Opzioni call e put - quanto conta il volume scambiato?
I camion ibridi di Nikola riattivano il turbo (+34%), novità in arrivo. Questa volta CNH non si accoda al rally
Il titolo Nikola torna alla ribalta. La startup dei camion elettrici e a idrogeno, partecipata al 7,11% dall’italiana CNH, ha chiuso ieri le contrattazioni con un balzo di oltre il …
‘Acquistate ciò che conoscete’. E così quasi la metà del portafoglio di Buffett punta su Apple
“La diversificazione protegge dall’ignoranza. Ha dunque poco senso (diversificare) se sai quello che stai facendo”. E lui, sicuramente, è tra gli investitori che più di tutti hanno sempre saputo quello …
Crowdfunding immobiliare: Recrowd agevola la diversificazione con la sezione Alternative Asset Allocation
Recrowd, piattaforma di lending Crowdfunding, propone un nuovo prodotto volto a permettere di diversificare al meglio l’investimento immobiliare. La novità scaturisce dall’accordo sottoscritto con LGV Srl, società appartenente al Gruppo JTD …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    268
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    244 Post(s)
    Potenza rep
    3670976

    Opzioni call e put - quanto conta il volume scambiato?

    Domande da novizio scusatemi.

    Ho letto parecchio su opzioni call e put ma vorrei confrontarmi con qualcuno che ha esperienza pratica.

    Facendo un esempio pratico su acquisto di opzione call.
    Uso Binck, vedo prezzo, quantità, limite, se inserisco un ordine immagino che il prezzo a cui desidero comprare lo devo decidere io e mi posso regolare magari sullo storico etc. La quantità rappresenta il numero di lotti.
    Posso quindi procedere a inserire la mia proposta e vedere se qualcuno accetta di "fare da banco" alla mia proposta.
    Spesso vedo nello storico del prezzo e dei volumi che molte opzioni non vengono scambiate praticamente per nulla.

    Può essere un problema il volume irrisorio se in un momento qualsiasi prima della scadenza vado in the money e volessi vendere l'opzione? Oppure se alla scadenza sono in the money e volessi acquistare il sottostante?

    Ulteriore dubbio: come posso vedere se si tratta di opzioni all'europea o all'americana?

    Potete dirmi se ho capito male qualche concetto? Grazie e buon weekend a chi legge

  2. #2

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    115
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    52 Post(s)
    Potenza rep
    6014001
    Citazione Originariamente Scritto da You Visualizza Messaggio
    Domande da novizio scusatemi.

    Ho letto parecchio su opzioni call e put ma vorrei confrontarmi con qualcuno che ha esperienza pratica.

    Facendo un esempio pratico su acquisto di opzione call.
    Uso Binck, vedo prezzo, quantità, limite, se inserisco un ordine immagino che il prezzo a cui desidero comprare lo devo decidere io e mi posso regolare magari sullo storico etc. La quantità rappresenta il numero di lotti.
    Posso quindi procedere a inserire la mia proposta e vedere se qualcuno accetta di "fare da banco" alla mia proposta.
    Spesso vedo nello storico del prezzo e dei volumi che molte opzioni non vengono scambiate praticamente per nulla.

    Può essere un problema il volume irrisorio se in un momento qualsiasi prima della scadenza vado in the money e volessi vendere l'opzione? Oppure se alla scadenza sono in the money e volessi acquistare il sottostante?

    Ulteriore dubbio: come posso vedere se si tratta di opzioni all'europea o all'americana?

    Potete dirmi se ho capito male qualche concetto? Grazie e buon weekend a chi legge
    Ciao.
    Qui Investire in Opzioni | Trading online | Binck Italia trovi le schede con l'indicazione europeo/americano.
    In linea di massima, meno è scambiata un'opzione più largo sarà lo spread bid/ask a parità di altri fattori (volatilità, moneyness, quanto manca alla scadenza), quindi dovrai concedere qualcosa in più al market maker.
    Prova ad osservare un book il venerdì di scadenza di un opzione, noterai che più si avvicina l'ora di chiusura più si ampia lo spread...
    Ho anch'io Binck, mi è capitato di fare eseguiti e non vederli, nel senso che ne' quel giorno ne' i seguenti veniva riportata una variazione di prezzo e volume.

