Come esporsi sul petrolio in acquisto - Pagina 7
Goldman su dividendi banche: un miraggio anche nel 2021. Da check up a 5 fattori è Unicredit l’unica top in Italia
La carestia di dividendi per il settore bancario potrebbe durare ben più a lungo di quello che ci si aspetti.  Oggi il ceo di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, ha legato la …
Chiusura Borsa Italiana: Diasorin vola ai massimi storici, Banca Generali +8,5%. Tonfo di Bper e Banco
Piazza Affari lima il negativo sul finale e il Ftse Mib chiude a -0,18% a quota 17.380 punti. Sponda dal rally di Wall Street che sale al momento di oltre …
Ubi Banca rivendica valore autonomia in tempi COVID, Messina (Intesa): ‘Ops più che mai valida, deciderà il mercato’
Nel giorno dell’assemblea annuale degli azionisti – rigorosamente a porte chiuse per l’emergenza COVID – Ubi Banca rivendica la propria solidità anche senza Intesa SanPaolo, e anche in tempi di …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #61
    L'avatar di Emmhanuel
    Data Registrazione
    Feb 2002
    Messaggi
    3,375
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    65 Post(s)
    Potenza rep
    5050572
    Citazione Originariamente Scritto da nahar Visualizza Messaggio
    Per riassumere, mi pare di capire che il long di lungo periodo sul WTI non sia consigliato, per via del contango, a prescindere che si usino future, cfd...E quindi sarebbe meglio investire su aziende come Eni, Exxon, e così via. Qualcuno di buon cuore vorrebbe fare un esempio pratico per chiarire questa faccenda del contango? Sostanzialmente, da quanto ho capito (sono ignorante in materia), si verifica un gap di prezzo quando scade il future corrente (o cfd che replica il future) e vai a ricomprare il successivo, dovuto al fatto che i contratti con scadenza più lontana hanno un prezzo maggiore (per via dei rischi, costi di stoccaggio...), di conseguenza è una sorta di "tassa" sul nostro investimento di lungo periodo....ma se nel lungo periodo il WTI salirà, ci sarà comunque un guadagno, giusto?
    No. come ho scritto sopra.
    Meglio titoli petroliferi. E meglio ancora direttamente un indice globale, per diversif il rischio, ciao

  2. #62

    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Dunque in questo momento, data la volatilità l'unico mondo di fare un gain con il petrolio e di andare long e vendere prima che ci sia il roll over?
    In linea generale il suggerimento è quello di non esporsi su un ETC a replica sintetica per un periodo di tempo superiore alle 3-4 settimane.
    Ho capito bene? Dunque per esempio entrare domani, sperare che il meeting with OPEC vada bene e porti ad un rialzo del petrolio oltre i $30 e poi vendere prima del roll over di fine aprile....giusto?

  3. #63

    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Studio Borghi Visualizza Messaggio
    Dunque in questo momento, data la volatilità l'unico mondo di fare un gain con il petrolio e di andare long e vendere prima che ci sia il roll over?
    In linea generale il suggerimento è quello di non esporsi su un ETC a replica sintetica per un periodo di tempo superiore alle 3-4 settimane.
    Ho capito bene? Dunque per esempio entrare domani, sperare che il meeting with OPEC vada bene e porti ad un rialzo del petrolio oltre i $30 e poi vendere prima del roll over di fine aprile....giusto?
    Si il concetto è quello, ma è un mercato ancora più "mordi e fuggi", tra l'altro come hai già saggiamente intuito non basta la sola analisi tecnica per fare buoni investimenti nel settore specifico. Comunque quando il trend è finito conviene liquidare la posizione. Per fare un esempio concreto: venerdi scorso, dopo un trend rialzista il mercato ha riaperto il lunedi con un gap notevole, chi non aveva chiuso le posizioni si è visto azzerare tutto il profitto ....Ci si scotta facilmente.
    Invece si possono mantenere posizioni aperte in un'ottica a lungo termine investendo in azioni di società petrolifere.

Accedi