Mi aiutate a capire lo spread treading? - Pagina 2
Lunedì da incubo per Piazza Affari: -3,75% con banche e titoli oil in caduta libera
Incipit di ottava con il piede sbagliato per Piazza Affari. Sui mercati azionari globali si è abbattuta oggi un?ondata vera e propria di vendite dettata dall?acuirsi dei timori che l’aumento …
Rischio bolla per i tech o solo correzione? Dubbi sulla mega-crescita
La pandemia da coronavirus ha portato grandi vantaggi al gruppo FAANG (Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google) che quest'anno ha registrato un aumento di valore fino al 70%. L'isolamento e …
Deutsche Bank, HSBC e anche la numero uno Usa: scandalo riciclaggio da 2.000 mld $ scuote le grandi banche
Giornata campale per le banche con ribassi consistenti per tutte le big europee del settore. L'Euro Stoxx Banks segna addirittura oltre -6% oggi scivolando ai minimi da marzo. Da inizio …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11
    L'avatar di rossi+
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    6,190
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    2578 Post(s)
    Potenza rep
    42917397
    fatti un paio d'anni di consultazioni notturne e poi tiri le conclusioni .
    a me è venuto fuori che dopo tanto studio si resta sempre a far parte del parco buoi e a ingrassare il portafoglio degli squali !
    molti si sono anche rovinati , perso anche il capitale della propria compagna ,divorziati , hanno lasciato il lavoro pensando di poter vivere facendo trading, depressione ,anni di vita persi davanti a un monitor per poi rovinarsi ecc perchè la borsa i soldi te li presta ma poi se li riprende con gli interessi.
    questo l'ho imparato leggendo negli anni le confessioni dei i vari utenti che sono passati sui forum di borsa e che hanno avuto il coraggio di confessare la verità sulla loro situazione finanziaria e familiare e un pò anche dalle mie lunghe cicatrici che anche se guarite sono ancora li molto ben visibili a ricordarmi di investire solo quello che mi posso permettere e che anche se perdessi tutto non devono assolutamente cambiarmi la vita in peggio.
    questo è quello che ho imparato io!!!
    poi chiaro che qualcuno ce la fà a sistemarsi, ma sono una piccola percentuale che non fa testo , come quando uno vince al casinò.
    saluto

  2. #12
    L'avatar di biondao
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    12,053
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1381 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Folio Visualizza Messaggio
    @biondao mi sapresti spiegare come calcoli i ticks di una materia prima? Perché non ci sto capendo molto. Trovo il metodo per farlo ma per una materia prima funziona e per un'altra mi dà un risultato sbagliato.
    Ciao, i tiks li devi vedere con il multiplo che ha quel sottostante, ognuno li ha diversi , per questo non ti viene uguale. Sul crude oil , ad esempio il multiplo è 1000, sul mini il multiplo è 500 , sul wheat è 12,5, su stoxx è 10, sul dax è 25, sul fib è 5, su SP500 è 12.50 , ecc . Ci sono le schede tecniche per ogni sottostante .

    PS: guardare uno spread con un solo grafico è una cosa già da occhio "allenato": ti conviene prima capire bene che stai cercando di guadagnare nel differenziale di performance tra i due sottostanti che hai scelto, (che dovrebbero avere un elevato grado di correlazione ) ; in questo modo con i due grafici riesci a capire meglio dove trovare il punto di ingresso in base alle modalità/abitudini storiche di ciascun elemento che lo compone ( o notizie correlate ) e/o come si comportano le diverse scadenze sullo stesso contratto.

  3. #13
    L'avatar di biondao
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    12,053
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1381 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da rossi+ Visualizza Messaggio
    fatti un paio d'anni di consultazioni notturne e poi tiri le conclusioni .
    a me è venuto fuori che dopo tanto studio si resta sempre a far parte del parco buoi e a ingrassare il portafoglio degli squali !
    molti si sono anche rovinati , perso anche il capitale della propria compagna ,divorziati , hanno lasciato il lavoro pensando di poter vivere facendo trading, depressione ,anni di vita persi davanti a un monitor per poi rovinarsi ecc perchè la borsa i soldi te li presta ma poi se li riprende con gli interessi.
    questo l'ho imparato leggendo negli anni le confessioni dei i vari utenti che sono passati sui forum di borsa e che hanno avuto il coraggio di confessare la verità sulla loro situazione finanziaria e familiare e un pò anche dalle mie lunghe cicatrici che anche se guarite sono ancora li molto ben visibili a ricordarmi di investire solo quello che mi posso permettere e che anche se perdessi tutto non devono assolutamente cambiarmi la vita in peggio.
    questo è quello che ho imparato io!!!
    poi chiaro che qualcuno ce la fà a sistemarsi, ma sono una piccola percentuale che non fa testo , come quando uno vince al casinò.
    saluto
    Molto condivisibile , ma non ho capito cosa c'entri nel 3d . Questo utente ha chiesto aiuto chiedendo chiarimenti su cose che , essendo inesperto, riesce a comprendere con fatica, come è normale all'inizio. Mica ha detto che vuole diventare un trader professionista o Buffett, magari ci mette 1.000 euro e si diverte o appassiona ai mercati finanziari come fanno tanti. Ha letto probabilmente che con lo spread trading si perde meno, ci sono piu' probabilità di guadagnare e meno rischi ( non sono d'accordo ma non importa ) quindi si sta, giustamente documentando, diversamente da chi si butta su strumenti che non conosce senza capirne neppure il funzionamento.

