sulla creazione del network.
    Perchè tra privati tutto è perfettamente legale, e non possono andare a controllare nulla.
    Qualsiasi transazione con qualsiasi azienda lascia traccia. Se genera plus, se non trova il sostituto d'imposta o una registrazione comunicata direttamente all'ADE, mi spieghi come si fa materialmente a pagare le tasse?

    C'è gente in Italia che commercia, no-professional, Rolex con case d'aste e operatori vari, la cui coscienza fiscale è l'unica fonte di esposizione o meno.

    Auto, quadri, mobili, case ristrutturate, numismatica, design, francobolli... sfogliate il calendario aste di Sotheby, Christies, Dorotheum, per arrivare agli italiani Porro, Farsetti, Cambi...i primi che mi vengono in mente...

    Secondo te questi "spifferano"?
    La verità è che la legge italiana è lacunosa e ha maglie larghe.
    Eufemismo...

    Con l'oro uguale.

  3. #43

    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    2,708
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1472 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Con l'oro uguale.

    temo che per la legge le rendite derivanti dalla compravendita di oro o metalli preziosi sotto forma di monete (coniate dopo1800) o lingotti siano equiparate a rendite finanziarie e quindi tassate in caso di plus tramite dichiarazione redditi

    rolex, dischi o da quanto sto leggendo anche un gioiello in oro per esempio, invece no.

    per esempio un braccialetto fatto di sterline potrebbe essere non tassabile se venduto in quanto braccialetto...

  4. #44

    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    2,708
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1472 Post(s)
    Potenza rep
    42949677

  5. #45
    L'avatar di ladiga
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    9,264
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1603 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da cthulhu Visualizza Messaggio

    Secondo me è la classica parac.ulata del legislatore italiano. Parla di oro da investimento senza specificare l’esistenza di registri di movimentazione. C’è una sorta di Monte Titoli? Un registro dei lingotti fusi?
    Dov’è il confine tra rendita finanziaria e altra rendita?
    Parla di operatori autorizzati i quali operano non da sostituti d’imposta. Basterebbe mettere un imposta sul valore aggiunto è tutto è risolto.
    Ma l’oro è di diritto esente da iva. Quando è moneta e quando investimento? Nebbia.
    Intanto si legifera dichiarando la tassazione. Formalmente, sostanzialmente a meno che uno non compri in banca le tasse non le paga (quasi) mai.

  6. #46

    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    318
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    178 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da ladiga Visualizza Messaggio
    Secondo me è la classica parac.ulata del legislatore italiano. Parla di oro da investimento senza specificare l’esistenza di registri di movimentazione. C’è una sorta di Monte Titoli? Un registro dei lingotti fusi?
    Dov’è il confine tra rendita finanziaria e altra rendita?
    Parla di operatori autorizzati i quali operano non da sostituti d’imposta. Basterebbe mettere un imposta sul valore aggiunto è tutto è risolto.
    Ma l’oro è di diritto esente da iva. Quando è moneta e quando investimento? Nebbia.
    Intanto si legifera dichiarando la tassazione. Formalmente, sostanzialmente a meno che uno non compri in banca le tasse non le paga (quasi) mai.
    vabbè la legislazione è più che chiara. E' soggetto a capital gain, gli intermediari professionali devono registrare ogni operazione su un registro per la questura, ci sono limiti stretti oltre il quale si deve usare il bonifico (mi pare 1000 euro per l'oro) sia in acquisto che in vendita, c'è lo spazio apposito nel modello Unico ecc. ecc.. Ogni transazione richiede gli estremi del documento di identità che deve essere annotato..... Oltre i 12500 c'è la comunicazione anche all'antiriciclaggio. Le norme sono queste.

    Certo, è vero, scoraggiano, ma tant'è.

  7. #47
    L'avatar di robinbreak
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    1,053
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    511 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da cthulhu Visualizza Messaggio
    Ufficio Complicazioni Affari Semplici.
    Sembra quasi che lo facciano apposta a scrivere le leggi in ostrogoto, cosi' quantomeno il numero abnorme di avvocati che abbiamo in Italia non rimane disoccupato...

  8. #48

    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    2,708
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1472 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    questo il punto secondo me focale della legge, l'oggetto della fiscalità.

    Per oro da investimento si intende:

    a) l'oro in forma di lingotti o placchette di peso accettato dal mercato dell'oro, ma comunque superiore ad 1 grammo, di purezza pari o superiore a 995 millesimi, rappresentato o meno da titoli;

    b) le monete d'oro di purezza pari o superiore a 900 millesimi, coniate dopo il 1800, che hanno o hanno avuto corso legale nel Paese di origine, normalmente vendute a un prezzo che non supera dell'80 per cento il valore sul mercato libero dell'oro in esse contenuto, incluse nell'elenco predisposto dalla Commissione delle Comunità europee ed annualmente pubblicato nella Gazzetta Ufficiale delle Comunità europee, serie C, sulla base delle comunicazioni rese dal Ministero del tesoro, del bilancio e della programmazione economica, nonchè le monete aventi le medesime caratteristiche, anche se non comprese nel suddetto elenco;".

    quindi ripeto, una composizione artistica fatta di 50 sterline e venduta in quanto tale non sarebbe soggetta alla tassazione
    certo, mica tutti sarebbero disposti a comprare "una catena" da 50 sterline

    sono completamente d'accordo con robin sul network

  9. #49
    L'avatar di robinbreak
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    1,053
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    511 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Ieri ho incrementato su posizioni long: KL, BTG, KGC e CG.TO
    E sto considerando incrementi su AEM, WPM e PAAS
    Anche legname (WFG) e copper (SCCO) sembrano prendere una pausa e si potrebbe incrementare il prossimo mese.
    Oro sotto i $1700 e Bitcoin sotto i $50k un cippino lo si puo' mettere.

    Tanto Powell e' sempre la' con la manina sulla stampante, pronto ad aumentare la velocita' delle rotative.


  10. #50
    L'avatar di ladiga
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    9,264
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1603 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da wbwb Visualizza Messaggio
    vabbè la legislazione è più che chiara. E' soggetto a capital gain, gli intermediari professionali devono registrare ogni operazione su un registro per la questura, ci sono limiti stretti oltre il quale si deve usare il bonifico (mi pare 1000 euro per l'oro) sia in acquisto che in vendita, c'è lo spazio apposito nel modello Unico ecc. ecc.. Ogni transazione richiede gli estremi del documento di identità che deve essere annotato..... Oltre i 12500 c'è la comunicazione anche all'antiriciclaggio. Le norme sono queste.

    Certo, è vero, scoraggiano, ma tant'è.

    Caso 1 - vendo oggi il lingottino avuto in eredità dal nonno. Prima del 2000 andata in prescrizione l’illecita detenzione di oro. Prezzo di carico? Capital gain su cosa?

    Caso 2 - mia madre mi ha lasciato bracciale con quindici sterline. Oro da investimento?

    Ho venduto un lingotto 6 anni fa ad operatore qualificato che non mi ha chiesto prezzo di acquisto. La provenienza era il timbro della fonderia. Lasciato documento e Iban. Bonificato. Fine.
    Cosa doveva/dovevo fare?

Accedi