  3. #3

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    268
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    244 Post(s)
    Potenza rep
    3670976
    Citazione Originariamente Scritto da wilangee Visualizza Messaggio
    Ciao.
    Qui Investire in Opzioni | Trading online | Binck Italia trovi le schede con l'indicazione europeo/americano.
    In linea di massima, meno è scambiata un'opzione più largo sarà lo spread bid/ask a parità di altri fattori (volatilità, moneyness, quanto manca alla scadenza), quindi dovrai concedere qualcosa in più al market maker.
    Prova ad osservare un book il venerdì di scadenza di un opzione, noterai che più si avvicina l'ora di chiusura più si ampia lo spread...
    Ho anch'io Binck, mi è capitato di fare eseguiti e non vederli, nel senso che ne' quel giorno ne' i seguenti veniva riportata una variazione di prezzo e volume.
    C'è il rischio che non si riesca a vendere un'opzione call in the money prima della scadenza?
    Ultima modifica di You; 05-04-20 alle 15:33

  4. #4

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    115
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    52 Post(s)
    Potenza rep
    6014001
    Per vendere la vendi, la questione è riuscire a venderla senza regalare troppo al market maker. Tieni presente che se il Vix arriva a 80 su alcuni mercati i MM si eclissano...
    Se non hai mai operato in reale ti forse è meglio se usi questo periodo turbolento per far pratica con un conto demo (anche Binck ce l'ha), e nel contempo continuare a formarti.

    Ah! Di vitale importanza ora: ricordati dei divieti sulle posizioni nette corte

  5. #5

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    268
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    244 Post(s)
    Potenza rep
    3670976
    Citazione Originariamente Scritto da wilangee Visualizza Messaggio
    Per vendere la vendi, la questione è riuscire a venderla senza regalare troppo al market maker. Tieni presente che se il Vix arriva a 80 su alcuni mercati i MM si eclissano...
    Se non hai mai operato in reale ti forse è meglio se usi questo periodo turbolento per far pratica con un conto demo (anche Binck ce l'ha), e nel contempo continuare a formarti.

    Ah! Di vitale importanza ora: ricordati dei divieti sulle posizioni nette corte
    No con le opzioni mai operato in reale. Ciò che vorrei capire è come regolarmi sulla scelta del prezzo e dello strike.

    Un esempio pratico. Supponiamo io pensi che ENI salga di valore da 9,325 a 12 entro la scadenza del 15 Mag 2020. Ho una serie di strike e leggo una serie di prezzi differenti nella colonna price.
    Come faccio a capire quale combinazione di prezzo e strike mi massimizza il rendimento se effettivamente il sottostante raggiunge 12 in quella data?
    Come faccio a scegliere il prezzo giusto a cui comprare? (Perchè strike 10.5 costa meno di strike 11?)
    Opzioni call e put - quanto conta il volume scambiato?-cattura.png

  6. #6

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    115
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    52 Post(s)
    Potenza rep
    6014001
    Citazione Originariamente Scritto da You Visualizza Messaggio
    No con le opzioni mai operato in reale. Ciò che vorrei capire è come regolarmi sulla scelta del prezzo e dello strike.

    Un esempio pratico. Supponiamo io pensi che ENI salga di valore da 9,325 a 12 entro la scadenza del 15 Mag 2020. Ho una serie di strike e leggo una serie di prezzi differenti nella colonna price.
    Come faccio a capire quale combinazione di prezzo e strike mi massimizza il rendimento se effettivamente il sottostante raggiunge 12 in quella data?
    Come faccio a scegliere il prezzo giusto a cui comprare? (Perchè strike 10.5 costa meno di strike 11?)
    Opzioni call e put - quanto conta il volume scambiato?-cattura.png
    Non è che strike 10,5 costa meno di 11: quella colonna indicherebbe il prezzo a cui è avvenuta l'ultima transazione;
    dico "indicherebbe" perchè, come ti ho scritto prima, mi è capitato più volte di fare eseguiti e vedere la colonna "prezzo" immutata, magari con un prezzo di giorni prima.