  4. #14
    L'avatar di Folio
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    868
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    765 Post(s)
    Potenza rep
    19563192
    Citazione Originariamente Scritto da rossi+ Visualizza Messaggio
    fatti un paio d'anni di consultazioni notturne e poi tiri le conclusioni .
    a me è venuto fuori che dopo tanto studio si resta sempre a far parte del parco buoi e a ingrassare il portafoglio degli squali !
    molti si sono anche rovinati , perso anche il capitale della propria compagna ,divorziati , hanno lasciato il lavoro pensando di poter vivere facendo trading, depressione ,anni di vita persi davanti a un monitor per poi rovinarsi ecc perchè la borsa i soldi te li presta ma poi se li riprende con gli interessi.
    questo l'ho imparato leggendo negli anni le confessioni dei i vari utenti che sono passati sui forum di borsa e che hanno avuto il coraggio di confessare la verità sulla loro situazione finanziaria e familiare e un pò anche dalle mie lunghe cicatrici che anche se guarite sono ancora li molto ben visibili a ricordarmi di investire solo quello che mi posso permettere e che anche se perdessi tutto non devono assolutamente cambiarmi la vita in peggio.
    questo è quello che ho imparato io!!!
    poi chiaro che qualcuno ce la fà a sistemarsi, ma sono una piccola percentuale che non fa testo , come quando uno vince al casinò.
    saluto
    Giusto, ma la responsabilità alla fine è dell'individuo. Se "scommetti" a caso e per giunta chiedi anche la leva al broker è naturale che ci perdi.
    Io però non voglio usare la leva ma i miei soldi, una parte che posso permettermi di perdere. Inoltre per ogni operazione imposterei lo stop-loss in modo tale da rischiare solo un 3-5% del mio deposito.

  5. #15
    L'avatar di Folio
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    868
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    765 Post(s)
    Potenza rep
    19563192
    Citazione Originariamente Scritto da biondao Visualizza Messaggio
    Ciao, i tiks li devi vedere con il multiplo che ha quel sottostante, ognuno li ha diversi , per questo non ti viene uguale. Sul crude oil , ad esempio il multiplo è 1000, sul mini il multiplo è 500 , sul wheat è 12,5, su stoxx è 10, sul dax è 25, sul fib è 5, su SP500 è 12.50 , ecc . Ci sono le schede tecniche per ogni sottostante .

    PS: guardare uno spread con un solo grafico è una cosa già da occhio "allenato": ti conviene prima capire bene che stai cercando di guadagnare nel differenziale di performance tra i due sottostanti che hai scelto, (che dovrebbero avere un elevato grado di correlazione ) ; in questo modo con i due grafici riesci a capire meglio dove trovare il punto di ingresso in base alle modalità/abitudini storiche di ciascun elemento che lo compone ( o notizie correlate ) e/o come si comportano le diverse scadenze sullo stesso contratto.
    Io per l'appunto guardando le schede di ogni singola materia prima sul sito del CME non riuscivo a capacitarmi del meccanismo.

    Il site però non mi sembra consistente. Mi spiego meglio, per l'oro, il CME dice che 1 tick è 0.10 e vale 10 $. Questo significa che 1 unità è 10 tick. (1 unità diviso 0,10 tick) e quindi 1 unità vale 100 $.

    Fin qua tutto bene. I conti tornano con le tabelle che ho controllato.

    Il discorso però cambia per il corn ad esempio, il CME dice che 1 tick è 0.0025 e vale 12.50 $. Quindi in teoria, se il CME fosse consistente, significherebbe che per fare 1 unità servirebbero 400 ticks da 12.50$ l'uno, dato che 1 diviso 0.0025 fa 400. Il che significherebbe che 1 unità di corn varrebbe 5000 $.

    Ma questo è sbagliato! Infatti nelle tabelle vale 50 $.

    Dopo svariati tentativi l'unica spiegazione logica che mi sono riuscito a dare è che per alcune materie prime, specialmente metalli ed energie, il CME considera come unità 1, mentre per le materie prime come quelle alimentari, il CME considera come unità 0,001, ovvero un centesimo.

    Solo con questo criterio i conti mi tornano. Confermi?

  6. #16
    L'avatar di vegetaweb
    Data Registrazione
    Sep 2000
    Messaggi
    7,479
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    552 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Folio Visualizza Messaggio
    Io per l'appunto guardando le schede di ogni singola materia prima sul sito del CME non riuscivo a capacitarmi del meccanismo.

    Il site però non mi sembra consistente. Mi spiego meglio, per l'oro, il CME dice che 1 tick è 0.10 e vale 10 $. Questo significa che 1 unità è 10 tick. (1 unità diviso 0,10 tick) e quindi 1 unità vale 100 $.

    Fin qua tutto bene. I conti tornano con le tabelle che ho controllato.

    Il discorso però cambia per il corn ad esempio, il CME dice che 1 tick è 0.0025 e vale 12.50 $. Quindi in teoria, se il CME fosse consistente, significherebbe che per fare 1 unità servirebbero 400 ticks da 12.50$ l'uno, dato che 1 diviso 0.0025 fa 400. Il che significherebbe che 1 unità di corn varrebbe 5000 $.

    Ma questo è sbagliato! Infatti nelle tabelle vale 50 $.

    Dopo svariati tentativi l'unica spiegazione logica che mi sono riuscito a dare è che per alcune materie prime, specialmente metalli ed energie, il CME considera come unità 1, mentre per le materie prime come quelle alimentari, il CME considera come unità 0,001, ovvero un centesimo.

    Solo con questo criterio i conti mi tornano. Confermi?
    Scusa la franchezza ma non hai minimamente le basi del trading e vuoi lanciarti nello spread trading??? Non sai nemmeno cosa è un TICK.....

    E poi ci stupiamo se il parco buoi perde…..
    Al posto di postare sul 3D.....ti consiglio di studiare , ma dalle basi, senza di quelle non andai da nessuna parte

  7. #17
    L'avatar di Folio
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    868
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    765 Post(s)
    Potenza rep
    19563192
    Citazione Originariamente Scritto da vegetaweb Visualizza Messaggio
    Scusa la franchezza ma non hai minimamente le basi del trading e vuoi lanciarti nello spread trading??? Non sai nemmeno cosa è un TICK.....

    E poi ci stupiamo se il parco buoi perde…..
    Al posto di postare sul 3D.....ti consiglio di studiare , ma dalle basi, senza di quelle non andai da nessuna parte
    Tranquillo puoi dire tutto anche senza i guanti.
    Cos'è un tick lo so, il dubbio era il calcolo del valore di un'unità che non è costante nel CME, non cosa è un tick.

    Poi certo, sono ignorante e lo so. Ma da qualche parte dovrò pur iniziare no?

  8. #18
    L'avatar di rossi+
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    6,190
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    2578 Post(s)
    Potenza rep
    42917397
    Citazione Originariamente Scritto da biondao Visualizza Messaggio
    Molto condivisibile , ma non ho capito cosa c'entri nel 3d . Questo utente ha chiesto aiuto chiedendo chiarimenti su cose che , essendo inesperto, riesce a comprendere con fatica, come è normale all'inizio. Mica ha detto che vuole diventare un trader professionista o Buffett, magari ci mette 1.000 euro e si diverte o appassiona ai mercati finanziari come fanno tanti. Ha letto probabilmente che con lo spread trading si perde meno, ci sono piu' probabilità di guadagnare e meno rischi ( non sono d'accordo ma non importa ) quindi si sta, giustamente documentando, diversamente da chi si butta su strumenti che non conosce senza capirne neppure il funzionamento.
    Non gli ho detto come fanno tanti "giustamente" di andarsi a spendere i soldi in cose che ti rendono più felice,gli ho detto studia un paio d'anni ,perché il suo livello richiede quello,e poi non sapendo dargli una spiegazione dignitosa sullo spread trading mi sono permesso di spiegargli molto brevemente come " questo lo conosco molto bene" si finisce in generale se ti approcci alla borsa con il piede sbagliato, che comunque secondo me non è meno importante dello spread trading,anzi la cosa fondamentale che ognuno dovrebbe entrare in testa prima ancora di imparare le strategie è imparare a difendere capitale ,perche capirlo dopo che magari hai perso tutti i tuoi risparmi è troppo tardi.
    Magari lo avessero dato a me un consiglio del genere,invece mi facevano capire che con la borsa ci si poteva vivere mentre nella verità stavano perdendo di brutto o addirittura avevano già chiuso il conto perché azzerato.
    Adesso vedo che folio ha chiarito che investirà con la propria testa stando al largo dalla leva e mettendo lo stoploss e quindi ha fatto capire che starà attento al suo capitale e questo fa piacere.
    Per me la prima cosa in assoluto da cpire è la difesa del capitale ,quel piccolo 5% che guadagna aspetta noi 90% del parco buoi per spiumarci.