    A te interessa il bid/ask:

    domani, a mercati aperti, troverai un prezzo BID (il prezzo più alto a cui sono disposti a comprare) e un prezzo ASK, (il prezzo più basso a cui sono disposti a vendere).

  7. #7

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    268
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    244 Post(s)
    Potenza rep
    3670976
    Innanzitutto ti ringrazio per i consigli.

    Ora non so se mi sbaglio, domani controllerò meglio, ma mi è capitato di vedere molte righe vuote (senza nè bid nè ask nè altro) per molti livelli di strike. Immagino che voglia dire che nessuno è intenzionato a vendere o comprare sbaglio?

    In questo tipo di situazioni, oppure semplicemente per capire se il prezzo pagato è adeguato al livello di rischio dell'operazione, dove posso trovare informazioni aggiuntive? Tipo l'indice di volatilità o le greche? Come posso calcolare che leva finanziaria hanno i diversi livelli di strike?

    Ad esempio supponendo che ENI passi da 9,325 a 12 quale livello di strike è più "conveniente" al variare dei prezzi?

  8. #8

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    115
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    52 Post(s)
    Potenza rep
    6014001
    Citazione Originariamente Scritto da You Visualizza Messaggio
    Innanzitutto ti ringrazio per i consigli.

    Ora non so se mi sbaglio, domani controllerò meglio, ma mi è capitato di vedere molte righe vuote (senza nè bid nè ask nè altro) per molti livelli di strike. Immagino che voglia dire che nessuno è intenzionato a vendere o comprare sbaglio?

    In questo tipo di situazioni, oppure semplicemente per capire se il prezzo pagato è adeguato al livello di rischio dell'operazione, dove posso trovare informazioni aggiuntive? Tipo l'indice di volatilità o le greche? Come posso calcolare che leva finanziaria hanno i diversi livelli di strike?

    Ad esempio supponendo che ENI passi da 9,325 a 12 quale livello di strike è più "conveniente" al variare dei prezzi?
    Parto dall'ultima domanda: in questo periodo, con questa volatilità (ancora alta ma che sta scendendo), la risposta è "nessun livello", : a meno che parta a razzo, rischi di perdere in vega e theta quello che guadagni in delta, sempre se sale; se scende ti lascio immaginare.
    Le "righe" vuote nel book ci sono se guardi strike lontani (strike 12 è un +30% quasi...), poi in condizioni di estrema volatilità ogni tanto i MM si assentano... e aggiungici che l'IDEM non è esattamente il CME come volumi. Visto che hai Binck dai un'occhiata a un book di un'azione USA, è un pò più movimentato...
    Le info aggiuntive le hai già sottomano: apri la PRO TRADER di Binck, apri una chain di un qualsiasi titolo, troverai le greche e la volatilità in realtime (chiaramente se hai i dati in realtime) ed un tool per graficare il payoff (molto misero ma è gratis).

  9. #9

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    115
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    52 Post(s)
    Potenza rep
    6014001
    La cosa più importante però (come ha cercato velatamente di farti capire Blacksmith ) è che tu non metta a mercato niente finchè non avrai la piena consapevolezza di ciò che fai..
    Mi ripeto: prova prima con un conto demo (sapendo che poi in reale sarà ancora più difficile x l'emotività), e continua a studiare..

  10. #10

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    268
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    244 Post(s)
    Potenza rep
    3670976
    Citazione Originariamente Scritto da wilangee Visualizza Messaggio
    La cosa più importante però (come ha cercato velatamente di farti capire Blacksmith ) è che tu non metta a mercato niente finchè non avrai la piena consapevolezza di ciò che fai..
    Mi ripeto: prova prima con un conto demo (sapendo che poi in reale sarà ancora più difficile x l'emotività), e continua a studiare..
    Grazie ancora per i consigli. Il post di Blacksmit me lo sono perso. Proverò domani con un conto demo come consigli. Comunque parto con la consapevolezza che sono operazione ad alto rischio di perdita del capitale e comunque ciò che metterei in opzioni lo considero denaro già perso

Accedi