    Saluto
    Ultima modifica di rossi+; 11-05-20 alle 08:33

  9. #19
    L'avatar di biondao
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    12,053
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1381 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Folio Visualizza Messaggio
    Io per l'appunto guardando le schede di ogni singola materia prima sul sito del CME non riuscivo a capacitarmi del meccanismo.

    Il site però non mi sembra consistente. Mi spiego meglio, per l'oro, il CME dice che 1 tick è 0.10 e vale 10 $. Questo significa che 1 unità è 10 tick. (1 unità diviso 0,10 tick) e quindi 1 unità vale 100 $.

    Fin qua tutto bene. I conti tornano con le tabelle che ho controllato.

    Il discorso però cambia per il corn ad esempio, il CME dice che 1 tick è 0.0025 e vale 12.50 $. Quindi in teoria, se il CME fosse consistente, significherebbe che per fare 1 unità servirebbero 400 ticks da 12.50$ l'uno, dato che 1 diviso 0.0025 fa 400. Il che significherebbe che 1 unità di corn varrebbe 5000 $.

    Ma questo è sbagliato! Infatti nelle tabelle vale 50 $.

    Dopo svariati tentativi l'unica spiegazione logica che mi sono riuscito a dare è che per alcune materie prime, specialmente metalli ed energie, il CME considera come unità 1, mentre per le materie prime come quelle alimentari, il CME considera come unità 0,001, ovvero un centesimo.

    Solo con questo criterio i conti mi tornano. Confermi?
    Si, ma lo capisci bene quando apri il book di negoziazione , vedi come si muove il sottostante e ti apparirà tutto molto chiaro. Nella pratica le cose sono spesso piu' semplici che nella teoria. PS: ogni broker ha la scheda informativa dei prodotti che propone, leggila sempre anche li, soprattutto per i margini richiesti . PS: ci sono diversi 3d vecchi sull'argomento , cercali nell'archivio del fol e leggili tutti , ti saranno senz'altro utili. Me ne ricordo qualcuno sui titoli azionari o derivati su indici dove si disquisiva dei rapporti di correlazione, come trovarli, compararli ecc. Da qualche anno "va piu' di moda" lo spread trading sulle materie prime ( mi arrivano mail o notifiche di corsi, gruppi ecc che lo fanno ) perchè si pensa che lavorare sullo stesso sottostante sia piu' "semplice o facile" o si possano ridurre i rischi ma non è cosi'. La maggior parte sono "imbonitori" che avranno fatto 10 eseguiti in vita loro e neppure conoscono bene le "strutture" di cui parlano. Season algo ha messo su un bel software e database che "illude" molti neofiti di un guadagno facile . PS: nella prima pagina del 3d del Natural gas ci sono 4/5 pagine sempre riportate ad ogni rinnovo del 3 che sono molto utili per capire una serie di concetti relativi al gas ma estendibili anche alle altre materie prime . Buoni studi

  10. #20
    L'avatar di Folio
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    868
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    765 Post(s)
    Potenza rep
    19563192
    Prima operazione simulata. Mais dicembre 2020 - mais settembre 2020

    Entrato con 3 contratti a 11 punti.

    Quindi spesa iniziale di 3x11 = 33 usd + 16.92 di commissione.

    Spesa teorica (copertura intera) = 3x11x50(moltiplicatore mais) = 1650 + 16.92 = 1666.92



    Non ho ben capito questa seconda schermata e i conti non mi tornano.






    trend passati




    monitoraggio trend presente con le mie manovre. stop loss 9.25, take profit 14,5.

    in teoria rischio di perdere 262.50 e rischio di guadagnare 525. vediamo cosa viene fuori da questo macello


Accedi